Connect with us

Immediapress

Francesco Budroni, Ceo di Maior Capital, eletto presidente...

Published

on

Francesco Budroni, Ceo di Maior Capital, eletto presidente di Italian Network Realty

Maior Capital Budroni

Il Consorzio, che riunisce i più importanti agenti immobiliari indipendenti specializzati nel mercato di fascia alta, ha rinnovato il consiglio direttivo. L'obiettivo è portare il numero dei consorziati a 100 entro il 2028, selezionando solo le eccellenze del settore.

Sassari, 27 maggio 2024. E’ Francesco Budroni, CEO di Maior Capital, il nuovo presidente di Italian Network Realty (INR), la prestigiosa rete "Made in Italy" che riunisce i migliori agenti immobiliari indipendenti italiani, specializzati nel settore delle proprietà di alto livello. Al suo fianco, nel consiglio eletto lo scorso 23 maggio, ci saranno Mattia Fontemaggi di Immobiliare Fontemaggi (Fano - Marche) come vicepresidente, Benedetta Viganò di Giorgio Viganò SRL (Milano - Lombardia) come tesoriera, e due importanti membri del consiglio direttivo: Francesco Papurello di Stresa Luxury Real Estate (Lago Maggiore e Lago d’Orta) e Paolo del Chicca di Paolo Del Chicca Immobiliare (Livorno - Toscana).

Italian Network Realty è un club esclusivo formato da boutique immobiliari che rappresentano una fonte inestimabile di risorse, know-how e opportunità nel mercato degli immobili di alta qualità, incrementando la visibilità e l'efficacia dei suoi membri sia a livello nazionale che internazionale.

Francesco Budroni ha subito introdotto il suo motto: "Dai molti, uno". Il suo piano è proprio quello di unire le migliori boutique immobiliari italiane sotto un'unica bandiera per rappresentare l'Italia a livello internazionale. Strutture indipendenti con piena autonomia, radunate in forma aggregata per cogliere le migliori opportunità nazionali e internazionali. Le regole sono semplici: professionalità comprovata, assegnazione della zona in esclusiva e non far parte di franchising generalisti. L'obiettivo di Budroni è portare il numero dei consorziati a 100 entro il 2028, selezionando solo le eccellenze del settore.

"Siamo entusiasti per questa nuova fase di Italian Network Realty - ha dichiarato il nuovo presidente - Il nostro obiettivo è rafforzare la posizione dell'Italia nel mercato immobiliare di alto livello attraverso la collaborazione e l'innovazione. Puntiamo a creare un ambiente dove l'eccellenza sia contagiosa, spronando ogni consorziato a mantenere i più alti standard di professionalità e servizio”.

La prossima assemblea di INR si terrà a Porto Cervo, in Sardegna, l'8 giugno 2024. Porto Cervo è una delle sedi di Maior Capital, l'agenzia di Francesco Budroni. Questo evento sarà quindi non solo un'occasione chiave per discutere le strategie future e rafforzare i legami tra i membri del network, ma anche un'opportunità per vedere in azione l'agenzia che ha già attirato molta attenzione.

Francesco Budroni, classe 1991, ha fondato Maior Capital nel 2019. In soli cinque anni, ha trasformato la sua agenzia in un punto di riferimento nel mercato immobiliare sardo, con un vastissimo portafoglio immobiliare e risultati da record che l'hanno portata tra le prime 50 agenzie a livello nazionale. Questo successo è stato costruito grazie a un team di professionisti con una profonda conoscenza e passione per il territorio, e alla presenza in prestigiosi network internazionali come Leading Real Estate Companies of the World (LeadingRE) e Luxury Portfolio International (LPI). La visione innovativa di Budroni rappresenta una ventata d'aria fresca per Italian Network Realty e tutto il settore immobiliare italiano. Con la sua elezione a presidente di INR, Budroni è pronto a guidare l'organizzazione verso nuovi traguardi, consolidando ulteriormente la posizione dell'Italia nel mercato immobiliare di fascia alta a livello mondiale.

Per qualsiasi informazione si può consultare il sito https://italiannetworkrealty.com

CONTATTI: https://italiannetworkrealty.com

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Implantologia all on four: la nuova tecnologia per...

Published

on

dentisti-slovenia-orthodental

Trieste, 17/06/2024 - La salute orale influisce molto sul benessere generale delle persone. Per questo è importante avere un sorriso bello e sano, in grado di migliorare la qualità della vita.

I passi avanti fatti nel campo odontoiatrico sono notevoli e di grande pregio, infatti oggi gli impianti dentali sono sempre più efficaci e duraturi, e richiedono interventi meno invasivi e meno complessi. Una recente tecnologia che si sta dimostrando estremamente valida e innovativa per ripristinare il sorriso è l’implantologia All on Four.

Adatta soprattutto alle persone che hanno bisogno di ricorrere alla sostituzione completa dell’arcata dentale superiore o inferiore, l’implantologia dentale all on four offre una soluzione avanzata e significativa per la riabilitazione orale perché è in grado di installare una protesi fissa completa sfruttando solamente quattro impianti per arcata.

Un protocollo basato su una tecnologia duratura e confortevole, che coniuga elementi funzionali ad altri esteticamente gradevoli.

All on four: meno invasiva, più duratura

L’implantologia dentale a carico immediato all on four è una tecnica che realizza una protesi completa installata su quattro impianti dentali, inseriti in punti strategici dell’arcata mascellare o mandibolare, i quali diventano i pilastri di sostegno della protesi dentale fissa.

In pratica, ognuno di questi impianti viene posizionato nel punto dell’arcata in cui riesce a massimizzare l’utilizzo dell’osso esistente (due impianti nella parte anteriore e due inclinati nella parte posteriore), dunque la tecnica è adatta anche ai pazienti con riduzione della densità ossea mascellare, condizione molto comune negli anziani o nei pazienti che hanno indossato a lungo dentiere mobili. Dopo aver inserito gli impianti, viene applicata una protesi provvisoria che verrà sostituita con quella definitiva non appena gli impianti si saranno integrati completamente con l’osso.

Pensata per fornire una soluzione stabile e a lungo termine per le persone che hanno già perso tutti i denti naturali o vanno incontro all’estrazione dei denti rimasti, questa tecnologia molto utilizzata dalla clinica slovena OrthoDental diventa fondamentale per migliorare non solo l’aspetto estetico ma anche la funzionalità masticatoria e fonatoria.

Se all on four si caratterizza come una tecnologia innovativa rispetto ai precedenti metodi odontoiatrici, lo si deve al fatto di aver ridotto notevolmente il ricorso ad interventi chirurgici più invasivi e più dolorosi (rialzo del seno mascellare, innesti ossei), oltre ad aver ridotto i tempi di recupero della funzione masticatoria ed estetica dentale.

Ma i benefici associati all’implantologia All on four non finiscono qui. Oltre alla capacità di ridurre i tempi di trattamento e di recupero rispetto alle tecniche tradizionalmente utilizzate dagli odontoiatri, ed oltre a richiedere meno interventi chirurgici, con conseguente minor disagio e minor dolore per i pazienti, questa tecnologia è pensata per donare stabilità e comfort ai pazienti a cui viene sottoposta (soltanto dopo attenta valutazione della loro salute orale e delle condizioni ossee) per molti più anni, permettendo di godere di un significativo miglioramento estetico ottenuto con risultati naturali. Se il paziente esegue una corretta igiene orale e si sottopone a regolari visite dal dentista, un’implantologia all on four può durare anche per tutta la vita.

Quanto costa una protesi All on four?

Per quanto riguarda la delicata questione del costo protesi dentale, anche in questo caso all on four segna un punto di svolta dai metodi tradizionali.

Anche se il costo di un impianto all on four è più alto rispetto a quello delle protesi tradizionali, perché si tratta di una tecnologia più avanzata e più completa che richiede un maggiore livello di specializzazione, il prezzo finale varia in base a fattori come la qualità dei materiali degli impianti e delle protesi, la scheda clinica dentale del paziente, la professionalità dello studio odontoiatrico. In generale, però, è possibile affermare che i prezzi dei dentisti in Slovenia sono più competitivi di quelli proposti del mercato italiano odontoiatrico.

In Italia il costo di un impianto dentale per 12 denti si aggira intorno ai 7.000€. Invece, la sostituzione dei denti con gli impianti dentali all on four eseguita da Orthodental, la clinica con sede a Kozina, a 3,4 km dal confine italiano, ha un costo che si aggira intorno ai 1.500€, il tutto eseguito con la precisione e la cura che caratterizzano i professionisti di questa clinica slovena.

Per informazioni:

tel.: +393 78 030 0633

e-mail: info@orthodental.si

Continue Reading

Immediapress

Euro 2024– Tuchia-Georgia: Montella e Yildiz sfidano Kvara...

Published

on

Roma, 17 giugno 2024 – La prima giornata della fase a gironi di Euro 2024 si chiude martedì con le sfide del Gruppo F. Ad aprire le danze, al Westfalenstadion di Dortmund, saranno Turchia e Georgia, alla prima, storica partecipazione agli Europei. Gli esperti Sisal ritengono i ragazzi di Montella favoriti a 1,75 contro il 5,00 dei georgiani mentre il pareggio si gioca a 3,60. Le due nazionali non si sfidano da 12 anni e vedere un cleansheet non è semplice visto che la possibilità che entrambe vadano a segno è offerta a 1,87. Partendo da questo presupposto, l’ipotesi di un Ribaltone, a 8,25, non è da escludere. E chissà se in una girandola di marcature non si corra il rischio di un autogoal che pagherebbe 9 volte la posta. Una gara offensiva porta anche a poter cogliere almeno un legno: che capiti alla Turchia è in quota a 3,00 mentre si sale a 3,60 per la Georgia. Vincenzo Montella vuole partire subito con i tre punti e per farlo si affida al gioiellino bianconero Kenan Yıldız, 6 gol e 2 assist in stagione. Una prima a Euro 2024 da protagonista con rete o passaggio vincente si gioca a 3,00. Dalla Juventus al Napoli il passo è brevissimo e la Georgia non può che affidarsi al suo leader, Khvicha Kvaratskhelia. In attesa di sciogliere le riserve circa il suo futuro, il numero 7 georgiano vuole iniziare con il piglio giusto e vederlo nel tabellino dei marcatori è dato a 6,00.

In serata, alla Red Bull Arena di Lipsia, sarà il Portogallo a scendere in campo sfidando la Repubblica Ceca. E se si parla della formazione lusitana, da 20 anni a questa parte il nome che viene in mente è solo uno, Cristiano Ronaldo, per tutti semplicemente CR7. Il fenomeno portoghese è pronto, a 39 anni, ad affrontare il quinto europeo della carriera e, neanche a dirlo, sogna di farlo da protagonista. Il Portogallo, per gli esperti Sisal, parte favorito a 1,50 contro il 6,50 della Repubblica Ceca mentre si scende a 4,25 per il pareggio. Quella in programma a Lipsia è la sesta sfida e, curiosamente, tre di queste si sono giocate alle fasi finali degli Europei. I rossoverdi hanno segnato a ripetizione nelle qualificazioni, 36 reti, e vederli mettere a segno almeno 2 gol è in quota a 1,57: di questi almeno uno potrebbe arriva con un colpo di testa, ipotesi offerta a 3,00. Uno dei due tecnici potrebbe dover effettuare una sostituzione già nel primo tempo, si gioca a 3,50, magari determinata da una espulsione, a 5,25. Cristiano Ronaldo alla Repubblica Ceca ha già segnato in due fasi finali, nel 2008 e nel 2012: lasciare il segno per la terza volta è dato a 2,25. A cercare i primi tre punti lo aiuteranno Rafa Leao, gol o assist a 2,15, e Bruno Fernandes, il cui passaggio vincente è dato a 4,00. La Repubblica Ceca si affida al capocannoniere di Euro 2020, Patrick Schick. L’ex attaccante della Roma, alla Red Bull Arena, ha giocato per un anno mettendo a segno dieci reti con la maglia del Lipsia: una marcatura nel suo vecchio stadio è offerta a 5,00.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Sisal è uno dei principali operatori internazionali nel settore del gioco regolamentato ed è attualmente attiva in Italia, Marocco e Turchia, con un’offerta che comprende lotterie, scommesse, giochi online e apparecchi da intrattenimento. La Società opera a livello internazionale nel canale retail attraverso una rete di oltre 49.000 punti vendita, e su quello online con 1 milioni di consumatori.

La strategia di Sisal poggia su tre pilastri: la sostenibilità, con un impegno costante sullo sviluppo del programma di Gioco Responsabile e attraverso l’offerta di un modello di intrattenimento sicuro e trasparente - l’innovazione digitale, grazie alla piattaforma di gioco all’avanguardia orientata all’omnicanalità e alle competenze per lo sviluppo in-house di software e applicazioni per cogliere le opportunità della transizione digitale - l’internazionalizzazione, con l’obiettivo di aggiudicarsi gare per nuove concessioni all’estero sulla base della solida expertise maturata.

Dal 4 agosto 2022 Sisal è parte di Flutter Entertainment plc, il più grande operatore online di giochi e scommesse al mondo, con un portafoglio di marchi riconosciuti a livello mondiale e quotato alla Borsa di Londra e New York.

Sisal Italia S.p.A.

Ufficio stampa:

Continue Reading

Immediapress

Il Fentanil e il pericolo di un’assunzione involontaria per...

Published

on

Fentanil

Milano, 17 Giugno 2024. Negli ultimi mesi il Fentanil è stato al centro di un acceso dibattito, evidenziando un fenomeno legato al suo abuso che evoca spettri di overdosi e scenari che ricordano, in modo ancora più grave, situazioni del passato legate all’uso di eroina. IEuD, network di cura delle dipendenze patologiche con sede a Milano e presente in diverse città italiane, pur non trattando dipendenze da oppiacei, ha deciso di portare una propria riflessione su questo tema.

La pericolosità del Fentanil

Il Fentanil e i suoi analoghi sono oppioidi sintetici estremamente potenti, almeno 80 volte più potenti della morfina. Il Fentanil, prima di diventare una sostanza presente nel mercato illegale, è un farmaco oppioide usato da anni nelle anestesie e per il trattamento del dolore severo, specialmente di origine oncologica. In ospedale e nelle farmaciela sua circolazione è rigorosamente controllatae nel nostro paese non esiste al momento alcuna situazione emergenziale.

Tuttavia, negli ultimi mesi, Il Ministero della Salute e altre autorità competenti hanno ritenuto opportuno innalzare i livelli di vigilanza sulla circolazione del Fentanil in Italia nel timore che il fenomeno di abuso drammaticamente attuale negli Stati Uniti (dove le morti per overdose, principalmente da Fentanil, hanno superato le 112.000 nel 2023) possa ripresentarsi anche in Europa.

Il Fentanil può essere reperito attraverso il mercato illegale, spesso via Internet (conosciuto come "China White"), o tramite fuoriuscite dal circuito legale (furti in ospedali, false ricette, ecc.).La letalità del Fentanil e dei suoi analoghi è dovuta alla difficoltà nel dosaggio, sia nella preparazione che nell'uso. Inoltre, il naloxone, l'antidoto comunemente usato nelle emergenze da overdose, risulta meno efficace contro il Fentanil rispetto all'eroina.

L’assunzione involontaria di Fentanil

La diffusione del Fentanil può essere legata ai costi relativamente bassi di produzione, che ne favoriscono l'uso come sostituto dell'eroina. La distruzione delle coltivazioni di oppio da parte dei Talebani ha infatti reso più difficile e costoso il reperimento dell'eroina sul mercato mondiale, incentivando l'uso di altri oppioidi più economici e facilmente reperibili fra cui il fentanil.

Nella maggioranza dei casi, gli utilizzatori assumono Fentanil inconsapevolmente, poiché è ormai assodato che questa sostanza venga ampiamente utilizzata come sostanza di taglio per altre droghe. Il Fentanil è stato trovato in diverse forme e miscelato con altre sostanze come eroina, cocaina, crack, metanfetamina e ketamina. Questa assunzione inconsapevole espone la persona ad un grave rischio di overdose.

In Italia, sono stati accertati due decessi per Fentanil, rispettivamente nel 2017 e nel 2018, ma il numero potrebbe essere sottostimato. I laboratori di analisi hanno ricevuto poche richieste di accertamento sul Fentanil, ma è certo che d'ora in poi verrà posta maggiore attenzione alla ricerca di questa sostanza nelle diverse situazioni di overdose.

Prevenzione e controllo: l’esempio delle FTS

Negli Stati Uniti, per prevenire il rischio di overdose da Fentanil, il Center for Disease Control and Prevention ha promosso l'uso delle Fentanil Test Strips (FTS), strisce di carta in grado di rilevare la presenza di Fentanil in varie droghe. Queste strisce, a basso costo e facilmente reperibili, consentono agli utilizzatori di sostanze di accertare la presenza di Fentanil, proteggendosi da un'assunzione inconsapevole e dai conseguenti rischi di overdose.

Fondato nel 2016, IEuD (Istituto Europeo Dipendenze – www.ieud.it) è un network specializzato per il trattamento a livello ambulatoriale delle dipendenze patologiche da sostanza (alcol, cocaina, farmaci, cannabis) e comportamentali (sesso, pornografia, gioco d’azzardo, dipendenze affettive) con sede a Milano e presente in altre città italiane, fra cui Roma, Torino, Napoli, Firenze, Bologna, Brescia, Parma, Catania, Como e Forlì.

Per maggiori informazioni

Sito web: https://www.ieud.it

Numero verde: 800 810 100

Continue Reading

Ultime notizie

Sport47 minuti ago

Bullismo, Zecchin (apneista): “Sport ha ruolo fondamentale...

“La politica ha un ruolo fondamentale e dovrebbe cercare di incentivare lo sport nelle scuole quanto più possibile. Lo sport...

Sport48 minuti ago

Bortuzzo: “Disagio esiste e si può combattere con...

"Oggi è un'iniziativa importante, sono molto contento di essere qui a sostegno perché credo che queste cose valgano più di...

Esteri49 minuti ago

Nomine Ue, oggi leader riuniti a Bruxelles

Trattative sui nomi dei favoriti ai vertici delle istituzioni europee Stasera i leader dell'Ue si riuniscono a Bruxelles: trattative sui...

Sport50 minuti ago

Bartocci (Gavio): “Alla Cittadella dello sport eventi...

“Il nostro impegno all’interno di questo progetto è quello di supportare questa organizzazione con la struttura della Cittadella dello sport...

Sport51 minuti ago

Maniscalco: “Da karateka mi sono sempre battuto contro...

"Da un po’ di tempo molti campioni e personaggi sportivi vanno in giro per le scuole di tutta Italia a...

Sport53 minuti ago

Massacesi: “Sportivi contro il bullismo all’Accademia dei...

“Oggi in Senato abbiamo presentato ‘L’Accademia dei campioni’, un progetto contro il bullismo dedicato ai giovani. Vogliamo fare una piattaforma...

Salute e Benessere1 ora ago

L’Alzheimer si eredita? Più rischi se lo ha avuto la...

Pericoli maggiori anche con una storia di demenza in entrambi i rami della famiglia o se il papà ha sviluppato...

Tecnologia1 ora ago

Nintendo Direct – 40 minuti dedicati ai nuovi giochi...

Nintendo ha ufficializzato per il 18 giugno Nintendo Direct. A partire dalle 16 i fan potranno seguire la diretta sul...

Cultura1 ora ago

Record al Maxxi per ‘Ambienti 1956 –...

E' l'esposizione d'arte organizzata nel complesso progettato da Zaha Hadid più visitata di sempre. Giuli: "A renderci orgogliosi non sono...

Salute e Benessere1 ora ago

Medici Isde: “Acqua primo presidio di salute, minacce...

"L'acqua è fondamentale per la salute perché noi siamo composti di acqua. Un bambino quasi al 90%, le persone di...

Salute e Benessere2 ore ago

Maturità 2024, immunologo Minelli: “100 e lode con il...

"Per evitare di alterare i meccanismi di comunicazione con il sistema nervoso centrale e destabilizzare il benessere generale. No ai...

Ultima ora2 ore ago

Estate 2024, niente vacanze per 6,5 milioni di italiani:...

Aumenta del 9% la richiesta di prestiti personali per viaggi: 200 milioni di euro erogati Sono 6,5 milioni gli italiani...

Cronaca2 ore ago

Ferrovienord, apre domani 18 giugno il nuovo parcheggio di...

Due piani interrati, 380 stalli auto e 31 per moto, servizio disponibile 24 ore al giorno, 7 giorni su 7...

Esteri2 ore ago

Ucraina, Kiev chiede chiarimenti su documento finale summit...

"Mancano Iraq e Giordania, che avevano manifestato la volontà di aderire al testo". Ambasciata russa: "Per risolvere la situazione non...

Spettacolo2 ore ago

Antonella Clerici torna a casa: “Va meglio, ma ora mi...

La conduttrice operata alle ovaie ringrazia i fan e assicura: "Va meglio" Antonella Clerici torna a casa dopo l'operazione di...

Ultima ora2 ore ago

Kate Middleton torna in pubblico dopo mesi, la reazione di...

La duchessa di Sussex accusata di aver rubato le luci della ribalta alla cognata  Meghan Markle è stata accusata di...

Cronaca3 ore ago

Graziano, Roberta Pinotti: “Grande dolore, dopo morte...

"La scomparsa del generale Claudio Graziano è per me un grande dolore. Lo conoscevo da molti anni, è stata proprio...

Immediapress3 ore ago

Implantologia all on four: la nuova tecnologia per...

Trieste, 17/06/2024 - La salute orale influisce molto sul benessere generale delle persone. Per questo è importante avere un sorriso...

Lavoro3 ore ago

Engineering e Atlantic innovator partner al Salesforce...

Fabio Momola, executive vice president engineering e ceo di Atlantic Technologies: "Stiamo vivendo una fase storica in cui l’Intelligenza Artificiale...

Cronaca3 ore ago

Andreoni: “750mila decessi l’anno al mondo per...

'Enorme problema di salute pubblica perché vettori di Dengue, West Nile e Chikungunya' "Le malattie infettive trasmesse da zanzare sono...