Zelensky: “Contro Ucraina più di 2mila missili da inizio guerra”


Nella guerra contro l’Ucraina le forze russe hanno usato 2.014 missili contro diversi obiettivi. E dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina sono stati registrati 2.682 attacchi aerei. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un intervento nelle scorse ore. “Ognuna di queste operazioni significa la morte della nostra gente, la distruzione delle nostre infrastrutture”, ha incalzato, denunciando gravi danni per le strutture sanitarie del Paese. “Ad oggi – ha affermato – le truppe russe ne hanno distrutte o danneggiate quasi 400”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.

Cerchi altro? Nessun problema!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
">


Ultima ora