Schwazer, Tas respinge ricorso dell’atleta


Il Tribunale arbitrale dello Sport (Tas) di Losanna ha respinto il ricorso di Alex Schwazer sul caso che ha portato alla sua squalifica per doping, il nuovo arbitrato, che lo vedeva opposto alla Federazione mondiale di Atletica, World Athletics, e alla Agenzia mondiale antidoping, Wada. Schwazer ha avanzato richiesta di ‘misure provvisorie’ dopo l’ordinanza del Gip di Bolzano che lo ha scagionato dalle accuse di doping sottolineando presunte scorrettezze della Federazione e della Wada. 

“Il ricorso respinto dal Tas è uno scenario non importante, noi stiamo aspettando la decisione del Tribunale Federale svizzero che arriverà a ore”. E’ quanto afferma all’Adnkronos il legale del marciatore, Gherard Brandstaetter. “Abbiamo ricevuto una lettera della Wada che ribadice che non ammetterà Schwazer alle gare ma è solo il Tribunale Federale elvetico che può sbloccare la situazione”, conclude il legale. 

Schwazer si è rivolto al Tribunale elvetico per ottenere la sospensione della squalifica per recidiva all’uso di doping decisa dal Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna nell’agosto 2016 chiedendo di esprimersi sul ricorso e sulla domanda di conferimento dell’effetto sospensivo e di misure cautelari. Il Tribunale Federale svizzero è l’unico organismo di giustizia ordinaria elvetica davanti a cui è appellabile una decisione del Tas. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Sport Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *