Connect with us

Finanza

Belingheri (Bff): ”risiko bancario? Ci interessa...

Published

on

Belingheri (Bff): ”risiko bancario? Ci interessa marginalmente, puntiamo a unione bancaria”

Massimiliano Belingheri, Ad di Bff Banking Group

Il risiko bancario continua a tenere alta l'attenzione di mercati e investitori, che si chiedono come finirà la partita delle possibili unioni-acquisizioni-fusioni tra i gruppi bancari italiani. Le pagine dei giornali riportano quotidianamente aggiornamenti, rumors e ipotesi, alla ricerca di possibili indizi su quale potrebbe essere l'esito finale e le conseguenze che ne potrebbero derivare. C'è tuttavia anche chi vive questa 'febbre' da spettatore più o meno disinteressato, pur facendo parte a pieno titolo del settore. Come Bff Banking Group, il più grande operatore di finanza specializzata in Italia, tra i leader in Europa nella gestione e nello smobilizzo pro soluto di crediti commerciali vantati nei confronti delle Pubbliche amministrazioni, e leader in Italia nei securities services e nei servizi di pagamento. Un istituto che nel 2023 ha registrato utili per 183,2 milioni di euro e un payout ratio del 100%.

Unica banca depositaria italiana, Bff fornisce servizi di depositario a big come Fonchim, Bcc Sgr e Fopen. Considerata struttura di riferimento a sostegno dell’industria italiana dei fondi pensione, dove ha una quota di mercato pari al 55% per numero di fondi negoziali ai quali offre il servizio di banca depositaria, opera anche in Croazia, Francia, Grecia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia e Spagna.

"Noi non siamo una banca retail, come quelle più tradizionali -spiega all'Adnkronos Massimiliano Belingheri, amministratore delegato di Bff- facciamo un mestiere particolare, un po' diverso dagli altri istituti; siamo una banca di secondo livello, ossia una banca che offre e coordina servizi ad altre banche, a imprese e istituzioni finanziarie, su tre aree: factoring pro soluto e lending verso la Pubblica amministrazione e la Sanità, securities services e pagamenti. Abbiamo circa 110 miliardi di euro di assets under custody, di cui circa 60 come banca depositaria, e siamo un pezzo unico dell'infrastruttura del sistema bancario italiano, se si pensa che gestiamo circa tra il 15 il 20% di tutti i bonifici italiani, agendo come fornitore di tutte le banche medio piccole che utilizzano la nostra infrastruttura per non accedere direttamente alle infrastrutture di mercato".

Il risiko bancario interessa quindi in maniera marginale: "La nostra banca opera in nicchie relativamente uniche rispetto alle banche retail tradizionali, nicchie di specialty finance. Nel consolidamento del settore bancario, ci saranno sempre operazioni nel mondo delle banche medio-piccole, le cosiddette LSI - Less Significant Institutions. Ma si tratta di un mondo molto variegato e molto spesso si parla di business model molto specializzati o di banche molto radicate sul territorio, per questo non c'è una reale necessità di fondersi con altre realtà. In questo comparto molti modelli di business funzionano proprio perché sono indipendenti. La sfida, piuttosto, è spesso quella di mantenere internamente solo determinate attività per darne altre in outsourcing. E noi, di fatto, fornitori di queste soluzioni, beneficiamo di questo. Proprio per la nostra specializzazione noi siamo un po' eccentrici un po' fuori dal centro del consolidamento perché a differenza di altre banche non offriamo particolari sinergie.

D'altra parte, "siamo una banca quotata con un float quasi totale e siamo di fatto una public company, ma non rientriamo nel processo di consolidamento delle banche commerciali più generaliste dove la spinta è legata anche alla necessità di controllare i costi di una crescente complessità. Le banche tradizionali costituiscono una realtà alla quale non guardiamo perché operano su un business model molto diverso dal nostro. Parte della nostra forza è proprio quella di essere una banca non in competizione con i suoi clienti".

Detto questo, osserva Belingheri, "sarebbe necessario avere una maggiore uniformità della regolamentazione in Europa perché in Italia abbiamo un regolatore molto attento, ma all'estero non tutti i regolatori lo sono. Certamente bisogna stare attenti a non omologare tutto perché questo potrebbe creare problemi di natura diversa, ma sicuramente una maggiore omogeneità aiuterebbe. Il nostro sviluppo di business a livello internazionale ha beneficiato delle regole esistenti perché abbiamo semplicemente aperto delle 'branch' in altri Paesi, cosa che nell'Ue è piuttosto semplice. Ma l'idea di arrivare ad una unione bancaria europea credo sia positiva. L'Italia poi ha una regolamentazione tra le più complete quindi una maggiore omogeneità non potrebbe che favorire le banche italiane (di Cristina Livoli)

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Finanza

Fmi, Kristalina Georgieva confermata per altri 5 anni come...

Published

on

Il Comitato esecutivo del Fondo Monetario Internazionale ha confermato Kristalina Georgieva come amministratore delegato per un secondo mandato di 5 anni a partire dal 1° ottobre 2024.

Continue Reading

Finanza

Borse europee chiudono in deciso calo sotto peso Fed, a...

Published

on

Borse europee chiudono in deciso calo sotto peso Fed, a Milano corre Eni (+1,04%)

Chiusura in deciso calo per le principali Borse europee, con Milano che scivola a 34.010 punti lasciando sul terreno l'1,29%. Sostanzialmente analoghi i livelli di Parigi (-1,11%) e Francoforte (-1,34%), mentre Londra limita le perdite a quota -0,85%.

A pesare sul Vecchio continente le dichiarazioni dell'economista Nouriel Roubini al workshop Ambrosetti di Cernobbio, secondo il quale "in uno scenario di 'no landing', con l’inflazione che non scende verso il target, la Fed potrebbe tagliare i tassi solo uno o due volte o non tagliarli" affatto e "l'anno prossimo si potrebbe prevedere che non solo non li tagli, ma addirittura li aumenti".

In questo scenario il principale listino milanese evidenzia pochi titoli in crescita: su tutti Eni, maglia rosa, che sulla scia dei programmi di buyback deliberati nella serata di ieri dal Cda, guadagna l'1,04% attestandosi a 15,50 euro per azione. Va bene anche per Leonardo, che avanza dello 0,82%, mentre la giornata è stata piuttosto pesante per il comparto energetico: Snam è maglia nera e chiude in calo del 3,95%, seguita da Italgas (-3,65%), Terna (-2,62%) ed Enel (-2,30%). In rosso anche le banche: Mps cede il 3,13%, Pop Sondrio il 2,15%.

Continue Reading

Finanza

Dani Alves scarcerato, paga cauzione da un milione di euro

Published

on

Dopo 14 mesi di prigione, il brasiliano libero in attesa della sentenza per il processo per stupro

Dani Alves

L'ex capitano del Brasile Dani Alves dopo oltre 14 mesi di prigione può essere scarcerato, in attesa della sentenza definitiva per le accuse di stupro, sotto pagamento di una cauzione da un milione di euro. Lo ha deciso il Tribunale di Barcellona in seguito ai ricorsi presentati dal legale del quarantenne brasiliano.

Sia la Procura che l'accusa avevano chiesto che l'ex giocatore di Barcellona, Siviglia, Psg e Juventus restasse in carcere dopo la condanna a quattro anni e mezzo di carcere per lo stupro di una ragazza avvenuto nel bagno della discoteca 'Sutton', a Barcellona, nel dicembre 2022.

Nelle scorse settimane, si era diffusa la notizia - totalmente falsa - del suicidio dell'ex calciatore. A smentirla aveva provveduto il fratello con un messaggio su Instagram.

Continue Reading

Ultime notizie

Esteri1 ora ago

Biennale Arte, Bolivia: “Noi presenti per mettere in...

La Russia non partecipa, a Mosca è vivo l'incubo di una mostra del dissenso La Russia non espone alla 60/a...

Ultima ora2 ore ago

Ucraina, c’è un piano segreto della Russia?

Per il Washington Post prevederebbe l'idea di "sfruttare vulnerabilità interne di Stati Uniti e altri avversari" Poco più di un...

Economia2 ore ago

Clima, 38mila miliardi di danni ogni anno fino al 2050: lo...

Pubblicato su Nature lo studio firmato da ricercatori del Potsdam Institute for Climate impacts Research Anche se le emissioni di...

Politica2 ore ago

Sabato 20 aprile il Consiglio Nazionale di Noi moderati

Sabato 20 aprile 2024 si terrà alle ore 10,30 presso il Roma Eventi Piazza di Spagna, in via Alibert 5a...

Cultura2 ore ago

illy Art Collection firmata da 4 artisti emergenti...

Porta lo stesso nome della Biennale Arte: "Stranieri Ovunque - Foreigners Everywhere" Le iconiche tazzine illy si sono trasformate ancora...

Cultura2 ore ago

Buttafuoco: “In tempo di guerra Biennale è luogo di...

Il neo presidente fa appello agli artisti, ai saggi e all'aristocrazia del pensiero per "far fronte alla catastrofe" (dall'inviato Paolo...

Salute e Benessere2 ore ago

La storia di Pinky, bruciata dal marito e oggi rinata...

E' entrata nel percorso gratuito che cura le cicatrici. Oggi racconta: "Durante i primi trattamenti avvertivo un minimo di fastidio...

Ultima ora2 ore ago

Cuneo, auto fuori strada: l’incidente a Vezza...

Le cause sono ancora in corso di accertamento, a bordo tutti giovani. Un ferito è grave Grave incidente stradale a...

Esteri2 ore ago

Attacco Iran, generale Cuzzelli: “Cosa deve fare...

“Israele deve la sua sopravvivenza alla capacità di dissuasione, da solo o in tandem con gli Stati Uniti. E solo...

Immediapress2 ore ago

SNAI – Europa League: Roma-Milan, Pioli insegue la rimonta...

Dopo lo 0-1 dell’andata, i giallorossi sono favoriti per il passaggio del turno a 1,35, contro i 3,25 per i...

Immediapress2 ore ago

Dare “vita nuova” all’antico, farlo rinascere e conferirgli...

Attraverso la sua arte e i suoi gioielli con cammei antichi accostati in maniera ardita a pelle e materiali alternativi,...

Ultima ora2 ore ago

Terremoto in Giappone oggi, la scossa di magnitudo 6.4

Registrato nel Canale di Bun, nel sudovest del Paese. Nessun allarme tsunami Una scossa di terremoto di magnitudo 6.4 ha...

Esteri2 ore ago

Capri, si apre G7 di ‘pace’. Tajani:...

Al via sull'isola il vertice dei ministri degli Esteri. Il titolare della Farnesina: "Reazione Israele? Noi ci auguriamo prevalga sempre...

Ultima ora2 ore ago

G7 Capri, focus su Medio Oriente e Ucraina. Tajani:...

Al via sull'isola il vertice dei ministri degli Esteri. Il titolare della Farnesina: "Reazione Israele? Noi ci auguriamo prevalga sempre...

Economia2 ore ago

Tito Boeri: “nuovo mensile ‘eco’ è...

Nuova testata, in edicola e in digitale, vuole "rispondere a una domanda crescente di informazione di qualità sui temi economici"...

Economia2 ore ago

Bianchini (Penny Italia): “Festeggiamo i 30 anni omaggiando...

“Quest'anno Penny Italia festeggia trent'anni in Italia e per festeggiare questo importante traguardo abbiamo deciso di rendere protagonisti proprio i...

Immediapress2 ore ago

Il Liceo Manara di Roma, con il sostegno di World Matic,...

Roma, 17/04/2024 - L'importanza di un'alimentazione sostenibile e salutare è stata al centro del Vitamina Day, un'iniziativa promossa dal Liceo...

Cronaca3 ore ago

100 anni fa nasceva Rolando Toro Araneda, creatore della...

In occasione del centenario, il Congresso Mondiale di Biodanza a Lignano Sabbiadoro dal 13 al 16 giugno Cento anni fa,...

Immediapress3 ore ago

Negozi fisici: la rivoluzione di Inprimepay, tra pagamenti...

Roma, 17 aprile 2024 – Trasformare l'esperienza di vendita dei piccoli esercenti attraverso le più recenti evoluzioni dei pagamenti, per...

Economia3 ore ago

Bilanci di sostenibilità sempre più complessi, l’AI...

Come leggere un Bilancio di sostenibilità? La domanda non è da poco, se consideriamo che questi documenti, strumenti fondamentali in...