Connect with us

Cronaca

Filippo Turetta, abbraccio con i genitori in carcere:...

Published

on

Filippo Turetta, abbraccio con i genitori in carcere: “Sollevato per non essere solo”

Oggi il primo faccia a faccia dall'omicidio di Giulia Cecchettin dell'11 novembre

Filippo Turetta

Filippo Turetta ha incontrato oggi, 3 dicembre, per la prima volta in carcere i genitori, il figlio 21enne accusato dell'omicidio dell'ex fidanzata Giulia Cecchettin. Si tratta del primo faccia a faccia di papà Nicola e mamma Elisabetta da quell'11 novembre in cui lo studente universitario ha impugnato il coltello e ha ucciso la 22enne di Vigonovo. Un delitto che Turetta ha confessato nell'interrogatorio al pm di Venezia Andrea Cecchettin avvenuto solo due giorni fa dietro le sbarre della casa circondariale di Verona.

L'incontro

"Una stanza 'protetta', un incontro di un'ora, un abbraccio" il primo dopo tre settimane, dopo aver ucciso a coltellate l'ex fidanzata. Turetta aveva chiesto subito, varcando la porta d'ingresso del carcere di Verona, di incontrare mamma Elisabetta e papà Nicola.

Mercoledì scorso i genitori non erano riusciti ad avvicinarsi alla soglia, troppo difficile guardare negli occhi chi ha confessato di aver ucciso Giulia Cecchettin. Oggi, intorno alle ore 12, invece, lontano dalle decine di giornalisti e telecamere che giorni fa presidiavano a lungo il carcere “hanno abbracciato Filippo. Abbiamo fatto in modo di tutelare la loro privacy, come si fa con ogni famiglia”, spiega una fonte all'Adnkronos. E la fonte racconta di “un abbraccio. Forse ci sono state anche delle lacrime, ma rispetto il dolore altrui di fronte al quale non ci si ferma a guardare. Posso solo dire che alla fine Filippo era sollevato, ha saputo di non essere stato abbandonato, di non essere solo”.

La vita all'interno del carcere per Turetta è come quella degli altri detenuti, procede lenta, anonima. È dietro a queste sbarre che Filippo compirà 22 anni tra pochi giorni, il 18 dicembre, ed è qui che probabilmente terminerà gli studi in Ingegneria biomedica, la laurea che Giulia non ha mai potuto festeggiare.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cronaca

Ricerca: l’italiana De Stefano tra vincitori del Fellowship...

Published

on

Si è destinata tra 248 progetti da 47 Paesi con uno studio nell’area della medicina rigenerativa

Ricerca: l’italiana De Stefano tra vincitori del Fellowship 2023 di Ibsa Foundation

È Maria Angela De Stefano la ricercatrice italiana vincitrice dell’undicesima edizione delle Fellowship promosse da Ibsa Foundation per la ricerca scientifica. Classe 1983 e una laureata in Biotecnologie mediche e con un dottorato in Terapie biomediche e chirurgiche avanzate, la giovane scienziata italiana, con un progetto di studio nell’area della Medicina rigenerativa, si è distinta tra 248 candidature provenienti da 47 Paesi, ricevendo oggi una delle sei borse di studio dal valore di 32 mila euro. Una somma che le permetterà nei prossimi mesi di portare avanti la sua ricerca presso il Laboratorio di Endocrinologia Molecolare dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Dal suo lancio nel 2012, il programma delle Fellowship promosso da Ibsa Foundation - si legge in una nota - ha già finanziato 52 borse di studio, per un valore complessivo di oltre 1,5 milioni di euro, dedicate a giovani ricercatori under 40 che operano all’interno di università, ospedali o centri di ricerca. L’edizione 2023 è quella che, in assoluto, ha fatto registrare i numeri più alti: 248 progetti arrivati da tutto il mondo tra cui l’Italia che ha presentato il maggior numero di candidature, ben 72.

A conferire le sei borse di studio dell’edizione 2023, durante la cerimonia di premiazione che si è svolta oggi, sono stati Christian Wolfrum, Vice President for Research ETH di Zurigo e Silvia Misiti, Direttore di Ibsa Foundation per la ricerca scientifica che ha commentato: “Valorizzare il talento investendo nelle nuove generazioni di ricercatori è tra le attività di sostegno alla ricerca scientifica promosse dalla nostra Fondazione, quella che probabilmente negli anni ci ha restituito le soddisfazioni più grandi. Sappiamo quanto può essere difficile oggi per i giovani laureati intraprendere la strada della ricerca - ha sottolineato Misiti - e ci auguriamo che il progetto delle nostre Fellowship possa contribuire a dare concretezza alle aspettative e alle speranze di tanti futuri scienziati. L’interesse dimostrato negli anni per questo programma da tantissimi ragazze e ragazzi di tutto il mondo ci fa pensare di essere sulla giusta strada”.

Le candidature del bando 2023 sono state raccolte in 5 aree scientifiche – dermatologia, endocrinologia, fertilità/urologia, medicina del dolore/ortopedia/reumatologia e l'edizione speciale dedicata all'Healthy Aging e alla Medicina Rigenerativa.

Qui di seguito tutti i vincitori delle Fellowship 2023: Maria Angela De Stefano, Azienda Ospedaliera Università Federico II (AOU), Napoli, (Italia) con progetto:‘The intracellular control of Thyroid hormone signaling in the metabolic and extrinsic control of muscle stem cell plasticity and muscle regeneration’; Katharina Wöss, Institute for Research in Biomedicine (IRB Barcelona), The Barcelona Institute of Science and Technology (BIST), Barcelona, (Spagna) con il progetto ‘Exploring systemic interactions between skin inflammatory disorders and cancer susceptibility’; Cintia Folgueira Cobos, Spanish National Center for Cardiovascular Research Carlos III (CNIC), Madrid, (Spagna) con ‘Exploring new insights into brown adipose tissue mitochondria for protection against endocrine disorders’; Elias Rafael Ruiz Morales, Wellcome Sanger Institute and the University of Cambridge, (UK) con il lavoro ‘In vivo responses to malaria infection in the human placenta at single nuclei resolution’;.Helna Mary Baby, Department of Bioengineering, Northeastern University, Boston, (USA) con ‘Cartilage Targeted Delivery of IL-1Ra in-situ Circular RNA using Cationic-Peptide-Engineered Exosomes for Disease-Modification and Pain Relief in Osteoarthritis’ e Viola Moscarda, Molecular Oncology Laboratory, Institute of Oncology Research (IOR), Università della Svizzera Italiana (Usi) (Svizzera), University of Verona and Verona University Hospital Trust, Verona, (Italia) con il progetto ‘Reversing the clock: targeting chemotherapy induced senescence with CAR-T cells for healthy aging’.

Sulla scorta del successo registrato in queste edizioni, Ibsa Foundation annuncia oggi l’apertura del nuovo bando per l’edizione 2024 delle Fellowship confermando il suo impegno in favore della ricerca indipendente. Come nel 2023, anche nella nuova edizione si potranno candidare progetti afferenti a cinque aree: dermatologia, endocrinologia, fertilità/urologia, medicina del dolore/ortopedia/reumatologia e Healthy Aging/Medicina Rigenerativa, che in virtù del profondo interesse riscontrato, diventa una categoria permanente del bando. La sesta borsa di studio verrà assegnata all’area scientifica con il maggior numero di adesioni. I candidati che intendono sottoporre il proprio progetto possono inviare le proposte entro il 31 gennaio 2025 attraverso l’apposita piattaforma.

Continue Reading

Cronaca

Corruzione Liguria, Iren licenzia Signorini per...

Published

on

La società parla di "impossibilità, ormai irreversibile e non più soltanto temporanea, di esercizio delle sue funzioni di Dirigente Apicale"

Paolo Signorini - (Dal sito dell'Iren)

Iren licenzia Paolo Signorini per "giusta causa oggettiva" in relazione all'inchiesta che ha portato a un terremoto nella politica ligure. Il Consiglio di amministrazione di Iren SpA, nella seduta odierna, "tenuto conto dell’istruttoria condotta sia dal Comitato per la Remunerazione e le Nomine (anche in veste di Comitato per le operazioni con Parti Correlate) sia dal Comitato Controllo Rischi e Sostenibilità, ha deliberato il licenziamento di Paolo Signorini per giusta causa oggettiva, in conseguenza della oggettiva incompatibilità della prestazione lavorativa di Signorini, in qualità di Dirigente Apicale di Iren SpA, con la situazione contingente generatasi". E' quanto si legge in una nota della società.

"Le misure di custodia cautelare intraprese nei confronti del dott. Signorini il 7 maggio 2024, connesse alle indagini in corso della Procura della Repubblica di Genova e confermate anche dopo le istanze avanzate dalla sua difesa, causano un’impossibilità, ormai irreversibile e non più soltanto temporanea, di esercizio delle sue funzioni di Dirigente Apicale. Per quanto concerne gli elementi economici, non è prevista l’erogazione di somme di denaro in relazione allo scioglimento del rapporto di lavoro a tempo determinato prima della scadenza del termine. Restano – peraltro – fermi tutti gli strumenti a tutela dei diritti e delle prerogative della Società, peraltro già ricordate al mercato e agli azionisti nell’ambito dell’apposita Relazione integrativa ex art. 125-quater TUF approvata dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 30 maggio 2024".

"Il Consiglio di Amministrazione ha confermato l’attuale configurazione organizzativa approvata nella riunione straordinaria del 7 maggio: il gruppo è diretto e coordinato dal Presidente Esecutivo e dal Vice Presidente Esecutivo, ai quali sono state attribuite le deleghe e i poteri prima assegnati all'ex Amministratore Delegato. Il dott. Signorini non risulta detenere azioni Iren".

Continue Reading

Cronaca

Bologna, la madre maltratta il padre disabile: figlia 13 la...

Published

on

La 46enne arrestata con l'accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati

Auto della polizia  - (Fotogramma)

Nella notte i poliziotti di Bologna hanno arrestato una 46enne con l'accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati. A chiamare la Sala operativa della Questura la figlia 13enne della donna che, come già aveva fatto con un vicino poco prima, chiedeva aiuto per il padre disabile, vittima di continue aggressioni e minacce da parte della moglie. Gli agenti, una volta sul posto, hanno fermato la 46enne marocchina che fino a pochi minuti prima, in presenza della figlia, gridava contro il marito che si trovava invece all’interno dell’abitazione, minacciandolo di morte e tentando di colpirlo.

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca24 minuti ago

Ricerca: l’italiana De Stefano tra vincitori del Fellowship...

Si è destinata tra 248 progetti da 47 Paesi con uno studio nell’area della medicina rigenerativa È Maria Angela De...

Politica32 minuti ago

Decreto Campi Flegrei, cosa prevede: le misure

Un contributo mensile da 400 a 900 euro per chi lascerà le abitazioni soggette al rischio bradisismo Un contributo mensile...

Politica41 minuti ago

Avellino: Meritocrazia Italia, ‘ha vinto progetto...

"Un progetto civico, garbato, che ha sposato sin dall’inizio i contenuti tematici del movimento e che ha condiviso il modus...

Cronaca42 minuti ago

Corruzione Liguria, Iren licenzia Signorini per...

La società parla di "impossibilità, ormai irreversibile e non più soltanto temporanea, di esercizio delle sue funzioni di Dirigente Apicale"...

Politica50 minuti ago

Morti sul lavoro, La Russa: “Bollettino guerra...

Il presidente del Senato ricordando alcune delle vittime e chiedendo di osservare un momento di raccoglimento : "Non possiamo ignorarlo"...

Demografica1 ora ago

I giovani si fidano più dell’Unione europea che dei partiti...

I giovani non si disinteressano alla politica così tanto come si potrebbe credere ed esiste una domanda di partecipazione, di...

Cronaca1 ora ago

Bologna, la madre maltratta il padre disabile: figlia 13 la...

La 46enne arrestata con l'accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati Nella notte i poliziotti di Bologna hanno arrestato una 46enne...

Cronaca1 ora ago

Covid, il cacciatore di varianti: “KP.3.1.1 più...

La stima di Federico Gueli: "Poche sequenze, ma prevalenza sembra essere alta anche nel nostro Paese" Quali varianti Covid circolano...

Lavoro2 ore ago

Pil, Ferro (La Molisana): “Bene dati Sud, si può fare...

L'ad del big player della pasta con stabilimento a Campobasso in Molise, raggiunti oltre 300 mln di euro senza prendere...

Politica2 ore ago

Lega, Consiglio federale sorvola su Bossi: “Ma le...

Nessun provvedimento per il Senatur dopo il presunto voto in dissenso alle ultime europee. Su Grimoldi, invece, si pronuncerà il...

Economia2 ore ago

Torna a Roma Eco, il festival sulla mobilità sostenibile

Torna Eco, il Festival della Mobilità Sostenibile e delle Città Intelligenti, che si terrà quest'anno a Roma, il 17 e...

Economia2 ore ago

Imprese, Passera (illimity): “Aumentare investimenti...

Il fondatore e amministratore delegato illimity all’assemblea di Centromarca: “Se non si è competitivi non c'è crescita”. “Abbiamo bisogno di...

Ultima ora2 ore ago

Occhiuto (Regione Calabria): Lavoriamo per regione più...

Il presidente della Regione: "Costruire contesto istituzionale favorevole" Si è parlato di energia idroelettrica e termoelettrica nel corso della presentazione...

Cronaca2 ore ago

“Una casa per crescere insieme” nuovo progetto di Agedo...

In occasione del Pride Month 2024 prosegue lacollaborazione tra Amazon e Agedo Milano, l’Associazione di genitori, parenti e amici di...

Sostenibilità2 ore ago

Calabria, Bianchi (Svimez): “Per sistema idrico...

"L'acqua c’è, bisogna fare in modo che arrivi a famiglie e agricoltura" "È stato un importante incontro perché si parla...

Sostenibilità2 ore ago

A2a, Mazzoncini: “Rapporto con Regione Calabria...

"Il gruppo è interlocutore importante per sviluppo progetti sull’energia" “Il rapporto con il governo calabrese a guida Occhiuto è estremamente...

Ultima ora2 ore ago

Carlo e Camilla accolgono imperatore Naruhito, cena di gala...

Il programma ufficiale della visita è iniziato con il benvenuto ufficiale a nome del re da parte di William che,...

Sostenibilità2 ore ago

A2a: presentato terzo bilancio di sostenibilità...

Quasi 20 milioni di euro investiti per infrastrutture e impianti, +78% rispetto al 2022, 36 milioni di euro il valore...

Cultura2 ore ago

Milano Pride, ‘The district of joy’ di Serravalle Designer...

La settimana di eventi ed attività dedicata alle tematiche dell’universo LGBTQIA+ e firmata da Serravalle Designer Outlet si è aperta...

Cronaca2 ore ago

Estate con Fido, dieta corretta e altri consigli utili per...

Nel mondo si contano 471 milioni di cani da compagnia, secondo quanto riportato da Statista. L'Italia non fa eccezione. Con...