Connect with us

Sport

Calciomercato, rivoluzione in arrivo? La sentenza che può...

Published

on

Calciomercato, rivoluzione in arrivo? La sentenza che può cambiare le regole

Le norme della Fifa sono contrarie al diritto dell'Ue?

Un calciatore in campo

Rivoluzione in arrivo nel calciomercato? La Corte di giustizia dell'Unione europea (CGUE) ha affermato che le norme della Fifa sul trasferimento dei giocatori potrebbero rivelarsi contrarie al diritto dell'Unione europea a causa di una controversia tra l'ex giocatore francese Lassana Diarra e l'organo di governo del calcio.

Martedì l'avvocato generale Maciej Szpunar ha espresso il suo parere affermando che le norme Fifa "che regolano i rapporti contrattuali tra giocatori e club potrebbero rivelarsi contrarie alle norme europee sulla concorrenza e sulla libera circolazione delle persone". Diarra ha firmato per il club russo Lokomotiv Mosca nel 2013, per poi vedere il contratto risolto dal club un anno dopo senza giusta causa. La Lokomotiv ha presentato domanda di risarcimento alla Camera di risoluzione delle controversie della Fifa e il giocatore ha presentato una domanda riconvenzionale chiedendo un risarcimento per gli stipendi non pagati.

Diarra sostiene che la ricerca di un nuovo club si è rivelata difficile perché, secondo le norme Fifa, qualsiasi nuovo club sarebbe ritenuto responsabile in solido con se stesso a pagare qualsiasi risarcimento dovuto alla Lokomotiv. L'ex calciatore sostiene che un potenziale accordo con il club belga Sporting du Pays de Charleroi è naufragato a causa delle condizioni e ha citato in giudizio la Fifa e l'organo di governo del calcio belga URBSFA per danni e perdita di guadagni di 6 milioni di euro. Tra qualche mese è attesa la sentenza. I giudici spesso seguono l'opinione dell'avvocato generale, ma non sempre.

Szpunar ritiene che le norme sui trasferimenti della Fifa "limitano la possibilità per i giocatori di cambiare club e, al contrario, per i (nuovi) club di assumere giocatori, in una situazione in cui un giocatore ha rescisso il proprio contratto senza giusta causa". "Queste disposizioni sono tali da scoraggiare e dissuadere i club dall'assumere il giocatore per paura di rischi finanziari. Le sanzioni sportive a cui vanno incontro i club che assumono il giocatore possono effettivamente impedire a un giocatore di esercitare la propria professione con un club situato in un altro Stato membro". I rappresentanti legali di Diarra hanno accolto con favore la valutazione dell'avvocato generale in una dichiarazione, mentre alla Fifa è stato chiesto un commento. La CGUE è composta dalla Corte di giustizia europea (CGCE) e dal Tribunale europeo (CEG).

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Sport

Olimpiadi, ecco le frecce Usa contro Jacobs nei 100 metri a...

Published

on

I Trials promuovono Lyles, Bednarek e Kerley

Noah Lyles

Gli Stati Uniti scelgono gli uomini-jet per sfidare Marcell Jacobs nei 100 metri alle Olimpiadi di Parigi 2024. Nei Trials di Eugene trionfa Noah Lyles con un crono stellare di 9''83 davanti a Kenny Bednarek (9''87) e Fred Kerley (9''88). Per tutti gli sprinter, i Giochi di Parigi saranno la seconda avventura olimpica della carriera. Lyles, sicuro della vittoria, ha chiuso la prova rallentando e esultando con un braccio alzato: con ogni probabilità, se avesse spinto al massimo fino al traguardo avrebbe potuto limare ancora qualche centesimo.

Il 9''83 di Lyles è il terzo tempo dell'anno alle spalle del 9''79 del kenyano Ferdinand Omanyala - realizzato in altura e con 1,5 metri al secondo di vento a favore - e del 9''82 del giamaicano Oblique Seville. Sotto i 10'', nel recente meeting di Turku sono scesi Jacobs (9''92) e Chituru Ali (9''96).

Continue Reading

Sport

Euro 2024, Sisal: con la Croazia da dentro o fuori ma...

Published

on

In programma stasera alla Red Bull Arena di Lipsia

Barella - FOTOGRAMMA

Giocarsi tutto in novanta minuti. Non è la prima volta, non sarà certo l’ultima. Quando si parla di Italia, e di grandi manifestazioni, gli Azzurri amano vivere sul filo del rasoio tanto da arrivare all’ultima tornata pronti nel più classico dei dentro o fuori. Croazia-Italia, in programma stasera alla Red Bull Arena di Lipsia, è una di quelle sfide: anche se, è bene ricordarlo, ai ragazzi di Spalletti basta non perdere per approdare agli ottavi di Euro 2024. I campioni d’Europa in carica partono così favoriti, anche per gli esperti Sisal, che vedono una vittoria di Donnarumma e compagni a 2,45 rispetto al 3,15 con cui sono quotati pareggio e la vittoria croata. Tutto facile allora, visto che essere tra le migliori 16 d’Europa si gioca a quota rasoterra, 1,06? Neanche per sogno perché c’è la storia a non farci dormire sonni tranquilli: in otto precedenti, l’Italia non ha mai sconfitto la Croazia, 3 vittorie e 5 pareggi.

In realtà ci sarebbe anche una nona sfida, vinta dalla nostra nazionale, ma giocata in tempo di guerra e contro una rappresentativa mai riconosciuta dalla Fifa. Le partite tra le due nazionali sono sempre state molto intense e spesso avare di reti basti pensare che in sei occasioni su otto si sono verificati Under, un’ipotesi offerta 1,72. Non ci incrociamo da nove anni e, nelle tre sfide più recenti, compresa quello a Euro 2012, è sempre finita 1-1: lo stesso risultato esatto, stasera, è in quota a 6,00. Le emozioni non mancheranno, nonostante la grande posta in palio, visto che un gol dalla panchina è a 2,75 mentre una rete di testa a 3,00.

Tanta, tantissima intensità che renderà il lavoro dell’olandese Danny Makkelie, tutt’altro che semplice: se un cartellino rosso è dato a 4,60, ecco che la nazionale italiana, a 2,20, è leggermente avanti per finire più volte sul taccuino del direttore di gara rispetto ai biancorossi, dati a 2,35. Non è da escludere poi che l’arbitro di Willemstad non debba aver bisogno di un intervento del VAR, uno scenario in quota a 3,75.

Il grande dubbio di tutti, addetti ai lavori e tifosi, sarà solamente uno fino all’annuncio delle formazioni ufficiali: cosa farà Spalletti? Darà un’altra chance a chi ha giocato le prime due partite, sperando in una reazione d’orgoglio, o attuerà una sorta di rivoluzione per dare una scossa al gruppo? Mateo Retegui, in gol a 3,75, sta scaldando i motori ed è pronto a guidare l’Italia nel caso Gianluca Scamacca, offerto alla stessa quota e ancora a caccia della prima gioia a Euro 2024, dovesse accomodarsi inizialmente in panchina. Il Ct potrebbe gettare nella mischia anche Mattia Zaccagni, a segno a 6,00, mentre si aspetta una scintilla da Federico Chiesa: gol o assist dell’esterno bianconero è offerto a 3,00. La Croazia si affida ai suoi vecchi leoni: Luka Modrić, rete o passaggio vincente a 3,90, non vuole certo sfigurare di fronte ai giovani avversari. A guidare l’attacco croato ci sarà probabilmente Andrej Kramarić, già a segno con l’Albania, che, a 4,50, è pronto segnare per la seconda gara consecutiva.

Continue Reading

Sport

Wimbledon 2024, al via le qualificazioni: 9 italiani in...

Published

on

Al Community Sport Centre scenderanno in campo Passaro, Vavassori, Travaglia, Maestrelli, Bellucci, Gigante, Pellegrino, Agamenone e Napolitano

Wimbledon 2024, al via le qualificazioni - (XInhua)

Al via oggi, lunedì 24 giugno, le qualificazioni maschili di Wimbledon 2024. Il tabellone minore vede presenti 9 tennisti italiani. Al Community Sport Centre vedremo scendere in campo Francesco Passaro, Andrea Vavassori (reduce dalla vittoria in doppio ad Halle con Bolelli), Stefano Travaglia, Francesco Maestrelli, Mattia Bellucci, Matteo Gigante, Andrea Pellegrino, Franco Agamenone e Stefano Napolitano.

Gli azzurri scenderanno in campo alle 12: Vavassori giocherà contro Harris, Passaro contro M Lajal, Travaglia contro Loffhagen, Maestrelli contro Albot, Pellegrino contro Skatov, Bellucci contro Ajdukovic, Agamenone contro Virtanen, Gigante contro Jacquet, Napolitano contro Piros.

Continue Reading

Ultime notizie

Politica44 minuti ago

M5S, Grillo contro gli ‘Altri’: “Un...

Nuovo post sul blog per il fondatore dei Cinquestelle: "Ho coperto l’esistenza di un altro me, anzi di centomila odiosissimi...

Demografica1 ora ago

Long-Term Care in Italia, luci e ombre delle recenti riforme

L’Italia, con un quarto della popolazione di almeno 65 anni, è uno dei paesi dove il rischio di cure sanitarie...

Economia2 ore ago

Bper Banca, a Francesco Casciaro il ‘Green Innovation...

Conferito nel corso dell'evento “Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana 2024”, presso l’Altafiumara Resort di Reggio Calabria Si è svolto presso l’Altafiumara Resort...

Sport2 ore ago

Olimpiadi, ecco le frecce Usa contro Jacobs nei 100 metri a...

I Trials promuovono Lyles, Bednarek e Kerley Gli Stati Uniti scelgono gli uomini-jet per sfidare Marcell Jacobs nei 100 metri...

Cultura2 ore ago

Editoria, Laterza: “Manca una legge del libro”

"Dobbiamo chiederla tutti insieme senza dividersi per categorie" "In questo paese il problema del Sud è uscito dal radar. Il...

Spettacolo2 ore ago

Inside Out 2 trionfa al box office, è miglior incasso...

Più di 16 milioni per il film Disney e Pixar nel weekend Marcia trionfale per 'Inside Out 2'. Dopo una...

Tecnologia2 ore ago

Pokémon GO Fest Madrid: grande partecipazione...

Oltre 190.000 fan hanno esplorato la città, interagito con icone del calcio e catturato Pokémon unici, riflettendo la portata globale...

Spettacolo2 ore ago

Ascolti tv, Euro 2024 vincono ancora: Svizzera-Germania...

Secondo sul podio il film 'Segreti di Famiglia', terzo posto per Report Ancora un ottimo risultato per gli Europei di...

Cronaca2 ore ago

Satnam Singh, autopsia: “Poteva essere salvato, morto...

Il 31enne aveva perso un braccio e aveva subito gravi lacerazioni alle gambe mentre lavorava a un macchinario Satnam Singh...

Cronaca2 ore ago

Roma, uccidono cane a coltellate e lo gettano in un fosso:...

E' accaduto nei pressi della stazione di Ponte Galeria, denunciati due italiani senza fissa dimora Un cane è stato ucciso...

Immediapress2 ore ago

DokaXdek: la nuova dimensione nella costruzione di solai

Doka rafforza la sua presenza in Italia con il lancio dell'innovativo sistema di casseforme per solai DokaXdek per ogni tipologia...

Economia2 ore ago

Nautica, il 28 Mattarella a Ostia per campagna ‘Mare...

Il 28 giugno alle ore 10 al Porto Turistico di Roma a Ostia, si terrà l’evento inaugurale della campagna della...

Cronaca2 ore ago

Prix Galien International a Eli Lilly per la molecola più...

Riconoscimento per tirzepatide che si è distinto nella categoria 'Best Pharmaceutical Product' Il 'Premio Nobel della farmacologia' per la molecola...

Cronaca2 ore ago

Bonus condizionatori, come funziona

Per chi ne acquista uno nuovo o sostituisce il vecchio Bonus condizionatori, ecco l'incentivo per chi acquista o sostituisce un...

Politica2 ore ago

Elezioni comunali 2024, seggi aperti fino alle 15

Dopo inizierà lo spoglio delle schede Urne ancora aperte per i ballottaggi fino alle 15 per il secondo turno della...

Cronaca2 ore ago

Tumori, Ce approva nuova terapia target in cancro...

Via libera in Europa a fruquintinib in base ai risultati dello studio internazionale Fresco-2 La Commissione europea (Ce) ha approvato...

Immediapress2 ore ago

Pierluigi Troiani, Mari Sport Sistem: “Un campo da tennis...

L’amministratore dell’azienda romana, racconta il progetto nato in collaborazione con Sport e Salute, Fitp e Comune di Roma: “A maggio,...

Politica2 ore ago

Pnrr, Meloni: “Smentiti pronostici negativi, avanti...

La presidente del Consiglio: "Italia al primo posto in Ue per obiettivi raggiunti e avanzamento finanziario. Primi a chiedere sesta...

Spettacolo2 ore ago

Katie Holmes: “Il mio successo più grande? Essere una...

L'attrice e regista ex moglie di Tom Cruise ed ex star di ‘Dawson’s Creek’, ‘al momento nessuna renunion per la...

Ultima ora2 ore ago

La casa della principessa Diana è in vendita, chiesti circa...

La dimora di Mayfair è il luogo in cui la principessa venne presentata per la prima volta alla famiglia Al...