Connect with us

Cultura

Il Premio ‘Arte Sostantivo Femminile 2024’ a 9...

Published

on

Il Premio ‘Arte Sostantivo Femminile 2024’ a 9 donne, per il loro impegno verso un futuro migliore

Nella Sala delle Colonne della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, conferito a figure che si sono particolarmente distinte nel panorama artistico, culturale e imprenditoriale, nazionale e internazionale

Il Premio 'Arte Sostantivo Femminile 2024' a 9 donne, per il loro impegno verso un futuro migliore

Si è svolta nella Sala delle Colonne della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, la cerimonia di premiazione del 16mo Premio 'Arte: Sostantivo Femminile'. Il riconoscimento, ideato dall’Associazione A3M – Amici dell’Arte Moderna a Valle Giulia, mecenati della Galleria Nazionale - diretto da Maddalena Santeroni, per l’edizione 2024 ha assegnato nove premi, anziché i tradizionali otto, a figure che si sono particolarmente distinte nel panorama artistico, culturale e imprenditoriale, nazionale e internazionale.

"L’arte ha il potere unico di riuscire a celebrare ed esprimere il concetto di diversità in molteplici modi – ha commentato la presidente dell’Associazione A3M Maddalena Santeroni – attraverso infinite possibilità di forme e narrazioni. Attribuire ogni anno, proprio nel nome dell’arte, il Premio a donne che, grazie alla loro unicità, si sono distinte in settori così diversi fra loro, significa per noi non solo premiarne il talento e l’impegno, ma anche contribuire a difendere i valori della diversità e dell’inclusione in una società che ci vorrebbe sempre più omologati".

Durante la cerimonia di premiazione, condotta dalla giornalista Roberta Petronio, ha ricevuto il riconoscimento di 'Signora dell’Arte' 2024, consegnatole da Luciano Tancredi, direttore editoriale del Gruppo Sae, la fumettista e illustratrice Bianca Bagnarelli: "Lavorando con le immagini, a lato delle parole, mi sento un po' impacciata nel fare discorsi. Allora mi limito a ringraziare chi ha voluto darmi questo premio, dando valore al lavoro fatto finora e che mi sprona a fare ancora di più, forse per meglio sentire di meritare il riconoscimento. Penso a tutte le illustratrici e le fumettiste che negli anni hanno profondamente influenzato il mio lavoro e ringrazio anche loro".

 Simonetta Matone ha invece premiato Monica Biagiotti, Executive Vice President, Global Consumer Marketing and Sponsorships di Mastercard: "Priceless nasce dalla convinzione che nulla è più prezioso per la gente delle proprie passioni. Per questo abbiamo creato delle esperienze uniche, originali, nelle quali le persone possano sentirsi pienamente coinvolte. Molte di queste esperienze sono ambientate in meravigliosi luoghi d’arte, perché la grande arte è una fonte inesauribile di emozioni. Grazie a Priceless una platea vastissima di persone ha potuto 'vivere' in maniera sorprendente le opere e i siti più importanti del patrimonio artistico italiano e internazionale. Sono perciò molto orgogliosa e grata di ritirare a Roma, la mia città, un premio prestigioso come 'Arte: Sostantivo Femminile' e voglio rivolgere un ringraziamento speciale a tutte le donne di talento nel mondo della cultura, che contribuiscono con passione a curare e promuovere le arti".

Premiata anche il soprano di fama internazionale Eleonora Buratto: "Sono onorata di ricevere il premio Arte Sostantivo Femminile 2024, insieme ad altre signore che apprezzo e che si sono fatte valere nei loro rispettivi ambiti. Di questo riconoscimento, che negli anni passati ha già premiato amiche musiciste straordinarie, mi piace la provenienza dal mondo dell’arte moderna. È un forte segnale che i mecenati dell’arte inviano alla società civile affinché tutti insieme facciamo cadere barriere culturali, di genere e sociali. Ringrazio l’associazione degli Amici della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma per avermi voluta nel loro prestigioso albo d’oro". Le ha consegnato il premio Francesco Giambrone, sovrintendente del Teatro dell’Opera.

È stato, invece, Marco Franzelli, vicedirettore Rai1 Sport, a premiare la Presidente del Museo Egizio Evelina Christillin, prima donna in Italia dirigente sportivo con delega speciale alle Olimpiadi: "Ricevere un premio è sempre una gratificazione, oltre all’orgoglio che genera, e allo stimolo a fare sempre meglio; riceverlo come donna, e come piccolissima parte del movimento culturale femminile, raddoppia il valore di tutto. Grazie di cuore".

Flavia Mazzarella, presidente di Bper Banca, ha consegnato il premio alla scrittrice e sceneggiatrice Teresa Ciabatti: "Sono onorata di ricevere questo premio che valorizza le donne. A parole siamo avanti, nei fatti indietro. Il Premio Arte: Sostantivo Femminile si propone di accorciare la distanza sostenendo il lavoro artistico delle donne".È 'Signora dell’Arte' 2024 anche l’architetto e imprenditrice Carlotta de Bevilacqua, presidente e Ceo del gruppo Artemide: "La sensibilità delle donne sta nel saper unire, nel mettere insieme nella vita come nella professione condividendo spazi, ricerca, pensiero e creatività. Femminile è l'aver cura, che significa soprattutto riaffermare una visione. Le donne lavorano soprattutto per la lunga durata, per il domani". A consegnarle il premio, Giuseppe Di Piazza, responsabile editoriale del Corriere della Sera, edizione Roma, e scrittore.

Premiata dalla scrittrice Ludina Barzini, invece, Valeria Della Valle, linguista nonché prima donna a guidare il dizionario Treccani: "Arte, sostantivo, femminile: tre parole che sono state per tutta la vita al centro dei miei interessi e della mia ricerca, divisa tra storia dell’arte, storia della lingua italiana, storia della lingua al femminile. Mai avrei immaginato di poter ricevere un giorno un premio che nel titolo unisce le mie passioni e i miei affetti. E di riceverlo nella Galleria Nazionale d’Arte Moderna, il luogo da cui tutto è partito. Che cosa desiderare di più? Solo poter dire 'grazie' in modo adeguato".

L’artista Marianna Masciolini, già “Signora dell’Arte” nel 2012, ha invece premiato il talento artistico di Francesca Leone: "Da artista, ho sempre cercato di fondere la mia passione per l’arte con il mio impegno verso l’ambiente attraverso l’uso di materiali di recupero. L’arte può essere una voce potente per sensibilizzare il messaggio sulla sostenibilità e sulla riqualificazione ambientale. Ricevere questo premio, è un momento molto bello per me perché lo considero un omaggio a tutte le donne che si impegnano per il raggiungimento dei propri obiettivi. Ringrazio la commissione del Premio Arte: Sostantivo Femminile per aver riconosciuto il mio lavoro e a tutti coloro che hanno supportato il mio viaggio artistico".

Il compositore e conduttore Francesco Antonioni ha, infine, consegnato il riconoscimento alla danzatrice e coreografa Francesca Pennini, fondatrice e direttrice artistica di CollettivO CineticO: "Sono profondamente commossa e onorata da questo premio, per il valore che ha, per il segno che porta e per i nomi di donne straordinarie che ha collezionato. Sono felice che il riconoscimento arrivi all’arte della performance e della danza sperimentale perché credo profondamente sia uno strumento poetico, politico e creativo di liberazione dei corpi e del pensiero che vi pulsa. Grazie". La 16ma edizione del Premio 'Arte: Sostantivo Femminile' è stata realizzata grazie al sostegno di Bper Banca e alla generosa collaborazione de La forza e il sorriso Onlus ed Enrico Coveri.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cultura

Da Londra due capolavori di Velazquez per Napoli

Published

on

Alle Gallerie d'Italia - Napoli, museo di Intesa Sanpaolo, dal 24 aprile al 14 luglio è possibile ammirare "Immacolata Concezione" e "San Giovanni Evangelista sull'isola di Patmos"

(Ufficio stampa Intesa Sanpaolo)

Alle Gallerie d'Italia - Napoli, museo di Intesa Sanpaolo, dal 24 aprile al 14 luglio è possibile ammirare i due capolavori di Diego Velázquez "Immacolata Concezione" e "San Giovanni Evangelista sull'isola di Patmos", provenienti dalla National Gallery di Londra, affiancati da altri due dipinti raffiguranti l'Immacolata Concezione: una di Paolo Finoglio, proveniente dal convento francescano di San Lorenzo Maggiore a Napoli, e l'altra di Battistello Caracciolo, conservata nella chiesa della Natività della Beata Maria Vergine a Roccadaspide, nel Cilento.

L'esposizione "Velázquez. Un segno grandioso" rappresenta un nuovo capitolo della rassegna "L'Ospite illustre", curata e promossa da Intesa Sanpaolo, che dal 2015 espone nei suoi musei delle Gallerie d'Italia e al grattacielo di Torino opere di rilievo in prestito temporaneo da prestigiosi musei italiani e internazionali. Con questo appuntamento, "L'Ospite illustre" giunge alla 14/a edizione.

L'arrivo delle opere dalla National Gallery di Londra si inserisce nel rapporto di scambio e collaborazione con il prestigioso museo britannico, che in occasione del suo bicentenario, dedica dal 18 aprile al 21 luglio 2024 la mostra "The Last Caravaggio" all'opera "Il martirio di sant'Orsola" in prestito da Intesa Sanpaolo.

I dipinti sono allestiti nella sala dedicata alla prima stagione naturalistica tra Roma e Napoli, dove è abitualmente esposto "Il martirio di sant'Orsola". L'eccezionale prestito dei due dipinti giovanili di Velázquez offre lo spunto per una riconsiderazione dei passaggi a Napoli del maestro sivigliano e, più in generale, degli scambi figurativi tra la pittura spagnola e napoletana nella prima metà del Seicento.

La presenza di Velázquez a Napoli s'inquadra nell'ambito dei due soggiorni italiani del maestro: il primo, motivato da ragioni di studio, tra l’estate del 1629 e la fine del 1630; il secondo, più lungo e ufficialmente legato al suo ruolo di soprintendente alle opere d'arte delle residenze reali, tra il gennaio del 1649 e il giugno del 1651. Il primo passaggio napoletano del pittore è attestato da un pagamento di 154 scudi che Velázquez riscosse recandosi di persona al Banco di San Giacomo, e cioè nello stesso luogo oggi sede partenopea delle Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo.

L'esposizione di questi due capolavori della prima produzione sivigliana del maestro permette di ripercorrere gli echi del naturalismo caravaggesco, sottolineando l'importanza per la formazione dell'artista dell’importazione a Siviglia di opere realizzate da Caravaggio e dai suoi seguaci, nonché di ricordare i soggiorni del maestro sivigliano nella capitale del Viceregno.

Commenta Michele Coppola, direttore generale Gallerie d'Italia: "Due capolavori di Velázquez dalla National Gallery accolti a Napoli, mentre il nostro Caravaggio festeggia a Londra i duecento anni del prestigioso museo inglese, è circostanza straordinaria che nasce da un lungo legame di amicizia, scambio e condivisione. Questa iniziativa evidenzia il riconoscimento del ruolo della Banca come grande attore culturale internazionale, confermando le Gallerie d’Italia tra i musei più aperti e dinamici di tutta Europa".

Il catalogo dell'esposizione napoletana è edito da Edizioni Gallerie d'Italia - Skira.

Il museo di Napoli, insieme a quelli di Milano, Torino e Vicenza, è parte del progetto museale Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo, guidato da Michele Coppola, Executive Director Art, Culture & Heritage della Banca.

Continue Reading

Cultura

Papiro di Ercolano rivela dove fu sepolto Platone

Published

on

Per la prima volta lette oltre 1.000 parole, corrispondenti al 30% del testo, del papiro carbonizzato di Storia dell'Accademia di Filodemo di Gadara

(ufficio stampa Unipi)

Oltre 1.000 parole, corrispondenti al 30% del testo, è quanto è emerso dal papiro di Ercolano, bruciato dall’eruzione del Vesuvio del 79 d. C., contenente la Storia dell'Accademia di Filodemo di Gadara (110-dopo il 40 a.C.), grazie allo 'sguardo' tecnologico di innovative metodologie di studio adoperate nell'ambito del progetto 'GreekSchools', di cui a Napoli, presso la Biblioteca Nazionale 'Vittorio Emanuele III', si è presentato lo stato dell'avanzamento della ricerca.

L'opera di Filodemo di Gadara è fondamentale per la storia della filosofia greca, soprattutto di Platone e della scuola accademica. Tra le più importanti novità, si legge che Platone fu sepolto nel giardino a lui riservato (un'area privata destinata alla scuola platonica) dell'Accademia ad Atene, vicino al cosiddetto Museion o sacello sacro alle Muse. Finora era solo noto che egli era sepolto genericamente nell'Accademia.

Sempre a proposito del grande filosofo greco emerge che egli fu venduto come schiavo sull'isola di Egina già forse nel 404 a.C., quando gli Spartani conquistarono l'isola o, in alternativa nel 399 a.C., subito dopo la morte di Socrate. Fino ad ora si era creduto che Platone fosse stato venduto come schiavo nel 387 a.C. durante il suo soggiorno in Sicilia alla corte di Dionisio I di Siracusa. In un altro passaggio, in un dialogo tra personaggi, Platone si esprime in modo sprezzante sulle capacità musicali e ritmiche di una musicista barbara originaria della Tracia.

Il progetto 'GreekSchools' che ha ricevuto un finanziamento Erc (Consiglio Europeo della Ricerca) pari a 2.498.356 euro, iniziato nel 2021 e della durata di 5 anni e otto mesi, è coordinato da Graziano Ranocchia dell'Università di Pisa in collaborazione con l'Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale (Ispc) e l'Istituto di Linguistica Computazionale 'Antonio Zampolli' (Ilc) del Consiglio Nazionale delle Ricerche, e la Biblioteca Nazionale di Napoli presso la quale questo papiro, bruciato a seguito dell'eruzione del Vesuvio nel 79 d. C, è conservato insieme a molti altri.

Il progetto, oltre all'indagine sullo stato di conservazione di tali manufatti, ha l'obiettivo di pubblicare un'edizione aggiornata - grazie all’applicazione di tecniche di imaging e di metodi filologici - della Rassegna dei filosofi di Filodemo, la più antica storia della filosofia greca in nostro possesso. Di essa fa parte appunto la Storia dell'Accademia, che racchiude molte informazioni esclusive su Platone e sullo sviluppo dell'Accademia sotto i suoi successori.

"Rispetto alle edizioni precedenti, ora c'è un testo quasi radicalmente cambiato, che implica una serie di fatti nuovi e concreti su vari filosofi accademici. Attraverso la nuova edizione e la sua contestualizzazione, gli studiosi sono arrivati a deduzioni inaspettate di portata interdisciplinare per la filosofia antica, la biografia e la letteratura greche e la storia del libro", commenta Graziano Ranocchia.

"Alcune integrazioni precedenti sono state sostituite, alcuni passaggi precedentemente frammentari sono stati integrati o riletti. L'aumento del testo corrisponde all'incirca alla scoperta di dieci nuovi frammenti di papiro di media grandezza. Le nuove letture attingono spesso a fatti nuovi e concreti sull'Accademia di Platone, sulla letteratura ellenistica, su Filodemo di Gadara e la storia antica in generale", aggiunge Kilian Fleischer, l'editore di questo prezioso papiro nell’ambito del progetto GreekSchools.

"Il progetto 'GreekSchools' ha anche lo scopo di sviluppare metodi di indagine dei manoscritti applicando le più avanzate tecniche di diagnostica per immagini oggi a disposizione (imaging ottico nell’infrarosso e nell’ultravioletto, imaging molecolare ed elementale, imaging termico, tomografie, microscopia ottica digitale, ecc.)", precisa Costanza Miliani del Cnr-Ispc.

Il personale di questo Istituto, del Cnr-Scitec e di altri centri di ricerca europei, facendo uso di strumentazioni mobili della piattaforma Molab afferente all'infrastruttura di ricerca europea sull'Heritage Science E-Rihs, applica tecniche non invasive a papiri opistografi e stratificati al fine di leggere il testo inaccessibile sul verso o nascosto all'interno di strati multipli.

(di Paolo Martini)

Continue Reading

Cultura

Salone libro Torino, ci sarà Salman Rushdie: dialogo con...

Published

on

Il 10 maggio presenterà il suo nuovo libro 'Coltello. Meditazioni dopo un tentato assassinio'

Salman Rushdie  - (Afp)

Salman Rushdie sarà ospite della XXXVI edizione del Salone internazionale del Libro di Torino, venerdì 10 maggio alle 18.30, e in un dialogo con Roberto Saviano, presenterà il suo nuovo libro 'Coltello. Meditazioni dopo un tentato assassinio' (Mondadori, 2024) dove per la prima volta fa rivivere gli eventi traumatici che l’hanno coinvolto nell’attentato del 12 agosto 2022. Il libro racconta soprattutto anche il dopo attentato: il suo complicato percorso verso il recupero fisico e la guarigione resi possibili dall’amore e dal sostegno di sua moglie Eliza, della sua famiglia, dei medici, dei fisioterapisti e della sua comunità di lettori in tutto il mondo.

Nel 1989, l’ayatollah Khomeini emise una fatwa, una sentenza di morte, contro Rushdie per aver scritto 'I versi satanici', romanzo nel quale, secondo il leader iraniano, venivano offesi la religione islamica e il suo profeta. A quasi trent’anni da quell’evento, la mattina del 12 agosto 2022, mentre si trovava sul palco del Chautauqua Institution per tenere una conferenza, un uomo si precipitò lungo il corridoio verso di lui brandendo un coltello. Quello che seguì fu un atto di violenza che scosse il mondo letterario e non solo.

Continue Reading

Ultime notizie

Ultima ora3 ore ago

Ucraina-Russia, Nato: no armi nucleari in Polonia

Stoltenberg frena dopo l'apertura del presidente polacco La Nato non ha intenzione di posizionare armi nucleari in Polonia. Ad affermarlo...

Economia3 ore ago

Patto di stabilità, via libera Ue alla riforma ma...

Astensioni e voti contrari dai partiti di maggioranza e opposizione. Gentiloni ironizza: "Abbiamo unito la politica italiana" Per un giorno...

Ultima ora3 ore ago

Usa, aereo Douglas Dc-4 precipita in Alaska: stava...

Soccorsi sul posto. L'incidente a poche miglia dall'aeroporto internazionale di Fairbanks Un aereo Douglas Dc-4 è precipitato a Fairbanks, in...

Sport4 ore ago

Lazio-Juventus 2-1, bianconeri in finale di Coppa Italia

La formazione di Allegri, sconfitta a Roma nella semifinale di ritorno, passa grazie alla vittoria per 2-0 ottenuta all'andata La...

Ultima ora4 ore ago

Russia, arrestato vice ministro della Difesa: ha preso una...

Ivanov, uno dei vice di Shoigu, era responsabile della logistica delle forze armate Il comitato investigativo russo ha annunciato l'arresto...

Politica4 ore ago

Scurati contro il governo: “Ho toccato con mano cosa...

Lo scrittore: "Vi invito calorosamente ad andare in piazza il 25 aprile, restiamo uniti e opponiamo in numero alla forza"...

Politica5 ore ago

Puglia, mini rimpasto nella giunta Emiliano: nominati tre...

La decisione dopo la bufera giudiziaria Nessun azzeramento della giunta nella Regione Puglia. Dopo la bufera giudiziaria il governatore Michele...

Ultima ora6 ore ago

Superenalotto, centrato ‘5+’ da quasi 600mila...

Il jackpot per il prossimo concorso sale a 94,4 milioni Nessun '6' nell'estrazione del Superenalotto di oggi 23 aprile ma...

Cronaca6 ore ago

Moda, nel centenario della nascita Roma si...

Alessandro Onorato, 'Se Roma è capitale della moda, dell'arte, della cultura è anche grazie alle sue intuizioni e al suo...

Ultima ora7 ore ago

Chiara Ferragni e pandoro Balocco, tribunale conferma...

Codacons: "Ora si apre la strada ai risarcimenti per tutti coloro che hanno acquistato il pandoro" "Con una clamorosa sentenza...

Cronaca7 ore ago

Pestaggi al carcere minorile Beccaria, pm: “Sistema...

Secondo i magistrati a favorire le gli abusi il "contributo concorsuale omissivo e doloso di una serie di figure apicali...

Politica7 ore ago

Intelligenza artificiale, via libera Cdm: 1 miliardo di...

L'Italia che si candida a diventare il primo Paese europeo a legiferare sul tema  Il Consiglio dei ministri ha approvato...

Cronaca7 ore ago

Roma, la denuncia: drogata e stuprata dopo appuntamento su...

Una ragazza di 20 anni ha denunciato di essere stata narcotizzata e violentata da due persone che aveva conosciuto su...

Cronaca8 ore ago

Maturità: uno studente su tre soffre di attacchi di panico,...

Sondaggio community di Maturansia, per studenti social network il miglior strumento per integrare la preparazione Mancano ormai due mesi agli...

Ultima ora8 ore ago

Israele-Gaza, fosse comuni a Khan Yunis: Onu chiede...

Nell'area recuperati 283 cadaveri. Le forze di difesa israeliane respingono le accuse Le Nazioni Unite hanno chiesto che venga condotta...

Economia8 ore ago

Roberto Napoletano nuovo direttore de ‘Il...

Guiderà la testata dal prossimo 4 maggio A decorrere dal prossimo 4 maggio, Roberto Napoletano sarà il direttore del quotidiano...

Salute e Benessere8 ore ago

Emergenza regionale, Picco (Asl To): “Fondamentali...

"Stiamo realizzando una elisuperficie vicino al San Giovanni Bosco, ospedale hub di Torino" "Abbiamo l'emergenza a cuore e quindi siamo...

Cronaca8 ore ago

Depistaggio Borsellino: “Figli traditi da Stato in...

(dall'inviata Elvira Terranova) - Subito dopo lo strage di Via D'Amelio i magistrati di Caltanissetta, sotto la guida del Procuratore...

Sport8 ore ago

Roma, le ultime su Lukaku e N’Dicka

Giovedì il recupero contro l'Udinese Nemmeno il tempo di leccarsi le ferite per la sconfitta rimediata contro il Bologna. La...

Economia8 ore ago

Confindustria-Deloitte, investimenti e convergenza...

Energia, ambiente e clima priorità Più investimenti, più collaborazione tra pubblico e privato e più convergenza tra politiche industriali dei...