Connect with us

Attualità

La Rigenerazione della Stazione Tiburtina: un Rinascimento...

Published

on

La Rigenerazione della Stazione Tiburtina: un Rinascimento Urbano

La città di Roma si avvicina a un punto di svolta nella sua evoluzione urbana. Il progetto di riqualificazione della stazione Tiburtina, una delle più trafficate della città, è ormai in vista della linea d’arrivo. Dopo un iter complesso e dilatato, sembra che Tibus, il terminale autobus alla stazione Tiburtina, sia prossimo a una completa rinnovazione. Il progetto di rifacimento dell’autostazione è stato consegnato all’Assessorato alla Mobilità dal consorzio Tibus, che ha delineato un piano audace e ambizioso.

L’intenzione del progetto è quella di trasformare radicalmente l’area, introducendo un’ampia revisione dell’area piazza, l’implementazione di nuovi spazi verdi e pedonali, e l’adozione di fonti energetiche rinnovabili. Questo rinnovamento rappresenta una risposta a un’urgente necessità di modernizzazione e sostenibilità, e potrebbe rappresentare un modello per altre stazioni in Italia e in Europa.

Sistema di Giustizia e Investimenti: un Grande Passo Avanti

Dopo aver risolto le pendenti controversie giuridiche con il consorzio, il Campidoglio sembra pronto a dare il via libera al progetto. Il consorzio Tibus ha previsto un notevole investimento, valutato in 5 milioni di euro, un investimento che dimostra l’importanza e l’ampiezza di questo progetto di rinnovamento. L’obiettivo è di completare i lavori entro dicembre 2026, introducendo così una nuova era per la stazione Tiburtina e per la città di Roma.

Il piano architettonico, sviluppato con un’estetica di avanguardia, prevede come elemento centrale una struttura in “legno lamellare” che fungerà da barriera tra le aree pedonali verdi e le superfici operative. Questo innovativo approccio mira a ridurre l’impatto acustico e visivo della stazione, migliorando la qualità della vita per i residenti locali e i viaggiatori. Gli architetti Pellegrini, Giannuzzi e Dessì sono gli ideatori di questo audace progetto, che rappresenta un balzo in avanti nella progettazione di infrastrutture urbane.

Il Cambiamento Viario: Verso una Mobilità Sostenibile

Un elemento chiave del progetto riguarda la modifica della viabilità. Il piano prevede che l’ingresso e l’uscita dei mezzi avvenga esclusivamente dalla via della stazione Tiburtina (lato Verano). Questa modifica, sostenuta da uno studio di fattibilità, risponde all’esigenza di separare la viabilità dell’autostazione dalla nuova piazza completamente pedonale e alberata. L’idea è quella di ridurre l’inquinamento in via Tiburtina, con una gestione più efficiente del flusso dei veicoli.

I lavori di costruzione seguiranno un approccio “a secco”, con elementi lignei principali prodotti in officina e poi assemblati in loco. Questo metodo, che garantisce un cantiere poco invasivo e con tempistiche ridotte rispetto a un cantiere tradizionale, promette di minimizzare le interruzioni per i residenti e i passeggeri. Il terminal manterrà la sua efficienza e continuità di servizio, preservando la qualità della vita della comunità circostante.

Il Futuro della Mobilità: un Terminal per l’Età Moderna

Il consorzio Tibus ha come priorità migliorare la funzionalità dell’Autostazione e la fruibilità dei servizi per i passeggeri in transito. L’obiettivo è anche quello di dare una nuova immagine all’area, valorizzando il verde esistente e minimizzando l’impatto delle attività. Prima dell’insorgere della pandemia, il terminal vedeva il transito di oltre 8 milioni di passeggeri all’anno, un numero destinato a crescere con l’aumento della mobilità sostenibile.

Le opere saranno eseguite in due fasi: la prima, prevista per il completamento entro dicembre 2024, riguarderà un cambiamento radicale dell’uso e dell’immagine dell’area. La fase finale di completamento del progetto è prevista per dicembre 2026. Questo ambizioso orizzonte temporale dimostra la scala e la portata di questo progetto di rinnovamento urbano.

Piazza e Giardini: Una Nuova Oasi Urbana

Un altro punto di forza del progetto è la creazione di un’ampia piazza e di nuovi giardini. Questo spazio, progettato per essere aperto e accessibile a tutti, sarà un’area di sosta e relax per i viaggiatori e i residenti. Con panchine, alberi, e aiuole fiorite, la piazza sarà un’isola di verde nel cuore della città, un luogo dove fare una pausa, incontrare amici, o semplicemente godersi il panorama urbano. Questa creazione di nuovi spazi verdi è in linea con le tendenze attuali di urbanistica, che vedono nel verde un elemento fondamentale per migliorare la qualità della vita nelle città.

L’uso di energia rinnovabile è un altro aspetto chiave del progetto. Il consorzio Tibus è intenzionato a sfruttare l’energia solare per alimentare le strutture del terminal e le luci della piazza. Questa decisione, oltre a ridurre l’impatto ambientale dell’autostazione, rappresenta un passo avanti verso un futuro sostenibile e rispettoso dell’ambiente. L’installazione di pannelli solari sulla copertura del terminal contribuirà a ridurre l’uso di energia fossile e le emissioni di CO2, migliorando inoltre l’efficienza energetica dell’intera struttura.

La Promessa di un Futuro Migliore

Il progetto di rigenerazione della stazione Tiburtina rappresenta una grande opportunità per la città di Roma. Con il suo disegno innovativo, la sua attenzione alla sostenibilità e alla qualità della vita, e l’ampio spazio dedicato ai pedoni e al verde, questa riqualificazione può davvero portare un soffio di aria fresca nel cuore della città. Sarà un luogo dove i residenti possono riunirsi, i viaggiatori possono trovare un momento di riposo, e la città può esibire il suo impegno verso un futuro più verde e sostenibile. Nonostante le sfide, la promessa di un tale progetto è troppo grande per essere ignorata. Non vediamo l’ora di vedere la stazione Tiburtina rinascere e diventare un esempio per altre città in Italia e nel mondo.

Nella Città Eterna, ogni pietra racconta una storia. Ora, anche la stazione dei pullman alla Stazione Tiburtina è pronta a raccontare la sua, una storia di rigenerazione e rinascita, in cui il passato e il futuro si incontrano in un viaggio di trasformazione urbana.” (Anna Del Bene)

Una sofisticata esperta in viaggi, turismo e tempo libero, che esplora con passione le frontiere del settore turistico per fornire ai nostri lettori intuizioni uniche e consigli preziosi. Con una profonda conoscenza che va dalle destinazioni esotiche alle gemme nascoste locali, la sua competenza è indispensabile per chi cerca di trasformare ogni viaggio in un’esperienza memorabile. Le sue analisi ricche di sfumature e le sue raccomandazioni su misura sono fondamentali per offrire un panorama completo di tutto ciò che il mondo del turismo ha da offrire.

Attualità

Race for the cure: Claudia Conte con i dipendenti di Plaza...

Published

on

“Ogni giorno, migliaia di donne in tutto il mondo affrontano questa sfida con coraggio e dignità. È nostro dovere unirci a loro, offrendo il nostro sostegno, la nostra solidarietà e la nostra determinazione”.

Con questo appello, i membri della squadra Plaza Premium Lounge, Aeroporto Leonardo da Vinci – Fiumicino, annunciano il loro sostegno alla lotta contro il cancro al seno,partecipando alla “Race for the Cure”, la più grande manifestazione in Italia e nel mondo per la lotta ai tumori del seno.
Il team di 15 persone si prepara infatti a scendere in pista oggi, domenica 12 maggio, dimostrando il proprio costante sostegno alle pazienti che lottano contro questa malattia in tutta Italia.

“Il tumore al seno getta un’ombra lunga, colpendo innumerevoli donne in Italia. Siamo immensamente orgogliosi di restituire qualcosa alle comunità che serviamo. Partecipare a Race for the Cure ci permette di fare davvero la differenza nella vita delle donne che lottano contro il cancro al seno e delle loro famiglie. È una causa che ci sta molto a cuore e ci impegniamo a contribuire insieme alla nostra squadra”,afferma Analia Marinoff, Area General Manager, Italia, Finlandia e Germania di Plaza Premium Group.

Una grande iniziativa, che avrà come testimonial la giornalista e scrittrice Claudia Conte: “Le donne che combattono questa malattia affrontano sfide emotive e fisiche che possono sembrare insormontabili. Noi donne siamo guerriere e unite possiamo sconfiggere e vincere ogni male. Insieme, possiamo combattere il cancro al seno, ispirando speranza, promuovendo la ricerca e offrendo conforto a coloro che ne sono colpite. Voglio ricordare che la prevenzione e’ l’unica arma che abbiamo per evitare conseguenze più gravi”.
Un impegno che sostiene non solo le pazienti, ma sottolinea anche l’importanza dell’unità e del team building tra il suo staff. Mentre si allacciano le scarpe da corsa e uniscono le forze per affrontare questa causa fondamentale, i membri del Plaza Premium Lounge di Roma non sono solo colleghi, ma una comunità affiatata che si impegna a fare la differenza.

Attraverso i loro sforzi collettivi nella formazione, nella raccolta fondi e nella partecipazione a Race for the Cure, rafforzano i legami e coltivano uno spirito di solidarietà sul posto di lavoro. Questa esperienza condivisa non solo migliora il coinvolgimento dei dipendenti, ma rafforza anche i valori fondamentali di Plaza Premium Group: empatia, collaborazione e responsabilità sociale.

Continue Reading

Attualità

Claudia Conte nel carcere di Salerno incontra le detenute e...

Published

on

La mamma è una figura essenziale nella vita dell’uomo, e Universo Humanitas, per celebrare la speciale festa, ha deciso di organizzare una missione di solidarietà presso la Casa Circondariale di Salerno.

Ivolontari hanno preparato un pranzo speciale per le mamme detenute e i loro figli, che per l’occasione sono venuti a trovarle.
Insieme a loro un’ospite d’eccezione, la giornalista, conduttrice ed attivista per i diritti umani Claudia Conte, che dichiara:
“Sono contenta di trascorrere questa giornata con le mamme detenute e i loro bambini. Ogni persona merita una seconda opportunità. Credo nel valore sociale dei progetti di inclusione e rieducazione. Tra sovraffollamento, droga, aggressioni agli agenti della Polizia Penitenziaria, disagio mentale e suicidi, la situazione nella carceri è drammatica. E’ necessaria una riorganizzazione del sistema carcerario. Encomiabile l’attività svolta in tale direzione dagli enti di volontariato che promuovono attività di sport e lavoro per i detenuti osservando l’articolo 27 della Costituzione che sancisce la funzione rieducativa della pena.”

Durante la visita, i volontari hanno preparato un pranzo solidale, organizzato in collaborazione con il Lions Club Salute e Solidarietà Pierluigi Schiavone e il Ministero della Salute dell’Ordine di Malta OSJ.

<<Noi di Universo Humanitas da oltre 40 anni siamo in prima linea non solo per i malati, ma per la collettività – ha commentato Roberto Schiavone di Favignana, presidente di Universo Humanitas – già in passato abbiamo dedicato la nostra attenzione alle detenute della Casa Circondariale di Salerno e continueremo a farlo anche con altre iniziative, affinché le ospiti del carcere possano vivere momenti di integrazione e gioia condivisa, ma anche di prevenzione sanitaria attraverso screening senologici gratuiti>>.
A conclusione verranno consegnati dei piccoli doni per le mamme e i loro pargoli, affinché possano ricordare questo giorno speciale.

Continue Reading

Attualità

Dal 10 al 25 maggio invia un sms solidale al 45589 e salva...

Published

on

Ogni vita è preziosa, e va difesa. Nel nostro Paese circa 700mila cani vaganti e 2,4 milioni di gatti “liberi” vivono per strada abbandonati a se stessi, esposti alla fame, al freddo, agli abusi. Altre decine di migliaia di animali vegetano nei box dei canili e dei gattili, che vorremmo svuotare.

E poi ci sono gli animali selvatici, di cui l’uomo ha invaso gli habitat e che sempre più spesso incrociano il nostro cammino. Noi della Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente li salviamo, li curiamo, troviamo loro una casa o li riportiamo nel bosco. Oltre a occuparci degli animali in pericolo, oltre a favorire le adozioni, aiutiamo direttamente anche gli anziani e le persone economicamente più deboli che non vogliono rinunciare all’affetto di un amico a quattro zampe, nonostante le difficoltà materiali, e difendiamo in ogni sede gli animali da qualsiasi forma di maltrattamento e abbandono.

Con il progetto “TI SALVO IO! DALLA PARTE DEGLI INDIFESI, GLI ANIMALI” ci rivolgiamo a tutti coloro che amano e rispettano gli esseri senzienti, perché non vada perduta neanche una delle vite che si potrebbero salvare, dal cavallo, alla volpe, ai rapaci, e perché non restino nei box dei rifugi cani e gatti che potrebbero trascorrere la vita, com’è normale, nel calore di una famiglia.

Da venerdì 10 maggio a sabato 25 maggio 2024 puoi contribuire anche tu a salvarli e proteggerli: dona 2 euro con un sms al numero 45589 o 5/10 euro chiamando da rete fissa. L’indifferenza uccide: non volgere lo sguardo dall’altra parte, aiutali.

Continue Reading

Ultime notizie

Sport4 ore ago

Allegri, Giletti: “Era solo in una Juve...

"In finale di Coppa Italia ho visto una ferocia inaudita" "Io ero lì mercoledì, a pochissimi metri, c'è un primo...

Ultima ora4 ore ago

Giro d’Italia, oggi quattordicesima tappa: orario,...

Si corre la crono di 31 km da Castiglione delle Stiviere a Desenzano del Garda Il Giro d'Italia 2024 propone...

Ultima ora4 ore ago

Ucraina, Zelensky manda i detenuti in guerra. Russia:...

Kiev vara la legge per aumentare gli uomini al fronte. Putin: "Non vogliamo arrivare a Kharkiv" L'Ucraina si prepara a...

Spettacolo4 ore ago

Verissimo, ospiti puntate oggi sabato 18 maggio e domani...

Oggi ampio spazio ai finalisti di amici Amici, con i 6 finalisti, 'invade' Verissimo nella puntata di oggi, sabato 18...

Cronaca4 ore ago

Maltempo, oggi tregua meteo ma ancora allerta rossa in...

La pioggia inizia a mollare la presa ma la guardia resta alta sul territorio Il maltempo comincia a mollare la...

Cronaca5 ore ago

Vercelli, bimbo di 5 mesi ucciso dal pitbull di famiglia

Il bimbo aggredito mentre si trovava in braccio a un familiare Un bimbo di 5 mesi ucciso dal pitbull di...

Sport5 ore ago

Allegri, dopo l’esonero il messaggio di Andrea...

"Un mix straordinariamente unico: superbia e umanità che si fondono continuamente durante un viaggio decennale" Un tweet dell'ex presidente all'ex...

Politica6 ore ago

Omofobia, Roccella: “Italia non firma dichiarazione...

La ministra: "Noi in prima linea contro discriminazione". Schlein attacca: "Posizione inaccettabile" "Noi siamo molto chiari: il nostro governo ha...

Cronaca6 ore ago

Superenalotto, numeri combinazione vincente oggi 17 maggio

Si torna a giocare domani, sabato 18 maggio, per l'ultima estrazione della settimana Nessun '6' né '5+1' nell'estrazione del Superenalotto...

Cronaca7 ore ago

Franco Di Mare ha sposato Giulia Berdini prima di morire....

Il giornalista e storico inviato Rai è morto oggi a 68 anni per mesotelioma Franco Di Mare ha sposato la...

Spettacolo7 ore ago

Festival lirico Teatri di Pietra 2024, le anticipazioni

Sarà la “meraviglia” a contraddistinguere la nuova edizione del Festival Lirico dei Teatri di Pietra diretto da Francesco Costa e...

Sport8 ore ago

Allegri, l’esonero e il comunicato: Juve chiude con...

Una nota gelida per liquidare l'allenatore. Giuntoli prepara l'era di Thiago Motta Dieci righe durissime. La Juventus ufficializza l'esonero di...

Spettacolo8 ore ago

‘Amici’ macchina per talenti anche se non si...

Molti artisti, pur non avendo conquistato il primo posto, hanno costruito una straordinaria carriera. L'esempio di Angelina Mango e Annalisa...

Cronaca8 ore ago

Morto il giornalista Franco Di Mare: una vita tra reportage...

Franco Di Mare, noto giornalista e volto della Rai, si è spento a Roma all’età di 68 anni. La notizia,...

Cronaca9 ore ago

Franco Di Mare e il mesotelioma, 2mila casi all’anno...

Si tratta di un tumore raro 'molto cattivo' che colpisce con maggiore frequenza gli uomini. Quasi sette su dieci sono...

Esteri9 ore ago

Filippo Mosca, confermata in appello condanna a 8 mesi di...

Il giovane, originario di Caltanissetta e detenuto da oltre un anno nel Paese, si è sempre detto innocente. A marzo...

Lavoro9 ore ago

Digithon 2024, al via call for ideas per 100 startup fino...

Per intercettare i migliori nuovi progetti che si confronteranno nel corso della 9ª edizione della competition, in programma dal 5...

Sport9 ore ago

Giro d’Italia, Milan vince tredicesima tappa e...

La maglia ciclamino conquista il terzo successo Jonathan Milan ha vinto oggi in volata la tredicesima tappa del Giro d'Italia,...

Politica9 ore ago

Europee, Mannheimer: “Mancato duello tv...

Lo dice il sondaggista all'Adnkronos: "Sicuramente avrebbe attirato voti sui partiti principali delle due aree di riferimento" Il mancato confronto...

Ultima ora9 ore ago

Franco Di Mare, Fabio Fazio commosso: “E’ un...

Meno di un mese fa, il 28 aprile, il giornalista aveva parlato della sua malattia in una puntata di Che...