Intervista esclusiva ad Elena Starace: «Se potessi tornare indietro, mi piacerebbe prendere una laurea in Storia e Filosofia»


Campana e giovane, Elena Margaret Starace ha già alle spalle, e che spalle, una carriera assolutamente invidiabile.

Nata nel 1989, Elena Starace studia per molti anni danza classica e jazz, per scoprire una forte passione per il mondo della recitazione. Comincia a studiare e porta a termine l’Accademia di Arte drammatica Eutheca di Cinecittà, che le dà la possibilità di avvicinarsi alle prime audizioni e ai primi provini. Il suo esordio nel 2013 come attrice TV nella fiction di Canale 5 Benvenuti a Tavola, ma sarà il 2014 e il suo personaggio, Noemi, all’interno della serie TV Gomorra ad acclamarla definitivamente presso il grande pubblico.

Gli spettatori di Un posto al sole la ricorderanno per aver interpretato, tra il 2015 e il 2016, il personaggio di Giada Ascione, ma molti avranno ancora in mente il suo ruolo nei panni di Teresa Capuano in Per amore del mio popolo, miniserie televisiva diretta da Antonio Frazzi e basata sulla vita di don Peppe Diana, il presbitero assassinato dalla camorra a Casal di Principe nel 1994.

Forse non tutti sanno che Elena è anche scrittrice: qualche anno fa, precisamente nel 2016, ha dato alla stampa il suo romanzo d’esordio per Anime pezzentelle, nel quale racconta la storia di una famiglia napoletana che si trasferisce per necessità negli Stati Uniti dopo la guerra, abbandonando radici e amori in cerca di fortuna. Oggi Elena, dopo aver dipinto con la sua opera prima un meraviglioso affresco della società italiana nel secondo dopoguerra, è al lavoro sul suo secondo romanzo, Uccia.

Nel suo curriculum artistico figurano anche due film tv, Fandango Limbo, in cui interpreta Imma, e Vita cuore battito, dove è Denise.

Fino ad arrivare ad oggi, dove Elena è uno dei personaggi più attesi della serie “I Bastardi di Pizzofalcone 3”, l’amatissima serie Rai per la regia di Monica Vullo e con Alessandro Gassman come protagonista indiscusso. Noi l’abbiamo incontrata e in esclusiva per voi, ci ha concesso una piacevole ed interessante intervista!

La prima domanda ci sorge spontanea e non può essere che questa: qual è il suo rapporto con la sua terra?

La Campania, la nostra lingua, le nostre maniere, il modo di articolare pensieri, azioni e relazioni sono l’utero in cui nasco come donna e come attrice. Tutto in me è legato a Napoli e della città, della sua cultura mi alimento costantemente.

Lei ha iniziato a studiare recitazione molto presto, a 12 anni: c’è un episodio in particolare che ricorda di quegli anni?

La sensazione, chiarissima in me sin dal principio, di essere entrata in un cerchio magico. Stavo apprendendo un linguaggio sconosciuto fatto di chiavi di significato per comprendere il mondo molto più in profondità. Entrare nella sala o nelle sale dei diversi laboratori che ho frequentato, era, tutte le volte, una spinta a conoscermi ed evolvermi.

Ci racconta il suo percorso artistico?

La Danza prima, il Teatro poi, tanta lettura, in ogni fase, col desiderio irrefrenabile di capire l’animo umano. Potrei dire che il mio percorso artistico inizia e prosegue con la curiosità, l’osservazione, la ricerca.

“Un posto al sole”, “Gomorra”, e “I Bastardi di Pizzofalcone 3”: è riuscita con la naturalezza più vera a interpretare ruoli molto distanti: come si prepara?

Lavoro sul dialogo tra testo, corpo e intenzioni del personaggio nella prima fase e in un secondo momento medio la mia proposta con le indicazioni e la visione del/della Regista.

Ha incontrato molti attori e registi, donne e uomini, nella sua carriera: c’è qualcuno a cui è rimasta particolarmente affezionata?

Alla bellissima e bravissima Lorenza Indovina.

É vero che le amicizie sul set sono difficili da far nascere e mantenere?

Da mantenere, più che altro. Il set è un microcosmo a sé in cui tutto è amplificato e le regole del tempo e dello spazio sono autonome rispetto a quelle dell’esterno. E’ facile capire, che una volta fuori, la vita, poi, va avanti di corsa ed è facile perdersi.

Se non avesse fatto l’attrice, oggi che professione farebbe secondo lei? (Ballerina non vale!)

La Storica. Se potessi tornare indietro, mi piacerebbe prendere una laurea in Storia e Filosofia.

Ormai sappiamo che sarà anche uno dei volti de I Bastardi di Pizzofalcone 3. Sono uscite già alcune anticipazioni, può raccontarci cosa succederà nelle prossime puntate e come sarà il suo personaggio?

Innanzitutto spero che il pubblico abbia apprezzato l’episodio di ieri sera e che si sia divertito a scoprire chi fosse l’assassino, così come io mi sono divertita a interpretarlo. Alvia Valletta è stato un personaggio particolare da portare sul piccolo schermo. Io ho dei lineamenti delicati, una corporatura minuta e quando capii di aver vinto il provino per il ruolo dell’assassino di episodio pensai “ok, sarà perché sono insospettabile”. E mi sono impegnata affinché il personaggio risultasse così: insospettabile, fino all’esplosione finale della verità.

Ci lascia qualche anticipazione su quelli che sono i suoi progetti presenti e futuri?

Con grande emozione sono presente nel film di prossima uscita al Cinema “I Fratelli De Filippo” di Sergio Rubini e a breve inizierò le riprese della serie Rai “Ultimo Spettacolo”.

Domanda pistola alla tempia: tra Giada Ascione di “Un posto al sole” e Noemi di “Gomorra”, chi butta dalla torre e perché?

Noemi. Con la pistola alla tempia però, eh! Salvo Giada perché è un personaggio con una bella evoluzione. Nasce chiuso, aggressivo, se vogliamo negativo e grazie all’aiuto di Franco, di Angela, scopre un diverso lato di sé, acquista fiducia nelle proprie capacità e si apre alla possibilità di un destino diverso.

Per finire, quali sono i valori più importanti nella sua vita, a cui non rinuncerebbe per nessun motivo?

L’educazione, l’empatia come esercizio costante, l’ascolto e il rispetto, la dignità e la gentilezza ma anche, sempre, il diritto alla ribellione.

© Sbircia la Notizia Magazine, è vietata qualsiasi ridistribuzione o riproduzione del contenuto di questa pagina, anche parziale, in qualunque forma.

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content


Interviste Spettacolo Tv & Gossip

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *