Connect with us

Politica

Consiglio Ue, Meloni media con Orban su Ucraina e caso...

Published

on

Consiglio Ue, Meloni media con Orban su Ucraina e caso Salis. Aiuti da 50 miliardi per Kiev

La presidente del Consiglio sull'italiana detenuta in Ungheria: "Processo giusto e veloce"

Giorgia Meloni (Fotogramma)

Nella giornata di giovedì in cui i leader dei 27 Paesi dell'Unione si sono riuniti per trovare un'intesa sul quadro finanziario pluriennale, oltre mille trattori hanno bloccato le strade di Bruxelles, al punto che la premier estone Kaja Kallas è stata costretta ad arrivare a piedi all'Europa Building. La protesta degli agricoltori, che va avanti da settimane in tutto il continente, è arrivata così alla porta delle istituzioni europee, mentre capi di governo e di Stato hanno provato a sbloccare l'impasse sulla revisione del bilancio a lungo termine per il periodo 2021-2027, compreso il pacchetto di aiuti all'Ucraina da 50 miliardi di euro sul quale l'Ungheria di Viktor Orban aveva posto il veto nell'ultimo summit di dicembre.

Aiuti a Ucraina, come è stata vinta resistenza Orban

Nella bozza delle conclusioni vengono inseriti due punti per provare a vincere la resistenza di Orban. In primo luogo viene aggiunto che "in caso di necessità, tra due anni il Consiglio europeo inviterà la Commissione a fare una proposta di revisione" nel contesto del prossimo quadro finanziario. Il secondo punto dice che "il Consiglio europeo richiama le proprie conclusioni del dicembre 2020 sull'applicazione del meccanismo di condizionalità" dello Stato di diritto impegnandosi a garantire un giusto trattamento degli Stati membri (l'Ungheria ha ancora circa 20 miliardi di fondi europei congelati dalla Commissione che le contesta violazioni dello Stato di diritto, ndr.). Alla fine il muro eretto dal primo ministro magiaro viene giù e il Consiglio dà il via libera all'accordo, con la soddisfazione della premier italiana Giorgia Meloni che rivendica il suo ruolo di mediatore nella difficile trattativa con Budapest.

In realtà, dopo l'inizio dei lavori bastano pochi minuti al presidente del Consiglio europeo Charles Michel per annunciare il "deal", perché la quadra era stata già trovata nei colloqui delle ore precedenti: quelli della notte tra mercoledì e giovedì, quando Orban ha avuto un faccia a faccia presso l'Hotel Amigo sia con Meloni che con il presidente francese Emmanuel Macron, e quelli di stamattina all'Europa Building, dove si è tenuta una riunione ristretta dei tre leader con il cancelliere tedesco Olaf Scholz, con Michel e con la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen. Alla fine Meloni può cantare vittoria: "Non era facile trovare una soluzione, noi siamo sempre stati convinti che una soluzione a 26 sarebbe stata un precedente pericoloso. Abbiamo lavorato molto per una soluzione a 27 e l'abbiamo portata a casa". E sulla mediazione con Orban osserva: "Con il primo ministro ungherese abbiamo lavorato cercando di arrivare a un punto che ci consentisse di non dividere l'Europa in un momento come questo, perché abbiamo altri problemi. In Europa bisogna saper dialogare con tutti". Ma sul tavolo dei colloqui tra la leader di Fdi e il capo del governo di Budapest pesa come un macigno la vicenda di Ilaria Salis, l'italiana incarcerata un anno fa con l'accusa di aver aggredito due estremisti di destra.

Il caso Salis

Le immagini della maestra milanese, portata in catene davanti ai giudici, hanno fatto il giro del mondo e suscitato l'indignazione di una larga fetta della politica e dell'opinione pubblica italiana. La premier chiede al suo omologo che venga garantito il rispetto dei diritti della detenuta, ottenendo una rassicurazione su questo punto da Orban, il quale però fa capire di non poter intervenire a gamba tesa sui giudici: "Ho chiarito che nel sistema ungherese la magistratura non dipende dal governo ma dal Parlamento", spiega il primo ministro ungherese dopo il vertice con Meloni. "Il sistema giudiziario è totalmente indipendente dal governo. L'unica cosa che sono legittimato a fare - aggiunge Orban - è esercitare un'influenza affinché Salis abbia un equo trattamento".

Meloni auspica un "giusto processo" per Salis, ma soprattutto un processo "veloce": "Mi ha colpito - rimarca la premier - che l'udienza sia stata rinviata a maggio, spero che su questo si possa fare magari qualcosa di più. Per il resto né io né Orban possiamo entrare nel giudizio che compete alla magistratura. Posso solo sperare che Ilaria Salis sia in grado di dimostrare la sua innocenza e la sua estraneità" ai fatti contestati. Sullo sfondo resta la partita delle europee e la questione delle alleanze da costruire dopo la tornata elettorale di giugno: anche in questo caso Orban gioca un ruolo importante, dal momento che Fidesz, il partito del leader magiaro, è in procinto di aderire alla famiglia dei Conservatori europei di cui Meloni è presidente. "Il dibattito è aperto" ma se ne parlerà dopo il voto Ue, chiosa la numero uno di Fdi.

Le risorse per i flussi migratori

Sul fronte migranti Meloni saluta positivamente lo stanziamento da parte del Consiglio europeo di risorse per la gestione dei flussi: "Gli 8 miliardi destinati alla dimensione esterna servono ad affrontare il tema della migrazione su un piano sicuramente securitario ma anche su un piano di sviluppo", afferma la premier, evidenziando come in Europa sia stato accolto con interesse il vertice Italia-Africa andato in scena al Senato pochi giorni fa. Per Meloni c'è tempo anche per un incontro con il presidente della Coldiretti Ettore Prandini, arrivato a Bruxelles per difendere le ragioni della manifestazione che ha portato oltre un migliaio di agricoltori italiani "all'assalto" della sede del Parlamento Ue. "Sono leader politico di un partito che in Europa ha votato contro la gran parte delle questioni che giustamente oggi gli agricoltori pongono - sottolinea la leader di Via della Scrofa -. Abbiamo detto che la transizione ecologica non doveva essere ideologica e che non dovevamo scambiare la sostenibilità ambientale con quella economica e sociale, e oggi cominciamo a vedere i risultati. La politica europea va cambiata".

(dall'inviato Antonio Atte)

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Politica

Ddl Capitali, via libera definitivo del Senato

Published

on

Ecco di cosa si tratta

L'Aula del Senato ha dato il via libera definitivo al ddl capitali, collegato alla manovra, già approvato dal Senato e modificato dalla Camera. I voti a favore sono stati 80, 47 gli astenuti e nessun contrario. Si tratta di un provvedimento per il sostegno della competitività dei capitali.

Continue Reading

Politica

Allerta meteo Vicenza, il sindaco: “Situazione...

Published

on

"Limitare al massimo gli spostamenti"

Maltempo a Vicenza, il sindaco Giacomo Possamai definisce la "situazione critica" in un post sulla sua pagina Facebook, invitando tutti a "limitare al massimo gli spostamenti". Piogge e allagamenti flagellano, però, tutto il Nord Italia.

Continue Reading

Politica

Sardegna, Tenores di Bitti: “Buon lavoro a Todde,...

Published

on

"Speriamo ci sia confronto e ascolto con chi opera nel mondo della cultura, e per quanti ci riguarda della arti musicali e tradizionali"

I Tenores di Bitti Remunnu 'e Locu

"Per governare bene e con la dovuta attenzione la nostra Isola c’è ancora tanto da fare: tra nuovi e vecchi problemi da risolvere. Facciamo quindi il nostro più sincero in bocca al lupo e buon lavoro ad Alessandra Todde”. Così all’Adnkronos i Tenores di Bitti Remunnu ‘e Locu.

"Nei prossimi cinque anni, ma non solo, ci auguriamo che il mondo della cultura, e per quanto ci riguarda delle arti musicali e tradizionali - aggiungono i componenti del gruppo storico di canto - sia seguito da persone capaci e pronte ad assicurare confronto e ascolto con le migliaia di soggetti che operano in questo settore”.

Continue Reading

Ultime notizie

Sport2 ore ago

Serie A: le ultime su Saelemaekers, Lovato e Cambiaso

Ultime notizie dagli allenamenti Bologna, infortunio per Saelemaekers Non arrivano buone notizie in casa Bologna, con Thiago Motta che deve...

Sport2 ore ago

Red Bull respinge accuse contro Horner: “Resta capo...

Il team principal accusato da una dipendente per comportamenti inappropriati "Horner confermato a capo del team Red Bull". Lo spiega...

Cronaca2 ore ago

Manganellate su studenti a Pisa, trasferita dirigente...

A quanto apprende l'Adnkronos Silvia Conti non ha avuto, però, un ruolo operativo nella gestione dell'ordine pubblico ma si è...

Esteri2 ore ago

Transnistria, la repubblica fantasma che chiede aiuto a...

Regione separatista filorussa, appartiene de iure alla Repubblica di Moldova ma de facto è uno Stato indipendente Oggi i rappresentanti...

Spettacolo2 ore ago

Benedetta Rossi: “Sui social tutti creator, serve...

La food blogger: "Per lavorare e comunicare bene devi prima di tutto ascoltare" "Da quando ho iniziato, i social si...

Economia2 ore ago

Alleanza Assicurazioni, al via prima edizione del tour su...

Obiettivo dell’iniziativa è migliorare il livello di educazione finanziaria e assicurativa degli italiani, ancora sotto la sufficienza L’educazione finanziaria e...

Cronaca2 ore ago

Biotecnologie e ricerca biomedica, Superti-Furga (Ri.Med):...

"Attireremo talenti da tutto il mondo, sarà strutturato attorno allo studio di organi specifici come cervello e fegato" Il nuovo...

Sport2 ore ago

Partnership Starcks e Genoa, primo accordo con un club di...

Con la piattaforma i tifosi potranno acquistare i token dei propri giocatori preferiti "Genoa Cfc e Starcks insieme per una...

Esteri2 ore ago

Biden: “Vado in ospedale per check up annuale”

Casa Bianca renderà noti i risultati delle analisi mediche del presidente "Sto andando al Walter Reed per il mio check...

Economia3 ore ago

Italia Economia n. 9 del 28 febbraio 2024

Natalità, il sistema Italia rischia di saltare; Presentato a Milano progetto innovativo Checasavuoi.it per aiutare giovani nell’immobiliare; Milano Cortina 2026,...

Spettacolo3 ore ago

Rai ricorda Hack con il film “Margherita delle...

L'attrice con Cesare Bocci per la regia di Giulio Base "Un romanzo di formazione, il percorso di vita di una...

Esteri3 ore ago

Kate Middleton “in miglioramento”: come sta la...

La comunicazione di Kensington Palace sulle condizioni di salute della moglie di William dopo l'intervento chirurgico addominale a cui è...

Cronaca3 ore ago

Droga, ‘Grande raccordo criminale’: confermati...

In Appello condanna a 10 anni per Petoku, il narcos albanese evaso da comunità di recupero e ora latitante. Le...

Cronaca3 ore ago

Estate europea bollente se aumenta acqua dolce...

La previsione in uno studio: "Quest'anno sarà calda e secca nel Nord ed entro 5 anni ne avremo una così...

Esteri3 ore ago

Israele attacca ancora, nel mirino anche Jenin –...

145esimo giorno di guerra. Le foze di difesa israeliane continuano a operare sulla parte Sud della Striscia, soprattutto a Khan...

Esteri3 ore ago

Moldova, deputati Transnistria chiedono aiuto alla Russia

"La Moldova è impegnata a una soluzione pacifica" della crisi, dice la presidente Maia Sandu I rappresentanti a tutti i...

Cronaca3 ore ago

Eredità Agnelli, udienza davanti a Riesame su materiale...

I legali di due dei tre indagati, John Elkann e Gianluca Ferrero, hanno presentato ricorso per ‘vizio di motivazione' Si...

Salute e Benessere3 ore ago

Farmaceutica, Ipsen entra nel mondo delle malattie epatiche...

Ipsen, azienda biofarmaceutica con un'esperienza consolidata in oncologia e nelle neuroscienze, annuncia il suo ingresso nell’area delle malattie rare alla...

Lavoro3 ore ago

Altroconsumo, più consapevolezza che pensione non basterà...

Questo è il quadro che emerge dall’indagine “Prepararsi alla pensione” In Italia migliora la consapevolezza della problematica previdenziale e si...

Politica3 ore ago

Ddl Capitali, via libera definitivo del Senato

Ecco di cosa si tratta L'Aula del Senato ha dato il via libera definitivo al ddl capitali, collegato alla manovra,...