Connect with us

Spettacolo

Mirabilandia, torna la notte rosa firmata da Claudio...

Published

on

Mirabilandia, torna la notte rosa firmata da Claudio Cecchetto

Una serata speciale animata da un djset in collaborazione con il Samsara di Riccione

Mirabilandia, torna la notte rosa firmata da Claudio Cecchetto

Torna l’attesissimo appuntamento con il Capodanno dell’estate della Riviera: la Notte Rosa. Sabato 6 luglio Mirabilandia presenta Weekend Dance, un evento esclusivo firmato da Claudio Cecchetto che farà ballare e divertire tutti i visitatori fino alle 23. Una serata molto speciale animata da un fantastico djset in collaborazione con il Samsara di Riccione, che vedrà alternarsi in consolle Danilo Saclì, Cristina Oliveira e Fabio Marzo. Sulle note delle hit estive, due squadre di ballerini professionisti si sfideranno in una Dance Battle tutta da seguire, in cui il supporto del pubblico farà la differenza. I team in gara saranno guidati da star e personaggi famosi della televisione italiana, tutti magistralmente interpretati da Claudio Lauretta e Leonardo Fiaschi. I due comici e imitatori porteranno in scena i loro migliori successi, in uno spettacolo in cui il divertimento è assicurato. Una serata indimenticabile all’insegna della musica per festeggiare tutti insieme il Capodanno dell’estate e godere, in modo diverso, delle tante attrazioni del Parco divertimenti più grande d’Italia. Dal 5 al 7 luglio sarà inoltre attiva una speciale promozione con entrata serale (dalle 17) al Parco – evento incluso - da soli 12,90 euro.

“Lo spettacolo a Mirabilandia quest’anno supera ogni aspettativa. Sarà completamente dedicato al ballo con 2 amici considerati da tutto il pubblico televisivo gli imitatori/showman più bravi d’Italia. Con loro e i loro personaggi ci divertiremo a ballare tutti i balli del mondo, spiega Claudio Cecchetto. L’anno scorso la notte Rosa è stata spettacolare. Quest’anno Weekend Dance, la Notte Rosa 2024, con Claudio Lauretta, Leonardo Fiaschi, Fabio Marzo e i DJ del Samsara di Riccione lo sarà ancora di più! Vi aspettiAMO!”.

“Anche per quest’anno abbiamo rinnovato la collaborazione con Claudio Cecchetto per regalare al pubblico un evento incredibile ed esclusivo, dice Sabrina Mangia, Sales and Marketing Director di Mirabilandia. Un appuntamento che è ormai entrato nel nostro calendario e che fa registrare ogni anno molto entusiasmo e grandi numeri, non solo nelle fasce di età più giovani. Tutti hanno voglia di musica, di fare festa e godere della nostra offerta di divertimento!”.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Spettacolo

Euro 2024 e ascolti tv, Rai 1 vince di nuovo prima serata...

Published

on

Secondo posto per 'Segreti di Famiglia' su Canale 5, terzo per Rai3 con 'Report'

Un momento della partita - (Fotogramma)

La partita per Euro 2024 tra Serbia e Inghilterra su Rai1 vince la prima serata di ieri, domenica 16 giugno, con 4.865.000 di spettatori e il 28.7% di share. Secondo posto per 'Segreti di Famiglia' su Canale 5 visto da 1.984.000 di spettatori e il 13.3% di share. Terzo gradino del podio per Rai3 che con 'Report' realizza 1.285.000 di spettatori e il 7.5% di share.

Segue Rai2 con 'Il Velo Nuziale' che ottiene 818.000 spettatori (4.8% di share) mentre Italia1 con 'Così è la vita' raggiunge 782.000 spettatori (5% di share). Seguono: Rete4 con 'Zona Bianca' (673.000 spettatori, 5.4% share); La7 con 'La Torre di Babele – Cosa resta di Berlinguer?' (585.000 spettatori, 3.4% share). Chiudono la classifica degli ascolti Tv8 con 'Italia’s Got Talent 7 – Best Of' (303.000 spettatori, 2% share) e Nove con 'Che Tempo Che Fa – Best Of' (265.000 spettatori, 1.6% di share).

Continue Reading

Spettacolo

Green Day, a Milano concerto-monumento per 80mila:...

Published

on

Il trio di Berkeley agli I-Days regala un live sold out, il più grande mai tenuto in Europa, e celebra la sua storia

Billie Joe Armstrong, leader dei Green Day, sul palco degli I-Days

Una calda serata estiva, quasi 80mila persone arrivate da tutte le parti d’Italia e dall’estero e i Green Day che vogliono trasformare l'Ippodromo La Maura di Milano in un paradiso per gli appassionati di punk rock da arena. Cosa volere di più? Dopo il live dei britannici Nothing But Thieves, ormai una certezza del panorama rock internazionale degli ultimi quindici anni, ecco salire sul palco degli I-Days il trio di Berkeley. Per coloro che hanno vissuto sotto un sasso negli ultimi 40 anni (ebbene sì, si sono formati nel 1986) i Green Day sono la band ‘colpevole’ di aver portato il punk rock in vetta alle classifiche di tutto il mondo, generando una corrente che ha travolto l’industria discografica mondiale.

Era giusto 30 anni fa quando pubblicarono il loro terzo album ‘Dookie’ e da lì, in un crescendo vertiginoso, la band californiana è diventata un nome sempre presente quando si parla di mega tour e festival da tutto esaurito. Come questo concerto, che promuove il loro ultimo album ‘Saviors’ del 2024 ma è soprattutto una celebrazione della loro storia. Oltre ai 30 anni del sopracitato ‘Dookie’ quest’anno si festeggiano anche i 20 di ‘American Idiot’, altro classico dal loro sterminato catalogo (14 album in studio, senza contare raccolte e live), in alcune occasioni addirittura suonati entrambi, integralmente.

Quello di stasera è il più grande show tenuto dal terzetto in Europa. Loro ci tengono a dimostrare di essere ancora la band punk degli esordi, e il fatto di essere passati dai centri sociali ai grandi raduni non li ha cambiati più di tanto. Eccoli quindi presentarsi con un concerto-monumento da più di 35 canzoni, per oltre due ore di musica, con un tiro pazzesco, una scaletta che ripercorre tutto il loro sterminato repertorio, e tanto di fiamme e gonfiabili sul palco. Da quel famigerato ‘Dookie’ del 1994 con ‘Longview’ e ‘Basket Case’, tra gli altri, fino all’ultimo ‘Saviors’, dal quale viene il brano con cui aprono lo show, ‘The American Dream is Killing me’, che prende di mira la società del sogno americano e tutte le sue contraddizioni. Poi la carrellata di hit, da ‘American Idiot’ fino alle varie ‘Boulevard of Broken Dreams’, che Billie Joe intona avvolto nella bandiera italiana, la monumentale ‘Jesus of Suburbia’ e le intense e melodiche ‘Wake me up when September Ends’ e ‘Good Riddance’.

La caratteristica dei Green Day è quella di essere perfettamente a loro agio tanto nel pezzo punk da tre minuti strofa-ritornello quanto nella ballad acustica mai zuccherosa e questo grazie a una capacità eccezionale nello scrivere melodie e ritornelli inno. Il tutto sempre con un’attenzione particolare ai temi sociali e alla politica. Come i titoli di alcuni dei loro pezzi più famosi suggeriscono, i Green Day non hanno mai avuto paura di far sapere come la pensano su questo o quel presidente e su questa o quella guerra, insomma punk melodico sì, ma con il cervello sempre acceso.

Billie Joe Armstrong, con i fedeli compagni di avventura Mike Dirnt al basso e Tré Cool alla batteria, è in gran spolvero e con il pubblico è sempre un dare-avere per tutta la durata della performance. Il frontman è conosciuto per la sua coinvolgente presenza scenica e la sua interazione con i fan e spesso si rivolge all’audience in italiano. “Siamo ancora vivi” scandisce nella lingua dei suoi avi, che partirono proprio da un piccolo paesino della Basilicata presso il quale si è recentemente recato per ricevere la cittadinanza onoraria.

Come da consuetudine ormai consolidata durante ‘Know your enemy’ Armstrong invita anche una giovane fan sul palco a cantare, una tradizione dei concerti dei Green Day, che da sempre crea un momento indimenticabile. Proprio come questo evento, un viaggio nella memoria per una band eccezionale e la celebrazione di due album capolavoro che costituiscono un punto fermo nella storia del rock. (di Federica Mochi)

Continue Reading

Spettacolo

La guerra in Ucraina vista con gli occhi Abel Ferrara

Published

on

Il doc "Turn in the Wound" presentato in anteprima italiana a Biografilm Festival di Bologna

La guerra in Ucraina vista con gli occhi Abel Ferrara

Un documentario poetico sull'esperienza della guerra in Ucraina nella vita delle persone, alla ricerca di un significato nella sofferenza: è "Turn in the Wound" di Abel Ferrara, presentato in anteprima italiana questa sera alla giornata di chiusura della 20/a edizione di Biografilm Festival di Bologna.

"E' un film di performance, poesia, musica ed esperienza di persone in guerra", lo ha definito il regista statunitense. "Una ricerca di significato nella sofferenza infinita e nei conflitti che riecheggiano nel passato": "Turn in the Wound", ha aggiunto Ferrara, è "uno sguardo sull'eterna ricerca della libertà contro l'incubo dell'oppressione e della forza militare".

La voce della 'sacerdotessa del rock Patti Smith, che canta e legge intimamente le opere dei poeti Antonin Artaud, René Daumal e Arthur Rimbaud, si unisce alle testimonianze dei soldati e di chi vive nelle zone di combattimento dell'Ucraina e nelle parole del loro presidente Volodymyr Zelensky. La cantautrice offre così una profonda riflessione emotiva sull'anelito alla libertà di fronte alla violenza che dal febbraio 2022 sta sconvolgendo la vita degli ucraini.

Abel Ferrara, autore del film di culto "Il cattivo tenente", esplora i conflitti umani e la ricerca della pace e dell'equilibrio attraverso la musica e le parole e attraverso le esperienze delle persone in guerra in Ucraina.

"Quando al Dalai Lama viene chiesto come può aiutare il mondo, lui risponde 'essendo la migliore versione di me stesso'. Quando vedo Patti Smith nel suo lavoro, nella sua vita, la poetessa, la cantante, la madre, o il presidente Zelensky che governa con umiltà, mi ispiro, voglio quello che hanno, voglio essere vicino a loro, imparare da loro, filmarli - dichiara il regista - La guerra è lontana dalla mia realtà immediata, ma è la realtà di troppe persone che sono come me. La morte e la distruzione possono essere combattute solo con azioni contrarie, amore, compassione, empatia, poesia, film. Con la retta intenzione".

Continue Reading

Ultime notizie

Economia1 ora ago

Industria Felix, Ravani (M&L Consulting Group):...

"Faccio le mie congratulazioni alle imprese premiate in questo evento Industria Felix, 48 eccellenze italiane premiate qui in Veneto, in...

Curiosità2 ore ago

Roll-up pubblicitari monofacciali o bifacciali: quando...

I roll-up pubblicitari sono strumenti di comunicazione visiva efficaci e versatili, utilizzati in numerosi contesti per attirare l’attenzione di possibili clienti. Tra...

Economia2 ore ago

Donazzan (Regione Veneto): “Industria Felix utile per...

"Industria Felix è un riconoscimento di come sappiamo anche avere ottime gestioni della parte strategica, amministrativa, finanziaria ed è importante...

Spettacolo2 ore ago

Euro 2024 e ascolti tv, Rai 1 vince di nuovo prima serata...

Secondo posto per 'Segreti di Famiglia' su Canale 5, terzo per Rai3 con 'Report' La partita per Euro 2024 tra...

Demografica2 ore ago

Il Reddito di cittadinanza ha aiutato pochi poveri (veri)

Nonostante i 34 miliardi di euro spesi, il Reddito di cittadinanza (Rdc) ha permesso soltanto a 2 famiglie povere su...

Economia2 ore ago

Sardegna, nuova iniziativa di Ichnusa contro bottiglie...

Post Content

Cronaca2 ore ago

Migranti, nuova tragedia: trovati 10 morti su barcone,...

Nuovi sbarchi a Lampedusa, nella notte arrivati in 173 Nuova tragedia dell'immigrazione nel Mediterraneo. La nave Nadir della Ong tedesca...

Ultima ora2 ore ago

Bottiglie abbandonate in Sardegna, al via nuova iniziativa...

Raccolta del vetro con bidoni decorati da muralisti con messaggi in difesa dell’isola Fare squadra contro il degrado perché la...

Demografica2 ore ago

Donne e giovani, a che punto siamo con i progetti del Pnrr

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) dedica un’attenzione specifica ai temi della coesione sociale. La disparità di genere...

Cronaca2 ore ago

Valle D’Aosta, alpinista precipita e muore sul Gran Paradiso

L'uomo si trovava in vetta quando, per cause in fase di valutazione, è caduto Intervento del Soccorso Alpino Valdostano questa...

Sport2 ore ago

Fedez querela Marcell Jacobs, campione rischia processo per...

Come riporta il Corsera, la Procura di Brescia ha depositato l'avviso di conclusione delle indagini sulla vicenda risalente al 2021...

Immediapress2 ore ago

EURO 2024 nel mirino dei cybercriminali

Kaspersky scopre fake ticket, streaming a basso costo e criptovalute di Harry Kane Milano, 17 giugno 2024 . Con l’inizio...

Moda2 ore ago

Prada, l’uomo tra verità e finzione

Per la prossima primavera-estate dedicata al menswear Miuccia Prada e Raf Simons realizzano una collezione istintiva nella quale invitano a...

Cronaca2 ore ago

Sole e caldo con anticiclone africano, picchi di 40°C...

Le previsioni meteo della settimana L'anticiclone africano porta sole e caldo su tutta l'Italia, ma al Nord non mancheranno annuvolamenti...

Economia2 ore ago

Sicurezza Stradale, test Altroconsumo conferma buoni...

Da settembre cambiano le norme per l'utilizzo, no a prodotti seconda mano Altroconsumo ha svolto un’indagine confrontando diversi modelli di...

Tecnologia3 ore ago

Satelliti e sismologia: verso un sistema di allerta precoce...

Nuove tecnologie identificano anomalie elettromagnetiche che potrebbero preannunciare terremoti Una rivoluzionaria ricerca pubblicata sul "Journal of Applied Geodesy" suggerisce che...

Tecnologia3 ore ago

L’Impatto dell’Intelligenza Artificiale nel...

l'IA sta rimodellando il futuro del reclutamento professionale Una recente indagine condotta da LinkedIn, Future of Recruiting, il più grande...

Economia3 ore ago

Chi è Claudio Graziano, il presidente di Fincantieri...

Classe 1953, al vertice del colosso cantieristico dal 2022, Graziano veniva dal mondo militare, dagli studi all'Accademia di Modena fino...

Tecnologia3 ore ago

Realme: Sky Li, ‘ritorno serie GT con AI dà una scossa...

Il fondatore e Ceo: "Il GT 6 destinato ai giovani utenti" Con l’obiettivo imporsi sul mercato di fascia alta e...

Tecnologia3 ore ago

Realme: la serie GT 6 riparte dall’Europa con l’AI per...

Il lancio del marchio di smartphone a Milano il 20 giugno I nuovi flagship della serie GT 6 faranno il...