Connect with us

Cultura

Editoria: NetRetail Books, il digitale fa bene alla lettura...

Published

on

Editoria: NetRetail Books, il digitale fa bene alla lettura per 7 italiani su 10

Lo studio presentato a “Più libri più liberi” in corso alla Nuvola dell'Eur

Editoria: NetRetail Books, il digitale fa bene alla lettura per 7 italiani su 10

La possibilità di acquistare libri online incentiva la lettura: circa un lettore su due (52,7%) dichiara infatti di leggere di più grazie alle librerie online. Sette italiani su dieci (69,3%) ritengono che il web faciliti la scoperta di nuovi autori e titoli online, rendendo quindi più accessibile il mondo della scrittura e dell'editoria. Prima di acquistare un libro in un negozio fisico, 6 lettori su 10 (61%) consultano almeno una fonte di informazione online: le recensioni, i siti di e-commerce di libri, gli articoli sulle testate d’informazione.

 

Sono questi alcuni dei risultati emersi da NetRetail Books, uno studio sulle abitudini di lettura e gli acquisti digitali di libri degli italiani, realizzato da Netcomm, il Consorzio per il Commercio Digitale Italiano con il supporto di Amazon, e che è stato discusso in occasione della giornata di apertura della fiera “Più libri più liberi” oggi alle 18 presso la Sala Aldus de La Nuvola, a Roma. La ricerca si basa su un sondaggio su un campione rappresentativo della popolazione online di circa 2.000 italiani, formato da uomini e donne di età superiore ai 15 anni che accedono regolarmente al web con diversi dispositivi.

 

“Questa ricerca dimostra che il digitale è una risorsa chiave per la diffusione e il consumo di cultura nel nostro paese, rendendola sempre più accessibile a tutti”, commenta Roberto Liscia, presidente di Netcomm. “L’integrazione tra canali - cosiddetta multicanalità o omnicanalità - svolge un ruolo fondamentale anche nella lettura e nella sua diffusione. Per il lettore alla ricerca di un titolo, canale fisico e online non si escludono a vicenda e sono sempre più integrati e complementari: lo dimostra il fatto che i generi più di nicchia- come filosofia, religione, viaggi, crescita personale, saggistica - rappresentano la categoria la più acquistata online, mentre nel canale offline è invece il genere ‘Gialli e Thriller’ quello più di successo. Se l’ampiezza di catalogo disponibile nei canali online agevola i lettori che cercano un’esperienza rapida e agile, dall’altra, le librerie fisiche possono offrire un’esperienza di tipo sensoriale altrettanto importante, motivo per cui i libri per ragazzi e bambini sono tra i generi più venduti offline perché necessitano di un’esperienza tattile e diretta. Secondo lo studio, infatti, due lettori su tre pensano che i negozi online e le librerie fisiche siano complementari ed è per questo che non c’è più alcuna ragione di trattare distintamente i due canali”.

 

La ricerca NetRetail Books, ha tracciato anche un quadro generale sulle abitudini di lettura degli italiani, a cominciare dal fatto che la quota di lettori di libri è decisamente più elevata tra le donne: leggono il 55% delle donne contro il 44,2% degli uomini. Rispetto alle abitudini “per generazione”, è stato rilevato che le fasce d'età con maggiore propensione alla lettura sono gli over 65 (53,8% di lettori) e gli under 25 (52,4%). In particolare, in queste due fasce sono presenti i cosiddetti lettori forti, ovvero quelli che leggono più di 11 libri in un anno) e che corrispondono all’8% della popolazione.

 

Infine, è emerso che gli italiani abituati a leggere di libri su qualsiasi formato (cartaceo, digitale, audiolibro) sono il 49,6% della popolazione, con una maggiore propensione per la carta (43%) rispetto ai formati digitali (22,3%) e agli audiolibri (11%), anche se quattro su dieci leggono libri su due o più formati.

 

I canali di informazione online aumentano la diffusione di informazioni e la scoperta di nuovi autori e titoli che incentivano la diffusione e l'acquisto di libri. Dallo studio emerge come tra chi si informa online per scoprire nuovi titoli e autori, i punti di riferimento privilegiati (i “touchpoint”) sono, in ordine di diffusione: il motore di ricerca - partendo da un argomento o un genere di interesse, le recensioni sui social e i siti di ecommerce.

 

Dagli intervistati emerge che i lettori che più si affidano all’online per informazioni di lettura sono quelli di età compresa tra i 25 e i 44 anni, e in particolare: chi ha tra i 24 e i 34 anni indica come primo touchpoint i suggerimenti trasmessi da booktoker e influencer sui social network, mentre chi ha tra 35 e i 44 usa di più i motori di ricerca per scoprire nuovi titoli e autori. La rilevanza dell'eCommerce per la scoperta di nuovi titoli e autori cresce invece con la propensione alla lettura: per i lettori forti, ovvero chi acquista almeno 11 libri all’anno, è il secondo touchpoint (28,8%) solo dopo le raccomandazioni di amici e conoscenti (44,2%). Seguono i contenuti social di influencer e BookTokers (25,2%), le vetrine (25,2%) e le recensioni online (24,5%). Anche per i lettori che acquistano solo in negozi fisici, i canali online rappresentano un punto di riferimento importante per la scelta del libro: il 37,1% di questa categoria di intervistati ha infatti dichiarato di aver utilizzato siti di eCommerce, recensioni dei clienti, motori di ricerca e altro per scoprire nuovi titoli e autori.

 

L'indagine sulle abitudini di lettura generazionali in Italia ha rivelato quindi come il canale digitale svolga un ruolo complementare nel facilitare l'accesso alla lettura, fornendo un impatto positivo sul settore dei libri, sia dal punto di vista culturale che economico. Circa 2 lettori su 3 (63,7%) concordano sul fatto che i negozi online sono complementari alle librerie. Inoltre, più il lettore è forte, più è abituato e propenso a leggere e ascoltare formati diversi. Tra coloro che usano un solo tipo di formato, quelli che leggono solo eBook leggono più frequentemente degli esclusivisti di altri formati, un indicatore che il canale digitale supporta la domanda di lettura dei lettori forti. Con l'aumento della frequenza di lettura, aumenta l'incidenza degli acquirenti multicanale e non quella degli acquirenti esclusivi del canale. In altre parole, più le persone leggono, più acquistano libri differenziando i canali (online e offline). Infatti, oltre il 70% dei lettori forti ha un approccio multicanale all'acquisto.

 

Anche le abitudini di acquisto rivelano una tendenza sempre più forte verso l’omnicanalità: quasi il 60% degli acquirenti hanno acquistato sia in negozio che online negli ultimi 12 mesi. Il 46,4% della popolazione online ha acquistato almeno un libro in un negozio fisico negli ultimi 12 mesi, il 46,8% almeno un libro online.

 

La ricerca NetRetail Books - Le abitudini di lettura e gli acquisti digitali di libri degli italiani , è consultabile in versione integrale al link https://www.consorzionetcomm.it/download/netretail-books-2023/

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cultura

‘La montagna del mito’: la sfida vinta del K2...

Published

on

L'avventura del valtellinese Achille Compagnoni e del veneto Lino Lacedelli, i primi due uomini che arrivarono in cima agli 8611 metri della montagna

'La montagna del mito': la sfida vinta del K2 raccontata da Stefano Ardito

Una grande avventura che simboleggia la forza, il coraggio e l'intraprendenza di due alpinisti italiani a caccia di un sogno. Un'impresa indimenticabile, una sfida vinta a oltre 8mila metri di altezza. Una vetta conquistata con ardore, metro dopo metro, passo dopo passo. Il valtellinese Achille Compagnoni e il veneto Lino Lacedelli hanno scritto una pagina unica nella storia dell'alpinismo del nostro Paese. Furono i primi due uomini a conquistare la vetta del K2. Era il 31 luglio del 1954 quando arrivarono in cima agli 8611 metri della montagna che tocca il cielo. Un'avventura raccontata dallo scrittore e alpinista Stefano Ardito nel libro 'K2. La montagna del mito. Vittorie, tragedie, grandi imprese ' pubblicato da Solferino.

"Quando Lino Lacedelli e Achille Compagnoni, un alpinista di Cortina d’Ampezzo e uno nato in Valfurva ma che vive a Cervinia, arrivano sugli 8611 metri del K2 - scrive Ardito nell'introduzione del libro - l’ossigeno nelle bombole che portano sulla schiena sta finendo. La loro prima reazione è di scaricare sulla neve quell’insopportabile peso. Poi i due si abbracciano, si fotografano a vicenda, fanno sventolare al vento le bandiere dell’Italia da cui sono partiti e del Pakistan che li ha ospitati negli ultimi tre mesi". Un abbraccio che suggella una grande conquista che permetterà a Compagnoni di ottenere una medaglia d'oro al valore civile e, nel cinquantenario, la nomina a cavaliere di Gran Croce.

Lino e Achille impiegarono un’intera giornata per salire, prima in un pericoloso canalone di neve, poi sulle rocce alla sua sinistra, infine per un crinale più facile. Al centro della narrazione, a settant'anni dall'impresa, spiccano gli episodi più importanti della vicenda alpinistica, densa e complessa, guardando anche più lontano, verso le pietre scure del Passo Karakorum o in direzione del Broad Peak, del Chogolisa, del Gasherbrum IV e delle altre cime che fanno corona al K2. Senza dimenticare la 'guerra più alta della storia' che gli eserciti del Pakistan e dell’India combattono tra il ghiacciaio Siachen e la Sella Conway, gli sviluppi della ricerca scientifica, l’ambiente e il Central Karakorum National Park. Un racconto lungo secoli, attraverso i sogni, le avventure e le molte tragedie che esploratori e alpinisti di tutto il mondo hanno vissuto sulla 'montagna degli italiani'.

Continue Reading

Cultura

Estate, il Festival Epicureo di Senigallia porta in...

Published

on

Quattordici interventi ma anche stand up comedian, artisti, pittori e semplici appassionati, accompagneranno il pubblico alla prestigiosa Rotonda a Mare

Estate, il Festival Epicureo di Senigallia porta in spiaggia la filosofia della felicità

Due giorni dedicati alla ricerca della felicità con l’aiuto delle parole di Epicuro, parole che per millenni sono rimaste prigioniere dei papiri carbonizzati di Ercolano. Anche quest’anno il Festival Epicureo di Senigallia porta in spiaggia la filosofia, non solo come affascinante oggetto di ricerca per gli accademici, ma anche come stile di vita sulla strada della ricerca della felicità, rifuggendo il dolore. Quattordici interventi con relatori di spicco sulla scena accademica internazionale, ma anche stand up comedian, artisti, pittori e semplici appassionati, accompagneranno il pubblico alla prestigiosa Rotonda a Mare, nelle giornate di martedì 16 luglio e mercoledì 17 luglio.

La giornata di martedì 16 sarà dedicata ad un “Epicuro Pop”: dalle 17.30 alle 20 si terranno una serie di incontri, tutti ad ingresso libero, dedicati alla felicità, all’amicizia, ma anche al ricordo. Il primo a prendere la parola, infatti, sarà Jürgen Hammerstaedt, dell’università di Colonia, che ricorderà David Konstan, professore di lettere classiche e noto ricercatore americano. Federica Dolcemascolo, invece, premiata con la Menzione speciale al Premio Netoip, terrà un intervento dal titolo “Amicizia e comunità filosofica: la prospettiva epicurea dal IV al I sec. a.C.”; un tema che verrà ripreso anche da Christos Yapijakis, del Giardino Epicureo di Atene, che terrà un intervento dal titolo “Ricerca della felicità, diritto dell’Uomo: un concetto epicureo”. A seguire, Massimiliano Capalbo, del Giardino Epicureo di Montauro, porterà Epicuro nella contemporaneità con l’intervento “Il giardino Epicureo, un’oasi per fermare la desertificazione ambientale, sociale e culturale”. L’epicureo Gianluca Esposito mostrerà come è possibile rendere quotidiana la filosofia epicurea con l’intervento “Epicuro pop up, l’insegnamento di Epicuro ci rende felici oggi, anche senza conoscerlo”. A chiudere la prima parte della prima giornata saranno il pittore Massimo Nesti e il fumettista Davide Baldoni che presenteranno le loro opere, a testimonianza che l’epicureismo è vivo e ci parla anche attraverso l’arte contemporanea.

Alle 21 si riprende con l’intervento del poeta Milo De Angelis, “Lucrezio tra saggezza e uragano” con le letture di Viviana Nicodemo. Chiuderà la giornata con una risata lo stand up comedian Pippo Ricciardi con lo spettacolo “Edonismo e presa bene” che evidenzierà come la risata e l’ironia siano ingredienti fondamentali della felicità epicurea.

La seconda giornata sarà più accademica e ci accompagnerà in un viaggio tra i papiri carbonizzati di Ercolano, per vedere l’invisibile tesoro nascosto tra le loro pieghe. Alle 17.30 aprirà nuovamente la serata Jürgen Hammerstaedt, che presenterà il del premio Netoip, dedicato alle migliori tesi di laurea su Epicuro, per poi lasciare spazio ai due vincitori, il secondo classificato Leonardo Galli terrà un intervento dal titolo “Scienza e meraviglia in Lucrezio: un rapporto conflittuale”, mentre il primo classificato Wim Nijs, interverrà sul tema “Raro come la fenice o comune come un maiale? Le caratteristiche del sapiente epicureo nell’etica di Filodemo”.

Gianluca Del Mastro, dell’università della Campania, introdurrà il tema dei papiri di Ercolano nell’intervento ”Vedere l’Invisibile: dalla filosofia epicurea al compito dello studioso”; a concludere la prima parte della serata, alle 20, prenderà la parola Claudio Vergara, dell’università di Napoli Federico II, che si occuperà di progresso scientifico e ricerca, nell’intervento “Una sfida nel tempo: lo svolgimento e la lettura dei papiri ercolanesi prima della rivoluzione digitale”.

Il festival si conclude con due interventi nell’ultimo turno, dalle 21 alle 23: Marzia D’Angelo, dell’università di Napoli Federico II, che si concentrerà sull’importanza della ricerca dei papiri di Ercolano, con l’intervento “Vedere ricostruendo: rimettere insieme ciò che il fuoco e il tempo hanno provato a distruggere”, e Federica Nicolardi, dell’università di Napoli Federico II, che andrà si occuperà di ciò che ancora manca da scoprire dei papiri ercolanesi con l’intervento “L’invisibile svelato: la Vesuvius Challenge e la lettura dei papiri non aperti”. Si tratta quindi di un’esperienza immersiva tanto in una nuova visione della vita, tanto come oggetto di ricerca continua nelle università, quanto come spunto di riflessione per la quotidiana felicità.

Continue Reading

Cultura

Festival, torna il fascino di ‘Agerola sui sentieri...

Published

on

Il Festival dell’Alta Costiera Amalfitana è diventato simbolo e narrazione di una terra fantastica, di uno dei luoghi più suggestivi della costiera Amalfitana

Festival, torna il fascino di 'Agerola sui sentieri degli Dei'

Torna il fascino senza tempo di “Agerola sui sentieri degli dei - Festival dell’Alta Costiera Amalfitana”, ormai diventato simbolo e narrazione di una terra fantastica, uno dei luoghi più suggestivi della costiera Amalfitana. Il Festival, giunto alla sua tredicesima edizione, rappresenta il connubio perfetto tra l’arte, che trova riscontro in un parterre di livello internazionale, e la bellezza di un territorio baciato dagli Dèi, in cui storia, natura, tradizioni ed eccellenze enogastronomiche sono l’essenza di una vocazione turistica incentrata sul benessere e sulla qualità della vita, tra paesaggi incontaminati e panorami mozzafiato, sospesi tra terra e cielo.

Il cartellone di questa edizione si apre ad un ricco programma di eventi per coinvolgere un pubblico trasversale e desideroso di trascorrere serate in luoghi intrisi di magia. Ancora una volta, la Produzione Palco Reale porta sul palco un cartellone di concerti imperdibili, curato con la massima attenzione per soddisfare i gusti di un parterre eterogeneo. Sui due spettacolari palchi di Parco Colonia Montana (1200 posti a sedere) e del Belvedere Parco Corona (300 posti a sedere), si alterneranno artisti del calibro di: Colapesce Dimartino, Luca Madonia, Isotta, Banco del Mutuo Soccorso, Mario Rosini, Francesco Baccini, Vale LP, Ermal Meta, Dargen D’Amico, Roberto Colella, Tiromancino, Malika Ayane, Sergio Caputo, Maurizio Vandelli, I Jalisse, Fiat 131, Amara, Serena Brancale, Marco Masini, Merlot, Claudia Campagnola E Diamante. Nel cartellone anche la Banda Musicale dell’Aeronautica Militare, l’Orchestra Sinfonica Internazionale della Campania diretta dal maestro Leonardo Quadrini per il Centenario Pucciniano e la partecipazione di Pino Imperatore ed Erri De Luca. Attesa per l’Alba magica in alta quota su Monte Tre Calli nella notte tra il 14 e il 15 agosto per accogliere tra le note il sorgere del sole scrutando l’orizzonte e lasciandosi ammaliare dalla musica melliflua e dalla bellezza travolgente di Agerola in un’atmosfera incantevole.

La descrizione più intensa e profonda del Festival è raccolta nelle parole del sindaco di Agerola, Tommaso Naclerio: “Il Festival è un’emozione che si rinnova, è il desiderio di proiettare la nostra splendida terra sui grandi palcoscenici nazionali ed internazionali, coniugando paesaggio e cultura, arte e natura, in una location unica al mondo. La XIII edizione del Festival Sui Sentieri degli Dei conferma il percorso di crescita che stiamo portando avanti, con ospiti e artisti che hanno scritto la storia della musica e della letteratura italiana e con partnership di grande pregio che ci vedono protagonisti.

“Come Città Metropolitana di Napoli – ha affermato il sindaco metropolitano, Gaetano Manfredi - abbiamo deciso, con convinzione e impegno, di sostenere anche quest’anno la rassegna Sui Sentieri degli Dei perché si tratta di un appuntamento di grandissimo spessore che arricchisce il maniera determinante l’offerta culturale e artistica che l’area metropolitana partenopea riesce a garantire a chi voglia trascorrere l’estate, cittadini, turisti, visitatori, sul nostro territorio”.

“Con questa serie di eventi, tutti di altissima levatura, alla straordinaria bellezza che solo la Città metropolitana di Napoli può offrire – in particolare, in questo caso, l’area di Agerola, a cavallo tra due dei luoghi più belli al mondo, la costiera sorrentina e quella amalfitana, con panorami da sogno, arte, storia, cultura, ambiente, enogastronomia e tanto altro – si coniuga, sulla base di una proficua sinergia istituzionale che vede il contributo di tutti, una proposta in grado di proiettare questo territorio ai massimi livelli nei circuiti turistici internazionali. Abbiamo intrapreso questo percorso ormai da qualche anno e, grazie anche al grande impegno delle istituzioni locali che beneficiano del nostro sostegno, i risultati sono oggi sotto gli occhi di tutti”, ha concluso il Sindaco Manfredi.

Rai Radio Tutta Italiana, anche per la 13 edizione è media partner del “Festival Agerola, sui sentieri degli Dei”, questa volta insieme a Rai Isoradio, che sarà una presenza costante, con collegamenti in diretta per raccontare la manifestazione e il territorio, grazie all’impegno del Direttore Alessandra Ferraro.

Continue Reading

Ultime notizie

Economia1 ora ago

Ecom sigla protocollo intesa con 11 associazioni...

L'intesa è stata siglata a Roma. Previsti indennizzi in caso di ritardi nelle risposte ai reclami e il rafforzamento sull'applicazione...

Ultima ora1 ora ago

Trump riappare, saluto alla convention con orecchio fasciato

L'ex presidente si limita a mostrare il pugno alla folla e saluta, ringraziando delegati e sostenitori per l'accoglienza Donald Trump...

Cronaca1 ora ago

Caronte si rinforza, Italia come in un forno: è caldo...

Questa situazione durerà almeno fino al prossimo weekend Caronte si rinforza ancora con l’Italia che sarà come in un forno...

Immediapress1 ora ago

Snim Brindisi Capitale del mare: ad ottobre il 20^ Salone...

Brindisi si conferma la capitale del mare 2024 grazie ad appuntamenti prestigiosi come il Salone Nautico di Puglia in cui...

Immediapress1 ora ago

Tutti pazzi per l’arte generativa di Matteo Mauro: opere...

Unico esponente italiano a livello mondiale di questa corrente, Mauro ha tenuto un’esposizione nel suo studio, interamente dedicata al nuovo...

Immediapress2 ore ago

The International Olympic Committee to Deploy Alibaba...

AI-powered features to provide forecasts and recommendations to future hosting cities PARIS, FRANCE - Media OutReach Newswire - 16 July...

Immediapress2 ore ago

Sara Vanetti, Salva La Tua PMI: il Bestseller su come...

Milano, 16.07.2024 – Spesso, chi fa impresa, è talmente assorto dai vari problemi quotidiani da perdere di vista la visione...

Cronaca2 ore ago

Trento, turista straniero aggredito da un orso a Dro: è...

L'uomo ha riportato ferite agli arti Un turista straniero è stato aggredito questa mattina da un orso, a Naroncolo, nel...

Esteri3 ore ago

Ucraina, Vance: “Se vincerà, Trump negozierà con...

Il candidato repubblicano alla vicepresidenza Usa lo ha detto in un'intervista a Fox News Se Donald Trump vincerà le elezioni,...

Economia3 ore ago

Elon Musk in campo per Trump, pronto a donare 45 milioni di...

Lo riferisce il 'Wall Street Journal', citando persone a conoscenza della questione Elon Musk in campo per Donald Trump senza...

Tecnologia3 ore ago

Alphabet (Google) in trattativa per acquisire la start-up...

L'operazione potrebbe segnare la più grande acquisizione nella storia del colosso di Mountain View, per un totale di 23 miliardi...

Cronaca4 ore ago

Omicidio Pierina Paganelli, fermato il vicino di casa Louis...

L'ex infermiera di 78 anni era stata uccisa con una trentina di coltellate dopo aver parcheggiato la macchina nel box...

Spettacolo4 ore ago

Shannen Doherty, addio a Brenda star di Beverly Hills 90210...

Una battaglia durata 9 lunghi anni, il mondo dello spettacolo dice addio all’attrice Shannen Doherty ‘icona’ degli anni ’90 diventata...

Tecnologia4 ore ago

Degrii Zima Pro (2024): il robot da piscina che stravolge...

Il robot da piscina wireless di alta gamma protagonista del Prime Day di Amazon Il Degrii Zima Pro (2024) si...

Cronaca11 ore ago

Caldo estremo sull’Italia, oggi bollino rosso in 12...

Domani i capoluoghi monitorati dal ministero e interessati dal super caldo diventeranno 13 Ancora una giornata rovente sull'Italia, colpita da...

Politica11 ore ago

Von der Leyen cerca i voti di Meloni, oggi il confronto con...

La presidente uscente della Commissione europea a caccia dei voti necessari per iniziare il suo secondo mandato, cosa dice Fratelli...

Tecnologia12 ore ago

EA Sports FC 25, Buffon sulla copertina della Ultimate...

Insieme con lo storico portiere della nazionale, sulla cover ci saranno anche Gianluigi Buffon, Aitana Bonmati, Jude Bellingham, Zinedine Zidane...

Tecnologia12 ore ago

Jensen Huang e Mark Zuckerberg discuteranno il futuro della...

I leader di Nvidia e Meta, insieme sul palco, parleranno del futuro dell'IA e delle simulazioni grafiche alla 50ª edizione...

Esteri13 ore ago

Trump sceglie Vance, il senatore contro gli aiuti...

"Kiev non può vincere la guerra con la Russia, bisogna trattare con Putin" Donald Trump sceglie il senatore JD Vance...

Esteri13 ore ago

Biden attacca: “Trump e Vance vogliono aumentare...

Il post su X del presidente Usa dopo l'annuncio del tycoon sulla scelta del suo vice. Kamala Harris e il...