Connect with us

Attualità

I big del turismo arrivano a Napoli dal 16 marzo alla BMT...

Published

on

I big del turismo arrivano a Napoli dal 16 marzo alla BMT per tre giorni

Prende forma il programma dell’edizione 2023 della Borsa Mediterranea del Turismo che si prepara ad aprire le porte per il 26esimo anno alla Mostra d’Oltremare di Napoli il 16, il 17 ed il 18 marzo. Tutti presenti nel polo fieristico di Fuorigrotta: dai tour operator alle compagnie aeree e di navigazione, dai giganti delle crociere agli enti del turismo internazionale e alle Regioni d’Italia, dagli hotel alle catene alberghiere.

“La seconda partecipazione di ITA Airways alla Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli conferma – ha dichiarato Emiliana Limosani, Chief Commercial Officer di ITA Airways e CEO Volare – il nostro interesse all’ulteriore sviluppo della collaborazione commerciale con il Trade del Sud Italia al quale ITA Airways offre, oltre alla costante presenza e supporto di un team commerciale competente e dinamico, grandissime opportunità di business grazie alla capillare e rilevante offerta di collegamenti diretti e via Roma Fiumicino per l’Italia e il mondo. Il nostro Network, che ci porta ad esempio a operare fino a 22 voli giornalieri da Napoli a Roma Fiumicino e Milano Linate, è inoltre un potente abilitatore di attività ricettiva e di servizi per il turismo incoming. Per testimoniare e valorizzare il nostro investimento e la nostra naturale vocazione di vettore di riferimento di questo territorio ricco di straordinarie bellezze, quest’anno abbiamo deciso di far partire dal Sud Italia, proprio da Napoli, il road show ITA Airways di presentazione delle opportunità di crescita congiunta, dedicato alle aziende e alle agenzie di viaggio italiane che proseguirà con 5 ulteriori tappe a Roma, Venezia, Milano e nelle due principali isole italiane”.

Tra gli appuntamenti salienti della tre giorni napoletana la conferenza stampa organizzata dalla Regione Emilia-Romagna (giovedì 16 marzo alle 14:30 nella Sala Tirreno, padiglione 6) dal titolo “Il 2023 in sella dell’Emilia-Romagna, aspettando il Tour de France”. Per la prima volta in oltre un secolo di storia, infatti, la Grande Boucle nel 2024 prenderà il via dall’Italia, con ben tre tappe in Emilia-Romagna per 600 km complessivi (la prima, Firenze-Rimini, quindi Cesenatico-Bologna e Piacenza-Torino). È la consacrazione dell’impegno che la Regione da anni infonde nella bici e nel cicloturismo, e gli operatori sono già al lavoro per accogliere la carovana del Tour e le migliaia di appassionati che la seguiranno dal vivo. In attesa della Grand Départ Florence Émilie-Romagne 2024, sono tanti gli appuntamenti e le opportunità dedicati quest’anno agli amanti delle due ruote a pedali, dalle numerose Granfondo alle Ciclovie che attraversano la Regione collegandone le numerose meraviglie paesaggistiche e artistiche. Alla conferenza saranno presenti l’assessore Regionale al Turismo dell’Emilia-Romagna, Andrea Corsini, e il direttore di Apt Servizi Emilia-Romagna, Emanuele Burioni.

Anche quest’anno sarà presente alla manifestazione ASTOI, l’associazione di Confindustria che rappresenta i tour operator italiani. “Riconfermiamo la presenza della nostra associazione – commenta il presidente Pier Ezhaya – a questa nuova edizione della Borsa Mediterranea del Turismo, un evento importante per il mercato del turismo, in particolare del centro e sud Italia. Lo facciamo con la formula del Villaggio ASTOI, che riunisce molti tour operator associati e ribadisce l’importanza e il valore dell’unità. La kermesse B2B sarà un’occasione concreta per confrontarci con le agenzie del territorio e per promuovere il progetto ADV Overview in uno spazio info point dedicato, tramite il quale potremo fornire tutte le informazioni utili in merito a un progetto nato per colmare l’assenza di dati pubblici, volto al bene della filiera ed alla tutela dei consumatori. Per quanto riguarda gli operatori, la BMT è l’occasione giusta per presentare tutte le novità relative alla programmazione estiva. I segnali sono incoraggianti ed ogni player della filiera ha, finalmente, l’opportunità di giocare le proprie carte. Il futuro del turismo organizzato si gioca sulla volontà di fare sistema mettendo assieme, operatori, agenzie di viaggio ed istituzioni: abbiamo superato il biennio pandemico e ora sta a tutti noi essere credibili e convincenti nei confronti dei viaggiatori e di chi ci osserva”.

Il venerdì sarà di scena con una conferenza la Federazione Turismo Organizzato di Confcommercio. “Siamo davvero felici – spiega Gabriele Milani, direttore nazionale della Fto – di tornare alla BMT che rappresenta un importante evento internazionale e un passaggio chiave in questa fase di ripartenza del settore. Come associazione rappresentiamo le eccellenze del turismo organizzato che, nel ‘new normal’ post pandemico, vogliono restituire alle persone il piacere di riscoprire il mondo e le altre culture in modo profondo, coinvolgente e anche sostenibile. Abbiamo grandi sfide da affrontare per il rilancio del comparto: dai rapporti interni ai vari soggetti della filiera al fisco e al credito per le nostre aziende, dal rinnovo del contratto di lavoro al tema della formazione, in particolare sulla digitalizzazione, per attirare nuovamente i giovani verso le nostre attività. Ecco perché appuntamenti come la BMT ci consentono di migliorare sempre attraverso un confronto fecondo e costruttivo”.

E ancora venerdì spazio a futuro e innovazione nel turismo. Si inizia, tra gli altri eventi, con il corso di aggiornamento “e-commerce nel turismo: nel 2023 vince chi arriva prima al cliente” nel quale si parlerà di quanto e come la digitalizzazione ha cambiato le regole del turismo. A seguire la convention “Il turismo del futuro, comunicazione e digital marketing: best practices” a cura di Marketing Italia.
 
Sabato si parlerà anche “Narrazione del territorio, nuovi format per lo storytelling: brand journalism, digital pr e influencer marketing”.

Una sofisticata esperta in viaggi, turismo e tempo libero, che esplora con passione le frontiere del settore turistico per fornire ai nostri lettori intuizioni uniche e consigli preziosi. Con una profonda conoscenza che va dalle destinazioni esotiche alle gemme nascoste locali, la sua competenza è indispensabile per chi cerca di trasformare ogni viaggio in un’esperienza memorabile. Le sue analisi ricche di sfumature e le sue raccomandazioni su misura sono fondamentali per offrire un panorama completo di tutto ciò che il mondo del turismo ha da offrire.

Attualità

Introduzione al Marketing Transmedia: Cos’è e Come...

Published

on

Grazie all’incessante cambiamento delle abitudini dei consumatori e dalla sempre crescente competizione nel panorama commerciale  il marketing transmedia si è affermato come un framework di riferimento per coinvolgere il pubblico e differenziarsi dalla massa.

Ma cosa significa esattamente marketing transmedia? E come può essere utilizzato in modo efficace dalle aziende per promuovere i propri prodotti e servizi? In questo articolo, esploreremo in dettaglio il concetto di marketing transmedia, analizzando i suoi principi fondamentali e fornendo consigli pratici su come implementarlo con successo nelle strategie di marketing digitale.

Definizione rapida di marketing transmedia

Il marketing transmedia va oltre la semplice diffusione di messaggi pubblicitari su diversi canali di comunicazione. È una forma d’arte che coinvolge gli utenti attraverso una narrazione coinvolgente e avvincente, portandoli a immergersi completamente nell’universo del brand. Con il marketing transmedia, le storie vengono raccontate attraverso una varietà di piattaforme e media, creando un’esperienza multi-sensoriale che si distingue per la sua originalità e creatività.

Il marketing transmedia rappresenta il futuro dello storytelling del brand, offrendo alle aziende l’opportunità di creare esperienze uniche e memorabili per i propri clienti. È tempo di esplorare questo affascinante mondo e scoprire il potenziale creativo che si cela dietro il marketing transmedia.

Principi fondamentali

Il marketing transmedia si basa su alcuni principi fondamentali che ne definiscono l’essenza e la strategia. Uno di questi principi è la necessità di estendere la narrazione attraverso diversi canali piuttosto che limitarsi a un singolo medium. Questo permette di raggiungere un pubblico più ampio e diversificato, aumentando le possibilità di coinvolgimento e interazione.

Un altro principio chiave è quello della continuità, che implica la coerenza e l’omogeneità della storia raccontata attraverso i vari canali. È importante che ogni elemento della narrazione si integri in modo armonioso, contribuendo alla costruzione di un’esperienza complessiva per l’utente. Inoltre, il concetto di immersione è fondamentale nel marketing transmedia, poiché si tratta di coinvolgere attivamente il pubblico e renderlo parte integrante della storia.

La costruzione del mondo è un altro aspetto cruciale del marketing transmedia, che si riferisce alla creazione di un universo narrativo ricco di dettagli e sfumature. Questo mondo immaginario fornisce lo sfondo per la narrazione e offre agli utenti una cornice in cui immergersi completamente. La serialità è un altro principio importante, che implica la suddivisione della storia in episodi o segmenti, ciascuno dei quali contribuisce a sviluppare la trama complessiva.

La subiettività è un concetto centrale nel marketing transmedia, poiché implica il coinvolgimento emotivo e personale dell’utente nella storia. Infine, il rendimento si riferisce alla valutazione dei risultati ottenuti attraverso la campagna di marketing transmedia, che può essere misurato in termini di coinvolgimento dell’utente, aumento delle vendite o miglioramento del riconoscimento del brand.

Canali Utilizzati nel Marketing Transmedia

Il marketing transmedia sfrutta una vasta gamma di canali e piattaforme per trasmettere la storia di un brand e coinvolgere il pubblico in modo interattivo e coinvolgente. Questi canali possono includere sia mezzi tradizionali come la televisione e la stampa, sia piattaforme digitali come i social media, i siti web e le app mobili.

Uno dei canali più utilizzati nel marketing transmedia è il social media, che offre un’ampia gamma di opzioni per la condivisione di contenuti e l’interazione con il pubblico. I social network come Facebook, X, Instagram e LinkedIn consentono alle aziende di pubblicare contenuti multimediali, interagire con i follower e creare discussioni intorno al proprio brand.

Altri canali digitali utilizzati nel marketing transmedia includono i siti web aziendali, che possono ospitare contenuti multimediali come video, immagini e articoli di blog, e le app mobili, che offrono un’esperienza interattiva e personalizzata agli utenti. Le piattaforme di streaming video come YouTube e Netflix sono anche popolari nel marketing transmedia, consentendo alle aziende di distribuire contenuti video di alta qualità e raggiungere un vasto pubblico online.

Oltre ai mezzi digitali, il marketing transmedia può anche sfruttare i mezzi tradizionali come la televisione, la radio e la stampa. Le pubblicità televisive e radiofoniche possono essere integrate con contenuti digitali per creare un’esperienza cross-mediale per il pubblico. Allo stesso modo, la stampa può essere utilizzata per diffondere contenuti multimediali come articoli, interviste e recensioni che incoraggiano l’interazione e l’engagement del pubblico.

In definitiva, il marketing transmedia sfrutta una varietà di canali e piattaforme per trasmettere un messaggio coerente e coinvolgente ai consumatori. Questa approccio multi-canale consente alle aziende di raggiungere un pubblico più ampio e diversificato e di creare esperienze uniche che si estendono oltre i confini dei singoli media. Nelle prossime sezioni, esamineremo alcuni consigli pratici su come utilizzare questi canali in modo efficace per creare una campagna di marketing transmedia di successo.

Ti piacerebbe approfondire o richiedere una consulenza? Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Andrea Gabrielli di Verbena Contents, qui trovi il sito con i contatti.

Continue Reading

Attualità

Scalzo Hair Beauty: Eccellenza, professionalità e stile...

Published

on

Mattia Scalzo, con una solida formazione acquisita presso la scuola professionale per acconciatori a Como, ha maturato dal 2008 al 2020 un’importante esperienza lavorativa nel salone di famiglia. Oggi, questa competenza si è trasferita in Svizzera, dove dal 2021 Scalzo ha inaugurato con grande entusiasmo il suo salone “Scalzo Hair Beauty” a Mendrisio, situato nel cuore del centro storico.

Il salone offre servizi di bellezza unisex, rivolti a clienti di ogni età, dai più giovani ai più anziani, includendo servizi specializzati come le acconciature da sposa. La versatilità di Mattia, però, non si ferma all’acconciatura: dopo aver partecipato a un corso a Roma, si è specializzato anche in hair tattoo, una moda molto in voga tra i giovani di Mendrisio. Ma le novità non si fermano qui: Mattia è in procinto di diventare formatore ufficiale, completando il percorso formativo necessario.

La carriera di Mattia è costellata di successi e riconoscimenti. Scalzo Hair Beauty si è guadagnato una collaborazione con la squadra di calcio locale, e la qualità del suo lavoro è evidenziata dal sito web, dai profili sui social media e dalle numerose recensioni positive online.

Mattia Scalzo condivide la sua visione: “Il mio obiettivo è esaltare le persone a partire dalla loro immagine. Oggi, avere un’immagine curata è essenziale nella società, un valore che arricchisce e motiva a migliorarsi. Per questo motivo, oltre all’hair tattoo, offriamo anche servizi molto apprezzati come le extension. Ciò che offriamo non è semplicemente un servizio, ma un’esperienza memorabile che i nostri clienti vivono con passione, e questa è la mia soddisfazione più grande.”

Con un approccio innovativo e un’attenzione particolare verso ogni cliente, Mattia Scalzo e il suo salone Scalzo Hair Beauty si confermano punti di riferimento nel settore della bellezza, portando lo stile e la professionalità italiana nel cuore della Svizzera.

Continue Reading

Attualità

Tra maschere, carri e sorrisi, gli orfani ucraini celebrano...

Published

on

Ivrea, famosa per la sua spettacolare festa di Carnevale, apre le porte a un gruppo di visitatori davvero “speciali”: gli orfani di Kharkiv, vittime della guerra in Ucraina.
Ad accogliere la delegazione guidata dalla giornalista e attivista Claudia Conte il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.
Ragazze e ragazzi che hanno affrontato e continuano a vivere le durezze del conflitto con la Russia, oggi sono ad Ivrea accompagnati dalla giornalista e attivista Claudia Conte per trovare un po’ di gioia in questa nuova missione umanitaria organizzata in collaborazione con l’Associazione Memoria Viva.

“Sono felice di partecipare allo Storico Carnevale di Ivrea accompagnando i bambini ucraini. La Mugnaia libero’ con un gesto eroico il popolo dalla tirannia, oggi rievocato con la Battaglia delle arance. Significativa la presenza della bandiera ucraina, a rappresentare il desiderio di libertà del popolo oppresso. Non lasciamoli soli”.
Un’accoglienza speciale per i bimbi ucraini da parte del sindaco di Ivrea Matteo Chiantore e di tutta l’amministrazione comunale.

Per la prima volta dallo scoppio della guerra gli orfani dall’Ucraina sono giunti in Italia e saranno protagonisti di un programma umanitario, il 42esimo organizzato dall’associazione dallo scoppio della guerra, che offrirà loro un momento di distrazione e leggerezza. I ragazzi saranno in visita dall’8 al 13 febbraio a Ivrea, nei giorni successivi a Castellamonte e al Parco Nazionale del Gran Paradiso per arrivare poi e Torino. Dal 20 al 25 si sposteranno invece in Versilia, a Viareggio. Tutti i comuni, insieme alle organizzazioni del Carnevale, collaborano direttamente al progetto lanciando inoltre una raccolta fondi di beni di prima necessità che i piccoli orfani potranno portare con loro in Ucraina.

Continue Reading

Ultime notizie

Attualità58 minuti ago

Introduzione al Marketing Transmedia: Cos’è e Come...

Grazie all’incessante cambiamento delle abitudini dei consumatori e dalla sempre crescente competizione nel panorama commerciale  il marketing transmedia si è...

Ultima ora2 ore ago

F1 test 2024, Verstappen comanda in Bahrain: Leclerc...

L'olandese della Red Bull è il più veloce L'olandese della Red Bull Max Verstappen è il più veloce a metà...

Immediapress2 ore ago

Daniele Camicia nuovo Direttore Generale di Andriani

L’ingresso del manager coincide con la rapida ascesa dell’azienda pugliese, pronta a consolidare anche a livello internazionale la propria leadership...

Esteri2 ore ago

“Navalny ucciso con un pugno al cuore”

Lo sostiene l'attivista russo per i diritti umani Vladimir Osechkin che parla di un "tecnica in perfetto stile Kgb" Il...

Cronaca2 ore ago

Per gli italiani gli investimenti nella salute sono...

Presentata una ricerca Ipsos alla sesta edizione dell''Inventing for Life Health Summit' Come è cambiata la percezione degli italiani sulle...

Immediapress2 ore ago

Giovanni Maugeri: “Sfatiamo un mito: a molti direttori...

Le conoscenze manageriali sono indispensabili per il successo del direttore d’albergo e dell’intera struttura ricettiva. Il Metodo Maugeri® si configura...

Economia2 ore ago

In Europa identità digitale sotto attacco, Italia terza per...

L'Europa è stata la regione più bersagliata nel 2023 sul fronte dei furti di identità digitali con il 32% degli...

Sport2 ore ago

Messi mania negli Stati Uniti, costo biglietti alle stelle...

Per debutto stagionale prezzi medi in salita del 585% E' Lionel Messi mania negli Stati Uniti. I prezzi dei biglietti...

Sport2 ore ago

Tuchel lascia il Bayern a fine stagione: esodo allenatori...

Dopo Klopp e Xavi, un altro addio: si libera l'ennesima panchina di una big Un altro allenatore di una big...

Immediapress2 ore ago

Una notte da Champions con Nicola Ventola:...

Grazie alla seconda edizione dell’iniziativa PlanetChampiONs, organizzata dal portale di intrattenimento con la storica community, due supporter hanno vissuto l'andata...

Sostenibilità2 ore ago

Case Green, gli italiani spenderanno dai 20.000 ai 50.000...

La Direttiva verrà discussa a metà marzo, a rischio il 43% del patrimonio residenziale italiano Milioni di famiglie italiane potrebbero...

Economia2 ore ago

Cosmetica Italia: 15 miliardi di euro fatturato 2023

Il valore è trainato dall'export, 7 miliardi La cosmetica tra le eccellenze del Made in Italy. "I dati preconsuntivi sul...

Cronaca2 ore ago

Natalità, il sistema Italia rischia di saltare

Gli esperti riuniti agli Stati Generali di Bologna, a breve potrebbero esserci più pensionati che lavoratori attivi

Immediapress2 ore ago

Tendenze delle vacanze nel 2024: dove andare...

Milano, 21 febbraio 2024. L'anno 2024 offrirà un'entusiasmante serie di tendenze per le vacanze che ispireranno gli appassionati di viaggi...

Cronaca2 ore ago

Napoli, voragine al Vomero: inghiottite 2 auto

Due persone sono state portate in salvo senza aver riportato danni fisici Ancora un cedimento stradale a Napoli. Una voragine...

Cronaca2 ore ago

Rosina: “Italia in denatalità da 40 anni”

"Da 2 figli per donna ora il dato dice 1,25, Paese con la situazione più difficile in Europa" così Alessandro...

Cronaca2 ore ago

De Palo: “500 mila Nascite o salta il sistema”

"Bisogna fare squadra o rischiamo di perdere la partita più importante" così Gigi De Palo, presidente della Fondazione per la...

Spettacolo2 ore ago

Morto a 64 anni Tony Ganios, star di Porky’s

L'attore comico ha interpretato il personaggio dello studente superdotato Anthony 'Pilone' Tupperello nella serie di commedie sexy degli anni '80...

Immediapress2 ore ago

Europa League – Roma contro il Feyenoord ti guida Lukaku...

Roma, 21 febbraio 2024 – Il fortino Olimpico, 8 successi e un pareggio negli ultimi 9 incontri a eliminazione diretta,...

Immediapress3 ore ago

Eugenio Falco Rivela Le 5 Strategie Vincenti per la...

Eugenio Falco, pioniere del marketing digitale con oltre 20 anni di esperienza e un comprovato track record di successi, ha...