Connect with us

Esteri

Francia, Macron: “No dimissioni qualunque sia...

Published

on

Francia, Macron: “No dimissioni qualunque sia risultato elezioni”

Il presidente francese nega la sua uscita di scena in caso di sconfitta elettorale. Verso intesa tra Les Républicains e il Rassemblement National

Emmanuel Macron - (Afp)

Emmanuel Macron esclude le dimissioni dalla presidenza della Repubblica "quale che sia il risultato" al termine delle elezioni legislative anticipate che si terranno il 30 giugno e il 7 luglio. E' quanto si legge su Figaro Magazine con cui Macron commenta l'ipotesi secondo cui il Rassemblement National potrebbe chiedere la sua uscita di scena in caso di vittoria alle elezioni. "Non è Rn che scrive la Costituzione, né il suo spirito. Le istituzioni sono chiare, l'incarico di presidente, quale che sia il risultato, lo è altrettanto. Per me è intangibile", afferma.

Verso intesa tra Les Républicains e il Rassemblement National

Intanto il presidente di Les Républicains (Lr) Eric Ciotti ha confermato le voci su un accordo tra il partito e il Rassemblement National di Marine Le Pen e Jordan Bardella. Oggi, LR "è troppo debole per opporsi ai due blocchi che sono i più pericolosi", ha affermato intervenendo al Tg delle 13 su Tf1. "Credo che ci sia la necessità di servire il paese che è in pericolo. Abbiamo bisogno di un'alleanza pur restando noi stessi...un'Alleanza con il Rassemblement National".

La proposta ha generato molti malumori tra le fila del centrodestra neogollista, con il presidente del Senato francese, Gérard Larcher, che ha chiesto le dimissioni di Ciotti. "A seguito delle sue dichiarazioni, credo che Eric Ciotti non potrà più presiedere il nostro movimento e dovrà dimettersi dal suo mandato di presidente di Les Républicains", ha scritto su X, è stato, esponente di Lr, dopo l'apertura di Ciotti ad un'alleanza con il Rassemblement National.

Anche per il capogruppo Lr all'Assemblea Nazionale francese, Olivier Marleix, "Ciotti, che non impegna altri che se stesso, deve lasciare la Presidenza di Les Republicains".

"Sono presidente dei Républicains e lo resterò", ha risposto però a chiare lettere Ciotti arrivando davanti alla sede del partito. "Il mio mandato mi è stato dato dai militanti e solo i miei militanti potrebbero revocarmelo", ha aggiunto.

Plauso di Bardella e Le Pen

Dal canto suo Jordan Bardella, presidente del Rassemblement National, su X scrive che "rispondendo all'appello all'unità, Éric Ciotti sceglie gli interessi dei francesi prima di quelli dei nostri partiti. Uniamo le forze per lottare contro il caos migratorio, ripristinare l’autorità e l’ordine e sostenere il potere d’acquisto dei francesi. L’unione fa la Francia".

"Una scelta coraggiosa" la definisce Marine Le Pen. "Quarant'anni di pseudo cordone sanitario, che ha portato alla perdita di molte elezioni, stanno ora scomparendo", ha dichiarato.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Esteri

Ue, Orban: “Bene incontro con Meloni”

Published

on

L'incontro con la presidente dell'Ecr Giorgia Meloni "è andato bene, è sempre positivo collaborare con gli italiani". Lo dice il premier ungherese Viktor Orban, lasciando l'hotel Amigo, nell'Ilot Sacré, il centro storico di Bruxelles, dove ha incontrato la presidente del Consiglio, insieme all'ex premier polacco Mateusz Morawiecki, che è uscito poco dopo di lui. L’incontro si è tenuto per preparare il Consiglio Europeo informale dedicato ai 'top jobs', le cariche apicali Ue. Sul tavolo ci sono Ursula von der Leyen presidente della Commissione Europea, Antonio Costa al Consiglio Europeo, Kaja Kallas Alto Rappresentante.

Continue Reading

Esteri

Uno squalo mai visto, in Florida una ‘creatura’...

Published

on

L'esemplare catturato e rilasciato

La pinna di uno squalo

Uno squalo 'misterioso' pescato in Florida. Le immagini della 'creatura' catturata da due pescatori diventano oggetto di discussione e finiscono sotto i riflettori del FWC Fish and Wildlife Research Institute. Gli studiosi osservano l'animale, uno squalo toro poi rimesso in libertà, e notano anomalie evidenti. "Lo squalo" pescato nelle acque dell'Indian River nell'area di Titusville non lontano dall'Atlantico "sembra presentare una forma di scoliosi o una deformità spinale che colpisce la colonna vertebrale.

Sebbene la condizione sia rara, il nostro team ha evidenziato anomalie simili in altri squali e in altre specie di pesci. Questo squalo, in particolare, è stato liberato con successo", si legge nel post in cui sono pubblicate anche le radiografie a cui sono stati sottoposti altri esemplari.

"C'è voluta un'ora per tirarlo fuori", dice Brian Tittle, che con il figlio ha catturato la 'creatura. "Peschiamo da tutta la vita -aggiunge al Miami Herale-. Appena lo abbiamo visto, abbiamo capito che qualcosa non andava".

Continue Reading

Esteri

Ripristino della natura, Ue approva la legge: Italia vota...

Published

on

Il Consiglio Ambiente dell'Ue adotta la Nature Restoration Law, cos'è e cosa prevede

Un bosco (Foto )

Il Consiglio Ambiente dell'Ue adotta la Nature Restoration Law. Gli Stati membri dell’Ue hanno mantenuto i loro impegni e, rispettando il precedente voto dell’Europarlamento, hanno approvato con una maggioranza qualificata necessaria il Regolamento sul ripristino della natura. La legge ha rischiato di essere respinta all'ultimo passaggio nel Consiglio Ambiente, a causa della sopraggiunta opposizione dell'Ungheria. Decisivo il voto dell’Austria che ha cambiato la propria posizione precedente e ha consentito l’approvazione definitiva del regolamento per il ripristino degli habitat del territorio europeo. Venti i voti a favore, un astenuto e 6 voti contro, tra cui l'Italia.

Si è dunque chiuso il lunghissimo iter legislativo, passato da due voti in Parlamento e dagli accordi del Trilogo (il consesso che mette assieme la Commissione europea, il Parlamento europeo e il Consiglio dell'Ue), che hanno dato al regolamento la sua forma definitiva.

Cosa prevede

La nuova legge prevede il ripristino di almeno il 30% degli habitat europei minacciati entro il 2030, di almeno il 60% entro il 2040 e di almeno il 90% entro il 2050. Le opere previste dal regolamento riguarderanno zone umide, fiumi, coste, mare, praterie, boschi, ambienti agricoli, verde urbano, con un programma di ripristino della natura europea tanto imponente quanto necessario.

Il 'caso' Austria

La ministra dell'Ambiente austriaca, esponente dei Verdi Leonore Gewessler, rischia un'azione legale del partito popolare con cui è in coalizione al governo (Oevp) per aver appoggiato in sede di Consiglio Ue - in dissenso con Vienna - la legge sul ripristino della natura, consentendone l'approvazione.

Il segretario generale del Partito, Christian Stocker, ha annunciato che verrà presentata una denuncia per abuso d'ufficio affermando che la ministra si è resa responsabile di una violazione della Costituzione votando a favore del provvedimento. "Leonore Gewessler si è messa al di sopra della Costituzione perché incapace di agire secondo legge a causa della sua ideologia ambientalista", ha affermato. Gewessler - ha sottolineato - è tenuta a rispettare l'obiezione mossa alla legge dagli stati austriaci, veto considerato però dalla stessa Gewessler non più valido.

La crisi, che fa tremare il governo, arriva a tre mesi dalle elezioni legislative del 29 settembre. Ma il cancelliere federale Karl Nehammer ha escluso lo scioglimento della coalizione con i Verdi, malgrado la "violazione della fiducia": più importante, ha spiegato Nehammer, è condurre il Paese alle elezioni autunnali del 29 settembre in modo ordinato. Il cancelliere ha quindi ribadito le dichiarazioni del segretario generale dell'ÖVP, Christian Stocker, secondo cui sarà presentato un ricorso di annullamento alla Corte di Giustizia europea contro la decisione dei ministri dell'Ue.

Il conflitto interno alla coalizione di governo austriaca sulla legge europea sul ripristino della natura investe il governo belga: ieri il cancelliere federale Nehammer e il ministro della Giustizia Karoline Edtstadler avevano inviato una lettera al primo ministro belga Alexander de Croo e al ministro dell'Ambiente Alain Maron.

L'Austria ha già comunicato al Consiglio dell'Ue che si asterrà dal votare la controversa legge sul ripristino della natura - scrivevano, secondo quanto riporta Kleine Zeitung. "Vogliamo quindi sottolineare che il ministro federale austriaco per l'Azione per il clima, Leonore Gewessler, non deve dare il suo consenso", si legge ancora.

Il Belgio detiene la presidenza del Consiglio dell'Ue e quindi ha anche supervisionato il voto sulla controversa proposta legislativa. Grazie all'approvazione di Gewessler, la legge, che mira a ripristinare gli habitat naturali, ha raggiunto la maggioranza necessaria tra i ministri dell'Ue.

Oggi allo stesso indirizzo di Bruxelles hanno inviato una missiva i Verdi. La lettera è firmata da Gewessler e dal vicecancelliere Werner Kogler. "Ci dispiace che siate stati coinvolti in dispute politiche interne austriache attraverso una lettera del Cancelliere federale e di un ministro federale", scrivono oggi, lamentando "accuse non corrette e che non riflettono accuratamente la situazione legale in Austria".

L'intenzione menzionata da Nehammer ed Edtstadler di astenersi in sede di voto sulla legge non è stata coordinata con Gewessler, affermano. Inoltre, non sarebbe comunque legalmente vincolante e il ministro responsabile può cambiare idea fino alla votazione vera e propria.

Il governo belga sembra essere relativamente interessato alla disputa della coalizione austriaca. "Il ministro presente voterà, è così che funziona", aveva detto Maron alla vigilia della riunione dei ministri dell'Ambiente dell'Ue. "A parte questo, si tratta di una controversia interna austriaca che non mi riguarda".

Continue Reading

Ultime notizie

Sport1 ora ago

Euro 2024, Austria-Francia 0-1: decide un autogol di Woeber

A decidere la partita una autorete di Woeber al 38' del primo tempo La Francia batte l'Austria 1 a 0...

Cronaca2 ore ago

Vasto incendio nella discarica di Palermo

Un vasto incendio è divampato questa sera nella settima vasca della discarica di Bellolampo a Palermo. La vasca è ancora...

Esteri2 ore ago

Ue, Orban: “Bene incontro con Meloni”

L'incontro con la presidente dell'Ecr Giorgia Meloni "è andato bene, è sempre positivo collaborare con gli italiani". Lo dice il...

Cronaca2 ore ago

Latina, lavoratore agricolo indiano perde un braccio:...

Flai Cgil: "Questa la barbarie dello sfruttamento che si consuma nelle nostre campagne" “Gravissimo incidente sul lavoro oggi pomeriggio in...

Ultima ora2 ore ago

Perugia, precipita ultraleggero a Corciano: 2 morti

Due le persone a bordo che sono entrambe decedute Un aereo ultraleggero è precipitato in serata nel territorio del Comune...

Cronaca3 ore ago

Roma, auto contro monopattino a Tor Bella Monaca: morta...

Nell'incidente coinvolti una Opel Astra, guidata da un ragazzo di 22 anni, e un monopattino, a bordo del quale viaggiava...

Cronaca4 ore ago

Treni, circolazione fortemente rallentata su Alta velocità...

I treni circolano in senso alternato su un solo binario La circolazione ferroviaria è fortemente rallentata sulla linea Alta velocità...

Cronaca4 ore ago

Omicidio-suicidio a Senigallia, uccide la madre 87enne e...

E' accaduto in un'abitazione alla periferia nord, nei pressi del fiume Cesano Ha ucciso l'anziana madre di 87 anni sparandole...

Ultima ora4 ore ago

Colpo d’arma da fuoco a Cesano nelle Marche: morta...

E' accaduto in un'abitazione a ridosso del fiume Cesano, davanti all'Ipercoop, tra i comuni di Senigallia e Mondolfo Una donna...

Cronaca4 ore ago

Colpi d’arma da fuoco a Cesano nelle Marche: morta...

E' accaduto in un'abitazione a ridosso del fiume Cesano, davanti all'Ipercoop, tra i comuni di Senigallia e Mondolfo Una donna...

Esteri4 ore ago

Uno squalo mai visto, in Florida una ‘creatura’...

L'esemplare catturato e rilasciato Uno squalo 'misterioso' pescato in Florida. Le immagini della 'creatura' catturata da due pescatori diventano oggetto...

Sport5 ore ago

Euro 2024, Belgio-Slovacchia 0-1: decide il gol di Schranz

Risultato a sorpresa, Diavoli Rossi k.o. La Slovacchia batte 1-0 il Belgio in un match valido per il gruppo E...

Salute e Benessere5 ore ago

Malattie rare, Scd e Tdt: dati positivi a lungo termine per...

All'Eha i risultati potenzialmente trasformativi dell'editing genetico per l'anemia falciforme grave e la beta-talassemia trasfusione-dipendente Sono positivi i nuovi dati...

Salute e Benessere5 ore ago

Maturità, il ricordo di Burioni: “Cascai in un...

Il virologo e la notte prima degli esami: "Con un gruppo di compagni pensammo di avere in mano le tracce...

Economia5 ore ago

La Borsa di Londra supera Parigi e Milano sciopera, cosa...

Due notizie che hanno un filo conduttore: politica e finanza per produrre valore devono remare dalla stessa parte Due notizie...

Cultura5 ore ago

‘Eroi senza confine’, le opere di Ida Saitta in...

L’Ambasciata di Bulgaria a Roma ospita le opere della nota artista siciliana Ida Saitta, celebre per il suo stile unico...

Politica5 ore ago

Vannacci: “Niente diffamazione, archiviata querela...

L'annuncio dell'europarlamentare della Lega La querela di Paola Egonu nei confronti del generale Roberto Vannacci è stata archiviata. Lo annuncia...

Cronaca5 ore ago

Salute, Gornati (Trenord): “Sosta per recupero...

"Andare nelle sale soste permette un recupero anche per la deambulazione" “Per noi di Trenord la sosta è un momento...

Cultura5 ore ago

Da oggi ‘Il Mondo Della Ragione’, il nuovo...

Disponibile da oggi in tutte le librerie e negli store online 'Il Mondo della Ragione', una collezione di 161 biografie...

Esteri5 ore ago

Ripristino della natura, Ue approva la legge: Italia vota...

Il Consiglio Ambiente dell'Ue adotta la Nature Restoration Law, cos'è e cosa prevede Il Consiglio Ambiente dell'Ue adotta la Nature...