Connect with us

Attualità

Torino inarrestabile, l’Eurovision Song Contest 2022...

Published

on

Torino inarrestabile, l’Eurovision Song Contest 2022 è suo

È ufficiale: la città di Torino ospiterà il prossimo Eurovision Song Contest, l’evento non sportivo più seguito al mondo, che si terrà a maggio 2022. Il capoluogo piemontese ha infatti avuto la meglio sulle restanti 17 città italiane candidate, contro ogni pronostico secondo il quale la kermesse si sarebbe tenuta a Roma o Milano, la città più europea e cosmopolita d’Italia. Incontenibile la gioia del sindaco Chiara Appennino, che su Facebook esulta ringraziando le istituzioni per il duro lavoro e postando le seguenti parole: “Abbiamo vinto! Mesi di lavoro, call infinite, centinaia di documenti, pile di normative, ispezioni, sopralluoghi ma, alla fine, ce l’abbiamo fatta anche questa volta: abbiamo portato a Torino l’evento musicale più seguito al mondo!”.

Non tardano ad arrivare i complimenti e l’approvazione del Supervisore esecutivo dell’Eurovision, Martin Österdahl, che dichiara quella della Mole “la città perfetta”. Una grande consolazione per tutti i torinesi dopo il boccone amaro delle Olimpiadi invernali sfumate e un’ottima occasione per promuovere il Piemonte, portando inoltre introiti ad un settore estremamente colpito dalla crisi legata alla pandemia.

Proprio per questo motivo, il governatore Alberto Cirio e l’assessora alla Cultura Vittoria Poggio promettono ben 2 miliardi di euro di investimenti da parte della Regione per l’organizzazione del contest canoro, collaborando con Rai e European Broadcasting Union (EBU) nell’organizzazione dell’evento nelle prossime settimane.

Si prevede una vera e propria invasione della città da parte di migliaia di appassionati, sia per la finale 14 maggio che per le semifinali del 10 e 12 maggio, che si vocifera possano essere presentate da Alessandro Cattelan e Chiara Ferragni, all’interno del mastodontico PalaOlimpico.

L’Eurovision Song contest torna in Italia dopo ben 32 anni di assenza (l’ultima vittoria risaliva al lontano 1990, anno in cui ad aggiudicarsi la kermesse fu Toto Cutugno), grazie all’ormai leggendario trionfo da parte dei Maneskin con la hit mondiale “Zitti e Buoni”, con la quale hanno sbaragliato la concorrenza europea durante la scorsa finale tenutasi a Rotterdam, seguita da ben 190 milioni di spettatori.

Animato da un’indomabile passione per il giornalismo, Junior ha trasceso il semplice ruolo di giornalista per intraprendere l’avventura di fondare la sua propria testata, Sbircia la Notizia Magazine, nel 2020. Oltre ad essere l’editore, riveste anche il ruolo cruciale di direttore responsabile, incarnando una visione editoriale innovativa e guidando una squadra di talenti verso il vertice del giornalismo. La sua capacità di indirizzare il dibattito pubblico e di influenzare l’opinione è un testamento alla sua leadership e al suo acume nel campo dei media.

Attualità

Inaugurato a Sant’Antimo il centro antiviolenza...

Published

on

Oggi è stato inaugurato il nuovo Centro Antiviolenza intitolato a Giulia Tramontano, la giovane donna tragicamente uccisa lo scorso anno insieme al figlio Thiago. La cerimonia ha visto la partecipazione dei genitori di Giulia, Loredana Femiano e Franco Tramontano, che hanno svelato un murale raffigurante Giulia, opera della street artist Trisha Palma.

Il centro è stato creato per offrire sostegno alle vittime di violenza e rappresenta un punto di riferimento per chi ha bisogno di supporto psicologico e legale. La Commissaria straordinaria Gabriella D’Orso ha sottolineato l’importanza di questa struttura per la comunità, un luogo dove le donne possono trovare accoglienza e aiuto concreto.

Il murale, situato in via Lavinaio, non solo omaggia Giulia, ma serve anche come simbolo di consapevolezza e prevenzione della violenza di genere. La presenza dei familiari di Giulia ha reso la cerimonia ancora più toccante, trasformando il dolore in un messaggio di speranza e cambiamento.

Il centro fa parte del progetto “La città invisibile“, un’iniziativa volta a sensibilizzare il pubblico e promuovere la cultura della non violenza. Con questa inaugurazione, Sant’Antimo si impegna a costruire una società più sicura e giusta per tutte le donne, rendendo omaggio alla memoria di Giulia Tramontano e lavorando concretamente per un futuro migliore.

Continue Reading

Attualità

Basquiat, Haring, Banksy: La mostra sul misterioso mondo...

Published

on

Fino al primo di settembre al centro culturale Bafile di Caorle, nel Veneziano, è aperta la mostra evento con 70 opere provenienti da Italia, Francia, Inghilterra e Stati Uniti. Matteo Vanzan, direttore artistico: “Dalla nascita del graffitismo nella New York di fine anni Sessanta fino ai nuovi protagonisti. Raccontiamo una sottocultura indomabile e affascinante, ancora avvolta nel mistero”.

L’Amministrazione Comunale di Caorle, in collaborazione con l’agenzia MV Arte di Vicenza, presenta la mostra “Basquiat, Haring, Banksy: the international and mysterious world of Street Art” che si terrà presso il Centro Culturale A. Bafile dal 10 maggio al primo di settembre 2024.

La mostra, curata da Matteo Vanzan, racconterà l’evoluzione di un linguaggio che, come un fiume carsico, appare e scompare lasciando tracce inequivocabili del suo passaggio sui muri di tutto il mondo.

Protagonisti del percorso espositivo saranno le opere di coloro che, dagli anni ’70 ad oggi, sono considerati tra i principali portavoce di un’espressione internazionale che ha unito intere generazioni: Banksy, Jean-Michel Basquiat, Delta 2 e Arte di Frontiera, D*Face, Dolk, Stelios Faitakis, John Fekner, KayOne, Keith Haring, Logan Hicks, JR, Mike Giant, Mr. Brainwash, Nasty, Obey, Seen, Slog 175, Sten e Lex, Swoon, Taki 183, Vhils, Mr. Wany e molti altri ancora.

Oltre 70 opere le opere presentate provenienti da Italia, Spagna, Francia, Inghilterra e Stati Uniti in un’alternanza di lavori su tela, legno, carta, serigrafie firmate, poster, memorabilia oltre ad una selezione di disegni preparatori forniti direttamente dagli artisti selezionati dopo oltre due anni di ricerca e concessi in via esclusiva al Comune di Caorle (Ve) con l’obiettivo di indagare la Street Art dalla sua nascita fino ai giorni nostri comprendendone le evoluzioni ed i significati.

“Caorle si conferma meta turistica a forte vocazione culturale” commenta il Sindaco di Caorle, Marco Sarto “Anche nel 2024, la Città si è dedicata con particolare impegno a valorizzare la propria già ricca proposta culturale con manifestazioni ed eventi di assoluta rilevanza. Il 10 maggio inaugureremo la mostra “Basquiat / Haring / che, fino all’inizio di settembre, renderà il nostro centro culturale “Bafile” un punto di riferimento per gli amanti dell’arte contemporanea. Caorle è cultura e si è dimostrata ancora una volta capace di coniugare il suo passato millenario con ciò che di più interessante offre la modernità”.

“È un vero onore per Caorle poter ospitare le opere di artisti così prestigiosi. Basquiat e Haring sono i capostipiti della Street art, i primi ad aver portato questo movimento dalle strade ai musei. Banksy è il più celebre artista contemporaneo, celebrato in tutto il mondo” continua il Vicesindaco di Caorle e Assessore alla Cultura, Luca Antelmo “Quest’anno la Street Art è il filo conduttore della proposta culturale della Città di Caorle, una proposta ricca, accattivante e assolutamente trasversale. Una proposta che valorizza Caorle e che la rende un’eccellenza nel panorama della località balneari italiane. Voglio ringraziare MV Arte per aver curato l’organizzazione di una mostra così prestigiosa, la Consigliera Comunale delegata alla cultura Elisa Canta e gli Uffici Comunali per il prezioso lavoro svolto dietro le quinte”.

“La mostra” spiega Matteo Vanzan, direttore artistico di MV Arte e curatore dell’esposizione “è strutturata per essere un’indagine scientifica, oltre che artistica, sul fenomeno generazionale della Street Art, partendo dalla nascita del graffitismo nella New York di fine anni sessanta per arrivare fino ai nuovi protagonisti contemporanei. Vogliamo porre al visitatore una serie di interrogativi che parlano di una sottocultura indomabile, affascinante, misteriosa e per molti versi ancora avvolta nel mistero che, all’improvviso, emerse dall’underground per riversarsi nei canali mainstream grazie ad alcuni protagonisti: Basquiat, Haring e Banksy. Questi artisti rappresentano solamente la punta di un iceberg ben più profondo: un mondo fatto di attitudine, regole non scritte e codici interni svolti in non luoghi come le metropolitane o i muri del mondo per un’arte senza confini che si estende in ogni angolo del pianeta e che raccoglie le voci di un’umanità in continua urgenza espressiva”.

Con contenuti sempre nuovi e forme in continua mutazione, la Street Art è affascinante e sexy, alternativa e, allo stesso tempo, mainstream diventando, dagli anni Ottanta, linguaggio istituzionalizzato proprio grazie ad un sistema dell’arte che tutto fagocita. Le più rinomate gallerie newyorkesi iniziarono ad interessarsi a quelli che, ancora, non erano considerati artisti, ma che ben presto, e grazie ai sistemi di promozione culturale, divennero a tutti gli effetti delle vere e proprie leggende, in primis Keith Haring e Jean-Michel Basquiat. Oggi Banksy rappresenta una vicenda le cui origini iniziano nelle metropolitane degli Stati Uniti verso la prima metà degli anni Sessanta per espandersi sempre di più nei pieni Settanta. Fu grazie alle contestazioni studentesche e sociali del ’68 che si sancì la nascita di quella controcultura sintomo del rinnovamento di stili, linguaggi e forme espressive che, dal Post-Minimalismo, condusse alla nascita della Street Art. Quello scolpito sui muri è un messaggio necessario per esprimere il proprio dissenso, per riappropriarsi di spazi la cui genuinità non deve sopportare i vincoli dei circuiti ufficiali. Ecco nascere, in tutto il mondo, un coro che, parlando direttamente al pubblico, riporta l’arte ad una nuova dimensione di

“Credo che la Street Art” conclude Vanzan “abbia rinunciato al suo status di entità alternativa contro il mainstream nel momento stesso in cui Taki 183, il writer che diede inizio a tutto, venne “promosso” con l’articolo TAKI 183 Spawns Pen Pals, apparso sul New York Times nel 1971. Grazie a quell’articolo venne considerato il padre dei graffiti contemporanei e la sua leggenda si è estesa a dismisura. Tutto questo interessamento mediatico verso un fenomeno sovversivo e di istanza polemico-sociale fu solamente la miccia che fece esplodere l’attenzione verso quello che viene ancor oggi considerato un luogo della notte dell’invisibilità. Questo luogo si manifesta in altrettanti non-luoghi: le metropolitane, i sottopassi, i cavalcavia, ma soprattutto su muri bianchi che diventano il campo per una battaglia disputa a suon di marker, colori acrilici e bombolette spray. Quello rappresentato in questa esposizione è dunque questo luogo del mistero, consapevoli che non c’è più tempo per definizioni o accademismi, ma che la Street Art è oggi linguaggio universale della nostra società”.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 10 maggio al 1 settembre 2024 con i seguenti orari: dal 10 a 31 maggio aperto dal lunedì al giovedì 15.00 – 19.00 e dal venerdì alla domenica 15.00 – 22.00. Dal 1 giugno al 1 settembre aperto dal lunedì alla domenica 10.00 – 13.00 e 19.00 – 22.00.

INFORMAZIONI

10 MAGGIO – 01 SETTEMBRE 2024

Centro Culturale Bafile

Rio Terrà delle Botteghe, 3 – Caorle (VE)

ORARI

Dal 10 a 31 maggio: aperto dal lunedì al giovedì 15.00 – 19.00 e dal venerdì alla domenica 15.00 – 22.00

Dal 1 giugno al 1 settembre: aperto dal lunedì alla domenica 10.00 – 13.00 e 19.00 – 22.00

BIGLIETTI

Intero: 10 €

Residenti: 6 €

Ridotto: 5 € (over 65, insegnanti, gruppi di minimo 10 persone, studenti universitari) Gratuito: under 18, portatori di handicap e loro accompagnatori, giornalisti con regolare tesserino

MAGGIORI INFORMAZIONI

Tel. 0421-81085

Email. info@caorle.eu

WWW.MVARTE.IT

Continue Reading

Attualità

A luglio passaporto richiedibile presso gli uffici Postali:...

Published

on

Dal mese di luglio, i cittadini italiani potranno richiedere e rinnovare il passaporto direttamente presso gli uffici postali, secondo quanto annunciato da Giuseppe Lasco, direttore generale di Poste Italiane, durante un incontro con il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi. Questo annuncio segna un passo significativo nel progetto Polis di Poste Italiane, volto a migliorare l’accesso ai servizi pubblici.

Caratteristiche del nuovo servizio

L’iniziativa sarà progressivamente disponibile in tutti gli uffici postali italiani, sia nei grandi centri urbani che nei piccoli comuni. “La grande novità è che da luglio, conclusi i necessari passaggi normativi, questo servizio interesserà progressivamente gli uffici postali di tutta Italia“, ha affermato Lasco. Questo significa che anche i cittadini dei comuni più piccoli potranno richiedere il passaporto senza dover viaggiare verso le città maggiori.

Per usufruire del servizio, bisognerà presentare una serie di documenti e seguire le istruzioni specifiche. Ecco una guida dettagliata su cosa portare e come procedere:

Documenti Richiesti

    • Due foto identiche conformi alla normativa.
    • Marca da bollo del valore di 73,50 euro.
    • Ricevuta del pagamento del contributo di 42,50 euro.
    • 14,20 euro per il servizio offerto dalle Poste.
    • Un documento di identità valido e una copia dello stesso.
    • Il vecchio passaporto o, in caso di rinnovo, la copia della denuncia di furto o smarrimento.

    Modalità di Consegna

      • Il passaporto potrà essere ritirato presso l’ufficio della Polizia che ha gestito la richiesta.
      • In alternativa, può essere spedito direttamente a casa con un costo aggiuntivo di 9,50 euro.

      Attualmente, questo servizio non è disponibile per i minorenni, ma si spera che possa essere esteso anche a loro in futuro.

      Importanza dell’Iniziativa

      Questa nuova modalità di richiesta e rinnovo del passaporto è parte di un più ampio sforzo per semplificare i processi burocratici e rendere i servizi pubblici più accessibili. L’obiettivo del progetto Polis di Poste Italiane è migliorare l’efficienza e la qualità dei servizi offerti, avvicinando la pubblica amministrazione ai cittadini.

      Per ulteriori dettagli, è possibile consultare il sito ufficiale di Poste Italiane o visitare il proprio ufficio postale di riferimento.

      Continue Reading

      Ultime notizie

      Cronaca2 ore ago

      Meteo, ancora tante piogge fino a domenica: poi arriva...

      Ancora Ancora tante piogge sull'Italia secondo le previsioni meteo di oggi e domani. Il maltempo dovrebbe durare fino a domenica,...

      Esteri2 ore ago

      Gaza, l’Egitto e l’ombra degli 007...

      Lo rivela la Cnn. L'annuncio di Hamas del 6 maggio sull'accordo di cessate il fuoco con Israele non riguardava l'intesa...

      Cronaca2 ore ago

      Terremoto Campi Flegrei, scossa 3.4. Oggi vertice a Palazzo...

      I comuni più vicini all'epicentro sono stati Bacoli, Monte di Procida e Pozzuoli Una nuova scossa di terremoto, di magnitudo...

      Salute e Benessere3 ore ago

      Vaccini: da nord a sud, sempre più ‘open day’

      Nei grandi come nei piccoli centri, si moltiplicano i momenti di sensibilizzazione e informazione ad accesso libero o agevolato, promossi...

      Spettacolo3 ore ago

      Sanremo 2025, Carlo Conti direttore artistico e conduttore...

      L'annuncio al Tg1, ma già l'indiscrezione era stata di fatto confermata dall'ad, Roberto Sergio, che ha postato la foto insieme...

      Spettacolo3 ore ago

      Alessandro Cattelan, da Mtv al ‘sogno’ Sanremo –...

      Gli esordi, Mtv, X Factor, passando per Le Iene,…le mille vite di Alessandro Cattelan conduttore di 'Da vicino nessuno è...

      Sport3 ore ago

      Atalanta-Bayer Leverkusen, oggi finale Europa League in tv...

      La formazione bergamasca disputa la partita più importante della propria storia dopo aver perso la finale di Coppa Italia contro...

      Esteri4 ore ago

      Iran, in migliaia a Teheran per l’ultimo saluto a...

      Omaggio del popolo al presidente morto domenica nell'incidente dell'elicottero su cui viaggiava insieme al ministro degli Esteri Hossein Amir-Abdollahian Sono...

      Cronaca4 ore ago

      Terrorismo, armi e droga: 19 arresti in blitz contro...

      Coinvolti centinaia di poliziotti tra la Svizzera e l’Italia E’ in corso di esecuzione un’ordinanza di misura cautelare emessa dal...

      Ultima ora11 ore ago

      Ucraina, Zelensky: “Distruggiamo Russia a...

      Il presidente invia l'ennesimo messaggio ai partner: "Armi servono ora, non in estate" "Nella regione di Kharkiv le nostre forze...

      Salute e Benessere11 ore ago

      Omega 3, dubbi su integratori: nei sani possibili più...

      Uno studio evidenzia che l'uso regolare potrebbe aumentare, anziché diminuire, il rischio di malattie cardiache e ictus tra chi godono...

      Ultima ora11 ore ago

      Giro d’Italia, oggi 17esima tappa: orario, come...

      Pogacar a caccia di un'altra vittoria Il Giro d'Italia 2024 propone oggi la 17esima tappa, la Selva di Val Gardena...

      Ultima ora11 ore ago

      Redditometro divide maggioranza, Palazzo Chigi aggiusta il...

      Il viceministro Leo: nessun ritorno al "vecchio redditometro". Nel prossimo Cdm terrà un'informativa "sul superamento" dello strumento L'argine arriva nel...

      Ultima ora11 ore ago

      Meteo, pioggia anche oggi: allerta rossa in Veneto

      Riflettori accesi sui fiumi. Allerta arancione in Emilia Romagna, rischio temporali al Nord Il maltempo allenta la presa sull'Italia ma...

      Ultima ora11 ore ago

      Papa Francesco: “No alle donne diacono”

      Il Pontefice: "Fare spazio alle donne nella Chiesa non significa dare loro un ministero" No alle donne diacono. Il Papa,...

      Ultima ora13 ore ago

      Baustelle, lutto per il frontman Francesco Bianconi: il...

      Ilvo Bianconi aveva 78 anni, investito a Montepulciano Lutto per Francesco Bianconi, fondatore e leader storico dei Baustelle, band tra...

      Attualità14 ore ago

      Inaugurato a Sant’Antimo il centro antiviolenza...

      Oggi è stato inaugurato il nuovo Centro Antiviolenza intitolato a Giulia Tramontano, la giovane donna tragicamente uccisa lo scorso anno...

      Cronaca14 ore ago

      Superenalotto, numeri combinazione vincente oggi 21 maggio

      Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto numero 80 di oggi Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto numero 80...

      Sport14 ore ago

      Cagliari, Ranieri lascia il club dopo la salvezza:...

      L'addio per la seconda volta con i rossoblù: "Per sempre grati, mister. Quanto fatto resterà indelebile nel cuore di ogni...

      Politica14 ore ago

      Crosetto in ospedale con ambulanza

      A quanto apprende l'Adnkronos, è stato colto da un senso di malessere nel corso della riunione del Consiglio di Difesa...