Connect with us

Motori

Auto elettriche: una lenta elettrificazione tutta italiana

Published

on

Auto elettriche: una lenta elettrificazione tutta italiana

Nonostante gli incentivi sulle auto elettriche siano stati bruciati in poche ore, l’Italia resta il fanalino di coda di un’Europa che, lentamente ma con costanza, si dirige verso l’elettrificazione.

Secondo un recente studio che ha preso in esame i dati di vendita forniti da Eurostat, a “lenta elettrificazione” risulterebbero ben 10 Paesi in Europa. Le auto elettriche nonostante siano protagoniste della mobilità del futuro, hanno diversi “problemi” legati all’autonomia, al prezzo e alla reperibilità.

La diffidenza degli italiani, ma anche dei paesi dell’Est dell’Europa, è dovuta principalmente alla scarsità di infrastrutture adeguate e non solo.

La Bosnia ed Herzegovina è il primo paese europeo meno elettrificato, dallo studio risulterebbe che su un milione di vetture circolanti nel 2022, circa lo 0,1% ha zero emissioni. Seguono la Macedonia, Polonia e Repubblica Ceca.

Auto elettriche e Italia: un binomio da incentivare

Cresce lentamente il consenso tra gli italiani per le auto elettriche, scardinata ogni demagogia e fake news, le EV possono rappresentare realmente una nuova e interessante occasione di business per diverse realtà del nostro Paese e non solo.

L’indotto che le auto a zero emissioni possono generare è consistente, soprattutto perché, seppur la Cina è enormemente più avanti in termini di tecnologia, lo sviluppo e le evoluzioni che le auto elettriche avranno nel futuro saranno enormi.

Se si pensa alle elettriche di qualche anno fa e a quelle di oggi, già in termini di autonomia non c’è storia.

Nella folle corsa verso il 2035, non è ancora tardi per cavalcare un trend che apporterà indubbi benefici all’Europa, almeno in termini di emissioni, quanto ai profitti, sarà al Vecchio Continente capire quale onda è da cavalcare.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Motori

Honda produrrà solo moto elettriche dal 2040

Published

on

Honda produrrà solo moto elettriche dal 2040

Honda conferma la sua volontà di percorrere, senza indugi, verso una mobilità sostenibile, elettrica e a zero emissioni. Così dopo il comparto auto, ad essere coinvolto in un progetto ambizioso quanto lodevole è anche quello delle due ruote, Honda afferma così la sua road map.

Niente più moto endotermiche a partire dal 2040, le care e vecchie CBR, ma anche la vincente  Africa Twins, si convertiranno in virtù di un piano industriale, decisamente controcorrente.

Zero inquinamento e zero morti entro il 2050, questo è l’obiettivo più che ambizioso che Honda si è prefissa di raggiungere nei prossimi anni.

Per lo zero inquinamento, la strada è tracciata e chiara, le auto e moto elettriche rappresenteranno la mobilità del futuro. Per le zero morti, la tecnologia aiuterà e assisterà il guidatore, non solo nelle manovre di emergenza ma anche nel quotidiano.

Honda elettrifica anche le due ruote

Una strategia chiara e senza colpi di scena o ripensamenti, entro il 2030, Honda prevede che il 40% delle sue immatricolazioni sarà a zero emissioni, percentuale che a distanza di cinque anni, nel 2035, arriverà all’80% per poi toccare il 100% nel 2040.

Così uno dei più grandi produttori mondiali di veicoli, tra auto e moto, non cambia rotta nonostante diversi grandi costruttori abbiano svoltato, rapidamente, verso soluzioni, ibride ed elettriche.

Nel 2040 solo moto elettriche per Honda.

Dunque, le attuali super sportive o enduro, ma anche naked, non avranno più quel sound coinvolgente o quel carattere sportivo derivato dalle competizioni sportive?

E nel motorsport, quali saranno i passi successivi per la Casa dell’Ala?

Domande la cui risposta arriverà in

Continue Reading

Motori

Stellantis: nel futuro del Marchio anche la nuova Stelvio

Published

on

Stellantis: nel futuro del Marchio anche la nuova Stelvio

Stellantis presenterà una serie di nuovi modelli nel corso dei prossimi anni.

Una valanga di novità, tra cui anche diversi modelli di successo che saranno completamente aggiornati o sottoposti a un restyling completo. Entro il 2025 sarà presentata la nuova Alfa Romeo Stelvio, SUV di medie dimensioni che nascerà sulla piattaforma STLA Large.

La rinnovata Stelvio sarà prodotta a Cassino e debutterà nel corso della seconda metà del 2025. Altra grande novità ci sarà anche in casa Fiat, oltre al lancio della nuova famiglia Panda, anche il lancio della rinnovata Multipla.

Nel futuro di Citroen, la principale novità sarà la C5 Aircross, modello che nascerà su base STLA Medium, mentre Opel presenterà diversi nuovi modelli, tra cui anche un’ammiraglia.

DS Automobiles presenterà la DS 8 e la nuova Jeep Compass.

Nel futuro di Stellantis anche la nuova Alfa Romeo Giulia

Anche la berlina torinese sarà sottoposta a un restyling completo, la quattro porte italiana avrà un frontale del tutto simile a quella della Junior e sarà proposta anche con motorizzazioni elettriche e ibride plug-in.

Sotto i riflettori anche il Marchio Lancia, il Marchio torinese lancerà la sua nuova ammiraglia, la Gamma, modello che sarà realizzato sulla base della piattaforma STLA Medium e prodotto nello stabilimento di Melfi.

Continue Reading

Motori

La Ferrari 499P conquista la 24 Ore di Le Mans

Published

on

La Ferrari 499P conquista la 24 Ore di Le Mans

Ferrari conquista per il secondo anno consecutivo la vittoria alla 24 Ore di Le Mans.

È la gara endurance per eccellenza, più famosa e blasonata al mondo, l’impresa della Ferrari alla 24 Ore di Le Mans 2024 è destinata a rimanere indelebile nella storia del motorsport.

Dopo aver completato 311 giri e al cospetto di circa 330 mila spettatori, la 499P numero 50 del team ufficiale Ferrari - AF Corse, taglia per prima il traguardo.

Al volante della hypercar del Cavallino Rampante, i piloti Nicklas Nielsen, Miguel Molina e Antonio Fusco.

Da segnalare anche l’ottimo posizionamento ottenuto dalla seconda Ferrari 499P guidata da Alessandro Pier Guidi, James Calado e Antonio Giovinazzi, vincitori lo scorso anno sul circuito de la Sarthe e quest’anno autori di una splendida terza posizione.

24 Ore di Le Mans: 11esima vittoria per la Ferrari

Il Marchio di Maranello conquista per l’11esima volta la vittoria assoluta nella maratona endurance francese, la seconda consecutiva dopo quella ottenuta l’11 giugno 2023 con la 499P numero 51. In passato a Le Mans, la Ferrari ha conquistato la vittoria nel 1949, 1954, 1958 e negli anni compresi tra il 1960 e il 1965.

Ferdinando Cannizzo, Head of Endurance Race Cars:Umiltà, passione e determinazione sono stati alla base di questa vittoria. Siamo arrivati a Le Mans sapendo di non avere la vettura in assoluto più competitiva, ma consapevoli di poterci giocare le nostre carte. Negli ultimi giorni, a partire dal Test Day, abbiamo dimostrato il valore di tutta la squadra, analizzando le criticità e trovando le soluzioni migliori per poter fare una buona gara.

Negli ultimi mesi, nonostante non abbiamo utilizzato alcun joker, ci siamo concentrati sulla nostra 499P con l’obiettivo di poterla migliorare in ogni singolo aspetto.

In gara, anche nei momenti più difficili, abbiamo affrontato ogni problematica con concentrazione e nella fase finale, quando era il momento di attaccare, abbiamo scelto di proseguire con le gomme Medium, nonostante il rischio di pioggia, capitalizzando il potenziale della nostra 499P”.

John Elkann, Presidente Ferrari: "Il nostro primo e terzo posto a Le Mans sono la testimonianza di come il lavoro di squadra possa rendere possibili traguardi straordinari. Per questo desidero ringraziare tutti coloro che, durante queste durissime 24 ore, hanno dato prova di coraggio e di grande tenacia. Sono felice che, tra l’anno scorso e quest’anno, tutti i nostri piloti hanno vinto a Le Mans – e con loro tutta la Ferrari. Solo una squadra così unita e determinata poteva realizzare questo storico traguardo".

Continue Reading

Ultime notizie

Esteri1 ora ago

Nato, i numeri record di Stoltenberg: 23 paesi spendono...

Il segretario generale da Biden: "Investimenti aumentati del 17,9%" Ben 23 paesi della Nato spenderanno più del 2% del Pil...

Sport1 ora ago

Euro 2024, Austria-Francia 0-1: decide un autogol di Woeber

A decidere la partita una autorete di Woeber al 38' del primo tempo La Francia batte l'Austria 1 a 0...

Esteri2 ore ago

Nomine Ue, Scholz: “Soluzione rapida, no sostegno...

La cena dei capi di Stato e di governo dell'Ue convocata per discutere delle cariche apicali si chiude senza un'intesa....

Cronaca2 ore ago

Vasto incendio nella discarica di Palermo

Un vasto incendio è divampato questa sera nella settima vasca della discarica di Bellolampo a Palermo. La vasca è ancora...

Esteri2 ore ago

Ue, Orban: “Bene incontro con Meloni”

L'incontro con la presidente dell'Ecr Giorgia Meloni "è andato bene, è sempre positivo collaborare con gli italiani". Lo dice il...

Cronaca2 ore ago

Latina, lavoratore agricolo indiano perde un braccio:...

Flai Cgil: "Questa la barbarie dello sfruttamento che si consuma nelle nostre campagne" “Gravissimo incidente sul lavoro oggi pomeriggio in...

Ultima ora3 ore ago

Perugia, precipita ultraleggero a Corciano: 2 morti

Due le persone a bordo che sono entrambe decedute Un aereo ultraleggero è precipitato in serata nel territorio del Comune...

Cronaca3 ore ago

Roma, auto contro monopattino a Tor Bella Monaca: morta...

Nell'incidente coinvolti una Opel Astra, guidata da un ragazzo di 22 anni, e un monopattino, a bordo del quale viaggiava...

Cronaca4 ore ago

Treni, circolazione fortemente rallentata su Alta velocità...

I treni circolano in senso alternato su un solo binario La circolazione ferroviaria è fortemente rallentata sulla linea Alta velocità...

Cronaca4 ore ago

Omicidio-suicidio a Senigallia, uccide la madre 87enne e...

E' accaduto in un'abitazione alla periferia nord, nei pressi del fiume Cesano Ha ucciso l'anziana madre di 87 anni sparandole...

Ultima ora4 ore ago

Colpo d’arma da fuoco a Cesano nelle Marche: morta...

E' accaduto in un'abitazione alla periferia nord, nei pressi del fiume Cesano Ha ucciso l'anziana madre di 87 anni sparandole...

Cronaca4 ore ago

Colpi d’arma da fuoco a Cesano nelle Marche: morta...

E' accaduto in un'abitazione alla periferia nord, nei pressi del fiume Cesano Ha ucciso l'anziana madre di 87 anni sparandole...

Esteri5 ore ago

Uno squalo mai visto, in Florida una ‘creatura’...

L'esemplare catturato e rilasciato Uno squalo 'misterioso' pescato in Florida. Le immagini della 'creatura' catturata da due pescatori diventano oggetto...

Sport5 ore ago

Euro 2024, Belgio-Slovacchia 0-1: decide il gol di Schranz

Risultato a sorpresa, Diavoli Rossi k.o. La Slovacchia batte 1-0 il Belgio in un match valido per il gruppo E...

Salute e Benessere5 ore ago

Malattie rare, Scd e Tdt: dati positivi a lungo termine per...

All'Eha i risultati potenzialmente trasformativi dell'editing genetico per l'anemia falciforme grave e la beta-talassemia trasfusione-dipendente Sono positivi i nuovi dati...

Salute e Benessere5 ore ago

Maturità, il ricordo di Burioni: “Cascai in un...

Il virologo e la notte prima degli esami: "Con un gruppo di compagni pensammo di avere in mano le tracce...

Economia5 ore ago

La Borsa di Londra supera Parigi e Milano sciopera, cosa...

Due notizie che hanno un filo conduttore: politica e finanza per produrre valore devono remare dalla stessa parte Due notizie...

Cultura6 ore ago

‘Eroi senza confine’, le opere di Ida Saitta in...

L’Ambasciata di Bulgaria a Roma ospita le opere della nota artista siciliana Ida Saitta, celebre per il suo stile unico...

Politica6 ore ago

Vannacci: “Niente diffamazione, archiviata querela...

L'annuncio dell'europarlamentare della Lega La querela di Paola Egonu nei confronti del generale Roberto Vannacci è stata archiviata. Lo annuncia...

Cronaca6 ore ago

Salute, Gornati (Trenord): “Sosta per recupero...

"Andare nelle sale soste permette un recupero anche per la deambulazione" “Per noi di Trenord la sosta è un momento...