Vaccino covid, Vaia: “Meglio fare richiamo ogni anno”


Il richiamo di vaccino covid una volta l’anno. E’ lo scenario che delinea il professor Francesco Vaia, direttore dell’Istituto nazionale di Malattie infettive Lazzaro Spallanzani. “Come Paese dobbiamo spingerci oltre arrivando a fare il richiamo una volta l’anno, esattamente come avviene per il vaccino antinfluenzale”, dice al Messaggero. Secondo Vaia è necessario comprendere che il Sars-Cov-2 muta, ma “come avviene sovente nelle code delle pandemie anche in maniera benigna”. 

Per la variante Omicron, aggiunge, “abbiamo messo in campo, d’intesa con i colleghi del Sudafrica, una task force e nel primo appuntamento di martedì abbiamo visto i dati che i colleghi ci hanno trasmesso: questa variante probabilmente potrebbe sostituire il virus così come si è manifestato fino ad ora”. La variante pare manifestarsi in “una maniera non grave dal punto di vista clinico, ovvero non è più patogena rispetto alle precedenti varianti e – cosa più importante – sembrerebbe anche non sfuggire al vaccino”.  

“Il punto è arrivare a chiudere l’emergenza, aggiornando i vaccini e arrivando a farci la dose annuale con la stessa logica dell’antinfluenzale. La vaccinazione non deve essere un dramma. Dobbiamo adottare misure che facciano delle famiglie le nostre alleate. Con il sorriso e con il buon senso. Ne usciremo, ci siamo”, dice.  

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Coronavirus Cronaca Ultima ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *