Connect with us

Cultura

Iran-Israele, lo scrittore iraniano Ziarati: “attacco...

Published

on

Iran-Israele, lo scrittore iraniano Ziarati: “attacco è arma di distrazione di massa”

"Propaganda da ambedue le parti per far parlare di altro: Netanyahu ha interesse a spostare la tensione sulla crisi, coinvolgendo la Repubblica Islamica in questa guerra, perché vuole entrare a Rafah, mentre in Iran esattamente nello stesso giorno la polizia morale ha ripreso a dare la caccia alle donne malvelate".

Iran-Israele, lo scrittore iraniano Ziarati:

L'attacco dell'Iran contro Israele ha tutte le caratteristiche di "un'azione di propaganda sia da una parte che dall'altra. Una propaganda che serve, a ciascuna parte, come arma di distrazione di massa. Bibi Netanyahu ha tutto l'interesse a spostare la tensione sulla crisi con l'Iran, coinvolgendo la Repubblica Islamica in questa guerra, perché vuole entrare a Rafah. Mentre, dall'altra parte, in Iran, combinazione, esattamente nello stesso giorno la polizia morale ha ripreso a dare la caccia alle donne malvelate, ad arrestarle, picchiarle, multarle eccetera". E' l'analisi di Hamid Ziarati, scrittore, ingegnere e insegnante iraniano naturalizzato italiano, che - sentito dall'Adnkronos - esaminando alcuni 'numeri' (quelli dei droni e dei missili lanciati contro Israele) dell'attacco di sabato scorso, sottolinea come "a pagare il prezzo più alto di questa propaganda" ci sia "la popolazione civile palestinese e quella iraniana, per non parlare di quello che hanno pagato già gli israeliani, per la follia di pochi disperati il 7 ottobre".

"Io non sono certo un politologo - premette Ziarati, in questo periodo al lavoro su un nuovo romanzo - ma un cittadino che cerca di vedere le cose come accadono". E quanto accaduto sabato "apre un punto interrogativo, perché, a sentire i generali dei Pasdaran e la tv della Repubblica Islamica, loro sostengono di aver colpito più degli obiettivi rispetto agli obiettivi che si erano prefissati. E questa è la propaganda dei Pasdaran in Iran. Dall'altra parte - prosegue l'autore de 'Il meccanico delle rose' e di 'Salam, Maman' - sento le notizie occidentali, dai telegiornali, radio, tv, dicono che il 99% tra i missili e i droni sono stati abbattuti. Poi leggo che in totale sono stati lanciati oltre 300 tra missili e droni. Allora, se la matematica è una scienza esatta - calcola - il 99% vuol dire che ogni 100, uno dei droni o dei missili ha colpito, e su 300 vuol dire che solo tre hanno colpito, eppure dai filmati e dalle notizie che arrivano la situazione sembra molti più grave ".

Hamid Ziarati - che in Iran ha ancora cugini e tanti amici tra artisti, attori, scrittori, registi, mentre ormai tutta la sua famiglia è in Italia da anni - ricorda infine come il suo Paese viva una "pessima situazione economica, con un'inflazione galoppante , che aumenta di giorno in giorno, dal momento che in Iran tutto si acquista e si vende guardando al mattino il prezzo del dollaro. Dunque, chi ci rimette è sempre il popolo che non c'entra niente, non subisce i bombardamenti ma subisce poi la fame. E parlare dei missili iraniani contro Israele, distrae dalla fame e dalla Polizia morale che sta dando caccia alle donne per le strade".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cultura

Editoria, Laterza: “Manca una legge del libro”

Published

on

"Dobbiamo chiederla tutti insieme senza dividersi per categorie"

Editoria, Laterza:

"In questo paese il problema del Sud è uscito dal radar. Il Sud non è considerato un fattore di possibile sviluppo. I giovani non leggono i giornali tradizionali, leggono i libri. C'è una grande potenzialità". Così, l'editore Giuseppe Laterza, intervenendo a Taobuk a Taormina. "Manca una legge del libro, dobbiamo chiederla tutti insieme senza dividersi per categorie. Le biblioteche dovrebbero essere tra i principali attori per cogliere questa potenzialità - dice - Questa occasione di discussione è stata persa a Francoforte. Dove manca un progetto editoriale. La prima grande battaglia è quella delle biblioteche scolastiche. È necessaria la figura del bibliotecario scolastico che avvicini alla lettura ragazzi e ragazzi fin dagli anni di scuola".

Continue Reading

Cultura

Libri, ‘La cultura del noi’: storia di...

Published

on

Letizia Magnani racconta Orogel, da oltre 50 anni nella produzione di verdure surgelate

Libri, 'La cultura del noi': storia di tradizione e cooperazione agricola

Una storia di tradizione e di cooperazione agricola. In libreria è da poco arrivato 'La cultura del noi. Dai campi a Fruttadoro e Orogel: storia di uomini e di donne, di territorio, di impresa, di cibo buono e di futuro', di Letizia Magnani, edito da Mondadori Electa. La presentazione del libro è in programma il 25 giugno a Milano, presso Rizzoli Galleria, dove l'autrice dialogherà con Massimo Borgnis.

Cooperazione, filiera, cultura del lavoro e futuro sono le parole chiave di questo libro, che racconta la storia di Orogel, gruppo italiano che oltre 50 anni è nella produzione di verdure surgelate e di uomini e donne che si uniscono per dare risposte a problemi concreti. Letizia Magnani è giornalista professionista, consigliera di disciplina in Emilia-Romagna, contributor di 'Grazia', 'Quotidiano Nazionale' e 'Salvagente'. Si occupa di esteri, politica, economia, cultura, salute e grande cronaca. È consulente di Mondadori Media.

Continue Reading

Cultura

Premi, da Nastasi a Gianni Letta: parterre de roi per XVI...

Published

on

La serata evento in Campidoglio condotta da Mara Venier e Alberto Matano, sarà trasmessa su Rai 1 l'8 luglio

Gianni Letta

Da Gigi Marzullo a Salvo Sottile, da Gianpaolo Letta a Enrico Vanzina e Eleonora Daniele, dal sottosegretario con delega all'editoria Alberto Barachini, all'amministratore delegato della Rai Roberto Sergio, a Francesco Giorgino e Simona Ventura in compagnia del marito, il giornalista e scrittore Giovanni Terzi accanto al direttore di Open Franco Bechis, al direttore del 'Mattino' Roberto Napoletano, e al direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali di Rai Com, Marco Frittella. Un parterre de roi per la XVI edizione del Premio Biagio Agnes che ha riunito in Piazza del Campidoglio rappresentanti del mondo della cultura, dello spettacolo, della televisione e della politica per una serata- evento, condotta da Mara Venier e Alberto Matano, che sarà trasmessa l'8 luglio in seconda serata su Rai1.

Nel parterre di Piazza del Campidoglio sono 'sfilati' anche Pierluigi Diaco, l'ex ministro Paola Severino, il direttore di Rai News 24 Paolo Petrecca, i ministri Gennaro Sangiuliano e Matteo Piantedosi, l'ex sindaco di Roma Franco Carraro, il direttore dell'Adnkronos Davide Desario, il segretario nazionale di FI e vice premier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, Gianni Letta in compagnia della moglie, Salvo Nastasi, attuale presidente Siae e neo presidente della Fondazione della Festa del Cinema di Roma, il padrone di casa, il sindaco Roberto Gualtieri, Barbara Floridia e Mario Orfeo, rispettivamente presidente della Commissione di Vigilanza Rai e direttore del Tg3. Ed ancora, Giampaolo Rossi, dg Rai, Antonio Di Bella, Luisa Todini, Annalisa Bruchi, Laura Chimenti, Duilio Gianmaria, Serena Autieri, Licia Ronzulli, Maurizio Gasparri, l'assessore capitalino Alessandro Onorato, la deputata Maria Spena.

Accanto a Alda Fendi, signora della moda e rappresentante dell'eccellenza del made in Italy, i direttori Guido Boffo ('Il Messaggero'), Francesco Pionati (Giornale Radio Rai e Rai Radio 1), Antonio Preziosi (Tg2), Paolo Del Brocco (Rai Cinema), Gian Marco Chiocci (Tg1), Elena Capparelli (RaiPlay), Simona Sala (Radio2), Silvia Calandrelli (Rai Cultura), Jacopo Volpi (Rai Sport), Roberto Sommella (Milano Finanza). Sul palco nel cuore della capitale, il già collaudato duo Venier - Matano accolgono rappresentanti delle istituzioni e grandi professionisti dell’informazione, dello spettacolo e della cultura, per una serata di approfondimenti, riflessioni ma anche di intrattenimento, danza e grande musica. Ai microfoni dell'Adnkronos Enrico Vanzina, prima dell'inizio della premiazione, ha dichiarato: "E' la mia prima uscita dopo essere stato operato al cuore e non poteva essere migliore nel 'cuore' di Roma davanti al Marco Aurelio in Piazza del Campidoglio".

La giuria, presieduta da Gianni Letta, ha designato i premiati individuando i migliori professionisti che, in percorsi diversi, dalla carta stampata alla tv, dai nuovi linguaggi alla radio e alla letteratura, hanno compiuto lo sforzo di capire e analizzare il presente per poi raccontarlo con chiarezza ed equilibrio. Nell'edizione 2024 il Premio Radio-Tv è stato assegnato alla Rai - Radiotelevisione italiana, la più importante media-company italiana, che quest'anno festeggia una duplice ricorrenza, i 100 anni della Radio e i 70 della Televisione. A ritirare il Premio sarà Renzo Arbore, autore e conduttore di memorabili trasmissioni televisive e radiofoniche.

Alla serie 'Un professore', andata in onda su Rai 1, è stato assegnato il Premio Fiction. A ritirare il riconoscimento i due protagonisti, Alessandro Gassmann e Claudia Pandolfi. Fondata nel 1912, l’Associazione della Stampa Estera in Italia che da più di un secolo contribuisce a raccontare l’Italia nel mondo, si aggiudica il Premio Stampa Estera che sarà ritirato da Maarten Van Aalderen e Esma Çakir. Riceveranno il Premio Carta Stampata il giornalista parlamentare e vicedirettore de Il Foglio, Salvatore Merlo e l’inviato speciale di Avvenire, reporter internazionale e cronista giudiziario Nello Scavo. Il Premio Divulgazione Scientifica va a Barbara Carfagna, conduttrice del programma di Rai 1 'Codice La vita è digitale', mentre il Premio Generazione Digitale - Podcast sarà consegnato a Justine Bellavita, web editor, social media e digital director delle testate periodiche femminili di Rcs MediaGroup e a Mia Ceran per il podcast di Will Media 'The Essential', un racconto quotidiano in cinque minuti dell’attualità politica, economica e culturale.

Lo storico Francesco Perfetti, professore ordinario di Storia contemporanea, presidente della Giunta Storica Nazionale, riceverà il Premio Informazione Culturale, mentre allo scrittore Giulio Leoni va il Premio Saggista e Scrittore per il libro "Mameli. Un grande romanzo storico sull'Inno che fece l’Italia". Per il suo ultimo reportage di viaggio dal titolo "La speranza africana", Federico Rampini vince il Premio Giornalista Scrittore mentre Officina della Comunicazione si aggiudica il Premio Documentari Culturali. Infine, il Premio Giovani Giornalisti sarà consegnato a Francesco Bechis, classe 1995, cronista politico del quotidiano Il Messaggero.

Come da tradizione, verrà assegnata una Borsa di studio al primo classificato in graduatoria della Scuola Superiore di Giornalismo dell’Università Luiss di Roma. La giuria del Premio Agnes è composta da Gianni Letta (presidente), Giulio Anselmi, Alberto Barachini, Carlo Bartoli, Stefano Folli, Luciano Fontana, Luigi Gubitosi, Paolo Liguori, Pierluigi Magnaschi, Giuseppe Marra, Massimo Martinelli, Antonio Martusciello, Agnese Pini, Antonio Polito, Aurelio Regina, Danda Santini, Roberto Sergio, Marcello Sorgi, Fabio Tamburini, Mons. Dario Edoardo Viganò.

Tra i guest della serata Orietta Berti e Noemi, l'Orchestra di fiati del Conservatorio Santa Cecilia, le due étoiles internazionali Eleonora Abbagnato e la stella del flamenco andaluso Sergio Bernal che riceveranno rispettivamente l'ambito Premio Speciale alla carriera e il Premio Speciale giovane artista dell'anno. Insieme danzeranno 'I will not forget you' sulle note di Maz Richter.

Continue Reading

Ultime notizie

Politica55 minuti ago

M5S, Grillo contro gli ‘Altri’: “Un...

Nuovo post sul blog per il fondatore dei Cinquestelle: "Ho coperto l’esistenza di un altro me, anzi di centomila odiosissimi...

Demografica2 ore ago

Long-Term Care in Italia, luci e ombre delle recenti riforme

L’Italia, con un quarto della popolazione di almeno 65 anni, è uno dei paesi dove il rischio di cure sanitarie...

Economia2 ore ago

Bper Banca, a Francesco Casciaro il ‘Green Innovation...

Conferito nel corso dell'evento “Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana 2024”, presso l’Altafiumara Resort di Reggio Calabria Si è svolto presso l’Altafiumara Resort...

Sport2 ore ago

Olimpiadi, ecco le frecce Usa contro Jacobs nei 100 metri a...

I Trials promuovono Lyles, Bednarek e Kerley Gli Stati Uniti scelgono gli uomini-jet per sfidare Marcell Jacobs nei 100 metri...

Cultura2 ore ago

Editoria, Laterza: “Manca una legge del libro”

"Dobbiamo chiederla tutti insieme senza dividersi per categorie" "In questo paese il problema del Sud è uscito dal radar. Il...

Spettacolo2 ore ago

Inside Out 2 trionfa al box office, è miglior incasso...

Più di 16 milioni per il film Disney e Pixar nel weekend Marcia trionfale per 'Inside Out 2'. Dopo una...

Tecnologia2 ore ago

Pokémon GO Fest Madrid: grande partecipazione...

Oltre 190.000 fan hanno esplorato la città, interagito con icone del calcio e catturato Pokémon unici, riflettendo la portata globale...

Spettacolo2 ore ago

Ascolti tv, Euro 2024 vincono ancora: Svizzera-Germania...

Secondo sul podio il film 'Segreti di Famiglia', terzo posto per Report Ancora un ottimo risultato per gli Europei di...

Cronaca2 ore ago

Satnam Singh, autopsia: “Poteva essere salvato, morto...

Il 31enne aveva perso un braccio e aveva subito gravi lacerazioni alle gambe mentre lavorava a un macchinario Satnam Singh...

Cronaca2 ore ago

Roma, uccidono cane a coltellate e lo gettano in un fosso:...

E' accaduto nei pressi della stazione di Ponte Galeria, denunciati due italiani senza fissa dimora Un cane è stato ucciso...

Immediapress2 ore ago

DokaXdek: la nuova dimensione nella costruzione di solai

Doka rafforza la sua presenza in Italia con il lancio dell'innovativo sistema di casseforme per solai DokaXdek per ogni tipologia...

Economia2 ore ago

Nautica, il 28 Mattarella a Ostia per campagna ‘Mare...

Il 28 giugno alle ore 10 al Porto Turistico di Roma a Ostia, si terrà l’evento inaugurale della campagna della...

Cronaca2 ore ago

Prix Galien International a Eli Lilly per la molecola più...

Riconoscimento per tirzepatide che si è distinto nella categoria 'Best Pharmaceutical Product' Il 'Premio Nobel della farmacologia' per la molecola...

Cronaca2 ore ago

Bonus condizionatori, come funziona

Per chi ne acquista uno nuovo o sostituisce il vecchio Bonus condizionatori, ecco l'incentivo per chi acquista o sostituisce un...

Politica2 ore ago

Elezioni comunali 2024, seggi aperti fino alle 15

Dopo inizierà lo spoglio delle schede Urne ancora aperte per i ballottaggi fino alle 15 per il secondo turno della...

Cronaca2 ore ago

Tumori, Ce approva nuova terapia target in cancro...

Via libera in Europa a fruquintinib in base ai risultati dello studio internazionale Fresco-2 La Commissione europea (Ce) ha approvato...

Immediapress2 ore ago

Pierluigi Troiani, Mari Sport Sistem: “Un campo da tennis...

L’amministratore dell’azienda romana, racconta il progetto nato in collaborazione con Sport e Salute, Fitp e Comune di Roma: “A maggio,...

Politica2 ore ago

Pnrr, Meloni: “Smentiti pronostici negativi, avanti...

La presidente del Consiglio: "Italia al primo posto in Ue per obiettivi raggiunti e avanzamento finanziario. Primi a chiedere sesta...

Spettacolo3 ore ago

Katie Holmes: “Il mio successo più grande? Essere una...

L'attrice e regista ex moglie di Tom Cruise ed ex star di ‘Dawson’s Creek’, ‘al momento nessuna renunion per la...

Ultima ora3 ore ago

La casa della principessa Diana è in vendita, chiesti circa...

La dimora di Mayfair è il luogo in cui la principessa venne presentata per la prima volta alla famiglia Al...