Connect with us

Esteri

Ucraina, Cremlino: “Putin non rifiuta negoziati, ma...

Published

on

Ucraina, Cremlino: “Putin non rifiuta negoziati, ma no accordi con Zelensky”

Per Dmitry Peskov il presidente ucraino è "illegittimo"

Macerie in ucraina - (Afp)

Il leader russo Vladimir Putin non rifiuta la possibilità di negoziati con l'Ucraina, ma il presidente ucraino Volodymyr Zelensky non è la persona con cui sottoscrivere accordi. Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, in dichiarazioni riportate dai media russi. "Non è la persona con cui si possono stringere accordi scritti perché l'accordo sarebbe illegittimo", ha detto Peskov.

Secondo Peskov "probabilmente un politico che pone gli interessi della patria al di sopra dei suoi, e anche dei suoi padroni, penserebbe a una proposta del genere". Ma, secondo Putin, "Kiev deve rinunciare all'adesione alla Nato" e "ritirare le sue truppe dai territori che ora fanno parte della Federazione russa".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Esteri

Mattarella: “Sostegno all’Ucraina senza...

Published

on

Il presidente della Repubblica: "Operare per una pace giusta, che rispetti i principi della Carta delle Nazioni Unite e che non sia frutto delle armi e della prepotenza"

Sergio Mattarella e Maia Sandu (Foto Quirinale)

"A pochi chilometri da qui, come ben sappiamo, infuria la brutale guerra di aggressione scatenata contro l'Ucraina dalla Federazione russa. Il recente Vertice del G7, svoltosi nei giorni scorsi a presidenza italiana, ha confermato che la volontà di assistere l'Ucraina non avrà cedimenti né indebolimenti e proseguirà finché necessaria". Lo ha affermato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al termine dell'incontro a Chisinau con l'omologa della Moldova, Maia Sandu.

"Nei giorni scorsi - ha ricordato poi il capo dello Stato - si è svolto in Svizzera un vertice per la pace, con la grande partecipazione di numerosi Paesi. Si è trattato di un primo, necessariamente preliminare, comunque importante momento di confronto a livello internazionale. Congiuntamente insieme agli altri Paesi che si sentono vicini all'Ucraina nella resistenza per l'indipendenza, integrità territoriale e sovranità, intendiamo operare per una pace giusta, che rispetti i principi della Carta delle Nazioni Unite e che non sia frutto delle armi e della prepotenza che con le armi si vuole esercitare".

"Assieme alla presidente Sandu - ha quindi ribadito Mattarella - abbiamo riaffermato il nostro fermo sostegno alla integrità e alla indipendenza dell'Ucraina".

"La Moldova, da Paese confinante, ha subito direttamente le conseguenze drammatiche" della guerra in Ucraina, "dall'impennata dei prezzi energetici all'afflusso di tanti rifugiati ucraini in questo Paese, anche quelli in transito verso l'Unione europea. Desidero pubblicamente esprimere l'ammirazione della Repubblica italiana per la generosità con cui il popolo moldavo ha accolto i rifugiati ucraini", ha affermato il capo dello Stato.

"Tempesta disinformazione russa inaccettabile"

In un passaggio del suo intervento il presidente della Repubblica si è soffermato sulla "disinformazione" russa. Anche in Italia, ha detto Mattarella, si registrano "costantemente tentativi di influenza disinformativa da parte russa" che "si intensificano particolarmente nei momenti elettorali. Una diffusa tempesta di disinformazione, di fake news, di falsità, volte tutte a screditare e destabilizzare anche nel nostro Paese", con "iniziative attraverso alcuni siti permanenti, che lo fanno con maggiore cautela ma con evidenza, ma con una molteplicità di siti web che nascono e scompaiono velocemente".

"Sono forme di ostilità inaccettabili - ha scandito il capo dello Stato - che richiederanno, io mi auguro sollecitamente, in sede di comunità internazionale delle regole di comportamento che riguardino il rispetto degli altri Paesi".

Ue, Mattarella: "Necessario agire velocemente"

Mattarella ha poi sottolineato che "completare la comunità europea in senso pieno è un'esigenza storica ineludibile. Quindi l'allargamento va promosso, realizzato, aiutando i Paesi candidati a raggiungere gli standard comunitari velocemente".

Più in generale, ha ribadito il capo dello Stato, c'è un'esigenza di "velocità" che riguarda i Paesi componenti l'Unione europea e quelli destinati a farne parte, chiamati quindi ad agire "senza indugio". Infatti "tutti facciamo esperienza nella vita quotidiana che i problemi nascono velocemente e velocemente vengono sostituiti da altri problemi, quindi ciascuno di questi problemi richiede risposte immediate, tempestive. In un mondo contrassegnato sempre più da grandi soggetti internazionali, se l'Unione europea non è in grado di fornire risposte immediate, tempestive, veloci, i problemi saranno risolti secondo le scelte di altri grandi soggetti internazionali".

"Per questo per l'Unione è indispensabile darsi modalità decisionali che consentano di rispondere velocemente ai problemi, perché questi non aspettano i tempi di procedure lente e ritardate". Per Mattarella è perciò "indispensabile completare la dimensione finanziaria" dell'Ue, perché "non può restare incompleta una costruzione economico finanziaria. Così come è indispensabile dar vita realmente e finalmente ad una politica estera comune e di difesa comune, sollecitata particolarmente oggi dall'aggressività della Federazione russa, ma che è sempre stata un'esigenza forte dell'Unione, adesso moltiplicata nella sua necessità e urgenza ed è finalmente all'ordine del giorno. Questi compiti sono affidati ai vertici che saranno formati nelle prossime settimane e mesi".

Ue e adesione Moldova

Al termine dell'incontro a Chisinau con Maia Sandu, il presidente della Repubblica ha affermato che "per valori, per storia, per cultura il futuro della Moldova è all'interno dell'Unione europea" e "l'Italia sostiene con convinzione il percorso di adesione della Moldova all'Unione".

"Ho confermato alla presidente Sandu - ha quindi ribadito il capo dello Stato - il nostro apprezzamento per i risultati nelle riforme che la Moldova ha conseguito, particolarmente in materia di Stato di diritto e di sistema giudiziario. L'Italia continuerà a restare a fianco della Moldova nel suo cammino di avvicinamento all'Unione europea, come attestato dalla dichiarazione congiunta firmata poc'anzi dai rappresentanti dei nostri due Governi".

Il presidente della Repubblica ha inoltre sottolineato che la presenza dei moldavi in Italia "fornisce un contributo consistente, rilevante allo sviluppo economico e alla vita sociale del nostro Paese. Vi sono rapporti che si sono sviluppati oltre che sul piano del lavoro, delle amicizie personali, dei sostegni familiari, di collaborazioni culturali e questo ha intensificato l'amicizia tra Moldova e Italia. Per questo la comunità moldova in Italia è non soltanto un ponte, ma un pilastro della nostra amicizia, perché il contatto umano, personale, quotidiano rafforza l'amicizia, la reciproca disponibilità".

Continue Reading

Esteri

Gaza, media: nuovi raid Israele sulla Striscia, uccisi...

Published

on

Colpito il campo profughi di Nuseirat e quello di Bureij. Incursioni in diverse aree della città meridionale di Rafah

Macerie a Gaza - (Afp)

Almeno 17 civili sono stati uccisi, altri sono rimasti feriti oggi negli attacchi aerei israeliani che hanno colpito diverse aree della Striscia di Gaza. Fonti locali citate dall'agenzia di stampa Wafa hanno riferito che i corpi di otto persone sono stati recuperati dopo un bombardamento che ha colpito un'abitazione. Le ambulanze e le squadre civili hanno recuperato anche i corpi di altre cinque persone a seguito di un attacco aereo israeliano contro negozi nel campo profughi di Nuseirat, nella parte centrale della Striscia. I caccia israeliani hanno preso di mira una casa nel campo di Bureij, provocando l'uccisione di diversi civili e causando diverse vittime, mentre hanno portato avanti le loro incursioni in diverse aree della città meridionale di Rafah.

Gantz: "Tempo per accordo su tregua con Hezbollah sta per scadere"

"Sta per scadere il tempo" per un accordo "mediato a livello internazionale sul confine settentrionale" che ponga fine ai combattimenti con Hezbollah. A lanciare l'avvertimento è stato Benny Gantz, esponente di spicco dell'opposizione israeliana, che ha da poco lasciato il gabinetto di guerra creato in Israele dopo gli attacchi del 7 ottobre. Gantz, che ieri ha incontrato l'inviato speciale degli Stati Uniti Amos Hochstein, ha riferito di aver mandato proprio questo messaggio al suo interlocutore, al quale peraltro - ha scritto su X - "ho espresso il mio apprezzamento per il suo ruolo personale nel cercare di favorire la stabilità regionale", ha aggiunto. "Ho sottolineato il mio impegno a eliminare la minaccia che Hezbollah rappresenta per i cittadini del nord di Israele, a prescindere dagli sviluppi della guerra a Gaza, e sosterrò qualsiasi decisione politica o militare responsabile ed efficace in merito dall'esterno del governo", ha aggiunto.

L'ex ministro della Difesa ha annunciato la scorsa settimana la sua uscita dal gabinetto di guerra - il cui scioglimento è stato formalizzato ieri dal primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu - a causa dei suoi disaccordi con il capo del governo sull'offensiva scatenata contro la Striscia in seguito agli attacchi di Hamas e di altre fazioni palestinesi.

Houthi, Russia e Cina presentino all'Onu nostre prove su rete spionaggio

Gli Houthi esortano Russia e Cina a presentare all'Onu le prove che gli hanno fornito sulla presunta rete di spionaggio che i militanti sciiti hanno smantellato nei giorni scorsi nello Yemen, portando anche all'arresto di 13 dipendente delle Nazioni Unite. In una nota, Mohammed Ali al-Houthi, membro del Consiglio politico supremo degli Houthi, ha difeso la detenzione del personale dell'Onu, accusando il Palazzo di Vetro di "mancanza di rispetto della sua Carta". "Non abbiamo alcuna posizione contro i dipendenti dell'organizzazione delle Nazioni Unite, ma condanniamo gli Stati Uniti per aver impiegato le loro spie con il pretesto del lavoro umanitario e diplomatico - ha dichiarato al-Houthi - Siamo pronti a consegnare le prove e i documenti a una terza parte che rifiuti la violazione della sovranità dei Paesi con tali atti di spionaggio, e le dichiarazioni degli Stati Uniti a questo proposito sono una negazione di fatti evidenti, come negare il sole in pieno giorno".

Il leader degli Houthi ricorda quindi di "aver già invitato Cina e Russia, e l'invito è ancora in corso se vogliono presentare (le prove) al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite". L'Onu e le sue agenzie dovrebbero "fornire una spiegazione per queste azioni" su cui abbiamo ripetutamente avvertito con delle prove, poiché riflettono una mancanza di impegno nei confronti della loro Carta e dei regolamenti, che è un altro crimine ingiustificato".

Continue Reading

Esteri

Corea del Nord, soldati Pyongyang uccisi da mine al confine

Published

on

L'esplosione durante operazioni di sgombero del terreno e dopo una nuova violazione della zona smilitarizzata. Sparati colpi di avvertimento

Soldati al confine  coreano - (Afp)

Soldati nordcoreani sono rimasti uccisi o feriti nell'esplosione di mine mentre erano impegnati in operazioni di sgombero del terreno o altre operazioni nelle aree al confine con il Sud in un incidente avvenuto dopo che altri militari di Pyongyang avevano superato la frontiera prima di rientrare nelle loro basi in seguito a colpi di avvertimento sparati da Seul.

La notizia delle vittime è stata data da un ufficiale dello Stato maggiore sudcoreano, secondo cui Pyongyang sta installando "strutture non identificate" che sembrano essere barriere anticarro, collocando mine e ripulendo l'area per rafforzare la sicurezza lungo la zona smilitarizzata dall'aprile scorso. Secondo l'ufficiale, l'obiettivo sarebbe quello di impedire ai soldati dispiegati al confine e ai residenti dell'area di scappare al sud.

Prima di questo incidente, l'agenzia di stampa di Seul Yonhap aveva dato notizia dell'ingresso nel sud di alcuni soldati nordcoreani nella seconda violazione di questo tipo dopo quella del 9 giugno scorso. Secondo lo Stato maggiore, tra 20 e 30 militari con strumenti di lavoro hanno superato la zona smilitarizzata lungo il 38mo parallelo, prima che i soldati sudcoreani sparassero cinque colpi di avvertimento, costringendo i militari di Pyongyang a tornare indietro.

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca29 minuti ago

Morte Angelo Onorato, legale famiglia: “Ipotesi...

L'avvocato ricorda la lettera consegnata dall'imprenditore due giorni prima del ritrovamento del cadavere all'avvocato amico "L'ipotesi dell'omicidio resta aperta. Se...

Demografica34 minuti ago

No dei giocatori della Danimarca all’aumento di stipendio,...

I calciatori della Danimarca hanno rifiutato l’aumento salariale proposto dalla federazione per solidarietà alle colleghe danesi donne, da sempre molto...

Cronaca42 minuti ago

“Mai un caldo così”, allarme medici di...

I medici di famiglia della Fimmg lanciano un appello alla popolazione, in particolare alle persone anziane e fragili, affinché adottino...

Lavoro49 minuti ago

Roma, Casa Tecnologie Emergenti: 8 startup selezionate in...

In occasione del Demo Day AcceleraImpresa, promosso dall’assessorato alle Attività Produttive e Pari Opportunità guidato dall’assessora Monica Lucarelli, sono stati...

Cronaca59 minuti ago

Caso Pozzolo, chiesto rinvio a giudizio per deputato

Nell'ambito dell'inchiesta sull'esplosione di un colpo di arma da fuoco durante i festeggiamenti del Capodanno a Rosazza (Biella), che ferì...

Cronaca1 ora ago

Abbandona madre invalida e va in vacanza, anziana muore di...

La figlia 49enne, dopo il fermo dei carabinieri, è stata sottoposta agli arresti domiciliari Avrebbe abbandonato la madre invalida per...

Cronaca1 ora ago

Sicurezza privata, Mastrangelo nuovo presidente Anivp e...

Si è tenuta oggi, presso la sede di Confcommercio a Roma, l’Assemblea Annuale dell’Anivp, il marchio storico della rappresentanza del...

Spettacolo1 ora ago

Morta a 92 anni Anouk Aimée, attrice de ‘La Dolce...

Ha incantato il pubblico con la sua eleganza, il suo fascino e le sue interpretazioni indimenticabili E' morta a 92...

Ultima ora1 ora ago

Speaker arrestato non risponde a gip, difesa:...

"Valuteremo l'ipotesi del Riesame", annuncia l'avvocato di Andrea Piscina Andrea Piscina, il 25enne speaker radiofonico arrestato giovedì scorso a Milano...

Sport2 ore ago

Golf, Mirabilandia special sponsor dell’81° Open...

DUrante la manifestazione mascotte e alcuni artisti di Mirabilandia arriveranno ad animare i momenti pre o post gara. Dal 27...

Economia2 ore ago

Ita-Lufthansa, verso ok a fusione entro il 4 luglio

Le parti hanno presentato informalmente alla Commissione Europea misure che pongono rimedio in modo soddisfacente alle preoccupazioni per la concorrenza...

Lavoro2 ore ago

Int, appendice a tariffario di riferimento specifica per...

"Le tariffe consigliate vanno da un minimo ad un massimo per i vari incarichi ricevuti compresa anche la sola valutazione...

Immediapress2 ore ago

Festival Nazionale delle Università, Giusti (Rettore Link):...

Roma, 18 giugno 2024. Dal 19 al 20 giugno 2024, all’Università degli Studi LINK di Roma, si terrà la terza...

Sostenibilità2 ore ago

Sostenibilità, accordo Amiat, Lions e Leo Club

Al via 'ricicliamo cellulari, piantiamo alberi' Contribuire alla transizione ecologica e al miglioramento della qualità dell’ambiente attraverso un accordo che...

Esteri2 ore ago

Mattarella: “Sostegno all’Ucraina senza...

Il presidente della Repubblica: "Operare per una pace giusta, che rispetti i principi della Carta delle Nazioni Unite e che...

Immediapress2 ore ago

Milano-Bicocca lancia i dottorati internazionali in Nursing...

Multidisciplinari, in lingua inglese e dalla forte vocazione scientifica e professionalizzante, il corso in Scienze Infermieristiche e Ostetriche e il...

Economia3 ore ago

Realme, in arrivo serie Flagship Killer realme Gt 6 con gli...

Congiuntamente al lancio degli smartphone, realme presenterà le Buds Air6 Pro, con tecnologia audio avanzata Realme, il marchio di smartphone...

Ultima ora3 ore ago

Si schianta in scooter contro un cervo, turista milanese...

Il 68enne stava percorrendo viale Fra Nazareno a Is Molas, località di Pula, quando si è scontrato con l'animale Un...

Sport3 ore ago

Sport e contrasto al bullismo, presentato progetto...

Presso la sala Koch del Senato della Repubblica, alla presenza di numerose autorità civili, politiche e militari, si è svolto...

Tecnologia3 ore ago

3 Migliori Siti per Comprare Like Instagram (Reali e Sicuri)

Ecco una recensione dei 3 migliori siti per acquistare Mi Piace su Instagram nel 2024. Offrono Mi Piace reali al...