Connect with us

Immediapress

Presentata in Toscana la Carta dei Diritti dei Pazienti in...

Published

on

Presentata in Toscana la Carta dei Diritti dei Pazienti in Nutrizione Artificiale

Presentata in Toscana la Carta dei Diritti dei Pazienti in Nutrizione Artificiale

Percorsi essenziali per garantire cure e assistenza adeguate a tutti i pazienti bisognosi di Nutrizione Artificiale.

Firenze, 20 maggio 2024 – Presentata in Toscana, in data odierna, ‘LA CARTA DEI DIRITTI DEI PAZIENTI IN NUTRIZIONE ARTIFICIALE’, nel corso dell’evento promosso da Motore Sanità e da A.N.N.A . - Associazione Nazionale Nutriti Artificialmente, con il patrocinio di ASAND (Associazione Scientifica Alimentazione Nutrizione e Dietetica) e SINPE (Società Italiana di Nutrizione Artificiale e Metabolismo) e il contributo incondizionato di SAPIO life, TAKEDA e VIVISOL Home Care Services. Si tratta di una procedura terapeutica essenziale per chi non può alimentarsi naturalmente, fondamentale in casi di malnutrizione, ipercatabolismo, cachessia e necessità di riposo intestinale.

In Italia solo 94 centri per 625.000 abitanti

La malnutrizione, spesso sottovalutata, aggrava le patologie, prolungando i ricoveri e aumentando i costi sanitari. Pazienti con malattie croniche gastrointestinali, neurologiche e oncologiche, così come bambini e anziani malnutriti, possono necessitare di nutrizione artificiale. Questa può essere somministrata tramite sondino naso-gastrico o stomia (nutrizione enterale), o per via endovenosa (nutrizione parenterale). La gestione richiede l'uso di pompe elettroniche e materiali infermieristici per evitare complicazioni. In Italia, ci sono solo 94 centri di nutrizione artificiale, mediamente uno ogni 625.000 abitanti, con una distribuzione territoriale inadeguata. La Toscana, nonostante un buon quadro normativo, deve migliorare l'accesso alle cure e la transizione dall'assistenza pediatrica a quella adulta e la presentazione della Carta dei Diritti - presentata precedentemente in Piemonte - è un passo importante verso un trattamento equo e adeguato per tutti i pazienti che dipendono dalla nutrizione artificiale.

I PUNTI EMERSI

Ottimizzazione del servizio a domicilio per la qualità di vita del paziente

Alessandra Rivella, Presidente dell'Associazione A.N.N.A., evidenzia l'importanza del servizio a domicilio, che deve coniugare una terapia adeguata con la salvaguardia della qualità di vita del paziente. Questo si ottiene attraverso un'assistenza mirata e l'utilizzo di tecnologie e presidi che aumentano la sicurezza nella somministrazione e migliorano la qualità di vita. "È fondamentale, sia per il benessere del paziente sia per il risparmio del sistema sanitario, formare il personale di assistenza per prevenire le complicanze e ridurre gli accessi ospedalieri", sottolinea Rivella.

Il che significa anche “permettere ai pazienti e ai caregiver di affrontare le sfide della nutrizione artificiale domiciliare con fiducia e resilienza, migliorando la qualità di vita”, aggiunge Serena Torsoli, Referente Regione Toscana ASAND.

L’importanza del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale e la sua complessità nella gestione regionale

Barbara Paolini, Presidente ADI, evidenzia la disomogeneità nella gestione della nutrizione artificiale domiciliare e sottolinea l'importanza di un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale condiviso per garantire percorsi nutrizionali continui e appropriati ai pazienti. “È ormai nota la disomogeneità che caratterizza la gestione della Nutrizione Artificiale Domiciliare sul territorio nazionale - ribadisce -, con varietà organizzative tra le regioni e lacune nel raggiungimento di obiettivi fondamentali. Garantire al paziente un percorso nutrizionale continuativo, appropriato e agevole rappresenta un aspetto imprescindibile, soprattutto alla luce dell’incremento delle condizioni che richiedono il ricorso alla Nutrizione Artificiale Domiciliare”.

Sul come governare la complessità della gestione di un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale condiviso a livello regionale, coinvolgendo diversi attori e processi, è intervenuta Maria Luisa Eliana Luisi, Presidente ADI Toscana: “Occorrono regole semplici adattabili alle situazioni. La metodologia proposta da Mary Lippitt richiede visione, competenze, incentivi e un piano d'azione per produrre il cambiamento desiderato”.

Necessità di un team multidisciplinare per i bambini con bisogni nutrizionali speciali e garanzia di assistenza adeguata e tempestiva

Laura Chiesi e Laura Lacitignola, Responsabili UP Dietetica AOU Meyer IRCCS e SOC di Gastroenterologia e Nutrizione Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer IRCCS, Firenze, sottolineano l'importanza della nutrizione artificiale pediatrica nel migliorare la prognosi in alcune patologie e l'essenzialità di un team multidisciplinare per garantire il migliore supporto ai bambini con necessità nutrizionali speciali. “La valutazione dello stato di nutrizione è cruciale nell’approccio al bambino, considerando i fabbisogni dinamici per la crescita e l’anabolismo influenzato dalle patologie. Il Team multidisciplinare in pediatria è essenziale per garantire le migliori scelte e il supporto necessario ai bambini, come indicato dalla delibera 618 del 2001 che ha istituito il Team multidisciplinare del Meyer come centro di riferimento regionale”.

Anche Rita Barbara Marianelli, Vicepresidente Commissione Albo Nazionale Dietisti, ribadisce la necessità di garantire un'assistenza adeguata e tempestiva a tutti i pazienti. “Il percorso assistenziale della nutrizione deve essere umanizzato, riconoscendo la centralità del paziente e dei caregiver, garantendo continuità nell'assistenza per rispondere in modo innovativo al contesto sociale ed epidemiologico”.

“La nostra organizzazione regionale garantisce una presa in carico ottimale attraverso una rete sinergica di professionisti che operano in ospedale e sul territorio”, incalza Valentina Culicchi, Direttore ff UOSD Nutrizione Clinica Sudest. “L'organizzazione prevede un costante scambio con i medici di base e le Zone Distretto, assicurando una continuità nell'assistenza domiciliare e territoriale per i pazienti che necessitano di nutrizione artificiale complessa, con la collaborazione di provider esterni per uniformità e qualità del trattamento”.

Promozione del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale regionale per il supporto nutrizionale oncologico

Gianni Amunni, Coordinatore Scientifico Ispro e Direttore Dipartimento Oncologico Careggi, Firenze, promuove un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale regionale per il supporto nutrizionale del paziente oncologico, coinvolgendo numerosi professionisti nel processo. “La rete oncologica toscana ha sviluppato un Pdta regionale per il supporto nutrizionale del paziente oncologico, coinvolgendo oltre 40 professionisti rappresentativi. Queste raccomandazioni saranno formalizzate dalla regione, con l'obiettivo di garantire una valutazione nutrizionale precoce e una presa in carico personalizzata per tutti i pazienti oncologici. Si prevede un approccio completo che includa la valutazione nutrizionale per individuare precocemente il bisogno, seguito da un supporto mirato tramite counseling dietetico e l'utilizzo di supporti nutrizionali, inclusa la nutrizione enterale o parenterale secondo le necessità del singolo paziente”.

Ruolo insostituibile della nutrizione artificiale nel trattamento dei disturbi alimentari per pazienti con bisogni complessi

Stefano Lucarelli, Direttore f.f. UFC Disturbi dell'alimentazione AUSL Toscana Centro, ribadisce il ruolo insostituibile della nutrizione artificiale nel trattamento dei disturbi della nutrizione e dell'alimentazione, con una valutazione multiprofessionale del paziente per garantire interventi appropriati. “La nutrizione enterale - aggiunge - rappresenta la prima scelta e viene attivata solo dopo aver ricevuto il consenso informato del paziente secondo le norme del codice deontologico vigente”.

“Dobbiamo sforzarci tutti, con competenze trasversali, a far sì che il sistema che prende in carico questi pazienti funzioni al meglio”, incalza Francesco Sofi, Direttore SOD Nutrizione Clinica, Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, Firenze. “Allo scopo di migliorare la qualità della vita dei pazienti, oltre che a far guadagnare loro anni di vita”.

“L’alimentazione è uno dei più importanti determinanti di salute, insieme alla istruzione e al movimento, e garantirla anche quando fisiologicamente esistono ostacoli è fondamentale per i pazienti nelle diverse fasi di vita e di salute”, continua Simona Dei, Direttore Sanitario Azienda USL Toscana Centro. “Molte sono le possibilità, diversi i ruoli professionali coinvolti, importante affrontare la tematica in equipe, costruendo una rete protettiva - concetto condiviso anche da Silvia Puliti, Responsabile Rete Nutrizione Clinica, Azienda USL Toscana Centro - che nelle varie fasi alterna i professionisti ogni volta coinvolti in prima linea, con gradualità e nel rispetto della complessità del quadro”.

Toscana esempio virtuoso

Filippo Lintas, Presidente Home & Digital Care Confindustria Dispositivi Medici, evidenzia infine l'importanza di potenziare i servizi di assistenza domiciliare nell'ambito della nutrizione artificiale. “Per migliorare i servizi di assistenza domiciliare nell’ambito della nutrizione artificiale è necessario un grande impegno per garantire la presa in carico attraverso servizi e terapie integrate, ma soprattutto omogenee su tutto il territorio. La Toscana ha fatto grandi passi avanti negli ultimi anni, ha previsto servizi nutrizionali domiciliari per tutti i pazienti della regione, disegnando altresì un modello integrato che prevede l'erogazione contestuale di terapie a domicilio per pazienti cronici e con comorbilità e che, a nostro avviso visti gli ottimi risultati ottenuti, dovrebbe essere preso ad esempio dalle altre regioni”.

Ufficio stampa Motore Sanità

Laura Avalle - 320 098 1950

Liliana Carbone - 347 264 2114

comunicazione@motoresanita.it

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Euro 2024– Belgio, Romania, Slovacchia e Ucraina: tutto in...

Published

on

Roma, 25 giugno 2024 –Un girone incredibile, a Euro 2024, dove tutto può ancora accadere e si attendono 90 minuti, e oltre, di furore agonistico con in palio due, forse tre, posti tra le migliori 16 del torneo. Il Gruppo E si chiude con Ucraina-Belgio e Slovacchia-Romania. Tutte e quattro le formazioni sono a quota tre punti e, proprio per questo, sono ancora tutte in gioco per approdare alla fase a eliminazione diretta. I Diavoli Rossi partono favoriti, secondo gli esperti Sisal, a 1,67 contro il 5,00 di Mudryk e compagni mentre il pareggio è dato a 4,00. Le due nazionali si sfidano per la prima volta e difficilmente qualcuna terminerà con la porta imbattuta tanto che il Goal è in quota a 1,75. Visti i precedenti in questo Europeo, almeno lato Belgio, il VAR sarà protagonista a 3,75. Dopo essersi visto annullare dalla tecnologia la bellezza di tre reti in due gare, Romelu Lukaku vuole entrare finalmente nel tabellino dei marcatori: Big Rom primo marcatore si gioca a 4,60. Da un 10 all’altro perché Mychajlo Mudryk, gol o assist a 3,90, vuole trascinare l’Ucraina tra le migliori 16 d’Europa.

In contemporanea si gioca Slovacchia-Romania, una sfida che si gioca sul filo dell’equilibrio secondo gli esperti Sisal. Slovacchi che hanno sconfitto solo una volta la nazionale dell’est Europa addirittura nel lontano 42. Lobotka e compagni sono dati vincenti a 3,40 contro il 3,75 dei ragazzi di Iordănescu con il pareggio in quota a 2,00. Tante emozioni, posta in palio altissima e pochi gol: l’Under, a 1,35, appare ampiamente più probabile dell’Over, offerto a 3,00. Occhio ai cartellini perché un’espulsione si gioca a 6,75. Ivan Schranz, a segno a 5,00, sogna il terzo gol consecutivo nella competizione mentre la Romania si affida a Ianis Hagi, figlio d’arte della leggenda Gheorghe, in gol a 7,50, per proseguire la propria campagna europea.

Il girone F ha nel Portogallo la sua regina mentre Turchia, Repubblica Ceca e Georgia sono in lotta per qualificarsi agli ottavi. I lusitani sono favoritissimi, a 1,38, contro il 7,50 della nazionale caucasica mentre si scende a 5,00 per il pareggio. Calcolando qualche cambio iniziale, un gol dalla panchina, a 2,25, non è affatto da escludere al pari di un calcio di rigore, offerto a 2,80. Sempre e solo lui, sebbene ancora non abbia trovato la via del gol. Cristiano Ronaldo rimane la stella polare del Portogallo e la prima rete agli Europei è data a 1,72. La Georgia si affida invece al bomber di Euro 2024, Georges Mikautadze, nuovamente a segno a 4,50.

Match tutto da vivere anche quello tra Repubblica Ceca e Turchia, una sfida dove nessuna delle due cede un centimetro all’avversario. Non è un caso che, in undici precedenti, solo una volta si sia registrato il pareggio. Schick e compagni partono leggermente avanti a 2,60 rispetto al 2,70 dei ragazzi di Montella mentre il pareggio, offerto a 3,40, favorirebbe solamente Yıldız e compagni. Un goal da fuori area, che potrebbe risultare decisivo, a 3,25 ma anche un autogoal, che pagherebbe 9 volte la posta, potrebbe indirizzare la gara in un senso o nell’altro. Patrick Schick, a segno a 2,75, guiderà l’attacco della Repubblica Ceca mentre lo stesso Kenan Yıldız, nel tabellino dei marcatori a 4,00, vuole spingere la Turchia verso gli ottavi di finale dove, probabilmente, ci potrebbe essere la sfida alla Francia di Kylian Mbappé.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e chebisognagiocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Sisal è uno dei principali operatori internazionali nel settore del gioco regolamentato ed è attualmente attiva in Italia, Marocco e Turchia, con un’offerta che comprende lotterie, scommesse, giochi online e apparecchi da intrattenimento.

La strategia di Sisal poggia su tre pilastri: la sostenibilità, con un impegno costante sullo sviluppo del programma di Gioco Responsabile e attraverso l’offerta di un modello di intrattenimento sicuro e trasparente - l’innovazione digitale, grazie alla piattaforma di gioco all’avanguardia orientata all’omnicanalità e alle competenze per lo sviluppo in-house di software e applicazioni per cogliere le opportunità della transizione digitale - l’internazionalizzazione, con l’obiettivo di partecipare a gare per aggiudicarsi nuove concessioni all’estero sulla base della solida expertise maturata.

Dal 4 agosto 2022 Sisal è parte di Flutter Entertainment plc, il più grande operatore al mondo di scommesse sportive online e iGaming, con un portafoglio di marchi riconosciuti a livello globale e quotato alla Borsa di New York.

Sisal Italia S.p.A.

Ufficiostampa:

Continue Reading

Immediapress

La Bouteillerie di Federico Prodon: connubio perfetto tra...

Published

on

La Bouteillerie di Federico Prodon: connubio perfetto tra pasticceria salata e vini raffinati

Federico Prodon è un pasticcere e maestro gelatiere che ama sperimentare. Quando si approccia a una nuova creazione cerca di riprodurre quei gusti che gli ricordano la sua infanzia.

Roma, 25 giugno 2024.Da sempre amante della pasticceria, dal 4 luglio la sua proposta si amplia con l’apertura de “La Bouteillerie”, dove regneranno il salato e un’ampia scelta di vini. La sua pasticceria in via Giovanni Schiaparelli 21 (Roma, quartiere Parioli), quindi, avrà un’area interamente dedicata al salato. La proposta si baserà principalmente sui lievitati, soprattutto sui croissant integrali con lievito madre farciti con verdure e prodotti di gastronomia.

Ho notato – spiega Prodon - che mancava un’offerta di prodotti salati da affiancare a un aperitivo. Per questa ragione, abbiamo deciso di ampliare la proposta in modo tale da soddisfare tutti i gusti dei nostri clienti”.

Nel menù saranno presenti croissant salati, farciti con avocado e salmone, pan brioche con i condimenti della stagione e, soprattutto, un aperitivo all’italiana ma dalla contaminazione francese: pizzette di sfoglia, pizzette olio e fleur de sel, anacardi al tartufo, taralli di Giovinazzo.

Servita alla degustazione una creazione speciale dello chef, un omaggio alla Francia e alla sua tradizione, “Tu me fais tourner la tête”, un gelato gastronomico al burro di Isigny e acciuga del Cantabrico, servito su un frollino di Parmigiano Reggiano 24 mesi che farà, letteralmente, girare la testa per la sua bontà.

Punto forte sarà la proposta vinicola: bottiglie raffinate, rarità e champagne francesi, accompagneranno le creazioni del pasticcere in un percorso di gusto a 360 gradi. La carta presenta una prevalenza francese, viste le origini di Prodon, ma anche una forte rappresentazione di piccoli produttori di qualità italiani.

Federico Prodon

Federico Prodon è sempre stato un amante della pasticceria. Questa passione lo ha portato nel 2014 a partecipare allo show televisivo Bake Off Italia – Dolci in forno. Da quel momento ha deciso di lasciare il suo lavoro come broker assicurativo e di immergersi completamente nel mondo dei dolci, seguendo corsi professionali tenuti presso la scuola “A Tavola con lo Chef”.

La filosofia alla base del suo lavoro è la purezza della materia prima: “In ogni mia creazione cerco di perseguire prima di tutto il mio gusto personale, ma soprattutto mi impegno costantemente nel cercare la migliore materia prima. Ritengo che quest’ultima faccia il 50% della bontà di una creazione. Il resto riguarda il gusto estetico e l’equilibrio di sapori.

Di seguito, la galleria fotografica: https://we.tl/t-Dx5ZYKJJOy

Ufficio Stampa

PRESS FOOD

Per info:

Valentina Vitale

cell. 3382069630

Giulia Ippolito

cell. 3934454616

mail: media@italicdigitaleditions.it

Continue Reading

Immediapress

Snaitech e Starcks: nuova partnership per gli appassionati...

Published

on

Gli utenti dell’app Snaifun potranno accedere alla piattaforma Starcks per mettere alla prova le proprie conoscenze calcistiche e partecipare attivamente alla carriera dei propri idoli sportivi grazie agli “Star Token”

Milano, 25 giugno 2024 – Snaifun, l’app di Snaitech che premia la cultura sportiva con news, quiz e pronostici, ospita la startup Starcks per offrire una nuova opportunità di gioco agli appassionati di calcio e aprire la strada a un futuro dove l’esperienza di intrattenimento legato al mondo sportivo diventa ancora più coinvolgente.

Nella sezione “Snaifun Friends”, attraverso l’apposito banner, gli utenti hanno la possibilità di entrare a far parte della community di Starcks e premiare le proprie conoscenze calcistiche. L’esclusivo gioco consente, infatti, di acquistare e scambiare i token delle Star del calcio e, grazie a essi, partecipare alle iniziative e ai contest riservati e vincere premi.

"La sinergia tra Snaitech e Starcks sottolinea ancora una volta il nostro approccio nell’offrire agli appassionati di sport esperienze di intrattenimento sempre più coinvolgenti” ha dichiarato Riccardo Bartola, Chief Marketing Officer di Snaitech “Il nostro obiettivo è quello di permettere a tutti di vivere la propria passione calcistica in maniera personale e unica.”

“Starcks ha un sogno: fare in modo che gli appassionati di calcio non siano solo spettatori, ma protagonisti del loro sport preferito. Siamo entusiasti di collaborare con Snaitech per mettere a disposizione dei nostri fan contenuti sempre nuovi e di alta qualità” ha aggiunto Emanuele Floridi, Vice Presidente di Starcks.

Grazie a questa partnership i membri delle community di Snaifun e Starcks possono vivere la loro passione per lo sport in modo ancora più interattivo e divertente e dimostrare la propria competenza calcistica in un ambiente innovativo e stimolante.

Ufficio stampa Snaitech

E-mail: ufficio.stampa@snaitech.it

Cell: 348.4963434

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca47 minuti ago

Ricerca: l’italiana De Stefano tra vincitori del Fellowship...

Si è destinata tra 248 progetti da 47 Paesi con uno studio nell’area della medicina rigenerativa È Maria Angela De...

Politica55 minuti ago

Decreto Campi Flegrei, cosa prevede: le misure

Un contributo mensile da 400 a 900 euro per chi lascerà le abitazioni soggette al rischio bradisismo Un contributo mensile...

Politica1 ora ago

Avellino: Meritocrazia Italia, ‘ha vinto progetto...

"Un progetto civico, garbato, che ha sposato sin dall’inizio i contenuti tematici del movimento e che ha condiviso il modus...

Cronaca1 ora ago

Corruzione Liguria, Iren licenzia Signorini per...

La società parla di "impossibilità, ormai irreversibile e non più soltanto temporanea, di esercizio delle sue funzioni di Dirigente Apicale"...

Politica1 ora ago

Morti sul lavoro, La Russa: “Bollettino guerra...

Il presidente del Senato ricordando alcune delle vittime e chiedendo di osservare un momento di raccoglimento : "Non possiamo ignorarlo"...

Demografica2 ore ago

I giovani si fidano più dell’Unione europea che dei partiti...

I giovani non si disinteressano alla politica così tanto come si potrebbe credere ed esiste una domanda di partecipazione, di...

Cronaca2 ore ago

Bologna, la madre maltratta il padre disabile: figlia 13 la...

La 46enne arrestata con l'accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati Nella notte i poliziotti di Bologna hanno arrestato una 46enne...

Cronaca2 ore ago

Covid, il cacciatore di varianti: “KP.3.1.1 più...

La stima di Federico Gueli: "Poche sequenze, ma prevalenza sembra essere alta anche nel nostro Paese" Quali varianti Covid circolano...

Lavoro2 ore ago

Pil, Ferro (La Molisana): “Bene dati Sud, si può fare...

L'ad del big player della pasta con stabilimento a Campobasso in Molise, raggiunti oltre 300 mln di euro senza prendere...

Politica2 ore ago

Lega, Consiglio federale sorvola su Bossi: “Ma le...

Nessun provvedimento per il Senatur dopo il presunto voto in dissenso alle ultime europee. Su Grimoldi, invece, si pronuncerà il...

Economia2 ore ago

Torna a Roma Eco, il festival sulla mobilità sostenibile

Torna Eco, il Festival della Mobilità Sostenibile e delle Città Intelligenti, che si terrà quest'anno a Roma, il 17 e...

Economia2 ore ago

Imprese, Passera (illimity): “Aumentare investimenti...

Il fondatore e amministratore delegato illimity all’assemblea di Centromarca: “Se non si è competitivi non c'è crescita”. “Abbiamo bisogno di...

Ultima ora2 ore ago

Occhiuto (Regione Calabria): Lavoriamo per regione più...

Il presidente della Regione: "Costruire contesto istituzionale favorevole" Si è parlato di energia idroelettrica e termoelettrica nel corso della presentazione...

Cronaca2 ore ago

“Una casa per crescere insieme” nuovo progetto di Agedo...

In occasione del Pride Month 2024 prosegue lacollaborazione tra Amazon e Agedo Milano, l’Associazione di genitori, parenti e amici di...

Sostenibilità2 ore ago

Calabria, Bianchi (Svimez): “Per sistema idrico...

"L'acqua c’è, bisogna fare in modo che arrivi a famiglie e agricoltura" "È stato un importante incontro perché si parla...

Sostenibilità2 ore ago

A2a, Mazzoncini: “Rapporto con Regione Calabria...

"Il gruppo è interlocutore importante per sviluppo progetti sull’energia" “Il rapporto con il governo calabrese a guida Occhiuto è estremamente...

Ultima ora2 ore ago

Carlo e Camilla accolgono imperatore Naruhito, cena di gala...

Il programma ufficiale della visita è iniziato con il benvenuto ufficiale a nome del re da parte di William che,...

Sostenibilità2 ore ago

A2a: presentato terzo bilancio di sostenibilità...

Quasi 20 milioni di euro investiti per infrastrutture e impianti, +78% rispetto al 2022, 36 milioni di euro il valore...

Cultura3 ore ago

Milano Pride, ‘The district of joy’ di Serravalle Designer...

La settimana di eventi ed attività dedicata alle tematiche dell’universo LGBTQIA+ e firmata da Serravalle Designer Outlet si è aperta...

Cronaca3 ore ago

Estate con Fido, dieta corretta e altri consigli utili per...

Nel mondo si contano 471 milioni di cani da compagnia, secondo quanto riportato da Statista. L'Italia non fa eccezione. Con...