Connect with us

Sport

Gp Monaco, Leclerc in pole davanti a Piastri e Sainz

Published

on

Il pilota monegasco conquista la terza pole della carriera a casa sua davanti alla McLaren di Oscar Piastri, e all'altra rossa di Carlos Sainz

La Ferrari al Gp di Monaco - Afp

La Ferrari di Charles Leclerc conquista la pole position nel Gp di Monaco sul circuito cittadino di Montecarlo. Il pilota monegasco conquista la terza pole della carriera a casa sua davanti alla McLaren di Oscar Piastri, e all'altra rossa di Carlos Sainz, terzo sulla griglia nella gara in programma domani.

Quarto posto per l'altra McLaren di Lando Norris, seguita dalla Mercedes di George Russell. Solo sesta la Red Bull del campione del mondo Max Verstappen che apre la terza fila precedendo la Mercedes di Lewis Hamilton, la Rb di Tsunoda, poi Albon e Gasly. Clamorosa l'eliminazione nel Q1 per Perez che scatterà terz'ultimo e Alonso 16esimo domani al via.

Ferrari da applausi

Sin dalle libere si era capito che la Ferrari aveva qualcosa in più rispetto alla concorrenza e Leclerc, nelle qualifiche, ha confermato la validità del pacchetto presentato dal Cavallino nel principato.

Per Leclerc è la 24esima pole in carriera, il monegasco eguaglia Niki Lauda e Nelson Piquet al 12° posto di tutti i tempi. Sorprendono solo in parte le difficoltà della Red Bull: su un tracciato anomalo, che non esalta le caratteristiche dei campioni del mondo, Verstappen si complica la vita con un errore nell'ultimo tentativo valido per la pole toccando il muretto in uscita della curva Santa Devota.

Cosa ha detto Leclerc

"La pole position qui al Gp di Monaco dà sempre sensazioni speciali, domani bisognerà assolutamente vincere", ha detto L. "Una bella qualifica, con sensazioni sempre molto speciali su questa pista. Sono contento per questo giro, con un livello di entusiasmo molto alto, ma la qualifica non è tutto, per quanto sia importante. Bisogna mettere tutto insieme in gara, al contrario di quanto fatto in passato, ma sappiamo che possiamo fare grandi cose. Il team è forte e siamo in un'ottima posizione, ho bisogno di una buona partenza e una volta fatto questo spero che anche Sainz possa seguirmi in seconda posizione. Qualsiasi cosa accada dobbiamo assolutamente portare la vittoria a casa".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Sport

Calafiori, chi è la fidanzata: dal bacio in diretta al...

Published

on

Benedetta Boeme ha 27 anni, 5 in più del suo compagno, e di professione fa la modella

Riccardo Calafiori e Benedetta Boeme ai microfoni di Dazn

E' salita agli onori della cronaca lo scorso 20 maggio, quando è corsa a baciare il suo Riccardo, impegnato in un'intervista televisiva al termine della partita Bologna-Juventus, nella quale ha realizzato la sua prima doppietta in Serie A. Lei è Benedetta Boeme, la fidanzata di Riccardo Calafiori, stella rossoblù e della Nazionale azzurra, tra i giovani difensori più interessanti di Euro 2024.

Benedetta ha 27 anni, 5 in più del suo ragazzo, di professione fa la modella. In questi giorni è in Germania come tante 'wags' azzurre ed era ieri sera sugli spalti della Red Bull Arena di Lipsia dove ha potuto assistere dal vivo alla grande prova di Calafiori, fondamentale in occasione del pareggio con l'assist per Zaccagni.

Dal profilo Instagram che ha un seguito di oltre 16.000 follower si evince la sua passione per i viaggi e per i tatuaggi. Dei tattoo uno è in condivisione con la sua dolce metà, quello con la scritta 'Koi no Yokan', espressione giapponese che significa premonizione d'amore, la consapevolezza che la persona incontrata in quel momento sarà la propria anima gemella.

Una coppia innamorata, riservata ma che comunque ama condividere la propria storia sui social. "+27, la mia forza" e un cuore, la romantica dedica via social del difensore in occasione del 27esimo compleanno di Benedetta che nei giorni seguenti replica via social: "Sarò la tua spalla per tutta la vita. Tu sei la mia poesia".

Continue Reading

Sport

Euro 2024, Sacchi: “Nazionale individualista come il...

Published

on

L'ex ct: "Tutte le Nazionali hanno un loro stile, noi non l'abbiamo mai avuto, cerchiamo sempre di sopravvivere ma con la furbizia non si va molto avanti"

Arrigo Sacchi

Dopo il rocambolesco pareggio contro la Croazia e la qualificazione agli ottavi di finale di Euro 2024 "si deve migliorare un po' e miglioreremo: c'è spazio per farlo. Ma è una cosa molto difficile nel nostro paese" e la Nazionale di calcio "rispecchia il paese, molto individualista. È un paese in crisi economica, culturale e morale". Arrigo Sacchi, ex ct azzurro, all'Adnkronos commenta le prospettive della Nazionale di Luciano Spalletti agli Europei 2024.

Riusciremo ad arrivare ai quarti? "Lo spero, me lo auguro ma non so prevedere il futuro. Abbiamo un allenatore che è uno stratega ma è arrivato all'ultimo momento, ha fatto qualche allenamento, ne occorrono molti di più e gli allenatori non sono dei maghi. È una situazione molto, molto, molto complicata: com'è il nostro paese. Tutte le Nazionali hanno un loro stile, noi non l'abbiamo mai avuto, cerchiamo sempre di sopravvivere ma con la furbizia non si va molto avanti".

"Abbiamo un allenatore che ha dimostrato il suo valore. Ma oggi non ci sono più i giocatori, nel campionato sono tutti stranieri e noi continuiamo a non avere una scuola: Per me il catenaccio non lo è, bisogna vincere con merito e non solo se per miracolo o furbizia facciamo gol. Spero anch'io che miglioreremo e possiamo farlo. Ma io che vengo dall'industria so che la testa conta più dei piedi, il nostro paese cerca sempre di fare il furbo e non si può andare molto avanti così. Se vinciamo giocando malissimo ma vinciamo siamo degli eroi: finché avremo questa cultura la vedo difficile...".

Continue Reading

Sport

Pogba: “E’ finita, non esisto più: mi è stato...

Published

on

Il 31enne francese squalificato per doping, stop di 4 anni chiude la carriera

Paul Pogba

"È finita, Paul Pogba non esiste più". Così il campione francese in una videointervista al social "hietip.sports", che l'ha diffusa sui propri canali, insieme alle immagini del carriera del giocatore. Il 31enne francese sta scontando una squalifica di 4 anni per doping che scadrà nel 2027. Al momento Pogba è ancora sotto contratto con la Juventus in attesa del suo ricorso al Tas di Losanna. La carriera del centrocampista è appesa ad un filo.

Il quotidiano 'The Guardian Nigeria' ha pubblicato anche altri brani dell'intervista, che non sono ancora stati divulgati, attribuendo a Pogba queste frasi: "Non so più chi sono. Il calcio era la mia vita e la mia passione ma ora sembra che mi sono perso. Tutto ciò che ho costruito nella mia carriera professionistica mi è stato tolto".

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca13 minuti ago

Ricerca: l’italiana De Stefano tra vincitori del Fellowship...

Si è destinata tra 248 progetti da 47 Paesi con uno studio nell’area della medicina rigenerativa È Maria Angela De...

Politica21 minuti ago

Decreto Campi Flegrei, cosa prevede: le misure

Un contributo mensile da 400 a 900 euro per chi lascerà le abitazioni soggette al rischio bradisismo Un contributo mensile...

Politica30 minuti ago

Avellino: Meritocrazia Italia, ‘ha vinto progetto...

"Un progetto civico, garbato, che ha sposato sin dall’inizio i contenuti tematici del movimento e che ha condiviso il modus...

Cronaca31 minuti ago

Corruzione Liguria, Iren licenzia Signorini per...

La società parla di "impossibilità, ormai irreversibile e non più soltanto temporanea, di esercizio delle sue funzioni di Dirigente Apicale"...

Politica39 minuti ago

Morti sul lavoro, La Russa: “Bollettino guerra...

Il presidente del Senato ricordando alcune delle vittime e chiedendo di osservare un momento di raccoglimento : "Non possiamo ignorarlo"...

Demografica59 minuti ago

I giovani si fidano più dell’Unione europea che dei partiti...

I giovani non si disinteressano alla politica così tanto come si potrebbe credere ed esiste una domanda di partecipazione, di...

Ultima ora1 ora ago

Bologna, la madre maltratta il padre disabile: figlia 13 la...

La 46enne arrestata con l'accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati Nella notte i poliziotti di Bologna hanno arrestato una 46enne...

Cronaca1 ora ago

Bologna, la madre maltratta il padre disabile: figlia 13 la...

La 46enne arrestata con l'accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati Nella notte i poliziotti di Bologna hanno arrestato una 46enne...

Ultima ora1 ora ago

Covid, il cacciatore di varianti: “KP.3.1.1 più...

La stima di Federico Gueli: "Poche sequenze, ma prevalenza sembra essere alta anche nel nostro Paese" Quali varianti Covid circolano...

Salute e Benessere1 ora ago

Covid, il cacciatore di varianti: “KP.3.1.1 più...

La stima di Federico Gueli: "Poche sequenze, ma prevalenza sembra essere alta anche nel nostro Paese" Quali varianti Covid circolano...

Cronaca1 ora ago

Covid, il cacciatore di varianti: “KP.3.1.1 più...

La stima di Federico Gueli: "Poche sequenze, ma prevalenza sembra essere alta anche nel nostro Paese" Quali varianti Covid circolano...

Lavoro1 ora ago

Pil, Ferro (La Molisana): “Bene dati Sud, si può fare...

L'ad del big player della pasta con stabilimento a Campobasso in Molise, raggiunti oltre 300 mln di euro senza prendere...

Ultima ora1 ora ago

Lega, Consiglio federale sorvola su Bossi: “Ma le...

Nessun provvedimento per il Senatur dopo il presunto voto in dissenso alle ultime europee. Su Grimoldi, invece, si pronuncerà il...

Politica1 ora ago

Lega, Consiglio federale sorvola su Bossi: “Ma le...

Nessun provvedimento per il Senatur dopo il presunto voto in dissenso alle ultime europee. Su Grimoldi, invece, si pronuncerà il...

Economia1 ora ago

Torna a Roma Eco, il festival sulla mobilità sostenibile

Torna Eco, il Festival della Mobilità Sostenibile e delle Città Intelligenti, che si terrà quest'anno a Roma, il 17 e...

Ultima ora1 ora ago

Imprese, Passera (illimity): “Aumentare investimenti...

Il fondatore e amministratore delegato illimity all’assemblea di Centromarca: “Se non si è competitivi non c'è crescita”. “Abbiamo bisogno di...

Economia1 ora ago

Imprese, Passera (illimity): “Aumentare investimenti...

Il fondatore e amministratore delegato illimity all’assemblea di Centromarca: “Se non si è competitivi non c'è crescita”. “Abbiamo bisogno di...

Ultima ora2 ore ago

Occhiuto (Regione Calabria): Lavoriamo per regione più...

Il presidente della Regione: "Costruire contesto istituzionale favorevole" Si è parlato di energia idroelettrica e termoelettrica nel corso della presentazione...

Cronaca2 ore ago

“Una casa per crescere insieme” nuovo progetto di Agedo...

In occasione del Pride Month 2024 prosegue lacollaborazione tra Amazon e Agedo Milano, l’Associazione di genitori, parenti e amici di...

Ultima ora2 ore ago

Calabria, Bianchi (Svimez): “Per sistema idrico...

"L'acqua c’è, bisogna fare in modo che arrivi a famiglie e agricoltura" "È stato un importante incontro perché si parla...