Connect with us

Cronaca

Caos a Napoli, scontri tra tifosi oscurano trionfo in...

Published

on

Caos a Napoli, scontri tra tifosi oscurano trionfo in Champions League

La sfida di Champions League tra Napoli e Eintracht Francoforte, conclusasi con la vittoria dei padroni di casa per 3 a 0, è stata funestata dagli scontri tra i tifosi delle due compagini che hanno insudiciato le vie cittadine. Ieri, il centro di Napoli è stato teatro di una violenta guerriglia urbana. Nonostante il divieto di vendita di biglietti ai tedeschi residenti a Francoforte, circa 600 sostenitori sono giunti nella città partenopea, attraverso treni da Salerno e voli a Capodichino.

I primi episodi di violenza si sono verificati nella notte tra martedì e mercoledì in Piazza Bellini, con lancio di bottiglie di vetro contro un bar chiuso. Lungo il percorso tra la stazione e il lungomare, uno dei bus dei tifosi tedeschi è stato bersaglio di petardi. Un migliaio di agenti delle forze dell’ordine sono stati impegnati per impedire la caccia all’uomo da parte dei napoletani.

I sostenitori tedeschi si sono spostati in corteo lungo il lungomare e poi per le strade del centro, causando interruzioni temporanee del traffico e danneggiando alcuni autobus. La situazione è precipitata nel pomeriggio in Piazza del Gesù, con violenti scontri tra le due fazioni. Bottiglie, sassi, petardi e fumogeni sono stati scagliati da ambo le parti, mentre i passanti cercavano rifugio nei negozi e portoni. Una pattuglia della polizia è stata incendiata dai teppisti.

Le forze dell’ordine hanno tentato di ristabilire l’ordine con cariche e lacrimogeni, ma non hanno potuto evitare ulteriori incidenti post-partita. Un gruppo di ultras napoletani ha cercato di avvicinarsi all’hotel Continental, dove alloggiavano i tifosi dell’Eintracht, dando origine a nuovi scontri sul lungomare.

Nella notte, sono stati effettuati i primi arresti: sette napoletani e tre tedeschi sono stati fermati dalle forze dell’ordine per i reati commessi durante gli scontri. Sei agenti sono rimasti feriti o contusi negli incidenti. Si è tenuta una riunione urgente del Comitato di ordine e sicurezza pubblica presso la Prefettura di Napoli, con la partecipazione del presidente del Calcio Napoli, Aurelio De Laurentiis.

I tifosi tedeschi hanno lasciato l’albergo sul lungomare e sono stati trasportati con bus verso Salerno, Roma e Capodichino per raggiungere le loro destinazioni in Germania. Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ha annunciato che richiederà un risarcimento per i danni causati dagli scontri sia ai mezzi pubblici che ai commercianti. De Laurentiis, invece, ha sollecitato l’adozione della legge inglese per regolare la frequentazione degli stadi.

Il bilancio degli scontri tra i tifosi a Napoli ha gettato un’ombra sul trionfo sportivo della squadra partenopea. Un evento che ha ricevuto la condanna unanime delle autorità e del mondo del calcio. Il direttore sportivo dell’Eintracht Francoforte, Markus Kroesche, ha espresso il suo rammarico per gli eventi e ha dichiarato che nulla giustifica tale violenza.

Quali potrebbero essere le conseguenze disciplinari per i due club coinvolti? Secondo Sportitalia, l’UEFA starebbe valutando l’esclusione per due anni dell’Eintracht Francoforte dalle competizioni europee. La decisione definitiva potrebbe arrivare venerdì, durante il sorteggio dei quarti di finale. L’ipotesi si baserebbe sull’articolo 16 del regolamento disciplinare dell’UEFA, che stabilisce le responsabilità dei club e delle associazioni nazionali per l’ordine e la sicurezza dentro e intorno allo stadio prima, durante e dopo le partite.

Il Napoli, invece, sembrerebbe in una situazione di relativa tranquillità, poiché gli scontri non sono avvenuti nelle immediate vicinanze dello Stadio Maradona, ma nel centro della città. Tuttavia, il club partenopeo potrebbe essere soggetto a provvedimenti disciplinari se non dimostra di aver rispettato gli obblighi definiti dalla UEFA e di non essere stato negligente nell’organizzazione della gara.

Per le otto persone arrestate (cinque napoletani e tre tedeschi), sono stati emessi provvedimenti Daspo per periodi compresi tra i 5 e gli 8 anni. Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ha annunciato che chiederà un risarcimento per i danni causati dagli scontri sia ai mezzi pubblici che ai commercianti.

Questo è il bilancio degli scontri tra i tifosi a Napoli, che hanno gettato un’ombra sul successo sportivo della squadra partenopea. Un episodio che dimostra ancora una volta come il calcio possa essere utilizzato come pretesto per esprimere violenza e intolleranza. La situazione ha sollecitato un’ampia riflessione sull’importanza della sicurezza negli eventi sportivi e sulla necessità di implementare misure più efficaci per prevenire episodi simili in futuro.

Sbircia la Notizia Magazine è una testata giornalistica di informazione online a 360 gradi, sempre a portata di click! Per info, segnalazioni e collaborazioni, contattaci scrivendo a info@sbircialanotizia.it

Cronaca

Violenza su donne, moda e istituzioni insieme con la...

Published

on

Violenza su donne, moda e istituzioni insieme con la collezione 'Polizia Sportswear'

La Polizia di Stato sceglie anche la strada della moda per dire no alla violenza di genere. Con la presentazione della capsule 'Polizia Sportswear', nella prima giornata della 106esima edizione di Pitti Uomo, la storica pantera delle volanti scende dalle auto e rilancia il suo simbolo di forza e protezione per dare un ulteriore segno dell'impegno costante delle forze dell’ordine nella sensibilizzazione contro la violenza di genere e ogni forma di discriminazione.

'Polizia Sportswear' è il brand creato su licenza concessa da Difesa Servizi e nasce dal lavoro della giovane designer Vanessa Carboni, fondatrice di Errecouture, e la Polizia di Stato, con il lancio sul mercato di una collezione per il momento composta da sette proposte maschili e che si arricchirà presto con la collezione femminile per l’autunno/inverno 25/26. Un brand che rappresenta un nuovo e forte impegno sociale e si avvicina alla gente, riaffermando i valori fondamentali contro la violenza in tutte le sue forme.

"Abbiamo capito subito – commenta Vanessa Carboni - quanto importanti, veri e concreti fossero i valori e la dedizione alla protezione di tutti i cittadini della Polizia di Stato e questi capi vogliono rafforzare il senso di prossimità tra i cittadini e le Forze dell’Ordine”.

Il Commissario Capo Vanessa Pellegrino Monti, rappresentante della Polizia di Stato, ha sottolineato l'importanza del simbolismo nella collezione: "In fase di brainstorming, abbiamo individuato nella pantera il perfetto elemento decorativo per i capi, perché rappresenta un simbolo di difesa e di pronto intervento”.

La presentazione a Pitti Uomo ha visto la partecipazione di numerose autorità e personalità di rilievo, tra i quali il questore di Firenze Maurizio Auriemma, il poliziotto ad honorem Massimiliano Ossini, rappresentanti della Rinascente, di Difesa Servizi e la campionessa olimpica Elisa di Francisca.

L’esclusiva collezione è attualmente esposta nella sede della Rinascente di Firenze in Piazza della Repubblica, dove rimarrà esposta fino al 16 giugno in un corner dedicato al secondo piano dello store. “La scelta di ospitare l’evento di presentazione e la prima collezione di Polizia Sportswear nella Rinascente Firenze – ha spiegato la Managing Director Mariella Elia – nasce dalla condivisione di valori comuni nella lotta contro la violenza di genere, affinché anche la moda possa rappresentare un valido veicolo di sensibilizzazione di valori fondamentali”.

Continue Reading

Cronaca

Meteo, bel tempo e clima gradevole nel weekend

Published

on

In Puglia si toccheranno 34°

Bel tempo con temperature in aumento in tutta Italia in questo weekend in particolare in Puglia dove si toccheranno i 34°. Unica eccezione qualche nuvola al Nord sabato, ma domenica tornerà il sereno.

Continue Reading

Cronaca

Al via terzo congresso Enpab ‘il futuro nelle nostre...

Published

on

La due giorni valorizza l’impegno di questa figura professionale a tutela di ogni forma di vita

Al via terzo congresso Enpab 'il futuro nelle nostre mani'

È la salute, declinata secondo le diverse aree di competenza del biologo, riconosciuto anche come professionista sanitario, al centro del terzo Congresso Nazionale Enpab, l’Ente nazionale di previdenza e assistenza a favore dei biologi, che si è aperto oggi a Roma. Con il tema ‘Previdenza è salute. Il futuro nelle nostre mani’, la due giorni è volta a raccontare la storia, il lavoro e la previdenza dei biologi, valorizzando l’impegno di questa figura professionale nella tutela della vita in ogni sua forma.

Ad aprire la giornata un messaggio di Papa Francesco che ha ricordato come il compito di coloro che si dedicano a tale ambito “non è solo quello di promuovere lo sviluppo armonico e integrato della ricerca scientifica e tecnologica che riguarda i processi biologici della vita vegetale, animale e umana ma anche di prevedere e prevenire le conseguenze negative che può provocare un uso distorto delle conoscenze e delle capacità di manipolazione della vita”.

L’Ente di previdenza - si legge in una nota - ha raddoppiato la sua azione continuando ad ampliare le forme di assistenza che sostengono il professionista nel momento del bisogno e, d’altro lato, attivando iniziative, sempre più strutturate, di welfare attivo. Negli anni sono stati numerosi gli interventi tecnici per il potenziamento delle prestazioni previdenziali: l’aliquota della contribuzione soggettiva obbligatoria è passata dall’originale 10%, fissato dalla legge, al 15% voluto con una modifica al Regolamento. Allo stesso modo, quella modulare o facoltativa prima fissata in un massimo del 20% ora è al 36%. È stato incrementato il contributo integrativo versato dal cliente dal 2 al 4%, destinando l’intera eccedenza per aumentare il valore del montante. Enpab ha ottenuto, non senza difficoltà, il riconoscimento dell’estensione dell’integrativo nella misura del 4% anche per le Pubbliche amministrazioni a garanzia di equità. In tal senso, alcuni numeri dimostrano il successo di questa politica: la percentuale di biologi che ha scelto un’aliquota superiore al 15% nel 2023 è raddoppiata rispetto al 2022, raggiungendo oltre il 10% del totale degli iscritti. Ad oggi Enpab è passato dal 7% al 64% di consiglieri donna ed è amministrato sia da giovani professionisti che da silver, rispecchiando finalmente la composizione della platea degli iscritti.

Il biologo rappresenta un’importante figura professionale di riferimento nella transizione ecologica della nostra economia. A partire dai biologi nutrizionisti che possono educare alla stagionalità, al recupero e alla pianificazione a vantaggio della lotta allo spreco di risorse e alla sensibilizzazione dei cittadini a un corretto stile di vita. Ma anche nell’analisi della qualità dell’aria, delle acque, dell’inquinamento acustico, monitoraggio di suolo e bonifiche, gestione dei rifiuti. In totale, il numero dei biologi in Italia è pari a 18.138, di cui, in ordine di numero di iscritti tra le prime regioni figurano: 2.820 (15,5%) in Campania; 2.467 (13,6%) nel Lazio; 2.232 (12,3%) in Sicilia; 1.915 (10.6%) in Lombardia; 1.459 (8%) in Puglia.

Durante il Congresso è stata presentata la nuova edizione del progetto “Costruiamo la salute! Biologi nelle scuole”, promosso da Enpab, in collaborazione con il Comitato paritetico del ministero della Salute e del ministero dell'Istruzione e del merito. Nell’anno scolastico 2024/2025, 100 biologi Enpab potranno mettere a disposizione la loro professionalità con l’intento di sviluppare, incrementare e diffondere agli studenti e alle loro famiglie “la cultura e la consapevolezza alimentare nel rispetto coerente dell’ambiente”. Il Progetto, rivolto unicamente agli studenti che frequentano la classe terza della Scuola primaria, sarà organizzato in incontri educazionali frontali con gli alunni. Sono oltre 80 gli istituti scolastici coinvolti su tutto il territorio nazionale. L'iniziativa fa seguito al “Progetto Scuola” di Enpab, che si è svolto dal 2014 al 2020, quando è stato interrotto a causa della pandemia. Il progetto ha coinvolto negli anni un totale di 1.000 biologi professionisti, con specializzazioni in materia alimentare e ambientale, che hanno svolto all’interno di circa 500 istituti scolastici, incontri e laboratori sperimentali di educazione alla salute e all’ambiente, anche attraverso l’utilizzo pedagogico del disegno e del gioco.

Continue Reading

Ultime notizie

Spettacolo1 ora ago

Roma e vip, ecco chi ha scelto la Capitale come casa

Post Content

Sport2 ore ago

Euro 2024, tifosi Scozia guidano contromano: grave...

Appena atterrati a Dusseldorf si sono messi in viaggio per Monaco Cinque tifosi della Scozia in ospedale in Germania dopo...

Cronaca2 ore ago

Violenza su donne, moda e istituzioni insieme con la...

La Polizia di Stato sceglie anche la strada della moda per dire no alla violenza di genere. Con la presentazione...

Spettacolo2 ore ago

Jonathan Safran Foer si trasferisce a Roma. Tutte le star...

“Mi trasferisco a Roma con mia figlia Alba, che ha un anno e mezzo”. Jonathan Safran Foer, autore di “Ogni...

Spettacolo2 ore ago

Jonathan Safran Foer si trasferisce a Roma. Tutte le star...

Da Willem Dafoe ad Abel Ferrara passando per Matt Dillon ecco chi ha deciso di trasferirsi e perché "Mi trasferisco...

Lavoro2 ore ago

Aggregazione della spesa alla luce del nuovo codice degli...

Valorizzare l’esperienza decennale dei professionisti in una nuova ottica volta a supporto del sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti e...

Tecnologia2 ore ago

G7, Netgroup presenta Horus, innovativo brevetto Made in...

Netgroup Spa è presente al G7 con una novità assoluta nella lotta al cybercrime. L’azienda italiana specializzata in Cybersecurity e...

Sport2 ore ago

Plusvelenze Inter e Roma, procura Milano apre fascicolo

Riflettori sulle operazioni di mercato del 2018 tra Inter e Roma relative ai calciatori Radja Nainggolan, Davide Santon e Nicolò...

Politica2 ore ago

Dalla suggestione del ritorno in campo al gran rifiuto, i...

L'ex sindaco di Roma festeggia oggi il compleanno "Io di nuovo in campo? No, tocca a una nuova generazione". Anche...

Salute e Benessere2 ore ago

Cardiologi: “Cocaina aumenta fino al 23% rischio...

I cardiologi evidenziano i pericoli per il cuore legati alle sostanze assunte Le droghe, anche quelle considerate 'leggere', fanno male...

Salute e Benessere2 ore ago

Anziani, ‘1 su 3 vittima di abusi’, da geriatri...

Quasi un anziano fragile su 3 (circa il 30%) sperimenta angherie, negligenza, maltrattamenti fisici e psicologici, abusi in Rsa e...

Salute e Benessere2 ore ago

Dai vaccini ai preservativi, esperti varano guida per i...

La valigia e biglietti pronti per gli Europei di calcio 2024 in Germania? Bene, ma occhio anche alle vaccinazioni fatte,...

Salute e Benessere2 ore ago

Infettivologo Andreoni: “In grandi eventi tifosi...

Un partita di calcio del febbraio 2020, Atalanta-Valencia giocata a Milano, è rimasta nella storia dell'emergenza pandemica perché contribuì alla...

Economia2 ore ago

Ita-Lufthansa, Ue pronta a dare l’ok alle nozze

Decisione potrebbe arrivare qualche giorno prima del 4 luglio La Commissione Europea si avvia a dare via libera, con condizioni,...

Cronaca2 ore ago

Meteo, bel tempo e clima gradevole nel weekend

In Puglia si toccheranno 34° Bel tempo con temperature in aumento in tutta Italia in questo weekend in particolare in...

Finanza2 ore ago

Borsa Milano affonda, oggi chiude a -2,81%

Le performance peggiori a Piazza Affari sono quelle delle banche La Borsa di Milano è la peggiore d'Europa nell'ultima seduta...

Cronaca2 ore ago

Al via terzo congresso Enpab ‘il futuro nelle nostre...

La due giorni valorizza l’impegno di questa figura professionale a tutela di ogni forma di vita È la salute, declinata...

Sport3 ore ago

Atp Stoccarda, Berrettini supera Duckworth e vola in...

L'azzurro batte l'australiano in 2 set Matteo Berrettini si qualifica per la semifinale del torneo Atp di Stoccarda. Sull'erba tedesca...

Economia3 ore ago

Mentana (TgLa7): ” Intelligenza Artificiale fenomeno...

"Come ogni nuova tecnologia è indispensabile capire come controllarla, l'uomo non può delegare tutto" così Enrico Mentana , direttore TgLa7,...

Economia3 ore ago

Manageritalia, oltre 400 manager per disegnare il futuro...

L’evento, seguito in diretta sui canali social di Manageritalia da oltre 2mila utenti è partito dal futuro del Paese nel...