Connect with us

Economia

Sostenibilità, la sfida della rendicontazione: Giro...

Published

on

Sostenibilità, la sfida della rendicontazione: Giro d’Italia della Csr fa tappa a Bari

L’appuntamento, in programma domani alle 10 al Politecnico di Bari, è rivolto a tutti gli stakeholders dell’economia sostenibile

Sostenibilità, la sfida della rendicontazione: Giro d’Italia della Csr fa tappa a Bari

La finanza sostenibile, oggi, non è più un argomento di nicchia: l’interesse verso questo tema, come confermato anche dall’ultimo Forum per la finanza sostenibile, è sempre più diffuso tra i risparmiatori, le imprese e la società civile. Per rispondere alla richiesta di maggiore chiarezza, il Giro d’Italia della Csr, evento itinerante del Salone della Csr e dell’innovazione sostenibile, arriva a Bari con una tappa, l’ottava, dal titolo 'Rendicontazione di sostenibilità: sfida aperta per tutte le istituzioni'. L’appuntamento, in programma il 21 maggio alle 10 al Politecnico di Bari (sala videoconferenze, via Amendola 126), è rivolto a tutti gli stakeholders dell’economia sostenibile, chiamati oggi a misurare l’impatto delle proprie scelte sia per attrarre investitori che per mettere in atto una corretta transizione.

“La trasparenza ha assunto in questi ultimi anni un valore strategico per tutte le organizzazioni, in particolare per le imprese - commenta Rossella Sobrero, del Gruppo Promotore del Salone - Anche per questo il bilancio relativo agli aspetti non finanziari è diventato non solo un documento per rispondere a obblighi formali ma uno strumento di comunicazione per rafforzare la relazione con gli stakeholder”. L’incontro, che si svolgerà sia dal vivo che in streaming sul canale YouTube del Salone, è organizzato in collaborazione con gli atenei pugliesi: oltre all’Università Lum Giuseppe Degennaro, anche il Politecnico di Bari, l’Università degli Studi di Bari, l’Università di Foggia, Università del Salento e Rus Puglia. Il programma dettagliato della tappa è consultabile online sul sito del Salone.

Dopo l’apertura dei lavori con i saluti di Rossella Sobrero, del rettore del Politecnico di Bari Francesco Cupertino e del prorettore alla Ricerca e alla Sostenibilità dell’Università Lum Angelo Russo, la tappa barese del Giro d’Italia della Csr entrerà nel vivo con un focus sullo scenario attuale della rendicontazione e della finanza sostenibile, in Puglia come nel resto d’Italia. Sono previsti gli interventi di Donato Calace, Member Efrag Vsme Community e Michele Dassisti, Coordinatore Rus - Università per l’industria. Tra gli argomenti al centro dell’attenzione le nuove direttive europee pensate per influenzare le strategie e gli investimenti delle imprese incoraggiando una transizione sostenibile più rapida.

“Siamo in un periodo di grande fermento in materia di rendicontazione di sostenibilità - conferma Angelo Russo - L’approvazione della Csrd (Corporate Sustainability Reporting Directive) a livello europeo e la conseguente emanazione dello standard Esrs può rivelarsi una bomba a orologeria per tantissime imprese. In tale contesto, che ritengo essere estremamente positivo e propositivo, è innegabile che vi siano tanti punti critici, soprattutto per le Pmi del nostro Paese. Ne parleremo a Bari, con tanti esperti e imprenditori direttamente coinvolti sul campo, per contribuire al dibattito che si sta alimentando in questi mesi”.

La tappa barese del Giro d’Italia della Csr sarà come sempre l’occasione per conoscere più da vicino le esperienze virtuose già in atto sul territorio. A raccontarle saranno diversi esponenti del mondo dell’imprenditoria: Giuseppe Milici, Partner di Deloitte&Touche; Antonio Braccio, Cfo di Acquedotto Pugliese; Stefano Cafagna, Cfo Gruppo Master; Debora Lorusso, Hr Manager Domar, Mara Bucciarelli, Head of Group Sustainable Development di Poste Italiane; Claudia Sanesi, Segretario generale della Camera di Commercio di Brindisi-Taranto e Aldo Cinquegrana, Manager Risk Compliance Kpmg.

Dopo Bari, il Giro d’Italia della Csr proseguirà: la prossima tappa è prevista a Cagliari il 28 maggio. Seguirà l’ultima tappa a Genova l’11 giugno. Il programma completo della giornata è consultabile sul sito del Salone della Csr e dell’innovazione sociale, giunto quest’anno alla 12esima edizione con il titolo 'Sfidare le contraddizioni'.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Economia

Torna a Roma Eco, il festival sulla mobilità sostenibile

Published

on

Torna a Roma Eco, il festival sulla mobilità sostenibile

Torna Eco, il Festival della Mobilità Sostenibile e delle Città Intelligenti, che si terrà quest'anno a Roma, il 17 e 18 settembre prossimi. Si tratta di un evento che punta a contribuire alla divulgazione della cultura della mobilità sostenibile nel nostro Paese, in particolare questa seconda edizione, di scena all'Acquario romano, vuole mettere in evidenza, attraverso testimonianze, workshop e best practices, l’incidenza diretta dei trasporti sostenibili nella vita e sulla salute di ognuno di noi: basti pensare ad esempio a come i trasporti impattano sulla qualità dell’aria nelle nostre città.

“La mobilità sostenibile e la ciclabilità in particolare rappresenta un fattore sempre più determinante nel plasmare la configurazione di comuni e città, e la loro qualità della vita. Oggi reti e servizi sono resi sempre più efficienti con l'uso di soluzioni digitali a beneficio dei nostri cittadini e delle imprese. Una città intelligente, in questo senso, ha molto da esprimere in termini di riduzione delle emissioni e tutela dell’ambiente ma anche di innovazione sociale e inclusione. Per questa ragione sono felice che l’Eco-festival di settembre ospiti le numerosissime buone pratiche e le esperienze che i comuni italiani stanno mettendo in campo per favorire una transizione ecologica giusta ed efficace”, ha sottolineato Roberto Pella, vicepresidente Anci, nel corso della conferenza stampa che si è svolta questa mattina presso la sede dell’Anci a Roma, moderata dalla giornalista di Rtl 102.5 Ludovica Marafini.

"Un festival molto importante perché, promuovendo buone pratiche, si concentra su un aspetto fondamentale: il cambiamento culturale nelle abitudini della mobilità contro l'uso smodato dell'autovettura. Obiettivo è la diffusione di un maggiore attenzione tra i cittadini su ciclabilità, intermodalità degli spostamenti e pedonalità. E quindi far sì che l'uso del trasporto pubblico diventi mezzo primario", ha dichiarato Eugenio Patanè, assessore alla Mobilità del Comune di Roma. Quanto alle piste ciclabili nella Capitale, l'assessore fa il punto illustrando i prossimi lavori: "Noi oggi abbiamo circa 330 chilometri, compresi i 100 nei parchi, su 8.700 km di strade, un quantità bassa che va assolutamente elevata. I primi passi in questo senso li abbiamo già compiuti perché un pezzo della ciclabile Ostiense, così come un tratto della Sapienza-Termini, sono stati già realizzati. Ma soprattutto a luglio inizieranno i lavori per il Grande raccordo anulare delle biciclette (Grab), una ciclovia turistica molto importante che essendo circolare si intreccerà con tutte le altre".

Intervenuto anche Daniele Grassucci, direttore di Skuola.net, che ha anticipato invece criteri e finalità della survey sul tema 'I giovani e la mobilità sostenibile' che verrà presentata nel corso della due giorni di Eco a settembre alla quale saranno presenti altri divulgatori d’eccezione come la fisica Gabriella Greison e il geologo Mario Tozzi. “Le nuove generazioni, nell'immaginario collettivo, sono legate in maniera inscindibile all'attivismo per la difesa dell'ambiente e il contrasto al cambiamento climatico - ha spiegato Grassucci in conferenza stampa -tuttavia sono estremamente attive non solo nelle manifestazioni di piazza ma anche nell'attuazione di cambiamenti pratici e quotidiani, scelte personali che hanno un impatto concreto sulla causa. Attraverso la ricerca, che svolgeremo in partnership con Eco Fest, capiremo quanto il tema della mobilità sia sostenibile sia diffuso, conosciuto e considerato tra i giovani italiani".

L’evento è stato anche l’occasione per la presentazione del comitato scientifico di Eco e per illustrare dei dati che evidenziano la necessità di un cambio di rotta nel settore dei trasporti in Italia. Negli ultimi decenni, infatti le emissioni di gas serra sono cresciute del 7.4% (1990-2022), con il trasporto su strada al 91.5% del totale. Il parco veicolare è ancora dominato da veicoli a benzina e gasolio (85.8% nel 2022) e anche i mezzi commerciali diesel hanno un impatto significativo (98.3% delle percorrenze totali dei veicoli merci). Il trasporto marittimo e l'aviazione contribuiscono alle emissioni rispettivamente col 4.2% e del 59.3% dal 1990 al 2022.

Nonostante alcuni progressi negli ultimi anni, riduzione tra il 2007 e il 2019 e nel 2020 (dovuta alla pandemia), dal 2021 le emissioni sono tornate a crescere. Per invertire la tendenza è necessario migliorare l'intermodalità, la sostenibilità e l'efficienza nel settore dei trasporti. L'uso di veicoli elettrici e ibridi, insieme a migliori infrastrutture per la mobilità sostenibile, è dunque cruciale per ridurre le emissioni.

Pienamente in linea con gli obiettivi e le finalità di Eco si sono detti Enel - presente alla conferenza stampa con Simone Tripepi, head of Charging Point Operator Italy - Intesa Sanpaolo, Conai e Amazon, sponsor e sostenitori dell’iniziativa del prossimo settembre, durante la quale racconteranno i loro ultimi progetti su temi quali le infrastrutture energetiche, la riforestazione urbana, l’economia circolare e la logistica sostenibile.

“Nel 2019, Amazon ha co-fondato il Climate Pledge - ha spiegato invece l’azienda americana - un impegno a raggiungere zero emissioni nette di CO2 entro il 2040, con dieci anni di anticipo rispetto a quanto stabilito dagli Accordi di Parigi. Ad oggi, sono oltre 500 le organizzazioni nel mondo ad aver aderito. Le principali aree di intervento riguardano la riduzione degli imballaggi superflui, l'approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili e la decarbonizzazione della rete dei trasporti, grazie all'elettrificazione della flotta dei partner di servizi di consegna, all'introduzione di hub di micromobilità nei centri urbani e allo spostamento di volumi su soluzioni intermodali marittime e ferroviarie”.

Continue Reading

Economia

Imprese, Passera (illimity): “Aumentare investimenti...

Published

on

Il fondatore e amministratore delegato illimity all’assemblea di Centromarca: “Se non si è competitivi non c'è crescita”.

Corrado Passera

“Abbiamo bisogno di grandi investimenti perché l'innovazione è l'elemento chiave per aumentare la produttività. E senza produttività non si è competitivi, non crescono i salari e quindi non cresce il reddito di tutti”. Sono le considerazioni di Corrado Passera, ex ministro dello Sviluppo economico, fondatore e amministratore delegato illimity, intervenuto all'assemblea generale di Centromarca che per l’occasione ha organizzato a Milano l’incontro “Geopolitica, società, innovazione - Scenari e priorità per l’Industria di Marca”. “Vanno premiati gli imprenditori, gli azionisti che mettono capitale nelle aziende favorendo le aggregazioni - riprende Passera che aggiunge - Vanno create le condizioni per il dinamismo aziendale, prima di tutto in formazione perché oggi c'è un grandissimo mismatch tra ciò che le imprese chiedono in termini di competenza e quello che la scuola propone e produce”. Sul tavolo dei lavori dell’assemblea di Centromarca competitività, innovazione, sostenibilità e legalità e per l’ex ministro dello sviluppo economico “La crescita dipende da tutte queste cose insieme”.

Continue Reading

Economia

E-commerce, in estate italiani acquistano più...

Published

on

(Fotogramma)

Con l'inizio dell'estate, i consumatori stanno pianificando viaggi, attività e acquisti. Tuttavia, l'incertezza economica persistente e l'inflazione ancora elevata stanno influenzando le loro abitudini di spesa, spingendo molti a cercare sconti e offerte come mai prima. E' quanto emerso dall''E-commerce summer guide 2024', un report condotto da Scalapay con un'analisi dettagliata della spesa, che unisce dati di settore con informazioni esclusive tratte dalle transazioni sull'app e sul sito della fintech leader del 'buy now, pay later' (Bnpl) nel Sud Europa.

L'estate è il periodo di vendita più cruciale per e-commerce e retail, superato solo dal 'black friday' e dalle festività invernali. I dati di Scalapay indicano una tendenza crescente degli ordini online a luglio, basata su una previsione che combina i dati raccolti anno su anno con i trend del 2024: "Già da marzo -spiega Andrea Fumagalli, Country manager Italia di Scalapay- sull'app e sul sito di Scalapay osserviamo un aumento delle ricerche correlate all'estate, con un incremento del 35% a maggio, che culmina tra giugno e luglio, per poi calare verso fine agosto".

Durante l'estate, Scalapay ha registrato in Italia un aumento graduale degli ordini di abbigliamento, inclusi costumi da bagno e occhiali da sole. Anche le categorie 'Salute e Benessere', con prodotti per la protezione solare e 'Casa e Giardino', con articoli per il fai-da-te, hanno visto un incremento nelle vendite estive, indicando una tendenza dei consumatori ad acquistare articoli di valore più elevato in queste categorie. Al contrario, gli acquisti di 'Cosmetici e Bellezza' aumentano in inverno, probabilmente per il minor utilizzo di trucco nei mesi estivi. Le vendite di prodotti di lusso crescono anch'esse in inverno, favorite da sconti sostanziali durante eventi come il 'black friday', rispetto agli sconti più modesti dell'estate.

Lusso: crescono gli acquisti di scarpe e sneakers. Secondo i dati previsionali di Scalapay elaborati sulle transazioni realizzate nel 2023, questa estate in Italia si vedrà un incremento significativo negli acquisti di scarpe e sneakers di lusso. Nei mesi estivi, circa il 40% dei clienti Scalapay provenienti dalle categorie moda e accessori ha optato per articoli di lusso durante questo periodo, evidenziando una tendenza crescente verso prodotti di fascia più alta rispetto a quelli di fascia media e al fast fashion. I consumatori di lusso preferiscono fare acquisti verso la fine della settimana, con giovedì e venerdì come giorni più popolari, e la maggior parte degli ordini si concentra tra le 9 e le 15. Questa tendenza è supportata dall'aumento delle ricerche di termini correlati al lusso sulla piattaforma, che raggiungono il picco verso fine anno e rimangono costanti negli altri mesi.

Moda: uno shopper su tre paga con il buy now, pay later. Nel settore moda, si registra un notevole aumento della domanda di abbigliamento da spiaggia e una crescita lieve nel premium fashion. Gli occhiali da sole, in particolare, vedono un incremento delle vendite durante i mesi estivi. Gli acquisti di moda rimangono relativamente costanti durante l'anno, con picchi significativi a luglio e novembre. Il venerdì è il giorno preferito per gli acquisti relativi a questa categoria, soprattutto al mattino e nel primo pomeriggio. Nonostante le sfide economiche, la ricerca ConsumerSignals di Deloitte indica che molti consumatori continuano a investire in abbigliamento, destinando il 18% degli acquisti a vestiti e accessori. Si prevede un aumento della spesa dei consumatori, anche se il momento e l'entità rimangono incerti. Inoltre, secondo i dati di YouGov, quasi un terzo degli acquirenti globali utilizza servizi di buy now, pay later per finanziare i propri acquisti di abbigliamento.

Cosmetici e bellezza: aumentano gli acquisti di skincare, smalti e prodotti per capelli. In Italia, durante l'estate si osserva un aumento della domanda di prodotti per la cura della pelle, smalti e prodotti per capelli. Circa il 30% degli utenti che utilizzano Scalapay per acquisti di moda continua a fare acquisti anche nel settore beauty. I consumatori prediligono lo shopping di prodotti di bellezza verso la fine dell'anno, con una preferenza anche per i mesi primaverili, in particolare maggio. Durante l'estate, il momento preferito per l'acquisto di questi prodotti è l'ora di pranzo.

Salute e benessere: più prodotti dimagranti e meno proteine. Gli ordini di prodotti farmaceutici in Italia restano elevati durante tutto l'anno, con un picco di domanda per articoli di benessere in estate. Le ricerche di prodotti dimagranti sono maggiori all'inizio dell'anno, a maggio e a luglio, indicando un focus sulla perdita di peso in periodi specifici. Le ricerche sugli integratori aumentano da maggio a giugno, mentre quelle sulle proteine diminuiscono nei mesi estivi. Le ricerche di 'wearables' come Apple Watch e fitness tracker crescono dopo giugno, raggiungendo il picco verso la fine dell'anno, probabilmente influenzate da eventi di vendita come il 'black friday'. Il mercoledì è il giorno preferito per lo shopping di questi prodotti, con un picco di attività dalle 12 alle 15.

Casa e giardino: articoli da esterni e fai-da-te sono i bestseller. Le vendite di articoli per il giardinaggio aumentano significativamente durante l'estate, supportate da un incremento delle ricerche online per prodotti da giardino e fai-da-te, a partire dalla primavera. In Italia, il martedì è il giorno più popolare per lo shopping di articoli per la casa e il giardino, con oltre il 40% delle vendite al mattino e durante l'ora di pranzo. Il 40% dei prodotti per il giardino viene acquistato da maggio a luglio.

Gli acquisti di articoli correlati al mare e alla spiaggia raggiungono il 64% a giugno e luglio, con un incremento del 257% degli ordini a giugno rispetto a maggio. Aria condizionata, ventilatori e deumidificatori registrano picchi di vendita a luglio, rappresentando il 34% delle vendite totali di questi articoli.

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca18 minuti ago

Ricerca: l’italiana De Stefano tra vincitori del Fellowship...

Si è destinata tra 248 progetti da 47 Paesi con uno studio nell’area della medicina rigenerativa È Maria Angela De...

Politica26 minuti ago

Decreto Campi Flegrei, cosa prevede: le misure

Un contributo mensile da 400 a 900 euro per chi lascerà le abitazioni soggette al rischio bradisismo Un contributo mensile...

Politica35 minuti ago

Avellino: Meritocrazia Italia, ‘ha vinto progetto...

"Un progetto civico, garbato, che ha sposato sin dall’inizio i contenuti tematici del movimento e che ha condiviso il modus...

Cronaca36 minuti ago

Corruzione Liguria, Iren licenzia Signorini per...

La società parla di "impossibilità, ormai irreversibile e non più soltanto temporanea, di esercizio delle sue funzioni di Dirigente Apicale"...

Politica44 minuti ago

Morti sul lavoro, La Russa: “Bollettino guerra...

Il presidente del Senato ricordando alcune delle vittime e chiedendo di osservare un momento di raccoglimento : "Non possiamo ignorarlo"...

Demografica1 ora ago

I giovani si fidano più dell’Unione europea che dei partiti...

I giovani non si disinteressano alla politica così tanto come si potrebbe credere ed esiste una domanda di partecipazione, di...

Cronaca1 ora ago

Bologna, la madre maltratta il padre disabile: figlia 13 la...

La 46enne arrestata con l'accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati Nella notte i poliziotti di Bologna hanno arrestato una 46enne...

Cronaca1 ora ago

Covid, il cacciatore di varianti: “KP.3.1.1 più...

La stima di Federico Gueli: "Poche sequenze, ma prevalenza sembra essere alta anche nel nostro Paese" Quali varianti Covid circolano...

Lavoro1 ora ago

Pil, Ferro (La Molisana): “Bene dati Sud, si può fare...

L'ad del big player della pasta con stabilimento a Campobasso in Molise, raggiunti oltre 300 mln di euro senza prendere...

Politica1 ora ago

Lega, Consiglio federale sorvola su Bossi: “Ma le...

Nessun provvedimento per il Senatur dopo il presunto voto in dissenso alle ultime europee. Su Grimoldi, invece, si pronuncerà il...

Economia2 ore ago

Torna a Roma Eco, il festival sulla mobilità sostenibile

Torna Eco, il Festival della Mobilità Sostenibile e delle Città Intelligenti, che si terrà quest'anno a Roma, il 17 e...

Economia2 ore ago

Imprese, Passera (illimity): “Aumentare investimenti...

Il fondatore e amministratore delegato illimity all’assemblea di Centromarca: “Se non si è competitivi non c'è crescita”. “Abbiamo bisogno di...

Ultima ora2 ore ago

Occhiuto (Regione Calabria): Lavoriamo per regione più...

Il presidente della Regione: "Costruire contesto istituzionale favorevole" Si è parlato di energia idroelettrica e termoelettrica nel corso della presentazione...

Cronaca2 ore ago

“Una casa per crescere insieme” nuovo progetto di Agedo...

In occasione del Pride Month 2024 prosegue lacollaborazione tra Amazon e Agedo Milano, l’Associazione di genitori, parenti e amici di...

Sostenibilità2 ore ago

Calabria, Bianchi (Svimez): “Per sistema idrico...

"L'acqua c’è, bisogna fare in modo che arrivi a famiglie e agricoltura" "È stato un importante incontro perché si parla...

Sostenibilità2 ore ago

A2a, Mazzoncini: “Rapporto con Regione Calabria...

"Il gruppo è interlocutore importante per sviluppo progetti sull’energia" “Il rapporto con il governo calabrese a guida Occhiuto è estremamente...

Ultima ora2 ore ago

Carlo e Camilla accolgono imperatore Naruhito, cena di gala...

Il programma ufficiale della visita è iniziato con il benvenuto ufficiale a nome del re da parte di William che,...

Sostenibilità2 ore ago

A2a: presentato terzo bilancio di sostenibilità...

Quasi 20 milioni di euro investiti per infrastrutture e impianti, +78% rispetto al 2022, 36 milioni di euro il valore...

Cultura2 ore ago

Milano Pride, ‘The district of joy’ di Serravalle Designer...

La settimana di eventi ed attività dedicata alle tematiche dell’universo LGBTQIA+ e firmata da Serravalle Designer Outlet si è aperta...

Cronaca2 ore ago

Estate con Fido, dieta corretta e altri consigli utili per...

Nel mondo si contano 471 milioni di cani da compagnia, secondo quanto riportato da Statista. L'Italia non fa eccezione. Con...