Connect with us

Tecnologia

Il Verde in Europa: la crescita dell’importanza dei...

Published

on

Il Verde in Europa: la crescita dell’importanza dei giardini e le sfide della tecnologia di manutenzione

Un'indagine approfondita rivela come i giardini influenzino lo stile di vita europeo e il ruolo rivoluzionario di tecnologie come STIGA Gyro 900e

Il Verde in Europa: la crescita dell'importanza dei giardini e le sfide della tecnologia di manutenzione

Il giardino è da sempre un luogo di rifugio, un angolo verde dove natura e umanità si incontrano. Un recente sondaggio condotto da YouGov per STIGA , leader mondiale nella produzione di attrezzature per il giardinaggio, ha messo in luce l'importanza crescente dei giardini privati per i cittadini europei, rivelando come varino notevolmente in dimensione e impatto sociale tra i diversi paesi.

In particolare, nel Regno Unito, il 76% delle abitazioni possiede un giardino privato, una percentuale che supera quella di altre nazioni come Polonia (64%), Francia (61%), Italia (57%), Germania (54%) e Spagna (36%). Questi spazi non solo offrono un luogo per il relax e il gioco, ma diventano essenziali per la vita sociale, ospitando eventi familiari e sociali come feste e barbecue.

L'indagine ha naturalmente anche evidenziato che, per i proprietari di giardini, la qualità delle attrezzature è il criterio principale nell'acquisto, seguito da considerazioni di costo e facilità d'uso. Questo dimostra una consapevolezza crescente dell'importanza di investire in strumenti efficaci e durevoli per la cura dei propri spazi verdi, riflettendo un impegno verso la sostenibilità e la responsabilità ambientale. In questo contesto di crescente valore dei giardini, la tecnologia gioca un ruolo fondamentale. Il trattorino tagliaerba STIGA Gyro 900e rappresenta una rivoluzione nel campo della manutenzione del verde. Questo modello unico, alimentato a batteria e comandato tramite un joystick intuitivo, offre una trasmissione drive-by-wire con tecnologia Direct Drive che permette un controllo senza precedenti e una manovrabilità estrema, essenziale per navigare gli intricati layout dei giardini europei.

Il Gyro 900e è particolarmente adatto per affrontare i grandi giardini, capaci di estendersi per oltre 1000 m² come quelli prevalenti in Polonia e Francia e Italia. Con un piatto di taglio di 125 cm e tre modalità di velocità, questo trattorino garantisce una manutenzione efficiente e rispettosa dell'ambiente, riducendo al minimo rumore e vibrazioni. Un'efficace distribuzione dei pesi e soli 55,3 cm di baricentro permettono allo STIGA Gyro 900e di lavorare su pendenze o superfici irregolari fino a 15°, mantenendo comunque una stabilità ottimale. Altro fattore determinante nella scelta degli strumenti con cui prendersi cura del proprio giardino risulta essere la sostenibilità.Il trattorino assiale Stiga infatti è in grado di tagliare fino a 13.000 m2 di prato con una sola ricarica e proprio la composizione chimica delle batterie di altissima qualità di cui è dotato garantiscono un'efficienza straordinaria in condizioni di utilizzo reali, su 500 cicli di carica e scarica, pari a quasi 10 anni di utilizzo settimanale.

Mentre l'Europa si riscalda a ritmi preoccupanti, i giardini assumono un ruolo sempre più critico come polmoni verdi urbani e rifugi biodiversi. La cura di questi spazi non è solo una questione di estetica o di tempo libero, diventa un impegno verso la salvaguardia di ecosistemi seppur ristretti comunque vitali che sostengono la biodiversità e migliorano la qualità della vita urbana.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Tecnologia

Google contro Meta, punta a EssilorLuxottica per occhiali...

Published

on

Il colosso americano vorrebbe soffiare a Meta l'accordo con il produttore dei Ray-Ban, ma Zuckerberg è pronto a spendere miliardi per acquisire il 5% dell'azienda italo-francese

Google contro Meta, punta a EssilorLuxottica per occhiali smart con Gemini

Meta starebbe pianificando di investire miliardi per acquisire circa il 5% di EssilorLuxottica, il colosso italo-francesce degli occhiali dal valore di 88 miliardi di euro. La notizia, riportata dal Financial Times e da altre testate, è stata confermata da fonti interne. Le trattative sono in fase avanzata e sembra probabile che Meta procederà con l'investimento. Tuttavia, Meta non è l'unica grande azienda tecnologica a voler rafforzare i legami con EssilorLuxottica, con la quale collabora già per la linea smart di Ray-Ban. Di recente, Google ha avvicinato i vertici dell'azienda per discutere l'integrazione del suo assistente AI, Gemini, nei futuri occhiali smart. Secondo fonti ben informate, la mossa di Google, che potrebbe escludere Meta dalla partnership di alto profilo, potrebbe aver incentivato Mark Zuckerberg a pianificare l'ingente investimento.

La notizia arriva mentre Google continua a sviluppare la sua piattaforma XR, destinata a potenziare visori e occhiali smart. Google ha collaborato con Samsung e Qualcomm per un dispositivo che dovrebbe rilanciare l'azienda nel settore degli smart glass, e una recente fuga di notizie suggerisce che una versione per sviluppatori potrebbe essere lanciata a ottobre, prima di un lancio commerciale previsto per il primo trimestre del 2025. Anche se Google riuscisse a convincere il produttore di Ray-Ban a realizzare occhiali smart con Gemini, ci vorrà del tempo prima di una versione commerciale, in vista di un sistema operativo del tutto nuovo da afficancare al device.

Continue Reading

Tecnologia

OnePlus Nord 4, il mediogamma con design da top

Published

on

In controtendenza rispetto al dominio del vetro, l'azienda cinese riveste di metallo il suo nuovo smartphone 5G sotto i 500 euro

OnePlus Nord 4, il mediogamma con design da top

Con l'introduzione negli ultimi anni di modelli dedicati al mercato premium, per OnePlus è emersa la necessità di una linea separata di smartphone di fascia media. Nata esattamente con questo scopo, la linea Nord arriva ora alla quarta generazione, continuando con la tradizione ma allo stesso tempo offrendo qualcosa in più. I Nord mantengono un prezzo relativamente competitivo, offrendo gran parte delle caratteristiche distintive di OnePlus, come la ricarica rapida, prestazioni competitive e un software fluido e ricco di funzionalità. Con Nord 4, però, OnePlus aggiunge un altro importante punto di forza senza aumentare i prezzi: il design attraente.

OnePlus Nord 4, con prezzi a partire da 499 euro, si distingue per il design unibody in metallo (anche se c’è ancora del vetro sul retro): il telefono è piacevole al tatto e alla vista, ma soprattutto, richiama il passato del brand con i modelli con chassis in alluminio. A dare ancora più valore a questa nuova durevolezza espressa con i materiali di costruzione, OnePlus ha promesso quattro anni di aggiornamenti Android e ulteriori due anni di aggiornamenti di sicurezza per il Nord 4, garantendo un supporto complessivo di sei anni.

Il retro del telefono ha una finitura bicolore, con una parte superiore riflettente e una inferiore in alluminio spazzolato. Anche se l'aspetto è straordinario, la parte superiore è un vero e proprio magnete per le impronte digitali, almeno nella versione nera (c'è anche in argento e verde), rendendo ancora più necessario l'utilizzo di una cover. In ogni caso, il telefono è molto comodo da tenere in mano e pesa meno di 200 grammi. È presente anche lo slider per silenziare le notifiche, un classico di OnePlus.

Nord 4 è dotato di un grande display AMOLED da 6,74 pollici con risoluzione 1.5K, frequenza di aggiornamento di 120Hz e luminosità di picco di 2150 nits. È incorporata la tecnologia ProXDR, ereditata dal modello di punta OnePlus 12, che regola la luminosità e la chiarezza dello schermo per mostrare i contenuti nel miglior modo possibile. Tuttavia, nonostante il pannello AMOLED possa raggiungere 2150 nits, in piena luce solare il Nord 4 fatica a mostrare chiaramente i contenuti sullo schermo. In ogni caso, Nord 4 può affronatre altre situazioni "estreme": OnePlus ha incluso la tecnologia AquaTouch, che rende lo schermo utilizzabile anche con le dita bagnate.

Nord 4 è dotato di due fotocamere posteriori: un sensore principale Sony LYT-600 da 50MP e una fotocamera ultragrandangolare da 8MP con un campo visivo di 112 gradi. La fotocamera frontale è da 16MP. Nel complesso, le prestazioni della fotocamera sono buone, la lente principale riproduce bene i colori, ed è presente una nuova funzione AI Groupfie, simile alla funzione Miglior scatto dei Pixel, che sarà disponibile tramite un aggiornamento software futuro, permettendo di mixare gli aspetti migliori di una singola inquadratura da diverse immagini per realizzarne una sola.

Le prestazioni sono sempre state un punto di forza di OnePlus, e Nord 4 non fa eccezione. Equipaggiato con un chipset Qualcomm Snapdragon 7+ Gen 3, il telefono offre prestazioni stabili e impressionanti. Disponibile in versioni da 12GB o 16GB di RAM LPDDR5X, gestisce senza problemi ogni compito, dalla gestione di più app al gioco intenso, senza surriscaldarsi grazie alla costruzione in metallo. OnePlus Nord 4 gira su OxygenOS 14.1 basato su Android 14. Nonostante OxygenOS sia una delle versioni di Android più pulite, c'è una quantità considerevole di app preinstallate, che possono essere rimosse solo manualmente dopo l'installazione iniziale. Un altro punto di forza del Nord 4 è la batteria da 5500mAh, standard per OnePlus, che dura tranquillamente tutta la giornata. Con il caricabatterie da 100W (opzionale), la ricarica completa del telefono dura meno di 30 minuti.

Continue Reading

Tecnologia

I Pirati dei Caraibi invadono Fortnite: ecco l’evento...

Published

on

Ricompense esclusive e nuovi contenuti ispirati ai Pirati dei Caraibi di Disney

I Pirati dei Caraibi invadono Fortnite: ecco l'evento

La saga Disney di Pirati dei Caraibi ha issato le sue vele maledette e approderà in Fortnite con l'aggiornamento v30.20 del 19 luglio, per l'evento Battaglia reale "Vele Maledette". L'evento "Vele Maledette" terminerà il 6 agosto 2024 alle 10:00 ora italiana. Durante l'evento, i fan potranno portare a termine incarichi speciali, come "Vele Maledette", esplorare le Secche subdole e cercare i numerosi tesori sepolti disseminati all'interno della mappa di gioco. Ecco il breve video

I giocatori potranno sbloccare ricompense di gioco attraverso il pass dedicato con la possibilità di ottenere oggetti esclusivi del mondo di Pirati dei Caraibi, come il piccone Sciabola e Fato di Jack e il dorso decorativo Tesoro di Jack. Inoltre, il percorso ricompense premium offre un tesoro di oggetti extra, inclusa l'iconica skin del costume di Jack Sparrow, che si sblocca immediatamente con l'acquisto del potenziamento.

Continue Reading

Ultime notizie

Esteri1 ora ago

Trump: “Biden non ha il covid, oggi dimenticherà di...

Il tycoon tra accuse e colpi bassi nei confronti del presidente Usa: "Se non può candidarsi, non può governare il...

Ultima ora3 ore ago

Kamala Harris, vietato sbagliare: ora la vice di Biden non...

Dopo il flop del 2020 e i gli ultimi, difficili anni alla Casa Bianca, la possibile candidata dem alle presidenziali...

Cronaca3 ore ago

Temporali e forti piogge al Centro-Sud, allerta maltempo...

Dopo le forti ondate di calore, tornano rovesci di forte intensità: ecco le regioni interessate Dopo le forti ondate di...

Cronaca9 ore ago

Roma, tre evasi da carcere minorile Casal del Marmo

Tre giovani tunisini hanno approfittato del caos dopo una rissa Tre minori tunisini sono evasi dal carcere minorile di Roma...

Esteri10 ore ago

Zelensky: “Ucraina grata a Biden, Usa rimangano con...

Il messaggio del leader ucraino per il presidente americano Volodymyr Zelensky rende omaggio a Joe Biden, per "l'incrollabile sostegno" dato...

Esteri10 ore ago

Biden si ritira: la resa del presidente in 24 ore, dalla...

La decisione, il contatto con gli amici, la lettera affidata a X Joe Biden ha deciso di ritirare la candidatura...

Esteri10 ore ago

Biden si ritira, Trump: “Via il presidente peggiore,...

L'ex presidente: "Pensate che Joe abbia il covid? Voleva solo scappare" Joe Biden ritira la candidatura, Donald Trump si prepara...

Esteri10 ore ago

Biden-Harris, il passaggio di testimone non è scontato:...

Con la rinuncia del presidente, a Chicago si avrà una convention aperta con la possibilità di diversi candidati: Kamala front...

Esteri10 ore ago

Biden si ritira e lancia Kamala Harris: “Mi...

Il presidente Usa cede al pressing e lascia. Endorsement alla vice, Trump esulta: "Ora più facile vincere" Dopo settimane di...

Esteri11 ore ago

Biden si ritira, Tajani: “Usa amici dell’Italia...

Le reazioni dopo l'annuncio del presidente americano Joe Biden ritira la candidatura per le elezioni Usa 2024 e cede il...

Esteri12 ore ago

Elezioni Usa, Rizzo (Atlantic Council): “Harris...

L'Adnkronos ha contattato la senior fellow di uno dei più importanti think tank americani per discutere degli scenari per il...

Esteri12 ore ago

Biden ritira candidatura, Putin osserva e aspetta:...

Il Cremlino apparentemente disinteressato dopo la svolta Joe Biden si ritira dalle elezioni Usa 2024 e Vladimir Putin osserva, apparentemente...

Esteri13 ore ago

La ‘pioniera’ Kamala Harris, chi è la vice di...

Prima vice donna alla Casa Bianca, prima donna di colore eletta procuratore distrettuale della California, poi prima donna attorney general...

Esteri13 ore ago

Biden rinuncia alla corsa alla Casa Bianca, ipotesi ricorsi...

Il monito (e la minaccia) di Mike Johnson, lo Speaker repubblicano della Camera Dopo l'annuncio del ritiro di Joe Biden...

Esteri13 ore ago

Biden ritira la candidatura, nel 1968 il passo indietro di...

Non è il primo presidente a compiere il passo indietro Joe Biden ritira la candidatura per le elezioni del 5...

Ultima ora14 ore ago

Biden si ritira, chi sfida Donald Trump? Cosa succede ora

Il presidente esprime il sostegno a Kamala Harris, ma la candidatura della vicepresidente non è scontata Joe Biden ritira la...

Sport14 ore ago

Per Pogacar doppietta Giro-Tour, i precedenti

Ancora un accostamento tra il campione sloveno e Marco Pantani Ancora un accostamento tra Tadej Pogacar e Marco Pantani, dopo...

Esteri14 ore ago

Biden si ritira, Trump: “Peggior presidente della...

Il candidato repubblicano critica il presidente Joe Biden sarà ricordato come "il peggior presidente nella storia degli Stati Uniti". Donald...

Esteri14 ore ago

Biden ritira la candidatura: “Stop...

L'annuncio in una lettera postata sui social. Harris: "Mi guagagnerò la nomination" Joe Biden, presidente degli Stati Uniti, annuncia ufficialmente...

Sport14 ore ago

Pogacar vince il Tour de France, trionfa anche nella crono...

Lo sloveno si aggiudica l'ultima tappa, doppietta straordinaria dopo il successo al Giro Tadej Pogacar vince il Tour de France...