Connect with us

Cronaca

Il ‘Gran Prix Storico di Roma’ accende i motori...

Published

on

Il ‘Gran Prix Storico di Roma’ accende i motori del Made in Italy

L'evento fino a domani, sabato 15 giugno, ai marmi del Foro Italico nella Capitale

Sfilata di auto al Gran Prix Storico di Roma

Auto storiche e Made in Italy ai marmi del Foro Italico hanno dato il via alla terza edizione del 'Gran Prix Storico di Roma'. La manifestazione si terrà fino a domani, sabato 15 giugno, nella Capitale. E' stata ideata e organizzata da Stefano Pandolfi, presidente dell’Associazione Orgoglio Motoristico Romano, con il patrocinio di Sport e Salute, del Coni, della Regione Lazio e del Comune di Roma. A presiedere l’evento Anna Fendi in qualità di Ambasciatrice, in omaggio alla celebrazione della 'Giornata del Made in Italy Motoristico' e Maria Grazia Cucinotta in veste di madrina della kermesse.

Nell’area dello Stadio dei Marmi - appena rinnovato per gli Europei di Atletica – hanno sfilato le macchine dei Club Ferrari, Alfa, Lancia, Maserati e Abarth, nonché le collezioni private e istituzionali dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e del Museo dell’Esercito.

"Ho voluto fortemente questo evento, in uno scenario così straordinario come Roma a conferma che la bellezza genera bellezza che va tramandata alle future generazioni, ai nostri ragazzi. Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuta, a partire dal Comitato d'onore e da Sport e Salute" ha commentato Anna Fendi, ambasciatrice dell'evento.

Rombante carovana di monoposto iconiche appartenenti a prestigiose collezioni private e pilotate da indimenticati campioni del passato: Roberto Farneti ex pilota Formula 2 e 3 che ha corso con Elio de Angelis nella scuderia Everest di Giancarlo Minardi e Andrea Gallignani; Gianluigi Picchi campione italiano di Formula 3 nel 1969 e campione europeo turismo nel 1971, pilota ufficiale Alfa Romeo; Emanuele Pirro, pilota di Formula 1 anni 80’ e 90’ con Benetton, Scuderia Italia e McLaren e vincitore – unico italiano nella storia – per cinque volte della 24h di Le Mans come pilota ufficiale Audi, attualmente presidente della Commissione Monoposto della Fia.

La manifestazione, che proseguirà anche domani vedrà l’esibizione di vetture da competizione della Fisaps e dei modelli storici di Formula 1, ha voluto anche ricordare i piloti romani Elio de Angelis e Ignazio Giunti, scomparsi prematuramente di cui il ricordo resta sempre vivo nel cuore degli appassionati del Motorsport.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cronaca

Salerno, aggressione e spari nella notte ad Angri: 35enne...

Published

on

Colpito alle gambe, l'uomo è stato ritrovato privo di vita in strada. Indagano i carabinieri

Auto dei carabinieri - (Fotogramma)

Aggressione e spari nelle strade del centro di Angri, in provincia di Salerno: 35enne morto dissanguato. Stanno cercando di chiudere il cerchio i carabinieri della stazione di Angri e della compagnia di Nocera Inferiore, che stanno indagando sull'episodio avvenuto nella notte. Inizialmente si pensava ad un accoltellamento, ma dall'esame esterno della salma da parte del medico legale è emersa una ferita da colpo d'arma da fuoco alla coscia.

Secondo quanto si apprende, un 35enne, tossicodipendente e noto alle forze dell'ordine, sarebbe stato aggredito all'incrocio tra via Risi e via da Procida, intorno alle 3. Qualcuno ha esploso alcuni colpi di pistola verso le gambe del 35enne, che non è stato soccorso ed è morto dissanguato in strada. La Procura di Nocera Inferiore ha aperto un'inchiesta che sembra vicina alla svolta: il pm di turno sta interrogando alcune persone informate sui fatti.

Continue Reading

Cronaca

Ucraino ucciso a Bologna, fermato connazionale per omicidio

Published

on

Il 40enne è stato trovato la sera del 14 giugno scorso riverso su una sedia con varie ferite sul corpo e alla testa

Ucraino ucciso a Bologna, fermato connazionale per omicidio

La Squadra Mobile di Bologna ha fermato ieri sera un ucraino di 38 anni, con precedenti di Polizia, gravemente indiziato dell’omicidio di un 40enne ucraino consumato all’interno della sua abitazione in via Ferrarese. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore di Bologna Michele Martorelli. Il 40enne è stato trovato la sera del 14 giugno scorso riverso su una sedia con varie ferite sul corpo e alla testa. Condotto all’ospedale Maggiore dove è stato operato d’urgenza con accertamento di un trauma alla pancia con conseguente asportazione della milza e frattura al cranio, è morto ieri mattina.

Nel corso della perquisizione in casa la Polizia Scientifica ha rilevato alcune impronte latenti attribuibili al fermato, la cui partecipazione all’efferato delitto è stata confermata anche dalla acquisizione minuziosa di alcune telecamere presenti che ne hanno immortalavano l’arrivo nella palazzina dove abitava la vittima, armato di oggetto contundente, e la successiva fuga dopo alcuni minuti con alcune evidenti tracce ematiche lungo il braccio.

Gli elementi forniti hanno consentito al pubblico ministero di emettere un provvedimento di fermo per il reato di omicidio nei confronti del cittadino ucraino rintracciato in zona Pilastro a bordo di un mezzo a lui in uso. Condotto in questura dopo le dovute perquisizioni, è stato sottoposto a interrogatorio e, dopo il fermo, è stato condotto nella locale casa circondariale. Il movente è da ricondurre a motivi passionali.

Continue Reading

Cronaca

Roma Hortus Vini, in 1.500 all’Orto botanico per...

Published

on

Aperto anche stasera, domenica 16 giugno, dalle 18:00 alle 22:00 (ultimo ingresso ore 21:00) con il programma conclusivo

Roma Hortus Vini, in 1.500 all'Orto botanico per kermesse Luca Maroni

Oltre 1500 partecipanti ieri sera all’Orto Botanico di Roma per la seconda serata di Roma Hortus Vini, ideata e organizzata da Sens Eventi per I Migliori vini Italiani di Luca Maroni, la kermesse dedicata ai migliori vini da monovitigno del nostro Paese che ha registrato il sold out già alle 20.00.

"Con mio fratello Luca siamo convinti che solo il rispetto di altissimi criteri qualitativi ci permette di coltivare il rapporto di fiducia che nel tempo abbiamo costruito con i produttori di vino e con il magnifico e affezionato pubblico che ci segue", commenta Francesca Maroni, organizzatrice della manifestazione.

Sorrisi, risate e brindisi al chiaro di luna hanno fatto da cornice alle pillole teatrali di Michele La Ginestra, in scena sull’iconica scalinata della Fontana degli Undici Zampilli, e alle incursioni musicali di Francigena in Jazz & Swing del Trio Borghese, fino al momento “clou” della serata: la dégustation sur l’herbe condotta da Luca Maroni. Tra i filari del Vitigno Italia illuminati a festa, seduti sull’erba fresca dell’Orto Botanico, i partecipanti, si sono lasciati coinvolgere dalle emozioni di un format vincente che unisce i profumi sprigionati dai calici in degustazione al fascino delle bolle di sapone (anche infuocate) create da Idà, abile performer originario di Capo Verde. "Un momento di pura magia e suggestione che ha tenuto adulti e piccini con il fiato sospeso tra l’emozione e la fascinazione, e che sarà aperto anche stasera, domenica 16 giugno, dalle 18:00 alle 22:00 (ultimo ingresso ore 21:00) con il programma conclusivo. Informazioni e prevendita sul sito www.romahortusvini.com", si legge in una nota.

Continue Reading

Ultime notizie

Politica39 minuti ago

Ucraina, Meloni a Zelensky: “Puoi contare su di noi...

Intervento della presidente del Consiglio al summit in Svizzera: "Pace non significa resa, sarebbe pericoloso per tutti" "Caro Volodymyr, sono...

Politica1 ora ago

Ilaria Salis non interviene a festa Sinistra Italiana:...

Rientrata ieri dall’Ungheria, la neo eurodeputata di Alleanza Verdi Sinistra (Avs) stamane era attesa in video collegamento Il tanto atteso...

Cronaca1 ora ago

Salerno, aggressione e spari nella notte ad Angri: 35enne...

Colpito alle gambe, l'uomo è stato ritrovato privo di vita in strada. Indagano i carabinieri Aggressione e spari nelle strade...

Cronaca2 ore ago

Ucraino ucciso a Bologna, fermato connazionale per omicidio

Il 40enne è stato trovato la sera del 14 giugno scorso riverso su una sedia con varie ferite sul corpo...

Esteri3 ore ago

Russia, rivolta nel carcere di Rostov: detenuti Isis...

Secondo le autorità, i prigionieri erano tenuti in celle diverse, ma esisteva un collegamento tra loro ela presa degli ostaggi...

Cronaca3 ore ago

Roma Hortus Vini, in 1.500 all’Orto botanico per...

Aperto anche stasera, domenica 16 giugno, dalle 18:00 alle 22:00 (ultimo ingresso ore 21:00) con il programma conclusivo Oltre 1500...

Politica3 ore ago

Elezioni Europee, Follini: “Misura forza Meloni sarà...

Il punto di vista di Marco Follini per Adnkronos "Il duca di Wellington, dopo aver sconfitto Napoleone, commentò con mesta...

Cronaca3 ore ago

Omicidio Michelle Causo, i genitori: “Ha ucciso...

Gianluca e Daniela Causo all'Adnkronos: "Le nostre segnalazioni all'Istituto cadute nel vuoto" "L'assassino di nostra figlia cosa fa in carcere?...

Cronaca4 ore ago

Sciopero dei treni, stop oggi per Trenitalia e Trenord:...

L'agitazione andrà avanti fino alle ore 2 di lunedì 17 giugno. Il servizio potrebbe subire modifiche anche prima e dopo...

Esteri4 ore ago

Ue, Tajani: “Alto Rappresentante lo vogliono grandi partiti...

L’Alto Rappresentante dell’Ue fa parte delle “cariche apicali” che le maggiori famiglie politiche europee rivendicano per sé. Lo sottolinea a...

Esteri4 ore ago

Ucraina, Tajani: “Zona franca intorno a centrale...

L’Italia sostiene la necessità di creare una “zona franca” intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, occupata dai russi in Ucraina,...

Esteri4 ore ago

Ue, Tajani a Scholz: “Meloni non è di estrema destra,...

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni “non è di estrema destra”, bensì “di destra”, dato che presiede l’Ecr, a destra...

Esteri5 ore ago

Sparatoria in parco acquatico in Michigan, 9...

In condizioni critiche un bambino di 8 anni colpito alla testa. L'uomo non aveva alcun legame noto con le vittime...

Esteri5 ore ago

Gaza, Israele annuncia una “pausa tattica” nel...

Ogni giorno ci sarà una finestra di undici per consentire l'arrivo degli aiuti attraverso il valico di Kerem Shalom. Ma...

Esteri6 ore ago

Ucraina, Zelensky: “Vogliamo pace giusta”....

Yermak: "Lavoriamo a piano di pace da presentare alla Russia in un secondo summit" "Una pace giusta", che metta fine...

Esteri13 ore ago

Ucraina, in Svizzera primo summit sulla pace: “Inizio...

Zelensky punta sulla "pace giusta": "Credo che faremo la storia, qui al summit" Nessuno si illude che il summit sulla...

Esteri13 ore ago

G7, Meloni incassa “successo” e ora punta a Ue:...

Possibilista su von der Leyen la premier tiene le carte coperte: "Quando arriverà la proposta valuteremo" In passato si è...

Cultura14 ore ago

Matteotti, la ‘verità’ di No reporter:...

Il network che vede tra i suoi fondatori l'ex leader di Terza posizione Gabriele Adinolfi: "Non fu un delitto di regime"...

Esteri14 ore ago

Israele, decine di migliaia in piazza contro governo...

Manifestanti a Tel Aviv: "Da domani settimana di resistenza, blocchiamo strade e autostrade" Benny Gantz, a pochi giorni dalle sue...

Sport14 ore ago

Euro 2024, Italia-Albania 2-1: rimonta azzurra con Bastoni...

La Nazionale debutta con una vittoria. Albania avanti dopo 23 secondi, poi la rimonta L'Italia batte l'Albania per 2-1 a...