Connect with us

Ultima ora

Anemia emolitica autoimmune, un diario con storie pazienti...

Published

on

Anemia emolitica autoimmune, un diario con storie pazienti e caregiver

Raccolte in ‘Una vita senza inverno’, iniziativa promossa da Sanofi con Cittadinanzattiva e Uniamo

Anemia emolitica autoimmune, un diario con storie pazienti e caregiver

In Europa, negli Stati Uniti e in Giappone colpisce 12.000 persone, un nuovo caso su un milione viene diagnosticato ogni anno. È l’anemia emolitica autoimmune da anticorpi freddi (Cad), malattia ultra-rara del sangue, cronica e acquisita e caratterizzata da una disfunzione di una parte del sistema immunitario, che, tramite l’attivazione della via del complemento, distrugge erroneamente i globuli rossi, i quali di conseguenza non sono più in grado di trasportare l’ossigeno in tutto il corpo. I sintomi più frequenti sono: anemia, fatica estrema, dolore toracico, difficoltà respiratorie, debolezza, battito irregolare, colorito bluastro e sensazione di formicolio a mani e piedi. L’età media dei pazienti è 76 anni, mentre quella dell’esordio dei sintomi è 67 anni. Questa patologia può avere un impatto significativo sulla qualità di vita del paziente. A causa della fatica estrema le persone devono drasticamente cambiare la propria routine quotidiana. Inoltre, il percorso a partire dai sintomi alla diagnosi può durare anni e attualmente non esistono dei trattamenti specifici approvati per la Cad, ma solo quelli che si concentrano sul sollievo sintomatico.

In quanto ultra-rara della Cad si sa molto poco. E proprio per accrescere la conoscenza delle Istituzioni rispetto a questa patologia, sensibilizzarle rispetto il vissuto di chi ne soffre e approfondire le istanze e le esigenze da colmare dal punto di vista clinico e di presa in carico oggi a Roma è stato presentato il Diario “Una vita senza inverno” con storie di pazienti e caregiver nato da una iniziativa di Sanofi in collaborazione FB&Associati, e con il contributo di Cittadinanzattiva e Uniamo Federazione italiana malattie rare. Il Diario racconta il desiderio dei pazienti con anemia emolitica autoimmune da anticorpi freddi di vivere una vita migliore senza ostacoli, isolamento e invalidità. Non solo: oltre alle testimonianze di chi è costretto a convivere con la Cad (sintomi comuni a livello fisico che psicologico, assenza di trattamenti specifici) nel volume c’è anche il punto di vista degli ematologi che sottolineano le criticità del percorso di cura, a partire dalla diagnosi tardiva fino alla complessità della presa in carico del paziente.

Ancora oggi sono diversi i bisogni insoddisfatti dei malati rari con Cad – è emerso dall’incontro - che vengono evidenziati nel Diario e per cui è necessario mettere in atto delle soluzioni, tra cui: un impegno dalle Istituzioni per sostenere pazienti rari e caregiver; aumentare la consapevolezza della patologia tra la popolazione generale e gli operatori sanitari; consentire una diagnosi tempestiva all'insorgenza dei sintomi e favorire assistenza clinica centrata sul paziente; implementare un adeguato sostegno psicologico per le persone con malattia rara; incoraggiare i pazienti e i loro caregiver a condividere le loro esperienze attraverso reti di advocacy anche per aiutare a sfatare le false credenze legate alla Cad; sostenere la ricerca per trovare soluzioni innovative e risolutive per questa patologia ultra rara.

“Cittadinanzattiva si adopera per elevare la qualità di vita dei pazienti, proponendo un'assistenza sanitaria inclusiva e facilmente accessibile, attraverso la rete del Coordinamento nazionale delle associazioni dei malati cronici e rari – afferma Anna Lisa Mandorino, segretaria generale Cittadinanzattiva - È fondamentale comprendere che ogni individuo, indipendentemente dalla rarità o dalla gravità della sua condizione di salute e dal luogo dove vive, ha diritto a una qualità di vita dignitosa e ad un accesso equo alle cure e alle risorse necessarie per gestire la propria patologia ed avere risposte adeguate ai bisogni di salute compresi i pazienti e i familiari affetti da malattie rare" come la Cad.

"Non possiamo permettere che la rarità di una malattia diventi un motivo per trascurare i diritti e le esigenze delle persone - aggiunge Mandorino - Dietro a malattia c’è una persona, al fianco di una persona che soffre c’è una famiglia. Questo diario è un importante passo avanti nel promuovere una maggiore consapevolezza e comprensione della Cad e delle sfide che comporta per coloro che ne sono affetti senza trascurare l’impatto che ha sui familiari, sul lavoro sulle relazioni personali. Spero che questo diario possa essere non solo una fonte di informazioni preziose sulla Cad, ma anche un catalizzatore per un cambiamento positivo nel modo in cui la società affronta le malattie rare e tutela i diritti dei pazienti”.

Le malattie rare sono "più di 8.000, diversissime una dall’altra, hanno risvolti sulla salute delle persone dai più drammatici a quelli più lievi. Ma tutte sono accomunate dagli stessi bisogni - sottolinea Annalisa Scopinaro, presidente di Uniamo Federazione italiana malattie rare - ovvero, una diagnosi quanto più possibile precoce, la possibilità di essere ‘presi in carico’ con un filo rosso conduttore da specialisti a conoscenza e se possibile esperti della patologia, la visione olistica delle loro necessità che comprenda anche gli aspetti sociali e di vita quotidiana, l’equità nell’accesso ai trattamenti. Per tutte, la ricerca non è mai abbastanza e i trattamenti non abbastanza risolutivi, salvo che in pochissime e rare eccezioni".

L’ascolto delle storie dei pazienti, delle loro 'vite rare', fa "capire, come un pugno nello stomaco, quali siano davvero i vissuti nella realtà del quotidiano - rimarca Scopinaro - nonostante gli sforzi che in questi anni sono stati fatti per costruire intorno alle persone con malattia rara una rete di supporto e sostegno. In questi percorsi accidentati, sfinenti e snervanti uno dei pochi aiuti arriva dall’Associazione dei pazienti costruita sulla patologia”.

Per costituire un'associazione “le persone lanciano il cuore oltre l’ostacolo, con altruismo, fondendosi e lasciando un po’ della loro individualità per poter creare un’entità nuova, che possa essere di supporto agli altri che via via impatteranno sullo stesso percorso. Ci si mette insieme per costituire quel primo gradino che aiuterà i prossimi a sentirsi meno soli - conclude - a perdere meno tempo nella ricerca di soluzioni, per diffondere conoscenza e sensibilizzare su quella specifica patologia. Mi auguro che questo diario, dedicato a una patologia misconosciuta e molto rara, la Cad, possa essere fonte di informazione per gli specialisti, di sensibilizzazione per tutti e di stimolo per le istituzioni per cercare, anche per queste persone, i migliori percorsi per rendere la loro vita meno difficile. Uniamo tutela dal 1999 le persone con malattia rara e le loro famiglie”.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cronaca

Mangiare male aumenta i costi sanitari

Published

on

Nel 2023 l'eccesso di peso, in Italia, ha interessato il 46,4% della popolazione di maggiore età̀

Mangiare male costa a ogni italiano circa 300 euro in più l'anno e incide sulla probabilità̀ di avere malattie. Con un duplice rischio: l'impatto negativo sulla salute e, più̀ in generale, la crescita di costi economici e sociali. Un 'legame pericoloso' illustrato, dati alla mano, dalla Fondazione Aletheia - think thank scientifico italiano - con il patrocinio del ministero della Salute, con il rapporto 'Malattie, cibo e salute'. Nel 2023 l'eccesso di peso, in Italia, ha interessato il 46,4% della popolazione di maggiore età̀. A questo si aggiunge anche un aumento dell'incidenza di diabete.

Continue Reading

Cronaca

Omicidio Mollicone, assolti in Appello i Mottola e i due...

Published

on

La 18enne è stata uccisa ad Arce nel luglio del 2001

Omicidio Mollicone, assolti in Appello i Mottola e i due carabinieri

Omicidio Mollicone, assolti in Appello i Mottola e i due carabinieri. ll verdetto, che conferma quello di primo grado, è stato pronunciato dal presidente della Corte, Vincenzo Capozza, dopo circa tre ore di Camera di Consiglio. La 18enne è stata uccisa ad Arce nel luglio del 2001. I giudici hanno lasciato l'aula alle 14.10 e sono usciti con la decisione alle 17.15. Il maresciallo dei carabinieri Franco Mottola, il figlio Marco, e la moglie Annamaria sono stati assolti. Assoluzione anche per i carabinieri Francesco Suprano e Vincenzo Quatrale.

Un giallo lungo 23 anni tra indagini, archiviazioni e processi. Franco e Marco Mottola hanno abbracciato in aula i loro avvocati.

Continue Reading

Cronaca

Vacanze, nel fine settimana traffico intenso: i consigli...

Published

on

(Fotogramma)

Giornate di traffico intenso, con situazioni da bollino giallo o rosso, a partire da questo weekend e per i successivi fine settimana di luglio. "Nel pomeriggio di oggi e nella giornata di domani ci sarà un'intensificazione del traffico e in linea di massima sarà così anche per i prossimi fine settimana di luglio", spiega all'Adnkronos Fabrizio Fossati, funzionario della polizia stradale. Quanto ai primi ritorni, "già dall'ultimo fine settimana di luglio, sabato 27 e domenica 28, si prevede un forte incremento del traffico di rientro, che residualmente, potrebbe interessare anche il lunedì mattina".

"Nei fine settimana gli spostamenti saranno favoriti dalle limitazioni alla circolazione dei mezzi pesanti che non potranno viaggiare in determinate fasce orarie e proprio per non intensificare troppo il traffico. Da venerdì 26 luglio i mezzi pesanti non potranno viaggiare neanche i venerdì pomeriggio. - continua Fossati - Questo per snellire il traffico in quei giorni, considerati particolarmente difficili".  

Consigli per un 'esodo' automobilistico senza problemi? "La sicurezza prima di tutto. Controllare che il veicolo sia efficiente, controllare il meteo e l'itinerario, nel caso di particolari criticità modificare l'itinerario o rinviare la partenza, allacciare le cinture di sicurezza, sia dei sedili anteriori che posteriori, caricare bene i bagagli, in particolare se ve ne sono nell'abitacolo, in quanto, in caso di una frenata improvvisa o di un urto potrebbero essere proiettati e ferire i passeggeri. E' importante -continua Fossati- partire riposati e possibilmente non dopo aver mangiato troppo, dato che questo può provocare sonnolenza e quindi distrazione alla guida. Se si hanno bambini assicurarli agli appositi seggiolini, per tutelare la loro sicurezza, e se i viaggi sono lunghi fermarsi a riposare. Le soste sono importanti per il conducente e per i passeggeri. Ovviamente non bere alcol prima e durante il viaggio e soprattutto non usare cellulari o altri dispositivi mentre si guida: quei pochi secondi di distrazione per rispondere al telefono o ad un messaggio equivalgono a guidare per diversi metri a occhi chiusi. Naturalmente è bene moderare sempre la velocità e mantenere la distanza di sicurezza".

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca12 minuti ago

Mangiare male aumenta i costi sanitari

Nel 2023 l'eccesso di peso, in Italia, ha interessato il 46,4% della popolazione di maggiore età̀ Mangiare male costa a...

Cronaca15 minuti ago

Omicidio Mollicone, assolti in Appello i Mottola e i due...

La 18enne è stata uccisa ad Arce nel luglio del 2001 Omicidio Mollicone, assolti in Appello i Mottola e i...

Demografica21 minuti ago

Europei di calcio 2024, boom della prostituzione in Germania

Il mestiere più antico del mondo e lo sport (secondo alcuni) più bello del mondo. Un’accoppiata che non è forse...

Cronaca29 minuti ago

Vacanze, nel fine settimana traffico intenso: i consigli...

Giornate di traffico intenso, con situazioni da bollino giallo o rosso, a partire da questo weekend e per i successivi...

Cronaca36 minuti ago

Nuovo nomenclatore tariffario, torna il dialogo tra Uap e...

Incontro al dicastero, Mariastella Giorlandino 'sono sicura che nascerà una collaborazione' Riparte il dialogo, con un clima più sereno, tra...

Cronaca55 minuti ago

Il dilemma della doccia quando fa molto caldo: fredda o...

Durante un'ondata di calore, c'è la tentazione di buttarsi sotto una doccia ghiacciata. I motivi per cui non è la...

Lavoro1 ora ago

Vino, a scuola di dendrochirurgia in vigna per combattere...

Al via a Capriva del Friuli il corso con i Vine master pruners I Vine master pruners Simonit&Sirch hanno messo...

Lavoro1 ora ago

Turismo, Vangstein (Havila Voyages): “Interesse...

Il Chief Communications & Marketing Officer della nuova compagnia crocieristica che opera sulla rotta dei fiordi norvegesi parla di obiettivi...

Lavoro1 ora ago

Turismo:, con Havila Voyages la crociera dei fiordi...

Il nuovo brand naviga lungo l'antica rotta che segue la costa con navi ultra-moderne e tra le più ecologiche al...

Economia1 ora ago

Consap: “Importante lavoro svolto con governo e...

"Appena il provvedimento verrà approvato definitivamente dal Parlamento convocheremo presso Consap il tavolo che abbiamo istituito con Abi e Cdp...

Immediapress1 ora ago

Intelligenza Artificiale una grande opportunità anche per...

Pagine Sì! in prima fila per aiutare le Piccole e Medie Imprese a sfruttare i vantaggi offerti dall'Intelligenza Artificiale Terni,...

Economia1 ora ago

Il lavoro più richiesto senza laurea? E’ il global...

Successo crescente della Mixology academy, scuola di alta formazione 'Che lavoro vuoi fare?' è la domanda che mette in crisi...

Ultima ora1 ora ago

Ucraina, Cremlino: “Piani Nato pericolosa...

L'intervento di Peskov dopo che Kiev ha chiesto di rimuovere limiti posti dall'Occidente sull'uso delle armi Permettere alle forze armate...

Sport1 ora ago

Lazio, infortunio per Gila

Frattura per il difensore, lungo stop Non arrivano buone notizie per Marco Baroni. L'allenatore della Lazio dovrà fare a meno...

Demografica2 ore ago

Popolazione, Onu: “10,3 miliardi di persone entro metà 2080”

La popolazione mondiale raggiungerà il suo picco massimo entro la metà del 2080. Si tratta di una cifra che dovrebbe...

Tecnologia2 ore ago

L’Europa avverte X: il profilo verificato a pagamento...

Le modifiche apportate al sistema di verifica del social ostacolerebbero la capacità degli utenti di verificare l'autenticità degli account con...

Economia2 ore ago

PosteGoFresh, servizio refrigerato per consegna a domicilio...

Il servizio è dedicato alle aziende di prodotti di e-commerce che hanno l’esigenza di un servizio di trasporto logistico sicuro...

Salute e Benessere2 ore ago

L’esperto Testori: “Cure dentali accessibili a tutti...

Sul nuovo corso di laurea in odontoiatria all’Ucbm, ‘tutti i presupposti per formazione tecnologica etica ed empatica’ “Rendere la cura...

Salute e Benessere2 ore ago

Ghirlanda (Andi): “Nel cambio generazionale nuovi...

Il presidente del sindacato, ‘solo 1 giovane professionista su 4 ambisce ad aprire un suo studio’ “Il futuro dell’odontoiatria in...

Salute e Benessere2 ore ago

Di Lazzaro (Ucbm): “Odontoiatria italiana eccellente...

All’evento del Campus Bio-medico il preside dell’Ateneo, ‘il nostro corso di laurea è a elevatissimo contributo tecnologico’ “L’odontoiatria italiana rappresenta...