Connect with us

Spettacolo

Festival lirico Teatri di Pietra 2024, le anticipazioni

Published

on

Festival lirico Teatri di Pietra 2024, le anticipazioni

Sarà la “meraviglia” a contraddistinguere la nuova edizione del Festival Lirico dei Teatri di Pietra diretto da Francesco Costa e promosso dal Coro Lirico Siciliano presieduto da Alberto Munafò Siragusa. Mito, storia, incanto, respiri d'arte, eterne melodie per i Teatri dell'antichità greco romana della Sicilia che ospiteranno le nuove produzioni per la sesta edizione della kermesse estiva di prestigio internazionale che si è affermata tra le stagioni di riferimento della Sicilia e del Mediterraneo. Monumentale titolo operistico dell'edizione 2024 del Teatro Antico di Taormina sarà l'incompiuta pucciniana, Turandot, in scena il 9 agosto con un cast dal respiro internazionale con il soprano italo-francese, Chrystelle Di Marco, già applauditissima nella scorsa edizione del Festival, che incarnerà la gelida principessa; la potenza vocale di Eduardo Sandoval sarà l'inno vittorioso di Calaf, mentre la duttilità di Elena Mosuc, che, nell'occasione, farà il suo debutto a Taormina, sarà la forza della dolcezza del personaggio di Liù.

Il Teatro della Città del Centauro, grazie alla sinergia con il Parco Archeologico di Naxos, si inonderà della forza e della carica emotiva che la fiaba in tre atti, su libretto di Giuseppe Adami e Renato Simoni, riesce sempre a trasmettere per un incanto senza precedenti grazie anche alla nuova mise en espace di Salvo Dolce e alla sontuosità vocale del Coro Lirico Siciliano e dell'Orchestra sinfonica in residence. Il capolavoro di Puccini sarà, poi, replicato nel Teatro Greco di Tindari, domenica 11 Agosto. Anche per l'edizione 2024 si rinsalda la collaborazione con l'Associazione "Sicilia, turismo per Tutti" di Siracusa, guidata da Bernadette Lo Bianco, proseguendo e rafforzando il progetto sperimentale, pioniere della traduzione simultanea dell'opera lirica nella Lingua dei Segni, che segna l'inizio di una vera e propria rivoluzione culturale e sociale, con la prestigiosa partnership di Rai Accessibilità e di Rai Pubblica Utilità.

Immancabile anche l'omaggio in musica a Ennio Morricone, appuntamento ormai tradizionale del prestigioso festival; il 2 Agosto al Teatro Greco di Tindari e il 10 Agosto al Teatro Antico di Taormina sarà un crescendo di emozioni in un’atmosfera intima e sognante, per un tributo doveroso al grandissimo musicista, compositore e arrangiatore italiano. Il nuovo concerto dedicato al principe del novecento musicale italiano sarà dato anche, per la prima volta, il 21 Agosto, nel cuore del barocco siciliano: il teatro a cielo aperto della scalinata di Noto.

Tantissime le novità per questa edizione 2024, dedicata alla “Meraviglia”: in esclusiva per il Teatro greco di Tindari, con la direzione artistica di Anna Ricciardi, si celebrerà, il 13 Agosto, la leggenda del Modugno siciliano, in occasione del trentennale della morte del cantante, attore e compositore. Il poliedrico artista pugliese si calò con totale immedesimazione nello spirito della Trinacria tanto da essere identificato da molti come un autentico siciliano. Si tratterà di un'opera innovativa in un'accattivante veste sinfonica con un'eco alle culture pop, folk e al cantautorato, grazie anche alla partecipazione di alcuni volti simbolo dell'identità siciliana come Mario Incudine.

Inedito anche il format dedicato alla spiritualità di Franco Battiato, Batti(A)to spirituale, per ensemble vocale, archi, arpa celtica, che unirà l'energia della pietra al misticismo della canzone del noto cantautore etneo e celebrativo anche del centenario del filosofo dell'asistematicità, Manlio Sgalambro. Oltre quaranta spettacoli per una costante e doviziosa opera di decentramento culturale: la magia del Teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina, la Villa Romana di Terme Vigliatore, il Teatro di Giardini Naxos, il Mausoleo Romano di Centuripe, la città di Piazza Armerina, il Teatro Greco di Monte Jato, Ragusa Ibla, Catania, il Tempio di Era di Selinunte, la Basilica Normanna dei Santi Pietro e Paolo d'Agrò, a Casalvecchio Siculo, Palazzo Cagnone di Francavilla di Sicilia, saranno palcoscenici di attica bellezza per una sempre più presente unione tra arte, musica, storia e mito.

"Ancora una volta una programmazione di alto livello per una manifestazione che riscuote sempre crescenti successi di pubblico e critica e che promette, ancora una volta, di regalare emozioni uniche in luoghi suggestivi dove, attraverso il sapiente lavoro degli artisti, la leggenda corre verso l'eternità".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Spettacolo

“Holy Shoes”: Un viaggio cinematografico nelle...

Published

on

Il Torino Film Festival, evento di grande rilievo nel panorama cinematografico internazionale, ha scelto di inserire “Holy Shoes” nella sua prestigiosa sezione Fuori Concorso, riservata a opere che si distinguono per originalità e innovazione. La presentazione di “Holy Shoes” durante il festival non è solo un riconoscimento della qualità artistica del film, ma serve anche come trampolino di lancio ideale, attirando l’attenzione dei media e del pubblico su una scala più ampia. Questa scelta di debutto testimonia la fiducia nell’impatto del film e nel suo potenziale di dialogo con un pubblico attento e critico verso temi contemporanei di rilevanza sociale.

Una trama che intreccia destini e questioni profonde

“Holy Shoes” si apre con una questione tanto semplice quanto profonda, interrogando gli spettatori sui compromessi personali in un’era di consumismo sfrenato. Attraverso il filo conduttore delle scarpe, elemento quotidiano ma carico di significati simbolici, il film svela le intersezioni tra desiderio, identità e morale. Le vicende personali dei protagonisti, pur variando in intensità e contesto, convergono nel delineare un mosaico di esperienze umane che riflettono l’eterna ricerca dell’individuo di un proprio posto nel mondo.

Luigi Di Capua, già apprezzato per il suo ingegno narrativo in “Smetto quando voglio” e per l’innovativa verve creativa sviluppata con il collettivo The Pills, si cimenta in un ruolo che amalgama visione artistica e leadership tecnica nella direzione di “Holy Shoes”. Affiancato da un ensemble di attori dal calibro riconosciuto, Di Capua mira a trascendere i confini convenzionali del racconto cinematografico. Carla Signoris, Simone Liberati, Ludovica Nasti, Isabella Briganti, Denise Capezza, Orso Maria Guerrini, Raffaele Argesano e Tiffany Zhou, portano ciascuno una propria unicità interpretativa, arricchendo il film di sfumature emotive e drammatiche. La diversità dei background e delle esperienze degli attori contribuisce a una rappresentazione autentica e complessa delle tematiche esplorate.

Anticipazioni e impressioni dal trailer

L’uscita del trailer di “Holy Shoes” ha marcato una tappa significativa nella promozione del film, generando un palpabile buzz tra gli appassionati di cinema e critica. Le sequenze selezionate per il trailer non solo anticipano la trama ma enfatizzano anche la profondità dei conflitti interni dei personaggi, intrecciando abilmente immagini evocative con momenti di tensione emotiva. Il poster ufficiale del film, rivelato insieme al trailer, contribuisce ulteriormente all’impatto visivo anticipando un’opera che intende essere tanto riflessiva quanto stimolante sul piano estetico.

In arrivo sul grande schermo

La data di debutto nei cinema di “Holy Shoes” è stata calendarizzata per il 4 luglio 2024, un giorno che molti appassionati di cinema e critici hanno già segnato nei loro calendari. Questo lancio segue la presentazione del film al Torino Film Festival, un evento che ha posizionato il film come un candidato promettente nel contesto del cinema italiano contemporaneo. “Holy Shoes” è atteso non solo come un intrattenimento di qualità ma anche come un catalizzatore di dialoghi e riflessioni profonde su temi di grande attualità e risonanza culturale.

Continue Reading

Spettacolo

Filorosso, la ‘pagella’ Qualitel premia Manuela...

Published

on

Nel report del 2023 risultano "particolarmente apprezzati i programmi di approfondimento di Rai3"

Manuela Moreno (Fotogramma/Ipa)

E' la 'pagella' da molti attesa, quella che ogni anno la Rai traccia nel Qualitel TV, un monitoraggio del gradimento e della qualità percepita dell’offerta del servizio pubblico. E nel report sul 2023 appena diffuso si sottolinea come siano stati "particolarmente apprezzati i programmi di approfondimento di Rai 3". In questa pagella è molto buono - fra gli altri - il risultato raccolto da Manuela Moreno che con Filorosso e Filorosso Extra (rispettivamente con un voto degli utenti di 7,9 e 8,3) ha voluto raccontare - con reportage e ospiti italiani e stranieri - il nostro Paese davanti alle sfide economiche e sociali, ai grandi appuntamenti culturali, agli scenari internazionali.

Continue Reading

Spettacolo

Euro 2024 e ascolti tv, debutto Germania-Scozia su Rai1...

Published

on

'La Rosa della Vendetta' su Canale 5 al 15% di share

Un momento della partita - (Afp)

E' Rai1 con Germania-Scozia, la prima partita degli Europei, a vincere la prima serata televisiva di ieri, venerdì 14 giugno 2024. Il match è stato visto da 4.143.000 spettatori pari al 24.4% di share. Secondo posto sul podio per Canale5, che ieri trasmetteva 'La Rosa della Vendetta' ed ha riunito davanti al video 2.258.000 spettatori totalizzando uno share del 15.2%. 'Un Giorno in Pretura', un classico di Rai3, ha appassionato 1.134.000 spettatori registrando il 7% di share mentre Rete4, con 'Quarto Grado – Le Storie' condotto da Gianluigi Nuzzi ha ottenuto un ascolto di 1.092.000 spettatori per uno share dell'8.7%.

'Propaganda Live', trasmesso da La7, ha intrattenuto 868.000 spettatori (share del 7.3%), mentre Italia1, che ieri riproponeva il film cult 'Ti presento i miei' è stato la scelta di 767.000 spettatori per uno share del 5%. Rai2, con la seconda stagione de 'I Casi della Giovane Miss Fisher', ha convinto 600.000 spettatori ed ha ottenuto il 3.7% di share. Nell'ambito del preserale, vince la sfida Rai1 con 'Reazione a catena', visto da 3.124.000 spettatori per il 25.7% di share. Canale 5 con 'Caduta libera' ha ottenuto un ascolto di 2.229.000 spettatori, facendo registrare il 19.3% di share.

Continue Reading

Ultime notizie

Spettacolo36 minuti ago

“Holy Shoes”: Un viaggio cinematografico nelle...

Il Torino Film Festival, evento di grande rilievo nel panorama cinematografico internazionale, ha scelto di inserire “Holy Shoes” nella sua...

Moda45 minuti ago

Moschino, elogio alla libertà

La seconda sfilata disegnata dal direttore creativo Adrian Appiolaza è un'espressione dell'unicità delle persone e in passerella sfilano esploratori del...

Sport57 minuti ago

24 ore Le Mans, la Ferrari trionfa per il secondo anno...

La 499P di Maranello conquista il successo La Ferrari trionfa alla 24 ore di Le Mans per il secondo anno...

Spettacolo1 ora ago

Filorosso, la ‘pagella’ Qualitel premia Manuela...

Nel report del 2023 risultano "particolarmente apprezzati i programmi di approfondimento di Rai3" E' la 'pagella' da molti attesa, quella...

Esteri2 ore ago

Ucraina, Zelensky: “Nel 2022 nessun accordo per un...

Kiev e Mosca erano arrivati molto vicini a un'intesa, ma la trattativa fallì Nella primavera del 2022, ai tempi del...

Salute e Benessere2 ore ago

Tumori cavo orale, 4mila nuove diagnosi l’anno: a Milano...

A Parco Sempione visite gratuite per individuare eventuali lesioni maligne – Appuntamento promosso da Omceo e Andi Milano con Istituto...

Economia2 ore ago

Siccità, domani trattori Coldiretti protestano in Sardegna:...

Due cortei attraverseranno l'isola. Cualbu: "Chiediamo stato calamità, commissario ad hoc e aiuti immediati". In Sicilia al dramma si aggiungono...

Esteri3 ore ago

Ucraina, summit in Svizzera: che cosa dice il documento...

Approvato da un'ottantina di Paesi sui 92 partecipanti al vertice di Buergenstock La Carta delle Nazioni Unite, "compresi i principi...

Sport3 ore ago

Atp Stoccarda, Berrettini ko in finale con Draper

Il 25enne romano resta con otto titoli all'attivo Matteo Berrettini non riesce a vincere per la terza volta in carriera...

Sport3 ore ago

Euro 2024, Buffon: “Serenità con cui abbiamo gestito...

L'Italia, rientrata a Iserlohn dopo il match contro l'Albania, è scesa in campo in mattinata all'Hemberg Stadion per una seduta...

Cronaca3 ore ago

G7, questore Brindisi: ”Mai un summit senza...

Lionetti all'Adnkronos: "Qualche preoccupazione su protesta Fasano con pro Palestina, anarchici e antagonisti. I manifesti con Meloni a testa in...

Esteri4 ore ago

Euro 2024, allarme ad Amburgo prima della partita: polizia...

Il fatto poche ore prima di Polonia-Olanda ma, stando alle prime notizie, non c'è alcun legame con il calcio. Rilasciati...

Esteri4 ore ago

Italiani all’estero, Assemblea Plenaria del Cgie dal 17 al...

Sì svolgerà a Roma dal 17 al 21 giugno l’Assemblea Plenaria del Cgie, Consiglio Generale degli Italiani nel Mondo, chiamato...

Cronaca5 ore ago

Maturità 2024, al via il 19 giugno per circa 500mila...

Anche per quest’anno si conferma lo stesso impianto: due prove scritte a carattere nazionale e un colloquio Al via il...

Sostenibilità5 ore ago

Eni: al via ‘Gasometro aperto’ ad Ostiense,...

5 appuntamenti da giugno a novembre ed 2 eventi Videocittà, il Festival della Visione 5-7 luglio e Maker Faire Rome...

Economia5 ore ago

Treni, l’alta velocità francese nel mercato italiano...

Obiettivo 13 viaggi giornalieri sulle principali direttrici La Société nationale des chemins de fer (Sncf) ha annunciato il suo ingresso...

Esteri5 ore ago

Ue, Tajani: “A noi vicepresidenza e portafoglio di rilievo”

L’Italia “non può non avere” un vicepresidente della Commissione Europea nella prossima legislatura, con un portafoglio “di rilievo”, dato che...

Esteri5 ore ago

Ue, Tajani: “Ppe distante da Le Pen, garanzia contro...

Il Partito Popolare Europeo resterà “centrale” nella politica Ue. Ha posizioni “distanti” da quelle del Rassemblement National di Marine Le...

Esteri5 ore ago

“Ti amiamo, Papà”, i principini debuttano sui...

Lo scatto, pubblicato sull'account del principe e della principessa del Galles, ritrae William di spalle su una spiaggia, che abbraccia...

Esteri5 ore ago

Ucraina, Cremlino: “Putin non rifiuta negoziati, ma...

Per Dmitry Peskov il presidente ucraino è "illegittimo" Il leader russo Vladimir Putin non rifiuta la possibilità di negoziati con...