Connect with us

Sport

Tiro a segno, Rugiero: “Mi candido alla presidenza...

Published

on

Tiro a segno, Rugiero: “Mi candido alla presidenza della Uits, sto preparando la squadra”

"Tra le priorità il rapporto empatico e costruttivo tra sezioni di tiro a segno nazionale e Presidenza, dare una sede nazionale per la preparazione degli atleti e promuovere disciplina nelle scuole”

Igino Rugiero

Dopo i Giochi di Parigi 2024 si dovrà andare a votare per un nuovo ciclo olimpico con il rinnovo delle cariche federali. Per guidare la Uits ha annunciato la sua candidatura Igino Rugiero, che è stato nel 2019 commissario straordinario "Ho deciso di candidarmi alla presidenza per il prossimo quadriennio olimpico”. "Da commissario straordinario il ruolo ricoperto mi ha imposto, su mandato governativo, di uniformare la Uits alle nuove normative Coni e quindi di rivedere lo statuto puntualizzando aspetti normativi fermi da anni che probabilmente hanno un po’ disorientato l'Uits", ha spiegato Igino Rugiero in una intervista all'Adnkronos. "Sono stato il primo ad avanzare la candidatura ma immagino che ne seguiranno altre e già ora auguro loro buona fortuna. Io penso a me, la squadra la sto già impostando, insieme ad un gruppo di persone, che sono quelle con cui ho continuato a mantenermi in contatto, stiamo lavorando a livello nazionale, sul territorio, per far passare il nostro messaggio e per farmi conoscere per quel che sono oggi, non in veste di commissario straordinario ma di iscritto al tiro a segno di Spoleto. Serve una visione 'politica' del presidente".

Rugiero, romano classe '65, colonnello dell'esercito, ricorda poi di non aver "mai smesso di seguire con discrezione e molta attenzione le diverse problematiche che continuano a impensierire Uits" e di seguire anche "le vicende a livello sportivo" nella speranza che si possano "migliorare i risultati olimpici e paralimpici". "Una delle mie idee, se venissi eletto presidente, è quella di valutare tutti insieme la possibilità di dare alle squadre nazionali una struttura unica federale dove svolgere tutte le attività di preparazione propedeutiche alle diverse tipologie di eventi da affrontare. Mi darei subito da fare per riaprire contatti con Difesa servizi per verificare la disponibilità di aree demaniali idonee per l'obiettivo che, non potrà sarà immediato, ma che in prospettiva futura darebbe però finalmente lustro alla squadra nazionale olimpica e paralimpica in Italia e nel mondo”.

Tra le altre questioni importanti che Rugiero porterà avanti nella sua campagna ci sono: "rivedere insieme ai presidenti di sezione l'aspetto normativo territoriale che soffre della mancanza del contatto 'base-vertice, e riaprire tavoli di lavoro con il Ministero degli Interni per affrontare storiche problematiche mai risolte riferite alla attività Istituzionale molto a cuore a me e credo a tutti i presidenti delle sezioni Tsn a livello nazionale che vorrò ascoltare uno ad uno per capire insieme come gestire e risolvere". Inoltre sulle strutture che sono tutte di proprietà della difesa bisogna "iniziare a rivedere anche le modalità di gestione, verifica e controllo dell'agibilità degli impianti, in coordinamento con i responsabili dell'Esercito. Ciò vuol dire che quando c'è da ottenere un'agibilità o rinnovarla bisognerà fare in modo che la Uits possa offrire anche dei tecnici strutturati ed aggiornati da affiancare ai reparti infrastrutture dell’esercito competenti per territorio per sensibilizzare le verifiche alle reali necessità sportive ed istituzionali delle sezioni che di certo sono oggi molto più emancipate del passato a cui si riferiscono le normative di riferimento". C'è inoltre anche un discorso da fare e da affrontare con Sport e Salute "legato alla necessità di riassorbire o riallineare normativamente e giuridicamente il personale della Uits che si spera finalmente possa trovare la giusta strada verso la soluzione".

Altro punto importante è come ampliare la base dei praticanti. "Vorrei individuare un responsabile, con esperienza consolidata del settore sportivo che, con la collaborazione dei comitati regionali, possa finalmente reimpostare la promozione dello sport del Tiro a Segno presso le scuole, per far capire che si utilizzano armi non pericolose e che l’avvicinarsi dei giovani al nostro sport darebbe loro una possibilità in più di inserirsi socialmente in un contesto esterno e avvicinarsi a uno sport in cui l’aspetto mentale e individuale di certo porterebbe benefici anche dal punto di vista psico-fisico, e sicuramente distoglierebbe i ragazzi da altre cose che sono molto più pericolose delle nostre armi, senza sottovalutare oltretutto il fatto che c'è anche la possibilità di entrare nei gruppi sportivi militari, un altro aspetto fondante di una disciplina come questa". “'Insieme a Voi e con Voi'” su questo imposterei il mio mandato se fossi eletto".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Sport

Gp Monaco, Leclerc in pole davanti a Piastri e Sainz

Published

on

Il pilota monegasco conquista la terza pole della carriera a casa sua davanti alla McLaren di Oscar Piastri, e all'altra rossa di Carlos Sainz

La Ferrari al Gp di Monaco - Afp

La Ferrari di Charles Leclerc conquista la pole position nel Gp di Monaco sul circuito cittadino di Montecarlo. Il pilota monegasco conquista la terza pole della carriera a casa sua davanti alla McLaren di Oscar Piastri, e all'altra rossa di Carlos Sainz.

Quarto posto per l'altra McLaren di Lando Norris, seguita dalla Mercedes di George Russell. Solo sesta la Red Bull del campione del mondo Max Verstappen che precede la Mercedes di Lewis Hamilton, la Rb di Tsunoda, poi Albon e Gasly. Clamorosa l'eliminazione nel Q1 per Perez che scatterà terz'ultimo e Alonso 16esimo domani al via.

Continue Reading

Sport

Giro d’Italia, ancora Pogacar vince per distacco la...

Published

on

La maglia rosa al Monte Grappa ha staccato tutti ai 35 km dal traguardo

Pogacar - Afp

Giro d'Italia sempre nel segno di Tadej Pogacar che si impone anche nella 20esima tappa per distacco a Bassano del Grappa, l'ultima frazione della Corsa Rosa che presenta difficoltà altimetriche. La maglia rosa al Monte Grappa ha staccato tutti ai 35 km dal traguardo per poi involarsi da solo verso il traguardo, con lo sloveno che arriva con oltre 2' di vantaggio al traguardo. Al secondo posto Valentin Paret-Peintre e al terzo Daniel Martinez. Una tappa fantastica, che oltre alla maglia rosa (che eguaglia Merckx) anche per Giulio Pellizzari.

Continue Reading

Sport

Stampa estera, a Lukaku il premio ‘Miglior giocatore...

Published

on

"Sono felice di ricevere questo premio", ha dichiarato l'attaccante ricevendo il premio a Trigoria

Stampa estera, a Lukaku il premio 'Miglior giocatore straniero'

E' stato consegnato a Trigoria il premio "Miglior Atleta Straniero in Italia" a Romelu Lukaku, giocatore di origine belga e attaccante della Roma che da sempre si è distinto per la sua abilità nel fare gol. Il premio a Lukaku è stato consegnato oggi alla presenza del comitato sportivo composto da Alba Kepi, Elizabeth Missland, Dundar Kesapli (anche consigliere Ussi Roma), Maarten van Aalderen e Baris Seckin. "Sono felice di ricevere questo premio", ha dichiarato l'attaccante.

Il Premio Sportivo dell’Associazione della Stampa Estera viene assegnato ogni anno ai migliori atleti delle Federazioni Italiane in diverse categorie sportive. Il premio nasce nel 1991 e, per la prima volta, furono assegnati i premi al miglior atleta dell’anno, miglior atleta straniero in Italia e il premio alla carriera. La Stampa Estera riunisce diversi giornalisti di vari paesi nel mondo che svolgono attività come corrispondenti. Come ogni anno dal 1991, si rinnova l'appuntamento con i premi sportivi dell'Associazione della Stampa Estera, assegnati dai giornalisti stranieri accreditati in Italia il cui voto ha celebrato così le imprese dei migliori atleti del 2023. Nomi nuovi, dunque, vanno ad aggiungersi a quelli di alcuni vincitori del passato, tra i quali spiccano grandi stelle del calibro di Debora Compagnoni, Francesco Totti, Fiona May, Zinedine Zidane, Dino Zoff, Roberto Mancini, Marcell Jacobs, Federica Pellegrini, Zlatan Ibrahimović, Victor Osimhen e Marcell Jacobs, tanto per citarne alcuni.

Continue Reading

Ultime notizie

Ultima ora2 ore ago

Ucraina, raid Russia su ipermercato Kharkiv. Zelensky:...

Almeno 2 morti e 25 feriti nel bombardamento. Gli Usa inviano a Kiev nuovo pacchetto di aiuti militari da 275...

Ultima ora2 ore ago

Ucraina, Stoltenberg: “Nato non invierà truppe”

"Ciò richiederebbe anche un impegno finanziario a lungo termine" ''Non ci sono piani per inviare truppe Nato in Ucraina'' perché...

Ultima ora2 ore ago

Francesca Donato, chi è l’eurodeputata moglie di...

Dalla Lega alla Dc di Cuffaro, la vita della 'pasionaria' no Green Pass Nata ad Ancona il 25 agosto 1969,...

Cronaca2 ore ago

Domenico Musso è l’Avvocato dell’Anno under 40 in...

Lavora in uno dei primi dieci studi legali al mondo Il premio di Avvocato dell’Anno “under 40” per il settore...

Sport3 ore ago

Gp Monaco, Leclerc in pole davanti a Piastri e Sainz

Il pilota monegasco conquista la terza pole della carriera a casa sua davanti alla McLaren di Oscar Piastri, e all'altra...

Spettacolo3 ore ago

Costantino Vitagliano a Verissimo: le news sulla malattia

L’ex tronista, oggi imprenditore, da mesi convive con una patologia autoimmune “Non mi devo operare”. Costantino Vitagliano, ospite oggi della...

Sport3 ore ago

Giro d’Italia, ancora Pogacar vince per distacco la...

La maglia rosa al Monte Grappa ha staccato tutti ai 35 km dal traguardo Giro d'Italia sempre nel segno di...

Cronaca3 ore ago

Anziana morta in casa nel foggiano, fermato uomo nudo e...

I carabinieri sono riusciti a bloccarlo e a portarlo in caserma Una 80enne di San Giovanni Rotondo, in provincia di...

Cronaca3 ore ago

Donna uccisa al Prenestino, il dolore di parenti e amici....

“Un dolore troppo forte. Una tragedia che poteva capitare a chiunque, siamo sconvolti”. Patrizia, i capelli raccolti in fretta e...

Cronaca4 ore ago

Palermo, ucciso il marito dell’eurodeputata Francesca...

Il corpo senza vita dell'uomo è stato trovato con una fascetta stretta al collo nella sua auto alla periferia della...

Economia4 ore ago

Superbonus, Giorgetti: “Ora si vergogna anche chi lo...

"Siamo tornati sulla Terra dopo una gita su Marte" "Con l'ultimo decreto legge l'opera di disintossicazione dal Superbonus è terminata,...

Sport4 ore ago

Stampa estera, a Lukaku il premio ‘Miglior giocatore...

"Sono felice di ricevere questo premio", ha dichiarato l'attaccante ricevendo il premio a Trigoria E' stato consegnato a Trigoria il...

Sport4 ore ago

MotoGp Catalogna, Espargaro vince la Sprint. Bagnaia cade

Gara costellata dalle cadute tra cui quella dello spagnolo Raul Fernandez e poi il sudafricano Brad Binder Aleix Espargaro si...

Cronaca5 ore ago

Chico Forti, quando il fratello della vittima scrisse:...

Bradley Pike, fratello di Anthony Dale Pike ucciso nel 1998 inviò una lettera al governatore della Florida affermando di essere...

Politica5 ore ago

Meloni e l’ironia sul monopolio Rai:...

La premier torna con i suoi 'Appunti di Giorgia' ribattezzati appunto 'Telemeloni': "La sinistra è abituata a occupare le tv...

Cronaca5 ore ago

Caso Yara, procura chiede archiviazione pm. Bossetti si...

Contraddizioni nei verbali, Ruggeri indagata per depistaggio e frode processuale su Dna "Abbiamo chiesto che non gli sia consentito di...

Lavoro6 ore ago

Professioni, De Luca: “Consulente del lavoro figura...

Il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine è intervenuto a Trento al Festival dell’economia “Quella del consulente del lavoro si conferma...

Salute e Benessere6 ore ago

“Italia vieti sculacciate ai bambini”,...

I medici inglesi chiedono di chiarire in norme che non esistono punizioni fisiche ragionevoli. Farnetani: "Meglio dire quei no che...

Politica6 ore ago

Guido Crosetto dimesso dall’ospedale

Il ministro della Difesa ha lasciato ieri sera il nosocomio dove era ricoverato da martedì Il ministro della Difesa Guido...

Economia6 ore ago

Incentivi auto 2024, pubblicato il decreto: il nuovo piano

Fino a 13.500 euro per elettriche e veicoli commerciali con rottamazione e Isee fino a 30mila euro. La nuova piattaforma...