Connect with us

Immediapress

Campioni di sostenibilita’ nelle diverse accezioni: Sarno...

Published

on

Campioni di sostenibilita’ nelle diverse accezioni: Sarno Display abbatte le emissioni. Web Industry punta al welfare con il codice etico. Infostar si dota di sever green

Campioni di sostenibilita’ nelle diverse accezioni: Sarno Display abbatte le emissioni. Web Industry punta al welfare con il codice etico. Infostar si dota di sever green

Milano 22 maggio 2024 - Sono ‘campioni’ in fatto di sostenibilità ambientale. Aziende che hanno fra i primi loro obiettivi le performance che fanno bene all’ambiente. Un ambiente inteso nella sua versione olistica, ed integrale. L’ambiente infatti è il luogo in cui viviamo, lavoriamo, è l’aria che respiriamo, l’acqua che beviamo. In una summa, è l’humus di cui siamo circondati, insieme alle relazioni umane. In Lombardia, a Carnate (Monza-Brianza) c’è una azienda che ha fatto della sostenibilità il suo diktat. Sarno Display (parte del Gruppo veneto Gatto Astucci) specializzata nella progettazione e nella produzione di visual display per occhialeria, cosmesi e gioielleria, nel corso del 2023 ha ridotto l’emissione di CO2eq in valore assoluto e quasi dimezzata la carbon footprint, ovvero il dato relativo alle emissioni di gas serra, per euro di fatturato. I risultati sono stati oggetti di una lezione, tenuta dall'amministratore di Sarno, Cristian Paravano, agli studenti del terzo anno di un corso triennale in ambito socio-economico dell'Università Cattolica di Milano. L'ispirazione, portata sul campo da Paravano, è il modello delle "3P" di John Elkington, principi intorno ai quali è stata avviata la ristrutturazione aziendale: Performance, People, Planet. Per il bene del pianeta, Paravano sta attuando una ricetta complessa, ma irrinunciabile: ‘L'obiettivo è arrivare a emissioni zero entro il 2030. Sono fiducioso che ci riusciremo ben prima. In questo momento la quota di investimenti per la transizione all'insegna della sostenibilità è rilevante. Entro il primo semestre 2025 le emissioni di CO₂ di Sarno saranno più che dimezzate’. Ecco allora la previsione: ‘Tutte le aziende dovranno conquistare il risultato dell'abbattimento delle emissioni. Meglio cominciare subito a lavorarci. Nel nostro piano di trasformazione ci sono: tetti con impianto fotovoltaico, rinnovo dell'illuminazione, efficientamento dei macchinari che saranno alimentati totalmente con energia auto-prodotta o, quando non disponibile, proveniente da fonti 100% rinnovabili. Al momento queste tecnologie già esistono, ma con il nostro team multidisciplinare intendo incrementare investimenti e risultati nell'energy saving’. Fanno ecco, altre due aziende eccellenti friulane. Web Industry e Infostar. Entrambe tecnologiche, la visione di Web Industry della sostenibilità passa attraverso il welfare aziendale, all’interno ed all’esterno della stessa. Per dipendenti, clienti e fornitori, si è dotata del codice etico. ‘Rappresenta un importante tassello per il rafforzamento deontologico della struttura corporate, evidenziando l'impegno costante verso valori etici e pratiche aziendali responsabili’ ha affermato Alessandro Rubini, presidente dell’azienda. In un mondo in continua evoluzione, più sensibile a discipline comportamentali virtuose, l'adozione di un codice etico aziendale diventa cruciale per guidare azioni e decisioni quotidiane in modo responsabile e sostenibile. Il documento riflette l'impegno dell'azienda a coltivare un ambiente basato su: integrità, trasparenza e rispetto, contribuendo così alla creazione di valore per tutti gli stakeholder coinvolti nei processi. Il successo di Web Industry è strettamente legato al rispetto delle persone, dell'ambiente e della società nel suo complesso. L’azienda non si limita a mirare al successo nel proprio settore, ma aspira a diventare un agente di cambiamento positivo, promuovendo attivamente la responsabilità sociale e ambientale. ‘Il codice etico - prosegue Rubini - non è soltanto un insieme di regole, ma una guida che ispira a fare scelte etiche in ogni aspetto del lavoro quotidiano. Ogni membro del team è chiamato a essere custode di questi valori, contribuendo così a costruire una cultura aziendale solida, basata sull'onestà, sull'equità e sulla responsabilità reciproca’. Web Industry, consapevole dell'importanza dell'etica aziendale, promuove attivamente incontri, workshop e meeting interni per sensibilizzare i propri collaboratori sull'importanza del codice e per garantire il rispetto e l'aderenza ai principi. Questo impegno non solo rafforza il dna aziendale, ma contribuisce anche a consolidare la reputazione come azienda guidata da valori etici e morali solidi. ‘E’ un impegno che coinvolge tutti i dipendenti, collaboratori e altre parti interessate, creando così un ambiente di lavoro rispettoso e conforme, oltre che alle norme legali, anche a regolamentari interne’ conclude Rubini. Infostar invece, impresa pragmatica e di grande sostanza, è sensibile ai concetti di sostenibilità e responsabilità sociale d’impresa. Da anni è associata alla locale associazione Animaimpresa, per un business di valore, che porta avanti questi temi. ‘Generiamo il 100% della energia elettrica in modo green a zero emissioni - spiega l’amministratore Cristian Feregotto, abbiamo un nuovo impianto fotovoltaico con batterie di accumulo che ci rendono autonomi e "puliti" per 3 stagioni su 4, con un abbattimento dei consumi anche per la stagione invernale. Siamo dotati di una colonnina di ricarica per auto elettriche e un'auto a zero emissioni da 4 anni. Il nostro server è di nuova generazione ed ha un consumo energetico molto inferiore rispetto ai server passati’.

Ufficio Stampa

Francesca Schenetti

Ti Lancio, agenzia di stampa quotidiana

francesca.schenetti@froogs.it

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Kaspersky: basta un minuto per compromettere le password...

Published

on

Milano, 18 giugno 2024. Gli esperti di Kaspersky hanno condotto uno studio su larga scala sulla resistenza di 193 milioni di password , compromesse dagli infostealer e disponibili nella darknet, agli attacchi brute force e smart guessing.

Secondo i risultati della ricerca, il 45% di tutte le password analizzate (87) poteva essere indovinato dai cybercriminali entro un minuto. Solo il 23% (44 milioni) delle combinazioni si è rivelato abbastanza forte: servirebbe più di un anno per decifrarle. Inoltre, gli esperti di Kaspersky hanno rivelato quali sono le combinazioni di caratteri più utilizzate per la creazione di password.

La telemetria di Kaspersky evidenzia oltre 32 milioni di tentativi di attacco agli utenti con password stealer nel 2023. Questi numeri dimostrano l'importanza dell'igiene digitale e di policy adeguate in materia di password.

Attraverso un nuovo studio, a giugno 2024 Kaspersky ha analizzato 193 milioni di password, che sono state trovate nel dominio pubblico su varie risorse darknet. I risultati dimostrano che la maggior parte delle password analizzate non erano sufficientemente forti e potevano essere facilmente compromesse utilizzando algoritmi di smart guessing. Ecco come capire la velocità con cui ciò può accadere:

•45% (87 milioni) in meno di 1 minuto.

•14% (27 milioni) - da 1 minuto a 1 ora.

•8% (15 milioni) - da 1 ora a 1 giorno.

•6% (12 milioni) - da 1 giorno a 1 mese.

•4% (8 milioni) - da 1 mese a 1 anno.

Gli esperti hanno ritenuto resistenti solo il 23% (44 milioni) delle password e per comprometterle ci vorrebbe più di un anno.

Inoltre, la maggior parte delle password esaminate (57%) contiene una parola del dizionario, il che ne riduce significativamente la forza. Tra le sequenze di vocaboli più popolari, si possono distinguere diversi gruppi:

•Nomi: "ahmed", "nguyen", "kumar", "kevin", "daniel".

•Parole ricorrenti: "per sempre", "amore", "google", "hacker", "gamer".

•Password standard: "password", "qwerty12345", "admin", "12345", "team".

L'analisi ha mostrato che solo il 19% di tutte le password contiene gli elementi di una combinazione forte e difficile da decifrare: lettere minuscole e maiuscole, numeri e simboli e non contiene parole standard del dizionario. Allo stesso tempo, lo studio ha rivelato che il 39% di queste password potrebbe essere indovinato con algoritmi intelligenti in meno di un'ora.

L'aspetto più preoccupante è che gli aggressori non hanno bisogno di conoscenze approfondite o di attrezzature costose per decifrare le password. Ad esempio, un potente processore di un computer portatile è in grado di trovare la combinazione corretta per una password di 8 lettere minuscole o cifre utilizzando la forza bruta in soli 7 minuti. Inoltre, le moderne schede video sono in grado di svolgere lo stesso compito in 17 secondi. Inoltre, gli algoritmi intelligenti per indovinare le password considerano le sostituzioni di caratteri ("e" con "3", "1" con "!" o "a" con "@") e le sequenze più diffuse ("qwerty", "12345", "asdfg").

"Inconsciamente, gli esseri umani creano password 'umane' - contenenti parole del dizionario nella loro lingua madre, con nomi e numeri, ecc. Anche le combinazioni apparentemente forti sono di rado completamente casuali, quindi possono essere indovinate dagli algoritmi. Di conseguenza, la soluzione più affidabile è quella di generare una password casuale utilizzando password manager moderni e affidabili. Tali applicazioni sono in grado di memorizzare in modo sicuro grandi volumi di dati, fornendo una protezione completa ed efficace delle informazioni degli utenti", ha commentato Yuliya Novikova, Head of Digital Footprint Intelligence di Kaspersky.

Per migliorare la policy in materia di password, gli utenti possono utilizzare i seguenti semplici consigli:

•È quasi impossibile memorizzare password lunghe e uniche per tutti i servizi utilizzati, ma con un password manager è possibile memorizzare una sola password principale.

•Utilizzare una password diversa per ogni servizio, in questo modo, anche se uno dei propri account venisse rubato, gli altri non sarebbero coinvolti.

•Le passphrase possono essere più sicure quando si usano parole inaspettate. Anche se si utilizzano parole comuni, è possibile disporle in un ordine insolito e assicurarsi che non siano correlate. Esistono anche servizi online che aiuteranno a verificare se una password è abbastanza forte.

•È meglio non utilizzare password che possano essere facilmente indovinate a partire da informazioni personali, come date di nascita, nomi di familiari, animali domestici o il proprio nome. Questi sono spesso i primi tentativi che compie un aggressore per indovinare la password.

•Attivare l'autenticazione a due fattori (2FA). Nonostante non sia direttamente correlata alla forza delle password, l'attivazione della 2FA aggiunge un ulteriore livello di sicurezza. Anche se qualcuno scoprisse la password, avrebbe comunque bisogno di una seconda forma di verifica per accedere all’ account. I moderni gestori di password memorizzano le chiavi 2FA e le proteggono con i più recenti algoritmi di crittografia.

•L'utilizzo di una soluzione di sicurezza affidabile aumenta il livello di protezione. Monitora Internet e il Dark Web e avvisa se le password devono essere modificate.

Informazioni sullo studio

La ricerca è stata condotta sulla base di 193 milioni di password pubblicamente disponibili su varie risorse della darknet. Lo studio è consultabile cliccando sul link nel post di Kaspersky Daily. Ulteriori informazioni sono disponibili nel materiale di ricerca su Securelist.

Nell'ambito del sondaggio, gli esperti Kaspersky hanno utilizzato i seguenti algoritmi per indovinare le password:

Bruteforce: è un metodo per indovinare una password che consiste nel provare sistematicamente tutte le possibili combinazioni di caratteri fino a trovare quella corretta.

Zxcvbn: è un algoritmo di punteggio avanzato disponibile su GitHub. Per una password esistente, l'algoritmo ne determina lo schema. Successivamente, l'algoritmo conta il numero di iterazioni di ricerca necessarie per ogni elemento dello schema. Quindi, se la password contiene una parola, la sua ricerca richiederà un numero di iterazioni pari alla lunghezza del dizionario. Avendo a disposizione il tempo di ricerca per ogni elemento dello schema, possiamo contare la forza della password.

Algoritmo di smart guessing: è un algoritmo di apprendimento. Basandosi sul set di dati delle password degli utenti, può calcolare la frequenza delle varie combinazioni di caratteri. Quindi può generare prove a partire dalle varianti più frequenti e dalle loro combinazioni a quelle meno ricorrenti.

Informazioni su Kaspersky

Kaspersky è un’azienda globale di sicurezza informatica e digital privacy fondata nel 1997. Le profonde competenze in materia di Threat Intelligence e sicurezza si trasformano costantemente in soluzioni e servizi innovativi per proteggere aziende, infrastrutture critiche, governi e utenti in tutto il mondo. Il portfolio completo di sicurezza dell’azienda comprende una protezione leader degli endpoint e diverse soluzioni e servizi di sicurezza specializzati e soluzioni Cyber Immune, per combattere le sofisticate minacce digitali in continua evoluzione. Oltre 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie Kaspersky e aiutiamo 220.000 aziende a tenere al sicuro ciò che più conta per loro. Per ulteriori informazioni è possibile consultare https://www.kaspersky.it/

Seguici su:

https://twitter.com/KasperskyLabIT

http://www.facebook.com/kasperskylabitalia

https://www.linkedin.com/company/kaspersky-lab-italia

https://www.instagram.com/kasperskylabitalia/

https://t.me/KasperskyItalia

Contatto di redazione:

Noesis Kaspersky Italia

kaspersky@noesis.net

Continue Reading

Immediapress

Festival Nazionale delle Università, Giusti (Rettore Link):...

Published

on

Carlo Alberto Giusti (Rettore dell’Università degli Studi Link)

Roma, 18 giugno 2024. Dal 19 al 20 giugno 2024, all’Università degli Studi LINK di Roma, si terrà la terza edizione del Festival Nazionale delle Università dal titolo “Futuro Italia: un paese per giovani”. L’evento, realizzato con il patrocinio del Comune di Roma e della Regione Lazio, è divenuto un vero e proprio punto di riferimento per il mondo accademico italiano, che mira a sviluppare un contesto di dialettica permanente tra le esigenze delle Università, delle imprese e, soprattutto, quelle dei giovani.

Carlo Alberto Giusti (Rettore dell’Università degli Studi Link) ha dichiarato: «Il Festival Nazionale delle Università, giunto alla sua terza edizione, rappresenta un ormai consolidato appuntamento attraverso cui promuovere il dialogo tra le eccellenze del mondo accademico, istituzionale, culturale e produttivo del nostro Paese.

Quest’anno, in particolare, il Festival guarda dichiaratamente ai giovani, cuore pulsante del nostro futuro: le loro idee, la loro energia e il loro entusiasmo sono infatti fondamentali per affrontare le sfide globali e costruire un domani migliore.

Come Università, come Istituzioni, come mondo del lavoro e delle professioni siamo eticamente chiamati a interrogarci su come creare le condizioni perché i nostri giovani possano esprimere appieno il proprio potenziale».

Tanti gli ospiti che, nel corso dei due giorni, prenderanno parte ai panel. Tra loro Pietro Luigi Polidori (Presidente dell’Università degli Studi Link), Luisa Regimenti (Assessore all’Università della Regione Lazio), Andrea Catizone (Consigliere del Ministro dell’Università e della Ricerca), Paolo Sciascia (Direzione generale degli ordinamenti della formazione superiore Ministero Università e Ricerca), Francesco Paolo Tronca (Programme Leader del Corso di Laure in Scienze della Difesa e della Sicurezza Università degli Studi Link), Giovanni Malagò (Presidente del Coni), Alberto Barachini (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri), la campionessa di nuoto Simona Quadarella e molti altri.

Nato come appuntamento annuale dedicato agli Atenei italiani, il Festival Nazionale delle Università vuole essere un’occasione di confronto tra Università, giovani e imprese finalizzato alla crescita economica e lo sviluppo culturale del nostro Paese, in linea con gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030.

Informazioni e programma sul sito ufficiale www.festivalnazionaleuniversita.it

*La foto è libera da diritti e concessa dall’ufficio stampa

Continue Reading

Immediapress

Milano-Bicocca lancia i dottorati internazionali in Nursing...

Published

on

Multidisciplinari, in lingua inglese e dalla forte vocazione scientifica e professionalizzante, il corso in Scienze Infermieristiche e Ostetriche e il corso industriale, che unisce imprenditorialità e sostenibilità, offrono rispettivamente 6 e 21 borse di studio

Milano, 18 giugno 2024 – Leader e manager dell’innovazione digitale e sostenibile, capaci di agire in ecosistemi e imprese nazionali e internazionali. Professionisti qualificati in grado di contribuire al pieno sviluppo delle potenzialità dell’assistenza infermieristica e ostetrica, nelle sue espressioni tecnico-scientifiche, relazionali e formative. Sono le figure che verranno formate dai due corsi di dottorato avviati con l’anno accademico 2024-2025 dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca, anche grazie ai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

I due nuovi corsi di dottorato (che ampliano l’offerta totale dell’ateneo milanese a 22 corsi) sono caratterizzati da una forte connotazione multidisciplinare e da una spiccata vocazione internazionale: sono entrambi erogati in lingua inglese. I loro ambiti di studio e ricerca sono, come indicano le rispettive denominazioni, la “Strategic Innovation for Sustainable and Smart Ecosystems” (trad. “Innovazione strategica per ecosistemi smart e sostenibili”), in un programma disegnato insieme ad alcune delle principali imprese italiane, e la “Nursing and Midwifery” (trad. Scienze infermieristiche e ostetriche), in un percorso formativo che Milano-Bicocca ha elaborato in convenzione con l’Università degli Studi di Mil ano e l’Istituto Auxologico Italiano IRCCS.

Il corso di dottorato in “Strategic Innovation for Sustainable and Smart Ecosystems” (SIS2E), coordinato dal professore Paul Marc Matthyssens, è un programma di dottorato industriale, pensato e strutturato in convenzione con le imprese, in cui ogni borsa di studio è legata a un progetto aziendale, per favorire la collaborazione università-aziende e il trasferimento tecnologico. Un corso transdisciplinare che nel collegio docenti prevede referenti delle aziende e membri di tutti i Dipartimenti dell’Università di Milano-Bicocca. Il corso offre 21 borse di studio (8 finanziate dall’ateneo, 7 dalle imprese partner e 6 cofinanziate dal PNRR alle imprese) e 2 posizioni “executive” (riservate cioè ai dipendenti delle aziende) e propone quattro aree di specializzazione: Innovazione di Processi; Innovazione di Prodotti; Innovazione in Società e Organizzazione; Innovazioni nei Sistemi di Welfare. SIS2E formerà ricercatori competenti negli ambiti dell’innovazione digitale (dalla Data Science all’Intelligenza Artificiale), della sostenibilità (dall’economia circolare alla transizione energetica), dell’area sociale (dal contrasto alle disuguaglianze sociali ed economiche alla gestione dell’innovazione dei sistemi di welfare) e dell’area medica (dal drug design all’innovazione dei dispositivi digitali in campo medico). Ricercatori in grado di assumere responsabilità manageriali all’interno di imprese nazionali e internazionali e di condividere i risultati delle loro ricerche con esponenti del mondo imprenditoriale e delle istituzioni sociali, partecipando attivamente al dibattito politico. Le iscrizioni al bando partono il 20 giugno e si protrarranno fino al 19 luglio compreso.

Il dottorato in “Nursing and Midwifery”, il primo corso specifico per le Scienze Infermieristiche e Ostetriche in lingua inglese in Italia, coordinato dal professore Davide Ausili, si articola in due aree scientifiche, infermieristica e ostetrica, e mira a formare figure professionali altamente qualificate in grado di contribuire al pieno sviluppo delle potenzialità dei due settori disciplinari, nelle loro espressioni tecnico-scientifiche, relazionali ed educative. Il corso prevede 6 borse di studio (2 di Milano-Bicocca, 1 di Università degli Studi di Milano, 1 di Istituto Auxologico Italiano IRCCS e 2 cofinanziate dal PNRR alle imprese) e si avvale di un collegio di docenti nazionali e internazionali e offre una rete formativa forte della collaborazione con numerose strutture sanitarie lombarde. Il programma si propone di fornire competenze avanzate, disciplinari e interdisciplinari per contribuire allo sviluppo della ricerca infermieristica e ostetrica in tutti i suoi campi di applicazione, con lo scopo di promuovere il miglioramento continuo dell’assistenza infermieristica e ostetrica per soddisfare i bisogni di salute di individui, famiglie e comunità, in accordo con le Direzioni Strategiche Globali per l’Infermieristica e l’Ostetricia dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. I futuri dottori di ricerca potranno assumere ruoli di leadership nell’ambito sanitario e accademico. Le iscrizioni al bando partono oggi, 18 giugno, e si protrarranno fino al 9 luglio compreso.

«L’offerta della nostra scuola di dottorato si basa su due pilastri fondamentali: la formazione di un capitale umano in linea con le competenze richieste da un mercato del lavoro in continua evoluzione e lo sviluppo di una ricerca scientifica e tecnologica all’avanguardia – afferma la rettrice dell’Università di Milano-Bicocca, Giovanna Iannantuoni –. Il primo corso specifico per le Scienze Infermieristiche e Ostetriche in lingua inglese in Italia, e il corso di dottorato industriale che guarda all’innovazione e alla sostenibilità rispecchiano entrambe le esigenze e formeranno professionisti destinati a diventare la classe dirigente del futuro, in ambito sociale, politico e sanitario. Non solo in un contesto nazionale, ma anche internazionale, come indica la scelta di erogare i due programmi in lingua inglese».

«Ricerca e Innovazione sono fondamentali in un’economia basata sulla conoscenza – dichiara la presidente della Scuola di Dottorato dell’Università di Milano-Bicocca, Maria Luce Frezzotti –. Con il corso di dottorato industriale e il corso in Scienze Infermieristiche e Ostetriche ampliamo l’offerta formativa mirando a formare professionisti che sviluppano soluzioni per la ricerca disciplinare e sono consapevoli del potenziale dell'interdisciplinarietà. Professionisti in grado di affrontare temi complessi e muoversi all’interno degli ecosistemi regionali dell’innovazione. Con grande entusiasmo accogliamo i nuovi dottorandi e dottorande nel nostro Ateneo per affiancarli e guidarli nel percorso di sviluppo delle competenze nella ricerca sanitaria, tecnologica e sociale».

Il primo triennio dei nuovi corsi di dottorato partirà il 1° novembre.

Per maggiori informazioni: ufficio.stampa@unimib.it

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca53 minuti ago

Caldo in aumento: domani bollino arancione in 11 città,...

Il bollettino del ministero della Salute Sull'Italia arriva la prima ondata di calore, con temperature sopra i 40 gradi C,...

Demografica58 minuti ago

Il calo demografico mette a rischio la difesa militare dei...

L’Asia orientale, caratterizzata da alcuni dei tassi di fertilità più bassi del mondo, sta affrontando sfide nel mantenere numericamente attive...

Economia1 ora ago

La Finanza del futuro è anche nei fondi pensione, al...

“Spazio Tempo, La rivoluzione quantistica del Lavoro”. Questo il tema del 53esimo congresso dell’Associazione italiana per la direzione del personale...

Cronaca1 ora ago

Roma, segue donna fino a casa e la violenta nei lavatoi:...

La violenza nel pomeriggio del 9 giugno, l'identificazione grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza condominiale. L'uomo è in carcere...

Economia1 ora ago

We Make Future: oltre 70.000 presenze da 90 Paesi

Lombardo:”Ogni speaker è un attivista che condivide con noi i valori, il WMF è una piattaforma per chi crede nel...

Economia1 ora ago

Imprese, giovani dell’Ucid rinnovano squadra: Delle...

''Oggi il nostro Movimento è più forte e credibile di tre anni fa" Movimento Giovani dell'Ucid (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti),...

Cronaca2 ore ago

Rissa alla Camera, M5S Donno deposita denuncia

Nell’esposto si ipotizzano i reati di lesioni e tentate lesioni: il parlamentare indica i deputati Igor Iezzi e Stefano Candiani...

Politica2 ore ago

“Noi abituati a forni crematori”, consigliere...

Il consigliere eletto a Manfredonia, Giuseppe Marasco: "Mi riferivo alle alte temperature del nostro territorio". La Russa: "Non conosco né...

Lavoro2 ore ago

Consumi, Mozzarella bufala Dop al vertice in Francia e...

Presentato l’Osservatorio economico sulla mozzarella di bufala campana Dop, ideato dal Consorzio di Tutela in partnership con Nomisma e UniCredit...

Immediapress2 ore ago

Kaspersky: basta un minuto per compromettere le password...

Milano, 18 giugno 2024. Gli esperti di Kaspersky hanno condotto uno studio su larga scala sulla resistenza di 193 milioni...

Cronaca2 ore ago

Giacomo Matteotti, vandalizzato monumento a Riano

Il Pd su Facebook: "Oltraggio alla Repubblica e alla libertà di espressione e pensiero". Morassut presenta interrogazione al ministro Piantedosi...

Politica2 ore ago

Milano, vandalizzato murale con Berlinguer e Berlusconi

L'opera di aleXsandro Palombo al quartiere Isola è durata meno di 24 ore E' stato vandalizzato, a Milano, il murale...

Salute e Benessere3 ore ago

Rimuovere cancro seno senza bisturi, al via sperimentazione...

Trattare il cancro del seno senza ricorrere al bisturi. Un’alta percentuale di pazienti con questo tumore in fase iniziale può...

Cronaca3 ore ago

Maturità, Ciardi (Acn): ”Cybersicurezza sfida...

L'Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (Acn) al fianco dei giovani che si apprestano ad affrontare l'esame di maturità, non solo...

Cronaca3 ore ago

Roma, tenta di arrampicarsi su Fontana di Trevi: multa da...

L'uomo, un 27enne ucraino, ha tentato la fuga. Al Colosseo arrestato venditore abusivo per aver aggredito gli agenti durante i...

Esteri3 ore ago

Carlo gioioso ma anche cupo al Trooping the Colour:...

Darren Stanton ha analizzato i movimenti del re durante l'evento e ha concluso che "era assorto nei suoi pensieri e...

Cronaca3 ore ago

Morte Angelo Onorato, legale famiglia: “Ipotesi...

L'avvocato ricorda la lettera consegnata dall'imprenditore due giorni prima del ritrovamento del cadavere all'avvocato amico "L'ipotesi dell'omicidio resta aperta. Se...

Demografica3 ore ago

No dei giocatori della Danimarca all’aumento di stipendio,...

I calciatori della Danimarca hanno rifiutato l’aumento salariale proposto dalla federazione per solidarietà alle colleghe danesi donne, da sempre molto...

Cronaca3 ore ago

“Mai un caldo così”, allarme medici di...

I medici di famiglia della Fimmg lanciano un appello alla popolazione, in particolare alle persone anziane e fragili, affinché adottino...

Lavoro3 ore ago

Roma, Casa Tecnologie Emergenti: 8 startup selezionate in...

In occasione del Demo Day AcceleraImpresa, promosso dall’assessorato alle Attività Produttive e Pari Opportunità guidato dall’assessora Monica Lucarelli, sono stati...