Connect with us

Tecnologia

Apple Vision Pro in Europa: costa 4 mila euro, ma non...

Published

on

Apple Vision Pro in Europa: costa 4 mila euro, ma non arriva in Italia

Il computer spaziale della Mela verrà lanciato per la prima volta nel nostro continente in Germania e Francia, nei negozi dal 12 luglio

Apple Vision Pro in Europa: costa 4 mila euro, ma non arriva in Italia

Apple ha annunciato che il suo innovativo visore per il computing spaziale, l'Apple Vision Pro, al momento disponibile solo negli Stati Uniti, sarà lanciato in ulteriori paesi di Europa, Asia e Nord America, ma per il momento non in Italia, dove potrebbe arrivare per la fine dell'anno o addirittura nel 2025. "L'entusiasmo per Apple Vision Pro è stato straordinario, e siamo entusiasti di introdurre la magia del computing spaziale a più clienti in tutto il mondo", ha dichiarato Tim Cook, CEO di Apple. Dopo l’entusiasmo iniziale negli Stati Uniti, le vendite hanno rallentato, una combinazione dovuta all’alto prezzo e alla mancanza di contenuti specificamente sviluppati per il dispositivo. L'introduzione di Vision Pro a livello internazionale non solo amplierà la base di clienti, ma anche il numero di sviluppatori in grado di creare nuove esperienze per il visore.

Apple Vision Pro sarà lanciato in Cina, Giappone e Singapore il 28 giugno, con i preordini che iniziano il 13 giugno. In Australia, Canada, Francia, Germania e Regno Unito, il visore sarà disponibile il 12 luglio con i preordini disponibili dal 28 giugno. Nei paesi europei dove verrà lanciato, il prezzo per il modello base da 256GB (senza lenti graduate, necessarie se si portano occhiali) è di 3.999 euro, ma si può arrivare a 4.500 salendo a 1TB di hard disk. I prezzi sono in linea con gli States, dove si parte da 3.499 dollari senza tasse ma si arriva tranquillamente ai 4.000 una volta aggiunte quest'ultime e altri accessori. Per chi è interessato al dispositivo ma non vuole spendere una cifra così alta, è possibile programmare una demo gratuita di 30 minuti in qualsiasi Apple Store tramite l'app Apple Store.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Tecnologia

Satelliti e sismologia: verso un sistema di allerta precoce...

Published

on

Nuove tecnologie identificano anomalie elettromagnetiche che potrebbero preannunciare terremoti

Satelliti e sismologia: verso un sistema di allerta precoce per i terremoti

Una rivoluzionaria ricerca pubblicata sul "Journal of Applied Geodesy" suggerisce che i terremoti potrebbero manifestare segni premonitori ben prima di quanto si pensi. Questi segni, rilevabili attraverso l'uso di satelliti, potrebbero trasformare il modo in cui preveniamo i disastri naturali, offrendo la possibilità di sviluppare sistemi di allerta precoce più efficaci.

Il professore Mehdi Akhoondzadeh dell'Università di Teheran ha analizzato una serie di dati satellitari legati ai terremoti che hanno colpito il confine tra Turchia e Siria il 6 febbraio 2023. Tra i dati esaminati, vi erano quelli provenienti dal satellite cinese per lo studio sismico-elettromagnetico, CSES-01, e dalla missione Swarm dell'Agenzia Spaziale Europea, composta da tre satelliti.

L'analisi ha evidenziato anomalie nella temperatura superficiale della terra fino a 12-19 giorni prima dei terremoti e anomalie nei parametri atmosferici tra 5 e 10 giorni prima degli eventi. Queste misurazioni includevano il vapore acqueo, i livelli di metano, l'ozono e il monossido di carbonio.

Ancora più rilevanti sono state le anomalie nell'ionosfera, osservate tra 1 e 5 giorni prima dei terremoti, che includevano parametri come la densità degli elettroni e la temperatura degli elettroni.

Queste scoperte suggeriscono che i segnali di un imminente terremoto si originano dal suolo e si manifestano gradualmente attraverso l'atmosfera fino a raggiungere la ionosfera. Questo modello emergente di anomalie offre una nuova prospettiva su come potrebbero essere sviluppati sistemi di allerta precoce per terremoti, riducendo così la distruzione e salvando vite umane.

Il professore Akhoondzadeh ha commentato: "Utilizzando i dati del satellite CSES-01, per la prima volta sono state rilevate anomalie nell'ionosfera prima dei terremoti in Turchia. Studiando le anomalie associate a più precursori di terremoti, la certezza nel rilevare anomalie reali aumenta e ciò può essere efficace nel creare sistemi di allarme per terremoti con un basso numero di falsi allarmi."

L'analisi continua e l'accumulo di dati da parte di ricercatori di tutto il mondo sono cruciali per confermare questi modelli e perfezionare i metodi di previsione. Ogni terremoto analizzato e ogni modello di dati ampliato, avvicina la ricerca scientifica a una comprensione più completa di come e quando questi disastrosi eventi si manifestano, aprendo la strada a futuri sviluppi che potrebbero un giorno permetterci di prevedere i terremoti con precisione e tempestività.

Continue Reading

Tecnologia

L’Impatto dell’Intelligenza Artificiale nel...

Published

on

l'IA sta rimodellando il futuro del reclutamento professionale

L'Impatto dell'Intelligenza Artificiale nel Recruiting - La ricerca di LinkedIn

Una recente indagine condotta da LinkedIn, Future of Recruiting, il più grande network professionale al mondo, rivela che i recruiter in Europa e negli Stati Uniti vedono l'intelligenza artificiale (IA) come un fattore determinante per il futuro del settore del reclutamento. Secondo lo studio, che ha coinvolto oltre 2.500 professionisti, il 73% degli intervistati riconosce l'importanza di aggiornarsi sulle evoluzioni tecnologiche per mantenere un vantaggio competitivo.

Quasi la metà dei recruiter intervistati (45%) prevede un crescente utilizzo dell'IA e dell'automazione nei processi di selezione nei prossimi 3-5 anni, una tendenza supportata dall'aumento del 14% di professionisti che hanno aggiunto competenze legate all'IA ai loro profili LinkedIn nell'ultimo anno. L'ottimismo è diffuso: tre professionisti del recruiting su cinque (62%) vedono con favore l'impatto dell'IA, soprattutto per i benefici in termini di tempo da dedicare alle interazioni umane, miglioramento della produttività e facilitazione nel coinvolgimento dei candidati.

Nonostante un rallentamento generale delle assunzioni, l'87% dei recruiter in Europa e negli Stati Uniti si sente fiducioso riguardo alla solidità e resilienza del mercato del lavoro. Questa fiducia li spinge a esplorare attivamente le tecnologie emergenti: oltre un terzo (35%) sta già sperimentando l'IA generativa per rimanere al passo con i rapidi cambiamenti del settore.

Per rendere i recruiter più efficienti e migliorare la loro capacità di connettersi con i candidati, LinkedIn ha introdotto strumenti di intelligenza artificiale come la messaggistica assistita dall'IA. Questo strumento ha già mostrato risultati promettenti, aumentando del 40% il tasso di accettazione delle InMail e accelerando del 10% la velocità di risposta. Circa tre quarti degli utenti (74%) hanno risparmiato tempo grazie a questa tecnologia, e una maggioranza sostanziosa trova che contribuisca significativamente a rafforzare le connessioni con i candidati.

LinkedIn continua a espandere le sue offerte con funzioni come AI-Assisted Messages disponibili ora in più lingue, e un innovativo progetto pilota su LinkedIn Learning che utilizza l'IA per fornire consulenza personalizzata. Gli utenti possono interagire direttamente con istruttori selezionati su temi specifici, ricevendo risposte tailor-made che tengono conto della loro carriera e delle competenze desiderate.

Continue Reading

Tecnologia

Realme: Sky Li, ‘ritorno serie GT con AI dà una scossa...

Published

on

Il fondatore e Ceo: "Il GT 6 destinato ai giovani utenti"

Realme: Sky Li, ‘ritorno serie GT con AI dà una scossa mercato fascia alta smartphone’

Con l’obiettivo imporsi sul mercato di fascia alta e dare “una scossa al mercato degli smartphone nel mercato di fascia alta”, Sky Li, fondatore e Ceo di realme, ha annunciato il ritorno, dopo 2 anni, della serie GT sul mercato globale. In quanto brand tecnologico “destinato in particolare ai giovani utenti, il prossimo GT 6 supererà le aspettative su ogni fronte”. Nell'affrontare un segmento di mercato ricco di prodotti - si legge in una nota - realme ha dimostrato uno spirito competitivo. Il marchio non si limita a sfruttare i vantaggi esistenti in termini di prestazioni, ma è anche determinato a raggiungere nuovi traguardi nell'arena dell'intelligenza artificiale (AI). Poiché la serie numerica di realme continua a ottenere risultati particolarmente soddisfacenti, si ritiene che il ritorno della serie GT consentirà a un maggior numero di giovani utenti di comprendere la determinazione dell'azienda.

Il primo smartphone della serie GT, realme GT 5G, ha fatto il suo debutto in India il 18 agosto 2021, guadagnandosi il titolo di ‘Flagship Killer 2021’. Il tanto atteso GT 6 è destinato a superare i prodotti GT precedenti, portando nuove soluzioni in un mercato statico. Dotati di tecnologie all'avanguardia, i nuovi prodotti della serie realme GT si preparano a infrangere le barriere delle prestazioni su tutta la linea. I nuovi prodotti della serie saranno una combinazione perfetta di esperienza AI all'avanguardia e tecnologia avanzata, posizionandosi come il ‘Nuovo Flagship Killer potenziato dall'AI’. Con una rinnovata attenzione verso i giovani utenti, sarà certamente interessante scoprire quali nuove tecnologie il marchio deciderà di includere.

L'intelligenza artificiale rappresenta la traiettoria futura del settore della telefonia mobile ed è destinata a rimodellare l'intero panorama tecnologico. L'emergere dell'era dell'AIGC darà il via a una rinnovata espansione del mercato, spingendo gli smartphone dotati di intelligenza artificiale verso una nuova fase di crescita. “La competizione nel settore - ha sottolineato Li - si sposterà dal solo hardware a una combinazione di hardware, software e capacità tecnologica. L'intelligenza artificiale sta diventando il prossimo terreno di competizione, l'imaging, la voce e l'interazione saranno le tre tendenze principali dello sviluppo futuro dell'intelligenza artificiale".

L’azienda globale realme - conclude la nota - è intenzionata a investire nel campo dell'innovazione dell'intelligenza artificiale e a diventarne promotore. Con il suo nuovo dispositivo, sarà uno dei primi marchi al mondo a integrare completamente la tecnologia AI nei propri smartphone, con particolare attenzione alle funzioni di imaging e di esperienza d'uso. Il brand rimane saldamente impegnata in un approccio incentrato sull'utente, mettendo a disposizione dei giovani consumatori soluzioni AI accessibili. In futuro, l’azienda si concentrerà sulle esigenze della giovane generazione per creare funzionalità AI senza precedenti.

Continue Reading

Ultime notizie

Economia40 minuti ago

Industria Felix, Ravani (M&L Consulting Group):...

"Faccio le mie congratulazioni alle imprese premiate in questo evento Industria Felix, 48 eccellenze italiane premiate qui in Veneto, in...

Curiosità44 minuti ago

Roll-up pubblicitari monofacciali o bifacciali: quando...

I roll-up pubblicitari sono strumenti di comunicazione visiva efficaci e versatili, utilizzati in numerosi contesti per attirare l’attenzione di possibili clienti. Tra...

Economia45 minuti ago

Donazzan (Regione Veneto): “Industria Felix utile per...

"Industria Felix è un riconoscimento di come sappiamo anche avere ottime gestioni della parte strategica, amministrativa, finanziaria ed è importante...

Spettacolo52 minuti ago

Euro 2024 e ascolti tv, Rai 1 vince di nuovo prima serata...

Secondo posto per 'Segreti di Famiglia' su Canale 5, terzo per Rai3 con 'Report' La partita per Euro 2024 tra...

Demografica60 minuti ago

Il Reddito di cittadinanza ha aiutato pochi poveri (veri)

Nonostante i 34 miliardi di euro spesi, il Reddito di cittadinanza (Rdc) ha permesso soltanto a 2 famiglie povere su...

Economia1 ora ago

Sardegna, nuova iniziativa di Ichnusa contro bottiglie...

Post Content

Cronaca1 ora ago

Migranti, nuova tragedia: trovati 10 morti su barcone,...

Nuovi sbarchi a Lampedusa, nella notte arrivati in 173 Nuova tragedia dell'immigrazione nel Mediterraneo. La nave Nadir della Ong tedesca...

Ultima ora1 ora ago

Bottiglie abbandonate in Sardegna, al via nuova iniziativa...

Raccolta del vetro con bidoni decorati da muralisti con messaggi in difesa dell’isola Fare squadra contro il degrado perché la...

Demografica1 ora ago

Donne e giovani, a che punto siamo con i progetti del Pnrr

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) dedica un’attenzione specifica ai temi della coesione sociale. La disparità di genere...

Cronaca1 ora ago

Valle D’Aosta, alpinista precipita e muore sul Gran Paradiso

L'uomo si trovava in vetta quando, per cause in fase di valutazione, è caduto Intervento del Soccorso Alpino Valdostano questa...

Sport1 ora ago

Fedez querela Marcell Jacobs, campione rischia processo per...

Come riporta il Corsera, la Procura di Brescia ha depositato l'avviso di conclusione delle indagini sulla vicenda risalente al 2021...

Immediapress1 ora ago

EURO 2024 nel mirino dei cybercriminali

Kaspersky scopre fake ticket, streaming a basso costo e criptovalute di Harry Kane Milano, 17 giugno 2024 . Con l’inizio...

Moda1 ora ago

Prada, l’uomo tra verità e finzione

Per la prossima primavera-estate dedicata al menswear Miuccia Prada e Raf Simons realizzano una collezione istintiva nella quale invitano a...

Cronaca1 ora ago

Sole e caldo con anticiclone africano, picchi di 40°C...

Le previsioni meteo della settimana L'anticiclone africano porta sole e caldo su tutta l'Italia, ma al Nord non mancheranno annuvolamenti...

Economia2 ore ago

Sicurezza Stradale, test Altroconsumo conferma buoni...

Da settembre cambiano le norme per l'utilizzo, no a prodotti seconda mano Altroconsumo ha svolto un’indagine confrontando diversi modelli di...

Tecnologia2 ore ago

Satelliti e sismologia: verso un sistema di allerta precoce...

Nuove tecnologie identificano anomalie elettromagnetiche che potrebbero preannunciare terremoti Una rivoluzionaria ricerca pubblicata sul "Journal of Applied Geodesy" suggerisce che...

Tecnologia2 ore ago

L’Impatto dell’Intelligenza Artificiale nel...

l'IA sta rimodellando il futuro del reclutamento professionale Una recente indagine condotta da LinkedIn, Future of Recruiting, il più grande...

Economia2 ore ago

Chi è Claudio Graziano, il presidente di Fincantieri...

Classe 1953, al vertice del colosso cantieristico dal 2022, Graziano veniva dal mondo militare, dagli studi all'Accademia di Modena fino...

Tecnologia2 ore ago

Realme: Sky Li, ‘ritorno serie GT con AI dà una scossa...

Il fondatore e Ceo: "Il GT 6 destinato ai giovani utenti" Con l’obiettivo imporsi sul mercato di fascia alta e...

Tecnologia2 ore ago

Realme: la serie GT 6 riparte dall’Europa con l’AI per...

Il lancio del marchio di smartphone a Milano il 20 giugno I nuovi flagship della serie GT 6 faranno il...