Connect with us

Cronaca

Palermo, torna ‘Una Marina di Libri’

Published

on

Filippo Ceccarelli

È stata presentata oggi, la 15esima edizione di Una marina di libri, che si svolgerà da giovedì 6 a domenica 9 giugno al Parco Villa Filippina di Palermo. Il Festival è organizzato dall’Associazione Una marina di libri E.T.S. in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale Piazza Marina & Dintorni, Navarra Editore, Sellerio Editore e Libreria Dudi. Con il patrocinio di Comune di Palermo, Città metropolitana, Regione Sicilia, Università degli Studi di Palermo e AIE – Associazione Italiana Editori. Al timone del festival dell’editoria indipendente, ideato da Maria Giambruno, ci sarà per il quarto anno consecutivo il giornalista e scrittore Gaetano Savatteri. Il tema che farà da filo conduttore su presentazioni, dialoghi e incontri con scrittori, scrittrici, editori, artisti, magistrati, giornalisti, poeti, illustratori, fumettisti, docenti universitari, studenti, associazioni e rappresentanti della società civile, ha come titolo: “Oltre i confini”.

“Un festival di libri – spiega Savatteri – è per definizione un territorio di confini violati e incerti: si incrociano letteratura, giornalismo, musica, cinema, libri per adulti, per giovani, per ragazzi. Libri senza confini di sesso, genere, religione, ideologie perché le idee, come le parole e i pensieri, non si fermano agli steccati. Oggi più che mai, in un tempo segnato da muri e valichi, occorre tornare a praticare gli sconfinamenti per abbattere i conformismi e le barriere. Una marina di libri 2024 è l'occasione per ricordare che Palermo e la Sicilia sono e saranno sempre terra di incroci, di contaminazione, di incontro e di confronto. Il mare non è barriera per chi conosce il linguaggio del pensiero perché, come si dice in Sicilia “chi ha lingua passa il mare”.

Un programma ricco di novità e di ospiti, con numeri davvero importanti: 80 gli editori indipendenti, 8 i palchi dedicati alle presentazioni, ai dibattiti, agli spettacoli, ai reading, alla musica, alla cultura, al teatro e alle arti visive per un totale di oltre 400 appuntamenti distribuiti nelle quattro giornate. Tanti gli ospiti di rilievo dallo scrittore Petros Markaris, che incontrerà il pubblico per parlare, insieme al produttore Carlo Degli Esposti (Palomar) e a Valentina Alferj, agente letterario e collaboratrice di Andrea Camilleri, di libri e fiction televisive, a Daria Bignardi che dal 2020 va in onda su Radio Capital con L’ora Daria, l’appuntamento mattutino su libri e interviste, a Vinicio Marchioni, volto noto di cinema, teatro e tv, che esordisce con il romanzo Tre notti. E poi Filippo Ceccarelli, giornalista di Repubblica e ospite fisso nella trasmissione Propaganda Live su La7, che ci racconta con intelligenza e ironia la straordinaria storia di vita e di potere di Silvio Berlusconi; Adriano Sofri, con un diario sulla guerra in Cecenia da lui vissuta e documentata; Giorgio Fontana, con la sua indagine sulle opere e sulla vita di Kafka; Calogero Ferrara e Francesco Petruzzella con L’armata del diavolo (Navarra Editore) testo sugli omicidi di mafia, che dà corpo e forma all’orrore per non spegnere la fiamma dell’indignazione. E ancora il regista Davide Ferrario che, grazie alla collaborazione con Cinema City Palermo, presenterà a Una marina di libri il suo documentario su Umberto Eco, ed Ester Pantano, attrice e cantante, che interpreta ne Le Rose. Parole e musica, pezzi della tradizione popolare dedicati a Rosa Balistreri e a Santa Rosalia, in omaggio al 400esimo del Festino.

Per la sezione “Le scrittrici e gli scrittori che ci mancano” l’omaggio va a Irène Némirovsky con la lettura da Suite francese di Anna Bonaiuto (all’interno del progetto FLM Ad alta voce finanziato dal Cepell) e Franz Kafka ricordato da Giorgio Fontana e Adriano Sofri. I segni di Venere – In questo IV centenario del ritrovamento delle reliquie di Santa Rosalia, la finestra sulle questioni di genere, curata da Maria Giambruno, diventa in omaggio alla Santa e alla Città di Palermo: “I Segni di Rosalia”. Tra le autrici protagoniste de I segni di Venere, Azzurra Rinaldi, economista, docente di Economia Politica all'Unitelma Sapienza di Roma, scrittrice e divulgatrice, e "economista femminista”, come lei stessa si definisce, con il libro Come chiedere l'aumento. Strategie e pratiche per darti il giusto valore; Elena Granata, architetta e docente di urbanistica al Dipartimento di Architettura e studi urbani del Politecnico di Milano con Il senso delle donne per la città; Giulia Blasi, scrittrice e giornalista specializzata in tematiche di genere e diritti civili, con il libro Cose mai successe e Ines Testoni, docente di psicologia sociale dell'Università di Padova, con Il terzo sesso. Perché Dio non è maschio e altre questioni di genere; Francesca Marzia Esposito, autrice di Ultracorpi. La ricerca utopica di una nuova perfezione (minimum fax).

Per il secondo anno consecutivo a Una marina di libri si farà formazione professionale con gli eventi organizzati in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti di Sicilia: a discutere di giustizia e legalità saranno: Teresa Principato, Maurizio De Lucia, Elvira Terranova, Salvo Palazzolo, Giacomo De Girolamo e Nello Trocchia. Libri ma anche musica e teatro itinerante con Lucina Lanzara, gli artisti del Teatro Bastardo, e i giovani musicisti del Conservatorio di Musica Alessandro Scarlatti di Palermo.

Numerosissimi i partner per il 2024: associazioni, aziende e istituti culturali della città che danno il senso di un evento condiviso che è patrimonio di Palermo. Torna come ogni anno la Summer School promossa dal Centro linguistico d'Ateneo di Unipa; il Centro per la cultura evangelica Bonelli proporrà un incontro con Alessandro Hoffmann, la Biblioteca centrale con la traduttrice Rita Calabrese; International House avvicinerà alla lingua inglese con uno spazio dedicato; Cinema City Palermo e Sole Luna Doc Film Festival porteranno il cinema a Una marina di libri, e ancora si confermano le partnership con l’Institut Francais grazie al quale arriveranno a Palermo Zineb Mekouar e Marielle Anselmo, e ancora con il Cervantes, Strade, Tenute Orestiadi, l’Accademia di Belle Arti, il Conservatorio A. Scarlatti, Medici senza frontiere, Palermo Pride, Remax luxury house e tanti altri. Si concluderà inoltre dal 6 al 9 giugno con Anna Bonaiuto, Samantha Milton Knowles e numerosi reading per adulti e bambini il progetto FLM Ad Alta voce, finanziato dal Centro per il libro e la lettura, che ha visto Una marina di libri partner del Festival delle Letterature Migranti durante tutto l’anno nell’organizzazione di laboratori e letture ad alta voce.

Ricco di stimoli e proposte anche il programma di editoria per bambine e bambini curato dalla Libreria Dudi di Maria Romana Tetamo, che ogni anno coinvolge autori e autrici, illustratori e illustratrici del panorama nazionale per presentare le ultime novità editoriali, con letture ad alta voce e laboratori pratico creativi e una serie incontri dedicati ai temi della letteratura per l’infanzia e all’educazione in generale. Il programma di quest’anno si aprirà, giovedì pomeriggio (ore 17.30), con lo spettacolo inaugurale Katitzi, riscrittura scenica e regia di Gisella Vitrano, con Marcella Vaccarino e Dario Muratore, tratto dal libro di Katarina Taikon edito da Iperborea.

Tra gli ospiti di Dudi: Angelo Mozzillo (super premio Andersen 2021), Giovanni Colaneri (vincitore premio Orbil 2023), Agnese Baruzzi, Lucia Scuderi, Matteo Sabato, Giorgio Volpe e Samanta Milton Knowles, rielaboratrice e curatrice della versione italiana di Pippi Calzelunghe, che incontrerà gli alunni e le alunne delle scuole. Tra le presentazioni da segnalare il saggio Il pulcino non è un cane. L’editoria araba per l’infanzia come specchio della società (edito da Astarte) con Enrica Battista e Maria Grazia Decente di Arabooks che ne hanno curato la traduzione, e Le ragazze ce la fanno (Il Castoro) all’interno del quale si troverà il racconto del progetto Cotti in Fragranza dell’Istituto penale minorile Malaspina di Palermo.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cronaca

Milano, incendio in autofficina: 3 morti e e 3 feriti

Published

on

Le fiamme sono state domate, i vigili del fuoco hanno evitato che si propagassero ai piani superiori dell'edificio

L'incendio a Milano

Tre persone sono morte e tre sono rimaste ferite nell'incendio divampato questa sera in un'autofficina di via Fra Galgario, in zona Gambara a Milano. Lo fanno sapere i vigili del fuoco del comando di Milano, aggiungendo che le fiamme sono state domate e l'incendio circoscritto, evitando che si propagasse ai piani superiori del condominio. Le vittime - fanno sapere i vigili del fuoco - si trovavano in un appartamento al terzo piano dell'edificio.

Le tre vittime - a quanto riferiscono i vigili del fuoco - sono una persona italiana, una non identificata probabilmente di origine straniera e una donna anziana. Una quarta persona è stata salvata dai soccorritori. Uno degli altri due feriti lavorava all'autofficina.

Uno dei feriti è stato portato in codice giallo al Policlinico per le ustioni. Gli altri due - fa sapere l'azienda regionale di emergenza urgenza della Lombardia - sono codici verdi e per loro è ancora da decidere l'eventuale trasporto in ospedale. Sul posto sono intervenute tre automediche e sei ambulanze.

Continue Reading

Cronaca

Il ‘Gran Prix Storico di Roma’ accende i motori...

Published

on

L'evento fino a domani, sabato 15 giugno, ai marmi del Foro Italico nella Capitale

Sfilata di auto al Gran Prix Storico di Roma

Auto storiche e Made in Italy ai marmi del Foro Italico hanno dato il via alla terza edizione del 'Gran Prix Storico di Roma'. La manifestazione si terrà fino a domani, sabato 15 giugno, nella Capitale. E' stata ideata e organizzata da Stefano Pandolfi, presidente dell’Associazione Orgoglio Motoristico Romano, con il patrocinio di Sport e Salute, del Coni, della Regione Lazio e del Comune di Roma. A presiedere l’evento Anna Fendi in qualità di Ambasciatrice, in omaggio alla celebrazione della 'Giornata del Made in Italy Motoristico' e Maria Grazia Cucinotta in veste di madrina della kermesse.

Nell’area dello Stadio dei Marmi - appena rinnovato per gli Europei di Atletica – hanno sfilato le macchine dei Club Ferrari, Alfa, Lancia, Maserati e Abarth, nonché le collezioni private e istituzionali dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e del Museo dell’Esercito.

"Ho voluto fortemente questo evento, in uno scenario così straordinario come Roma a conferma che la bellezza genera bellezza che va tramandata alle future generazioni, ai nostri ragazzi. Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuta, a partire dal Comitato d'onore e da Sport e Salute" ha commentato Anna Fendi, ambasciatrice dell'evento.

Rombante carovana di monoposto iconiche appartenenti a prestigiose collezioni private e pilotate da indimenticati campioni del passato: Roberto Farneti ex pilota Formula 2 e 3 che ha corso con Elio de Angelis nella scuderia Everest di Giancarlo Minardi e Andrea Gallignani; Gianluigi Picchi campione italiano di Formula 3 nel 1969 e campione europeo turismo nel 1971, pilota ufficiale Alfa Romeo; Emanuele Pirro, pilota di Formula 1 anni 80’ e 90’ con Benetton, Scuderia Italia e McLaren e vincitore – unico italiano nella storia – per cinque volte della 24h di Le Mans come pilota ufficiale Audi, attualmente presidente della Commissione Monoposto della Fia.

La manifestazione, che proseguirà anche domani vedrà l’esibizione di vetture da competizione della Fisaps e dei modelli storici di Formula 1, ha voluto anche ricordare i piloti romani Elio de Angelis e Ignazio Giunti, scomparsi prematuramente di cui il ricordo resta sempre vivo nel cuore degli appassionati del Motorsport.

Continue Reading

Cronaca

G7, corteo a Fasano: “Forum si costruiscono con...

Published

on

G7, corteo a Fasano:

(dall’inviata Assunta Cassiano) - Un corteo pacifico ha attraversato questo pomeriggio le strade di Fasano, organizzato dal Contro Forum G7 per protestare contro il summit di Borgo Egnazia. Da Largo Martinelli alcune centinaia di manifestanti hanno raggiunto Parco delle Rimembranze con bandiere e cartelli per chiedere lo stop alle guerre e il rispetto dei diritti umani. “Voi 7, Noi 8 miliardi”, lo slogan scelto dal Contro Forum G7 di cui fanno parte, tra gli altri, la Cgil, Anpi, Arci, Libera, Legambiente, associazioni di studenti e cittadini scesi in piazza questo pomeriggio con tante bandiere della pace. “L’ulivo e’ il simbolo della pace e non del riarmo - ha detto prendendo la parola la segretaria della Cgil Puglia Gigia Bucci in riferimento al simbolo scelto per il summit - ulivi che stanno morendo, malati di xylella, e con loro muore l’economia di tante famiglie. I forum quelli veri sono quelli che si costruiscono per strada, con le persone e non nei resort extra lusso. Borgo Egnazia non è un paese, non è una contrada, è una realtà costruita, finta in cui non vanno i ricchi ma gli straricchi”.

La segretaria ha poi toccato il tema dell’aborto. “Quella legge non è solo una conquista per le donne ma per l’intera società. Noi come l’ulivo vogliamo continuare a resistere e a lottare”, ha spiegato. “E’ stato deciso - ha ribadito nel suo intervento Valerio d’Amici, referente di Libera - di fare il summit in un ‘non luogo’, un luogo privato: una scelta precisa, riunirsi in un luogo lontano dalla popolazione, fuori dalla realtà, dove però si prendono decisioni sulle persone”. Dopo il corteo del Contro Forum domani, sempre a Fasano, è in programma quello organizzato invece dal Tavolo di coordinamento NoG7.

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca49 minuti ago

Milano, incendio in autofficina: 3 morti e e 3 feriti

Le fiamme sono state domate, i vigili del fuoco hanno evitato che si propagassero ai piani superiori dell'edificio Tre persone...

Spettacolo56 minuti ago

Amadeus condurrà ‘La Corrida’ sul Nove in...

Lo storico format vedrà il debutto in prima serata del conduttore sulla rete di Warner Bros come rivela in esclusiva...

Spettacolo60 minuti ago

Da domani rassegna su Alberto Sordi nella sua villa di Roma

In programma 9 film che si potranno vedere gratuitamente previa prenotazione obbligatoria Alberto Sordi non se n’è mai andato veramente,...

Cronaca1 ora ago

Il ‘Gran Prix Storico di Roma’ accende i motori...

L'evento fino a domani, sabato 15 giugno, ai marmi del Foro Italico nella Capitale Auto storiche e Made in Italy...

Economia1 ora ago

Imprese, De Margheriti (Grant Thornton): “Apertura...

In provincia di Vicenza il 58° evento di Industria Felix “Oggi imprenditori e manager di organizzazioni, per poter perseguire la...

Sport2 ore ago

Mille Miglia, quarto pomeriggio di gara da 335 chilometri

È stato il Controllo Orario di ripartenza da Solomeo a inaugurare il dodicesimo settore di gara. Una volta passata la...

Esteri2 ore ago

Europei 2024, tensione prima del calcio d’inizio:...

A far scattare l'allarme uno zaino sospetto. Resta chiusa zona allestita per i tifosi vicino al Reichstag Tensione a Berlino...

Economia2 ore ago

Gruppo Aspi a summit G7, nuove tecnologie per mobilità...

Il gruppo Aspi è stato scelto dal governo per rappresentare le eccellenze italiane durante questo importante evento Autostrade per l'Italia...

Cronaca2 ore ago

G7, corteo a Fasano: “Forum si costruiscono con...

(dall’inviata Assunta Cassiano) - Un corteo pacifico ha attraversato questo pomeriggio le strade di Fasano, organizzato dal Contro Forum G7...

Cronaca2 ore ago

Milano, 2 detenuti evasi dal Beccaria: hanno scavalcato le...

De Fazio (Uilpa: "Sono in corso le ricerche da parte della polizia penitenziaria e delle altre forze dell’ordine" Due detenuti...

Esteri2 ore ago

Kate, domani prima apparizione pubblica: “Sto meglio...

Il messaggio della principessa, che assisterà alla parata per il compleanno di re Carlo La principessa Kate sta facendo "buoni...

Spettacolo2 ore ago

Roma e vip, ecco chi ha scelto la Capitale come casa

Post Content

Cronaca2 ore ago

Truffa figli in Brasile, appello al governo:...

L'avvocato d'affari Nunzio Bevilacqua prosegue la sua battaglia contro l'attribuzione di paternità Assume i tratti di un intrigo internazionale la...

Cultura3 ore ago

Dalla pietra all’Ia, la storia delle armi in...

I due autori ripercorrono il lungo viaggio compiuto dalla storia delle armi dal paleolitico ai giorni nostri, dai primi utensili...

Economia3 ore ago

IA e cinema WMF, l’intelligenza artificiale nel cinema

Frisari (Fantomatica) :"Deciderà il pubblico, ma credo che si sceglieranno sempre storie umane, magari con immagini generate dall'intelligenza artificiale, ma...

Sport3 ore ago

Euro 2024, tifosi Scozia guidano contromano: grave...

Appena atterrati a Dusseldorf si sono messi in viaggio per Monaco Cinque tifosi della Scozia in ospedale in Germania dopo...

Cronaca3 ore ago

Violenza su donne, moda e istituzioni insieme con la...

La Polizia di Stato sceglie anche la strada della moda per dire no alla violenza di genere. Con la presentazione...

Spettacolo3 ore ago

Jonathan Safran Foer si trasferisce a Roma. Tutte le star...

“Mi trasferisco a Roma con mia figlia Alba, che ha un anno e mezzo”. Jonathan Safran Foer, autore di “Ogni...

Spettacolo3 ore ago

Jonathan Safran Foer si trasferisce a Roma. Tutte le star...

Da Willem Dafoe ad Abel Ferrara passando per Matt Dillon ecco chi ha deciso di trasferirsi e perché "Mi trasferisco...

Lavoro3 ore ago

Aggregazione della spesa alla luce del nuovo codice degli...

Valorizzare l’esperienza decennale dei professionisti in una nuova ottica volta a supporto del sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti e...