Napoli, la gemma nascosta d’Italia: cose da vedere, luoghi d’interesse e monumenti


Napoli è il capoluogo della regione Campania e la terza città italiana per numero di abitanti; sfiorando il milione di anime residenti ed è inoltre una delle città più densamente popolate d’Europa. La città ha origini antichissime e porta con sé i segni della storia che ha vissuto.

Fondata dai cumani nell’VIII secolo a.C., assunse un ruolo di fondamentale importanza nella Magna Grecia, svolgendo un ruolo cruciale grazie anche alla sua posizione strategica: sul mare e vicina a Roma. In seguito al crollo dell’Impero romano, nell’VIII secolo la città formò un ducato autonomo indipendente dall’Impero bizantino; a partire dal XIII secolo, poi, divenne la capitale del Regno di Napoli, e in seguito quella del famoso Regno delle Due Sicilie sotto la dinastia dei Borbone. Questo regno perdurò fino all’Unità d’Italia, lasciando tracce indelebili nella struttura della città, nella sua arte e nella sua cultura.

Il dialetto napoletano è uno dei più tipici d’Italia e famoso anche nel mondo grazie agli emigrati, specialmente in America. Famosissime anche le canzoni napoletane, che hanno fatto la storia della musica melodica, con alcune canzoni che sono diventate celeberrime e conosciute in tutto il mondo. La tradizione ha saputo anche rinnovarsi con la nascita del genere neomelodico, molto in voga al giorno d’oggi anche tra i giovani.

A Napoli il calcio è seguitissimo, quasi una ragione di vita per molti tifosi. La città ha da diversi decenni la squadra nel massimo campionato italiano, la Serie A, che è diventata famosa nel mondo grazie alla militanza di Diego Armando Maradona negli anni ‘80. Il campione argentino, considerato uno più grandi fuoriclasse mondiali, ha contribuito a portare la squadra alla vittoria di due campionati (scudetto) nel 1987 e nel 1990. Recentemente, lo stadio San Paolo di Napoli è stato intitolato proprio al campione in seguito alla sua tragica scomparsa.

Cosa vedere a Napoli: i principali luoghi d’interesse e monumenti

Napoli è ricca di cultura e quindi di monumenti di diverse epoche e correnti culturali. Ecco di seguito alcuni dei principali luoghi da visitare facilmente in pochi giorni:

  • Duomo di Napoli
    Museo Cappella Sansevero 
  • Basilica di San Lorenzo Maggiore
  • Parco del Virgiliano
  • Monastero Santa Chiara
  • Napoli Sotterranea
  • Piazza Plebiscito
  • Museo Archeologico
  • Castel Sant’Elmo 
  • Certosa di San Martino
  • Vesuvio 
  • Eremo di Camaldoli 
  • Palazzo Reale di Napoli
  • Castel dell’Ovo
  • Palazzo Mannajuolo
  • Museo di Capodimonte
  • Stazione Toledo della Metropolitana
  • La Gaiola

Napoli: i feedback dei turisti

Per raggiungere la pittoresca città, Randazzo e la sua famiglia hanno volato da New York a Roma e poi hanno guidato per 12 ore. “Nel mio cuore, sento che andrò a vivere lì“, ha detto. “Il cibo era incredibile. E il tempo era favoloso“. Randazzo ha detto che lui e la sua famiglia hanno parlato di tornare nella regione, ma devono ancora decidere quando faranno il viaggio. “Penso che sarà un posto dove torneremo“, ha detto. Egli non ha intenzione di ricostruire la sua casa negli Stati Uniti, ma vuole creare una casa per le vacanze in Italia.

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Attualità Curiosità Turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.