Connect with us

Curiosità

Il SoFi Stadium di Los Angeles si è vestito a festa con...

Published

on

Il SoFi Stadium di Los Angeles si è vestito a festa con gala e celebrità per il compleanno di Beyoncé

La presentazione della cantante Beyoncé il 2 settembre 2023, al SoFi Stadium di Inglewood, California, durante il suo tour “The Reinassance”, oltre ad essere un successo, ha lasciato grandi momenti da ricordare.

Questo spettacolo magnifico rimarrà senza dubbio nella memoria della diva del pop per molto tempo. Tutto questo, grazie il grande pubblico (70.000 spettatori), così come a la presenza a sorpresa di tante celebrità che sono stati invitati a festeggiare i 42 anni della Regina B in un modo davvero speciale.

L’omaggio dei tifosi

In una dimostrazione di amore e devozione, i fan si sono organizzati attraverso i social media per decorare lo stadio SoFi con palloncini neri e gialli, che simboleggiano la “ape regina”. Inoltre, rispondendo alla chiamata di Beyoncé di indossare l’argento per la “stagione della vergine”, lo stadio si è illuminato di un magico argento durante lo spettacolo.

Celebrità presenti al SoFi Stadium

Dato che Los Angeles è senza dubbio una città che ospita molte delle celebrità più famose del mondo, tra cui Beyoncé, non sorprende che il concerto di compleanno a sorpresa fosse pieno di personalità dello spettacolo. Così, il SoFi Stadium si è trasformato in una parata di stelle in stile tappeto rosso.

Celebrità come Kim Kardashian, accompagnata da sua madre Kris Jenner, e sua figlia North West sono state tra le prime ad arrivare sul posto e godersi il concerto e la celebrazione.

Era presente anche il miliardario Jeff Bezos, proprietario di Amazon, che non ha nascosto il suo entusiasmo per essere stato presente a questo evento iconico; A quanto pare è anche un grande fan di Beyoncé. Kardashian e Bezos hanno scattato una foto da ricordare.

Sono apparse anche Kendall e Kylie Jenner, accompagnate dal suo compagno, l’attore Timotheé Chalamet. A differenza di altri, hanno optato per abiti neri invece che argentati.

In una foto catturata da Chris Gardner di The Hollywood Reporter, diventata subito virale, si vede Jenner, il giovane imprenditore di cosmetici di 26 anni, indossare un elegante abito senza maniche accompagnato da orecchini d’oro e l’attore Timotheé, indossare un outfit casual con una felpa nera e un berretto.

Entrambi mostrano uno stato d’animo straordinariamente allegro. La loro vicinanza non è passata inosservata. Un’altra delle grandi celebrità viste allo show di Beyoncé è stata la cantante Adele, un’artista che ha condiviso la sua eccitazione nel vedere Beyoncé di nuovo dal vivo.

Si sparse la voce della sua presenza sul palco insieme alla festeggiata durante lo spettacolo, ma così non è stato, lei è rimasta in tribuna con il fidanzato. Le immagini catturate dai fan mostravano la cantante dei Rolling in the Deep con il suo fidanzato Rich Paul, anche se sembrava che non fossero di ottimo umore.

Un’altra delle artiste che si sono divertite moltissimo è stata Katy Perry, che dopo il concerto non ha esitato a condividere sulle sue reti immagini e video dei suoi momenti migliori durante il concerto. Un carosello di foto come quelle di Blue Ivi, figlia di Beyoncé, e Diana Ross sul palco accanto alla regina del pop.

Anche Zendaya e Tom Holland non hanno voluto perdersi lo spettacolo e sono stati immortalati mentre raccoglievano la sfida lanciata da Beyoncé, ognuno con il proprio stile e il proprio atteggiamento si sono goduti il ​​concerto.

Meghan Markle, moglie del principe Harry e amica di Beyoncé, si è goduta il concerto per la seconda volta. Prima è andata al precedente concerto dell’artista accompagnata dalla madre e dal marito e poi ha ripetuto il compleanno di Beyoncé, ma questa volta da sola. È stata fotografata con grandi amici come Kelly Rowland e Kerry Washington.

La proposta dei VIP durante il concerto

È già diventata una consuetudine che ci sia una proposta in molti concerti; Ciò che non è molto popolare è che sia fatto da un personaggio pubblico.

Questa volta il concerto di Beyoncé è stato l’ambiente perfetto per l’attore di “Passenger Friends” Lil Rel Howery. Il comico 43enne ha approfittato dell’occasione per fare la proposta alla fidanzata Dannella Lane attraverso un montaggio video durante il concerto. Ovviamente emozionata, ha detto di sì.

Howery si è inginocchiato mentre la cantante Beyoncé ha eseguito Love on Top. L’attore ha poi ringraziato la collaborazione di Tina Knowles, la madre di Beyoncé, e Jay-Z, il marito di Beyoncé, per averlo aiutato a sviluppare e realizzare questa sorpresa.

Sorprese sul palco: Diana Ross e Kendrick Lamar

Una delle sorprese della serata è stata l’apparizione di Diana Ross, che si è unita a Beyoncé per cantare “Love Hangover” e poi le ha cantato “Happy Birthday”, emozionando tutti i presenti. Ma non era tutto. Kendrick Lamar si è unito ai festeggiamenti per eseguire la canzone “AMERICA HAS A PROBLEM” con Beyoncé.

Un’altra delle grandi sorprese durante il concerto è stata la première dei look di Beyoncé per il suo compleanno, realizzati da Donatella Versace. L’artista si è vestita, nel momento in cui cantava Cuff it, Energy e Break my soul, con uno spettacolare abito oro e viola accompagnato da stivali e cappello.

Il SoFi Stadium di Los Angeles, California, è diventato l’epicentro della musica e della cultura pop durante il compleanno di Beyoncé, dimostrando ancora una volta perché è una delle artiste più importanti del nostro tempo. Una festa indimenticabile accompagnata da grandi celebrità, che rimarrà scolpita nella storia e nel cuore dei suoi tifosi.

Animato da un’indomabile passione per il giornalismo, Junior ha trasceso il semplice ruolo di giornalista per intraprendere l’avventura di fondare la sua propria testata, Sbircia la Notizia Magazine, nel 2020. Oltre ad essere l’editore, riveste anche il ruolo cruciale di direttore responsabile, incarnando una visione editoriale innovativa e guidando una squadra di talenti verso il vertice del giornalismo. La sua capacità di indirizzare il dibattito pubblico e di influenzare l’opinione è un testamento alla sua leadership e al suo acume nel campo dei media.

Continue Reading

Curiosità

Giuseppe De Lucia un vero fenomeno dell’arte della...

Published

on

Giuseppe De Lucia, ha avuto una vita non sempre semplice. Inizialmente era attraversato da vari tipi di problemi e non solo di natura economica. Questi problemi, lo portano a far nascere dentro di lui, una voglia di riscatto, di rivincita. Inizia così a lavorare e a creare le sue prime pizze. Giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno, inizia a capire che questo non è più un lavoro che gli consente di portare solo lo stipendio a casa, ma, diventa una vera e propria passione.

Vedere la gente soddisfatta del suo lavoro e regalare gioie attraverso il palato lo rendono orgoglioso, inizia così a coltivare questa passione ed ad alimentare il suo genio e creatività. Gli ingredienti principali secondo De Lucia sono: lo studio, la tradizione e la scelta delle materie prime. Il mondo della cucina è fatto di tanti sacrifici, ai giovani consiglia di avere passione, solo con la passione, si possono raggiungere traguardi e soddisfazioni. In attesa di realizzare il suo sogno nel cassetto, ovvero, aprire una seconda location, vi sveliamo dove è possibile trovarlo per degustare la sua cucina. Dove troviamo Giuseppe De Lucia: Cuneo in via sette assedi n. 4 con il nome di “Passione Pizza”.

Continue Reading

Curiosità

Come incontrare nuove persone in linea?

Published

on

Se la vostra vita è ormai scandita da impegni di ogni genere, a partire dal lavoro, saranno dei nuovi incontri a renderla più stimolante. 

Vi siete stancati di condurre un’esistenza priva di un partner al vostro fianco? Oppure, nonostante l’impegno profuso da mesi per trovare un nuovo amore, o per coltivare un’amicizia importante, non avete ottenuto alcun risultato? Ecco alcuni consigli per rendere più semplice la ricerca. 

Il Web una fonte d’ispirazione per nuovi rapporti d’amicizia e non solo

In un’epoca come quella attuale è internet a recitare la parte del leone, in qualunque ambito. Il Web, infatti, si dimostra molto utile anche per chi desidera stringere nuove amicizie, trovare l’anima gemella e persino individuare altre persone interessate a incontri libertini & scambisti nelle vicinanze. Tra siti, App e chat, le strade percorribili non mancano. Essenziale, nel caso dei canali appena indicati, è curare e aggiornare il proprio profilo cercando di essere il più possibile onesti e sinceri. Se l’incontro sul Web dovesse portare a un appuntamento, infatti, eventuali bugie verrebbero facilmente scoperte. Si tratta di un’ottima opzione per chi è frenato dalla timidezza, e fatica anche solo a parlare con gli altri. Così facendo avrete l’opportunità di rompere il ghiaccio prima di un eventuale appuntamento. 

Come prepararsi a incontrare una persona per la prima volta

Programmato un primo incontro con uno sconosciuto è importante cercare di godersi il momento presente, non pensando a quello che potrebbe accadere nel proseguo. Aspettative e paure dovrebbero essere accantonate in un angolo assieme al pessimismo. Molto meglio concentrarsi su chi si ha davanti, provando a seguire i suoi discorsi e ampliandoli senza prevaricarlo. Trovandosi davanti quello che potrebbe divenire un amico o un nuovo partner, ricordatevi di non chiedere immediatamente il numero di telefono e altre informazioni eccessivamente personali; si potrà farlo alla fine, valutato il reciproco interesse a proseguire la conoscenza. 

Linguaggio corporeo e fiducia

La fiducia è un elemento indispensabile quando l’obiettivo è fare nuove amicizie o dedicarsi alla ricerca di possibili nuovi amori. E il linguaggio corporeo ha un compito non indifferente in questo ambito. Testa alta, spalle non chiuse a riccio, mani non in continuo movimento e sguardo che mira a mantenere il contatto visivo evitando di osservare per terra vi faranno apparire sicuri agli occhi degli altri. A proposito di occhi, non è bello fissare una persona per tutta la durata dell’incontro; un contatto visivo prolungato, infatti, in genere è accettato solo in un rapporto di coppia. 

Anche parlare scandendo bene le parole, e con voce sufficientemente alta (non eccedendo ovviamente) è percepito positivamente. Via libera ai sorrisi e, se la situazione lo richiede, a vere e proprie risate, evitando i ghigni falsi. 

Di cosa parlare e cosa è meglio evitare

Cercate di non parlare dei vostri problemi a favore di discorsi incentrati sulle cose che più amate e vi rendono felici, compresi hobby e interessi. Una buona abitudine è anche quella di lasciare la propria “zona di comfort” per dedicarsi a qualcosa posto al di fuori della normale routine. Provate a farlo e noterete come questo vi aiuterà a divenire più amichevoli e, al contempo, a sentirvi più sicuri. 

“Googlare” gli eventi e affidarsi ai podcast

Internet è sempre fonte di sorprese, offrendo diverse soluzioni anche a chi è alla ricerca di emozioni attraverso nuovi amori e amicizie. “Googlando” vi stupirete di quanti siano gli eventi gratuiti organizzati a pochi chilometri dalla vostra abitazione. E venendo a sapere di un evento “fashion”, con un po’ di intraprendenza nulla vi vieterà di imbucarvi e conoscere gente che potrebbe rivelarsi davvero interessante. 

Non meno successo rivestono le serate podcast, pronto a divenire il viatico di incontri reali. Tra l’altro, in questo caso avreste già dei punti in comuni con chi conoscerete. 

Iscrivetevi a dei corsi

È da mesi o anni che pensate di dedicare parte del vostro tempo libero alla frequentazione di un corso, di lingue o in palestra? Iscrivendovi si aprirà davanti un mondo di opportunità per fare nuove conoscenze con persone che condividono con voi almeno una passione. Negli ultimi anni, non a caso, si sono moltiplicati i corsi e i workshop per singles, con interessi che vanno dalla lettura alla pittura. 

Non rinunciate a nuovi stimolanti incontri

Credete di essere giunti a un punto della vostra vita in cui non ha più senso mettersi in gioco aprendosi agli altri? In realtà, c’è sempre tempo per incontrare delle persone e, grazie a esse, affrontare nuovi percorsi. Ricordatevi che spesso è la prima impressione a fare la differenza, e seguite i consigli indicati in precedenza per trovare nuovi amici o un partner.

Continue Reading

Attualità

Roma celebra l’innovazione con i nuovi...

Published

on

Nel cuore pulsante della Capitale Italiana, un’epoca nuova di gestione dei rifiuti prende forma con l’arrivo dei moderni cestini “Cestò”. Questi eleganti contenitori sostituiranno i modelli precedenti, aumentando la loro presenza sulle strade cittadine a ben 18.000 unità, triplicando così la loro distribuzione attuale. Il nome stesso, “Cestò”, un brillante gioco di parole dialettale, riflette con calore l’inclusione di questi nuovi guardiani della pulizia urbana.

Origini del nome “Cestò”

Il nome “Cestò” deriva dal dialetto romanesco, giocando con l’espressione che significa letteralmente “ce sta” (ci sta) in italiano standard. Questo nome non solo rievoca la parlata locale, ma sottolinea anche la presenza essenziale di questi cestini nelle strade di Roma, come parte integrante del paesaggio urbano. La scelta del nome è un omaggio affettuoso alla cultura e alla storia della città, confermando l’identità romana di questo nuovo elemento di infrastruttura urbana.

Ispirato al design iconico introdotto durante il Giubileo del 2000, il nuovo “Cestò” combina estetica e funzionalità con materiali ignifughi e antideflagranti, garantendo sicurezza e resistenza, in linea con le più severe normative antiterrorismo. La scelta del polietilene ad alta densità (HDPE), un materiale leggero, riciclato e riciclabile, dimostra un impegno verso la sostenibilità ambientale, ponendo Roma all’avanguardia nella gestione responsabile dei rifiuti urbani.

La presentazione ufficiale del piano di posizionamento, avvenuta il 25 giugno in via dei Fori Imperiali, ha visto la partecipazione illustre del sindaco Roberto Gualtieri, dell’assessora ai Rifiuti Sabrina Alfonsi, del presidente di Ama Bruno Manzi e del direttore generale Alessandro Filippi. Le prime installazioni si concentreranno strategicamente nelle aree di San Pietro, Colosseo, piazza Venezia e Fori Imperiali, aumentando significativamente la disponibilità dei cestini del 70% in queste località chiave.

Il programma prevede l’installazione di ulteriori 2.800 cestini nei municipi I e VIII entro la fine di agosto, con una distribuzione graduale per tutti i municipi entro dicembre, in coincidenza con l’inizio del Giubileo. I cestini rimossi, ma ancora funzionali, saranno conservati per eventuali necessità future o eventi speciali, dimostrando un approccio olistico e proattivo nella gestione degli spazi urbani.

In parallelo, è stata avviata una campagna di comunicazione integrata per educare i residenti e i visitatori sull’importanza dell’utilizzo corretto dei nuovi “Cestò”. Il sindaco Gualtieri ha enfatizzato che tutti i cestini sono realizzati con materiali riciclati e monitorati attraverso un sistema georeferenziale avanzato, garantendo un servizio efficiente e responsabile.

Un ritorno alle origini: la gestione dei rifiuti nell’Antica Roma

Quest’iniziativa contemporanea offre un’opportunità unica di confrontare l’attuale gestione dei rifiuti con i metodi antichi dell’Impero Romano. Sebbene le strade romane fossero tenute pulite dai “coponii” o “quararii”, la gestione dei rifiuti all’epoca era primitiva rispetto agli standard moderni, con scarti spesso gettati nelle vie o nei fiumi, creando problematiche igieniche e di salute pubblica. Il contrasto con l’approccio tecnologico e sostenibile attuale evidenzia il progresso significativo verso una città più pulita e sicura.

Una città impeccabile: segno di civiltà e rispetto

L’introduzione dei nuovi “Cestò” a Roma rappresenta non solo un miglioramento nella gestione dei rifiuti, ma un impegno tangibile verso una città impreziosita dalla sua storia millenaria. Ogni “Cestò” invita i cittadini e i visitatori a custodire la bellezza e l’eredità culturale di Roma, contribuendo attivamente alla sua conservazione e vivibilità quotidiana. La cura di Roma è un atto di amore e rispetto, riflettendo l’impegno collettivo verso una coesistenza civile e sostenibile, testimoniando che il progresso civile non è solo ciò che costruiamo, ma anche come preserviamo e proteggiamo.

I Cestò a Roma sono come note di una sinfonia antica, tessute tra le pietre millenarie della Città Eterna… Ogni Cestò, con la sua semplice presenza, riverbera un’ode alla bellezza e alla storia che pervadono ogni angolo di questa città eterna… È un invito poetico a custodire con amore e rispetto il tesoro di Roma, preservando la sua magia per le fortunate future generazioni…” (AnnA Del Bene)

Continue Reading

Ultime notizie

Spettacolo40 minuti ago

Coldplay a Roma, l’urlo di Chris Martin: “Fa un...

Dopo due canzoni allo stadio Olimpico l'artista era già esausto Caldo micidiale a Roma in questi giorni. A soffrire l'afa...

Cronaca59 minuti ago

Ischia, è giallo su 33enne trovata morta in un dirupo

In via Terone Vatoliere, nel Comune di Barano. Ipotesi incidente: sarebbe caduta da un'altezza di due metri Giallo sull'isola d'Ischia...

Esteri1 ora ago

Attentato a Trump, chi era Thomas Matthew Crooks, il 20enne...

Genio in matematica odiava l'ex presidente ma era iscritto nelle liste degli elettori repubblicani Thomas Matthew Crooks era registrato tra...

Esteri1 ora ago

Da Abramo Lincoln a JFK, tutti gli attentati ai presidenti...

Quattro sono stati uccisi e molti altri sono stati presi di mira, così come alcuni candidati Il tentato assassinio di...

Economia2 ore ago

Elettricità, Arera: oltre 76,5% famiglie nel mercato libero

Maggior tutela più conveniente, per prima volta si riduce numero venditori Al primo luglio 2024 la quota degli utenti domestici...

Cronaca2 ore ago

Compiti estivi, 4 genitori su 10 si dicono contrari

Tre studenti su 4 non li ama Vacanze e compiti estivi. Da un lato ci sono ben 3 studenti su...

Cronaca2 ore ago

Roma, maxi rissa in stazione metro Barberini: 5 arresti

Tre minori denunciati. La violenta lite scoppiata tra due gruppi di sudamericani, fra loro probabilmente anche qualche borseggiatore Maxi rissa...

Cronaca2 ore ago

Trump, Saviano “Trasformato in vittima, nella...

Lo scrittore su X: "Il proiettile che manca il bersaglio lo rafforza" "Sangue sul viso di Donald Trump. La storia...

Ultima ora2 ore ago

Cos’è AR-15, il fucile usato dall’attentatore...

Modello semiautomatico più utilizzato negli Stati Uniti, anche nelle stragi di massa che si sono verificate nel Paese Armato di...

Esteri3 ore ago

Usa, Follini: “Sfida Trump-Biden racconta altra...

Il punto di vista di Marco Follini per Adnkronos "La sfida tra Trump e Biden (se alla fine sarà lui)...

Ultima ora3 ore ago

Attentato a Trump, Mattarella: “Violenza sintomo di...

Il Presidente della Repubblica esprime "forte indignazione" per quanto accaduto ma si dice certo che gli Stati Uniti "grande democrazia,...

Politica4 ore ago

Attentato Trump, Salvini: “Toni violenti da sinistra...

"Sono uno dei pochi in Italia ai massimi livelli a sostenere da tempo l'utilita per gli equilibri mondiali della vittoria...

Esteri4 ore ago

Israele, Hamas si ritira dai negoziati per gli...

Lo ha annunciato il leader politico Ismail Haniyeh Hamas ha sospeso la sua partecipazione ai negoziati finalizzati a raggiungere un...

Esteri5 ore ago

“Mark Violets ha sparato a Trump”, la fake news...

Un tweet che coinvolge un giornalista sportivo di Roma manda in tilt i media Usa L'attentato a Donald Trump, ferito...

Esteri5 ore ago

Attentato a Trump, cosa sappiamo: gli spari, chi è il...

L'ex presidente ferito in un comizio in Pennsylvania. Ucciso il cecchino, un ventenne Donald Trump ferito in un attentato. Un...

Spettacolo5 ore ago

Omaggio a Puccini sotto le stelle in piazza San Marco

Finale bagnato tra gli applausi di 5mila spettatori Con sei minuti di applausi, oltre 5mila spettatori hanno ringraziato l'Orchestra e...

Esteri5 ore ago

Trump, pugno alzato, sangue sul volto e bandiera: la foto...

Sui social l'immagine condivisa a sostegno della campagna elettorale per la rielezione Pugno alzato in segno di sfida, rivolo di...

Ultima ora6 ore ago

Incidente stradale nella notte ad Avellino: morti 4 ragazzi...

Le vittime avevano tutte tra i 19 e i 21 anni, aperta un'inchiesta Tragico incidente stradale nella notte in provincia...

Ultima ora6 ore ago

Trump, Russia: “In America tradizione di omicidi,...

La reazione del ministero degli Esteri di Mosca dopo l'attentato al leader repubblicano Usa Dopo l'attentato a Donald Trump anche...

Esteri7 ore ago

Attentato a Trump, le reazioni dal mondo. Meloni:...

Borrell: "Atti di violenza inaccettabili contro i rappresentanti politici". Guterres: "Condanna inequivocabile" L'attentato a Donald Trump ha avuto immediata eco...