Connect with us

Immediapress

Garantire la biodiversità e tutelare il mare: così E.ON...

Published

on

Garantire la biodiversità e tutelare il mare: così E.ON investe sul futuro dei giovani con le Summer School del progetto Energy4Blue

ENERGY4BLUE_E.ON Italia

• Il progetto di E.ON sulla tutela dell’ambiente marino si arricchisce di nuove attività insieme a UNESCO-IOC Università degli Studi di Bari e Filicudi Wildlife Conservation

• La biodiversità degli ecosistemi è a rischio: occorrono azioni concrete di tutela, ripristino e sensibilizzazione della popolazione

10 giugno 2024. Nell’ambito del contrasto al cambiamento climatico, il mare ha un ruolo cruciale: se da un lato è in grado di assorbire il calore generato dai gas serra, dall’altro rappresenta l’habitat essenziale per un vasto ecosistema animale e vegetale. Oltre al “verde”, anche il “blu” è fondamentale per garantire la biodiversità nel Pianeta e, di conseguenza, la salute e l'integrità della natura. Oggi più che mai è urgente agire per garantire la tutela dei nostri mari, motivo per cui E.ON arricchisce e rinforza il progetto Energy4Blue, che prevede azioni concrete volte a contribuire alla tutela dell’ecosistema marino coinvolgendo direttamente i cittadini in attività di ripristino e di salvaguardia del territorio italiano.

L’iniziativa rientra nell’impegno dell’azienda nella tutela della biodiversità in Italia, con azioni concrete per salvaguardare gli ecosistemi locali e arricchire i servizi ecosistemici che influenzano e sostengono anche il benessere umano in termini di salute, accesso alle risorse primarie e sostentamento. Il ripristino della biodiversità nel Paese è un tema assolutamente centrale oggi e domani, motivo per cui E.ON ha dato vita alla nuova edizione della Summer School alle Isole Tremiti, realizzata insieme a UNESCO-IOC e all’Università degli Studi di Bari, coinvolgendo proprio le generazioni di domani per una maggior consapevolezza sulle tematiche ambientaliste.

“Intendiamo rafforzare il nostro ruolo di guida nel percorso di transizione energetica in Italia e in Europa. Questo si riflette sia nella nostra strategia di business, che punta su soluzioni energetiche efficienti e innovative, sia nei progetti, come Energy4Blue, che mirano ad avere un impatto positivo concreto e immediato sul territorio e sulla comunità anche attraverso la creazione di cultura nelle giovani generazioni. Sono convinto sia fondamentale poter contare sulla collaborazione sinergica tra associazioni, istituzioni e mondo accademico; solo così si potranno raggiungere e coinvolgere sempre più giovani, offrendo loro opportunità di formazione, diffondendo cultura e consapevolezza intorno ai temi del mare e della sostenibilità” ha affermato Luca Conti, CEO di E.ON Italia.

I progetti di quest’anno

Summer School alle isole Tremiti

Dal 24 al 28 giugno alle Isole Tremiti si terrà la Summer School dedicata agli studenti e organizzata in collaborazione con UNESCO-IOC e Università degli Studi Aldo Moro di Bari nell’ambito del progetto Save The Wave di E.ON. L’obiettivo? Proteggere e ripristinare gli ecosistemi marini del Mediterraneo.

La Summer School prevede lezioni teoriche per studiare le tecniche di ripristino e reimpianto di Posidonia oceanica e attività pratiche, sul campo, per imparare a monitorare la biodiversità e gli habitat marini locali e dare concretezza a quanto appreso sull’importanza della Posidonia per i mari nostrani.

Docenti e studenti potranno, inoltre, partecipare ad uscite in barca per osservare le principali biocenosi costiere e le grotte semi-sommerse, oltre che i principali aspetti geomorfologici dell’arcipelago delle Tremiti, grazie anche ad attività di snorkeling da riva per il monitoraggio della fauna marina notturna.

La Summer School sarà anche un laboratorio di formazione in cui gli studenti impareranno le tecniche di rigenerazione e monitoraggio delle praterie di Posidonia alle Isole Tremiti, contribuendo così al rinforzo delle azioni portate avanti con il progetto Save the Wave, I partecipanti si immergeranno per raccogliere le talee di Posidonia distaccate dagli ancoraggi poco attenti e le ripianteranno nelle aree identificate dagli esperti, contribuendo così al rinvigorimento della prateria di Posidonia locale.

Il progetto, iniziato nel 2022, prevede un monitoraggio periodico svolto da biologi marini esperti affiancati da subacquei locali appositamente formati per supportare la raccolta dati tramite un’attività di citizen science. I dati raccolti durante il monitoraggio permettono di valutare l’efficacia della metodologia utilizzata e il successo delle azioni di rigenerazione.

Nei mesi primaverili inoltre, 538 gli studenti pugliesi hanno partecipato alle attività e alle bio passeggiate nelle zone marine per scoprire, insieme agli esperti dell’Università di Bari e ad UNESCO, come proteggere le meraviglie del nostro territorio. Le scuole coinvolte sono il Liceo Scientifico Statale C. Cafiero di Barletta, la Scuola Media Statale Amedeo D'Aosta di Bari, la Scuola Primaria e Dell'Infanzia Mons. Petronelli di Trani e l’Istituto Comprensivo M. D'Azeglio - G. de Nittis di Barletta.

Giovanni Chimienti, biologo marino e ricercatore presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro afferma “Iniziative di formazione sul campo, come la Summer School Save the Wave, permettono di unire ricerca e innovazione con attività didattiche volte a formare le prossime generazioni di biologi marini. Gli studenti universitari apprendono sul campo le tecniche e le metodologie più all’avanguardia per la tutela del mare.”

Francesca Santoro, Senior Progamme Officer per il programma di Educazione all’Oceano di UNESCO, continua affermando che “È nostro compito supportare le nuove generazioni fornendo loro la conoscenza e gli strumenti necessari per affrontare le sfide ambientali odierne. Con Save the Wave lavoriamo fianco a fianco ad esperti per tutelare uno degli ecosistemi più fragili del Mediterraneo, le praterie di Posidonia oceanica. Le praterie rappresentano uno scrigno di biodiversità, nonché un alleato prezioso per la mitigazione degli effetti della crisi climatica e dell’erosione costiera.

La Summer School e le attività con le scuole mettono a contatto esperti del settore con i più giovani, attraverso esperienze pratiche avvicinandoli al mare, alla sua biodiversità e ispirandoli a diventare portavoce di buone pratiche per la tutela ambientale.”

Summer School nel Golfo di Palermo

Si è invece tenuta nel mese di maggio la Summer School coordinata dal biologo marino Antonio Scannavino nell’ambito di Save the Wave a Mondello (PA).300 studenti delle scuole primarie hanno preso parte ad attività pratiche organizzate con l’obiettivo di riconnettere i giovani al mare e far capire l'importanza di agire per la sua tutela e rigenerazione.

Attività di citizen science si sono svolte anche a maggio durante il Water Festival 2024 di Palermo che ha visto la partecipazione di oltre 6.000 persone, a conferma del crescente interesse di cittadini, aziende e istituzioni verso queste tematiche.

L’iniziativa di Mondello (PA) è poi proseguita il 5 giugno con il laboratorio “Save the Wave”, che ha visto la partecipazione di 50 ragazze e ragazzi dell'Istituto Tecnico Parlatore di Palermo. Nell’ambito di questo laboratorio gli studenti hanno avuto l’opportunità di realizzare un impianto di Posidonia oceanica per il recupero della prateria locale, con uno sguardo privilegiato sul ruolo che l'ecosistema marino della riserva ha per la biodiversità e la conservazione marina, nonché sulle misure adottate per proteggerlo.Grazie all’esperienza sul campo, le nuove generazioni hanno modo di comprendere appieno l’importanza e il ruolo delle riserve marine, oltre alle sfide che affrontano nella difesa dell'oceano.

Summer School alle Isole Eolie per ragazzi delle scuole locali e volontari

Anche quest’anno Filicudi Wildlife Conservation, in collaborazione con E.ON, organizza le Summer School nelle Isole Eolie, in programma per l’intera estate e dedicate ai più giovani, per sensibilizzare su tematiche inerenti alla conservazione degli ecosistemi del Mediterraneo, con particolare focus sulla tartaruga marina comune Caretta caretta.Tra le esperienze formative proposte, lo snorkeling guidato dal biologo marino, i laboratori sulle microplastiche al microscopio, il monitoraggio delle spiagge per tutelare il processo di nidificazione delle tartarughe marine e attività di pulizia delle spiagge e del mare dai rifiuti e dalla plastica.

Parallelamente alle Summer School e all’impegno continuativo per il recupero e la cura di esemplari di Caretta caretta presso il Pronto Soccorso Tartarughe Marine powered by E.ON sull’isola di Filicudi, l’obiettivo dell’associazione è quello di tutelare le cosiddette Blue Oasis delle isole Eolie. Si tratta di aree ad elevata biodiversità e habitat importanti per la presenza di specie protette (Caretta caretta, Posidonia oceanica, foca monaca, cetacei) o aree ad elevato rischio perché impattate da attività antropiche, dove effettuare attività di monitoraggio, pulizia dei fondali, sensibilizzazione, azioni di tutela e recupero e di citizen science.

E.ON è un player internazionale dell’energia a capitale privato, con circa 75.000 dipendenti nel mondo e con sede principale a Essen, in Germania. Tra i principali operatori europei di reti e infrastrutture energetiche, offre soluzioni per rendere più efficienti ed indipendenti abitazioni, condomini e aziende.

Con l’obiettivo di guidare la transizione energetica in Italia, E.ON si pone come partner per affiancare e coinvolgere i propri clienti in questo percorso, grazie all’offerta di energia rinnovabile e di soluzioni per l’efficienza energetica. Insieme agli oltre 900.000 clienti tra residenziali, imprese e pubbliche amministrazioni, E.ON vuole rendere l’Italia più indipendente, digitale e green, impegnandosi concretamente per la riduzione dei consumi, dell’impatto ambientale e per la salvaguardia del Pianeta. https://www.eon-energia.com/

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Smart Working: come gestire l’archivio cartaceo rimasto in...

Published

on

archiviazione documenti, custodia fisica e gestione archivi cartacei, conservazione documenti cartacei, archivio esterno, archivio remoto, gestione archivio, conservazione documenti fiscali

Milano, 15 Luglio 2024. Negli ultimi anni, lo smart working ha subito una trasformazione significativa, diventando una componente fondamentale del mondo del lavoro moderno. La pandemia di COVID-19 ha accelerato questo cambiamento, portando molte aziende ad adottare modelli di lavoro flessibili per garantire la continuità operativa.

Oggi, le tendenze emergenti nello smart working stanno ridefinendo il modo in cui le aziende e i dipendenti affrontano il lavoro quotidiano.

In questo articolo, esploreremo le principali tendenze che stanno modellando il futuro dello smart working. Vedremo anche come gestire al meglio tutto quello che ha a che fare con l’archiviazione documenti e non solo.

Adozione di modelli ibridi

Una delle tendenze più significative è l'adozione di modelli di lavoro ibridi, che combinano il lavoro remoto con la presenza in ufficio. Questo approccio offre il meglio di entrambi i mondi, permettendo ai dipendenti di beneficiare della flessibilità del lavoro da casa e delle interazioni faccia a faccia in ufficio.

Le aziende stanno sperimentando diverse combinazioni, come il "3-2-2" (tre giorni in ufficio, due giorni da remoto, due giorni liberi) per trovare il giusto equilibrio.

Riduzione degli spazi di ufficio e riorganizzazione degli ambienti di lavoro

nsiderando la necessità di grandi spazi di ufficio. Si sta assistendo a una riduzione degli spazi affittati e a una riorganizzazione degli ambienti di lavoro per creare spazi più flessibili e collaborativi.

Gli uffici stanno diventando hub per incontri, brainstorming e socializzazione, piuttosto che luoghi per il lavoro individuale quotidiano.

La gestione dell'archivio cartaceo diventa una sfida comune per molte aziende, specialmente in un contesto di "smart working" dove l'accesso fisico ai documenti può essere limitato.

SGA offre una serie di soluzioni per la gestione degli archivi cartacei che possono aiutare le aziende a superare queste difficoltà.

Intervenendo con le sue squadre specializzate SGA è in grado di inscatolare , trasferire , indicizzare e conservare i documenti rimasti in azienda in un luogo estremamente sicuro permettendo di consultare in formato digitale quando se ne ha bisogno.

Gestione archivi cartacei nel contesto dello smart working

Nel contesto dello smart working, la gestione degli archivi cartacei richiede soluzioni innovative per garantire che i documenti siano accessibili e ben conservati. L'archiviazione documenti non è solo una questione di spazio fisico, ma anche di sicurezza e accessibilità.

Le aziende devono adottare metodi efficaci di custodia fisica per preservare l'integrità dei documenti cartacei. Questi metodi includono l'uso di scaffalature adeguate, ambienti climatizzati e sistemi di sicurezza avanzati per proteggere i documenti da danni, furti o smarrimenti.

Conservazione documenti cartacei

La conservazione documenti cartacei richiede un'attenzione particolare alle normative vigenti, specialmente per quanto riguarda i documenti fiscali e legali. La durata della conservazione deve essere conforme alle leggi e regolamenti applicabili, che spesso variano a seconda del tipo di documento.

Per esempio, i documenti fiscali devono essere conservati per un periodo specifico che può arrivare fino a dieci anni. Le aziende devono quindi implementare un sistema di conservazione che garantisca la disponibilità e l'integrità dei documenti per tutto il periodo richiesto.

Archivio esterno e remoto

Una soluzione pratica per la gestione degli archivi cartacei nel contesto dello smart working è l'uso di archivi esterni o archivi remoti. Questi servizi offrono la possibilità di conservare i documenti in strutture specializzate, dotate di tutte le misure di sicurezza necessarie.

Gli archivi esterni permettono di liberare spazio negli uffici e ridurre i costi associati alla gestione interna degli archivi. Inoltre, molti fornitori di archivi remoti offrono anche servizi di digitalizzazione, rendendo i documenti facilmente accessibili attraverso piattaforme online sicure.

Digitalizzazione e gestione archivio

La digitalizzazione dei documenti è una componente essenziale nella gestione degli archivi cartacei in un contesto di smart working. Digitalizzare i documenti permette di accedere rapidamente alle informazioni necessarie senza doversi recare fisicamente in ufficio.

Questo processo implica la scansione dei documenti cartacei e la loro indicizzazione per facilitare la ricerca e il recupero. Le aziende possono così creare un sistema di gestione archivio integrato, che combina la custodia fisica dei documenti con la loro versione digitale. Questo sistema ibrido offre il vantaggio della sicurezza fisica combinata con la praticità dell'accesso digitale.

Conservazione documenti fiscali

La gestione dei documenti fiscali rappresenta una sfida particolare per le aziende, data l'importanza e la sensibilità di tali documenti. La conservazione documenti fiscali deve rispettare rigide normative in termini di durata e modalità di archiviazione.

Le aziende devono garantire che questi documenti siano protetti contro ogni tipo di rischio, includendo la protezione contro incendi, alluvioni e accessi non autorizzati. L'implementazione di soluzioni di conservazione che combinano misure fisiche e digitali offre una protezione ottimale, assicurando la conformità alle normative e la disponibilità continua dei documenti.

Ottimizzazione della gestione degli archivi

L'ottimizzazione della gestione degli archivi cartacei richiede un approccio strategico che integri le migliori pratiche di archiviazione, custodia, digitalizzazione e forse IA. Le aziende devono valutare le proprie esigenze specifiche e adottare soluzioni personalizzate per migliorare l'efficienza operativa.

Questo può includere l'adozione di software di gestione documentale, la formazione del personale sulle migliori pratiche di archiviazione e la collaborazione con fornitori di servizi specializzati.

Un sistema di gestione archivio ben ottimizzato consente di ridurre i costi, migliorare l'accessibilità dei documenti e garantire la sicurezza e la conformità normativa.

Per maggiori informazioni

Sito web: https://www.sgaservice.com/archiviazione-documenti-cartacei/

Email: info@sgaservice.com

Continue Reading

Immediapress

Arianna Burzoni: “Una festa per celebrare i primi 50 anni...

Published

on

BFT_Burzoni-Arianna_Burzoni

L’azienda, fondata nel 1974, ha tagliato il traguardo del mezzo secolo di attività riunendo tutti i collaboratori e i clienti

Piacenza,15/07/2024 Una grande festa nel giardino di casa per festeggiare con tutti i collaboratori e i clienti i primi 50 anni della Bft Burzoni, azienda piacentina leader nella fornitura di utensili metalmeccanici ad asportazione truciolo. Arianna Burzoni, direttore generale della società,prosegue la tradizione ideata dal padre Alberto di aprire le porte dell’abitazione di famiglia per celebrare i compleanni più importanti dell’azienda, coinvolgendo tutti coloro che nel tempo ne hanno fatto parte.

“I 50 anni sono un traguardo importantissimo per la Bft Burzoni, fondata nel 1974 da Alberto Burzoni, mio padre, nella cantina di casa. Da quel momento l’azienda è cresciuto passo dopo passo, fino ad arrivare alla realtà di oggi” racconta la manager, che ricorda il papà, comparso nel 2023: “È come se fosse qui con noi. Ci ha trasmesso quella che mi piace definire la ‘filosofia burzoniana’, la filosofia del fare, del credere sempre in se stessi e di non mollare mai”.

Una cultura del lavoro capace di conquistare tutti i collaboratori, che non esitano ad impegnarsi per raggiungere risultati sempre migliori nelle attività di ogni giorno. “Mi occupo della progettazione degli utensili speciali - spiega il direttore tecnico Pierluigi Pozzi, in Bft Burzoni da 22 anni - È gratificante proporre soluzioni ai clienti e diventare partner gli uni degli altri. Del resto il nostro obiettivo è proprio questo: assisterli e supportarli nelle attività quotidiane”.

L’intento della serata - animata dalle esibizioni del comico Paolo Migone, dei ballerini Triana Botaya e Riccardo Bruttomesso della compagnia Étoile Ballet Theatre dei direttori artistici Ines Albertini e Walter Angelini e della cantante e modella sudafricana Nicole Magolie, accompagnata dalla sua band The Diamonds- è proprio ritrovarsi e festeggiare tutti insieme, come una grande famiglia allargata, il primo mezzo secolo dell’impresa. Un traguardo che sarebbe stato impossibile da raggiungere senza aver creato nel tempo rapporti di stima reciproca e condivisione con i propri collaboratori e con i partner.

“Siamo cresciuti tanto anche grazie ai nostri clienti, che riponendo grandi aspettative nei nostri confronti ci portano ad alzare sempre di più l’asticella della qualità del servizio e dei prodotti” aggiunge il direttore commerciale Gian Luca Andrina, entrato in Bft Burzoni 33 anni fa - Il miglior biglietto da visita sono tutti coloro che stanno invecchiando all’interno dell’azienda. Se un addetto resta all’interno di una società per decenni significa che ne condivide i valori. Si tratta di un grande patrimonio, che abbiamo la responsabilità di non disperdere ma di tramandare ai più giovani”.

Contatti: https://www.bftburzoni.com/

Continue Reading

Immediapress

Gabriele Feron di FGR: nell’edilizia pubblica e privata...

Published

on

Gabriele Feron di FGR: nell’edilizia pubblica e privata rivolgersi a ditte specializzate e chiavi in mano riduce costi e tempi dei lavori

L’azienda toscana, certificata SOA, FGAS e antincendio, è specializzata in edilizia pubblica e privata e garantisce lavori di demolizione e ripristino di immobili, installazione e manutenzione di impianti di climatizzazione, riscaldamento, idrosanitari, solare termico, nel rispetto delle normative, del design e della qualità dei materiali

Pisa, 15 luglio 2024.Che si tratti di edilizia pubblica o privata, per gestire correttamente i progetti di costruzione o ristrutturazione ed evitare errori che spesso si rivelano dispendiosi, risulta sempre più indispensabile rivolgersi ad esperti del settore in grado di offrire supporto tecnico e consigli pratici in ogni fase del processo edilizio.

“Affidarsi a ditte certificate e professionali significa usufruire di un'assistenza continua attraverso cui ottimizzare costi e tempi dei lavori edili ed impiantistici: rispetto delle normative, guida nella scelta di materiali qualità, problem solving sono infatti elementi fondamentali che in questo settore sanno fare la vera differenza”. È questo il commento di Gabriele Feron, amministratore unico di FGR, azienda toscana specializzata in opere edili - pubbliche e private -ed in installazione e manutenzione di impianti di climatizzazione, riscaldamento, idrosanitari, solare termico e antincendio.

“La nostra impresa con sede a Pontedera partecipa costantemente a gare d’appalto nel settore delle opere pubbliche, con un particolare riferimento all’edilizia popolare ed al recupero alloggi, garantendo l’intero processo che parte dalla demolizione e si chiude con il totale ripristino. Avvalendoci di un’ampia rete di professionisti e fornitori, dopo un'accurata valutazione tecnica finalizzata alla scelta degli impianti più idonei, operiamo sempre tenendo conto delle caratteristiche architettoniche e delle reali esigenze energetiche dell’immobile”, prosegue Feron che è anche Presidente di Afi.Pi - Associazione Formazione Idraulici Pisa che, erogando corsi di formazione ai professionisti del settore, li aggiorna costantemente tanto sulle normative in vigore quanto sulle novità relative a materiali e strumentazioni.

Sinonimo di professionalità ed esperienza, FGR è anche una ditta certificata FGAS e antincendio che garantisce elevata qualità, efficienza energetica e design estetico tanto per gli edifici pubblici, quanto per le abitazioni private, le attività commerciali, gli hotel e le strutture ricettive, nella provincia di Pisa, Livorno, Empoli e Lucca.

CONTATTI: https://www.fgrstore.it/

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca20 minuti ago

Covid Lazio oggi, “esplosione” di contagi: da 1...

Medici famiglia: "Dati ministero fortemente sottostimati, ripristinare misure protettive" Esplosione di contagi covid nel Lazio, dove si registrano "da 1...

Immediapress22 minuti ago

Smart Working: come gestire l’archivio cartaceo rimasto in...

Milano, 15 Luglio 2024. Negli ultimi anni, lo smart working ha subito una trasformazione significativa, diventando una componente fondamentale del...

Cronaca22 minuti ago

Diabete, in Italia sistema misura-glucosio che si applica...

Con FreeStyle Libre 2 Plus si controlla la glicemia con un'occhiata al cellulare senza scansionare il sensore o pungere il...

Esteri43 minuti ago

Vaccini nei bambini, allarme Onu: è flop per anti-morbillo

Due agenzie delle Nazioni Unite: "Siamo sotto livelli pre-Covid, +2,7 mln di non protetti". Cresce copertura anti-Hpv tra le ragazze...

Immediapress47 minuti ago

Arianna Burzoni: “Una festa per celebrare i primi 50 anni...

L’azienda, fondata nel 1974, ha tagliato il traguardo del mezzo secolo di attività riunendo tutti i collaboratori e i clienti...

Immediapress53 minuti ago

Gabriele Feron di FGR: nell’edilizia pubblica e privata...

L’azienda toscana, certificata SOA, FGAS e antincendio, è specializzata in edilizia pubblica e privata e garantisce lavori di demolizione e...

Immediapress1 ora ago

Acquistare gomme online: perché affidarsi a Euroimport...

Torino, 15/07/2024. Da quando lo shopping online è diventato parte integrante delle abitudini di consumo di milioni di italiani, l'e-commerce...

Sport1 ora ago

Coppa America 2024, Argentina trionfa: Colombia battuta 1-0...

L'attaccante dell'Inter Lautaro, partito dalla panchina, va a segno nei supplementari al 112' con il tocco decisivo sull'assist di Lo...

Spettacolo1 ora ago

Caso Morgan e Angelica Schiatti, lui: “Vi racconto...

L'artista su Instagram: "Vi do un'anticipazione, domani e poi tutti i giorni avrete un pezzo per comporre il quadro totale"...

Spettacolo2 ore ago

Brenda e Kelly, l’addio di Jennie Garth a Shannen...

L'attrice in un post: "Era coraggiosa, appassionata, determinata e molto amorevole e generosa. Ho il cuore spezzato" "Sto ancora elaborando...

Cronaca2 ore ago

Italia nella morsa del caldo, temperature infernali:...

Colonnina sempre sopra i 34 -37 gradi su tante città con picchi addirittura di 42-43°C sulle zone interne della Sicilia...

Ultima ora2 ore ago

Bari, incendio a pronto soccorso Policlinico: pazienti...

Le fiamme da una sezione di un quadro elettrico al piano interrato del padiglione Asclepios Un incendio si è sviluppato...

Ultima ora3 ore ago

Trump a Milwaukee per convention repubblicana dopo...

Scendendo dall'aereo il tycoon ha alzato il pugno come dopo l'attacco. Servizi segreti sotto accusa, presidente Usa: "Avviata inchiesta" Un...

Cronaca3 ore ago

Parapendista precipita a Cefalù, intervento con elicottero

Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e IV Reparto Volo della Polizia di Stato sono intervenuti nella zona di Cefalù (Palermo)...

Esteri10 ore ago

Attentato Trump, un agente ha provato a fermare il cecchino

Un poliziotto ha provato a salire sul tetto, Crooks ha puntato l'arma Un agente di polizia ha provato a fermare...

Sport11 ore ago

Coming out di Ralf Schumacher, su Instagram foto con il...

L'ex pilota di Formula Uno: "La cosa più bella della vita è quando hai al tuo fianco il compagno giusto...

Esteri11 ore ago

Attentato Trump, il cecchino ha agito da solo: il punto...

L'Fbi ha aperto l'indagine "per potenziale atto di terrorismo interno". Ecco chi è l'attentatore Le indagini sull'attentato a Donald Trump,...

Sport12 ore ago

Spagna campione d’Europa, Inghilterra battuta 2-1 in...

Decisivo il gol di Oyarzabal all'86' La Spagna è campione d'Europa. Nella finale di Euro 2024, a Berlino, la nazionale...

Cronaca12 ore ago

Omicidio Mollicone, lettera a Mattarella e Meloni:...

La missiva è firmata da Bianca Maria Ferrante, amica di Guglielmo Mollicone, padre della giovane di Arce uccisa nel 2001...

Esteri12 ore ago

Attentato Trump, Servizi Segreti sotto accusa. Biden:...

Dubbi sull'operato degli agenti. Il presidente chiede un'indagine sulle misure adottate al comizio I Servizi Segreti sotto accusa dopo l'attentato...