Connect with us

Senza categoria

Vincite online: i numeri record dell’ultimo anno

Published

on

Approcciare il mondo del web vuol dire entrare, letteralmente, in un universo a parte. Si tratta infatti di un mondo quasi infinito e grandissima parte intangibile che, però, ha praticamente monopolizzato quasi tutti gli aspetti della modernità.

Così come nella vita “reale”, internet e il web hanno regalato tantissime possibilità di trionfo e di vittorie per molte persone, soprattutto individui normali, alla ricerca di un sogno o semplicemente di un po’ di gloria e notorietà. D’altronde, proprio all’interno della rete, sono tantissimi i portali di divertimento responsabile che possiamo trovare e che propongono mini giochi e slot, come possiamo evincere anche alla recensione del casino big e di altri siti che si occupano di questo.

All’interno del web, dunque, possono anche arrivare clamorose vincite online, che si tratti di giocare a slot oppure di partecipare a lotterie o concorsi a premi. In Italia come in tutta Europa queste vincite stanno diventando molto più frequenti, come testimoniato anche dagli inizi di questo 2024 e dall’intera annata precedente.

La vincita online nell’ambito del SuperEnalotto

Sappiamo bene quanto il SuperEnalotto rappresenti una delle lotterie a premi monetari più importanti d’Italia, nonché un gioco con un montepremi davvero importante. A livello online, proprio un fortunato utente è stato in grado di vincere una grossa cifra centrando 1 punto da 5 da ben 64.141,03 euro.

La giocata – per l’appunto, realizzata online – ha visto il fortunato vincere questo premio nel giorno di San Valentino di quest’anno, quindi il 14 febbraio 2024. La combinazione vincente ha portato dunque un premio davvero molto valido per questo fortunato giocatore, il quale ha indirettamente testimoniato anche la possibilità e l’utilità di procedere alle giocate online piuttosto che attraverso le modalità fisiche.

Vincere una casa online? Si può!

Può succedere anche che la vincita, piuttosto che monetaria, riguardi una casa. Questo infatti è ciò che avviene nel noto concorso della Sisal che, per l’appunto, premia con una casa i fortunati vincitori. All’inizio di aprile, infatti, un fortunato utente ha effettuato una giocata online per il montepremi, andando quindi a guadagnare addirittura il premio monetario di 500.000 euro.

La vincita di questo montepremi generalmente viene pagata in maniera divisa. Il 40% dell’importante viene pagato entro 60 giorni dalla scadenza dei termini di presentazione dei premi vinti, tramite bonifico. Il 60%, invece, va dedicato all’acquisto di una o più case sul territorio italiano. Proprio a questo riguardo, il vincitore ha 2 anni di tempo per acquistare la casa. Ovviamente la vincita subirà poi una tassazione. Nel frattempo, però, online si può vincere persino la possibilità di acquistare una casa!

La tassazione dei premi sui giochi online

Proprio a proposito di un tema delicato ma importantissimo da conoscere, è giusto specificare e sapere che – come anche le vincite “fisiche” – le vince online saranno tassate in quanto considerate una forma di reddito.

La disciplina fiscale in tal senso, negli ultimi anni, ha visto emergere diverse modifiche dei regolamenti. Il tema è molto importante, anche perché le tasse sul gioco nel nostro Paese rappresentano addirittura il terzo gettito erariale per quanto concerne lo Stato. I giochi e le scommesse online sono quindi attività soggette a svariati controlli e che possono essere attuati unicamente con regolamentazioni chiare e legali.

La tematica della fiscalità nell’ambito dei giochi online è un tema di straordinaria importanza e che necessità ovviamente di un approfondimento molto responsabile, anche per aiutare utenti, giocatori e cittadini a meglio comprendere le dinamiche. Le vincite online, nel frattempo, continuano ad aumentare e certamente questo può essere un passo positivo per chi ama divertirsi – senza esagerare – con la possibilità di vincere un montepremi alto.

Sbircia la Notizia Magazine è una testata giornalistica di informazione online a 360 gradi, sempre a portata di click! Per info, segnalazioni e collaborazioni, contattaci scrivendo a info@sbircialanotizia.it

Continue Reading

Senza categoria

Ecco come stanno andando i 5 allenatori italiani a Euro 2024

Published

on

È noto che gli italiani si considerano esperti di calcio, soprattutto durante gli eventi internazionali più importanti. Nell’Euro 2024iniziato il 14 giugno, ben cinque allenatori sono italiani, inclusi quattro che guidano squadre straniere e il commissario tecnico dell’Italia, Luciano Spalletti. Vediamo chi sono questi allenatori, quali formazioni dirigono e come sono andati all’esordio.

Vincenzo Montella, noto come l’aeroplanino per la sua celebre esultanza da calciatore, è l’allenatore della Turchia. La sua squadra ha vinto all’esordio e ora fronteggerà il Portogallo di Cristiano Ronaldo. E anche per le scommesse Euro 2024, la Turchia sembra nettamente in svantaggio: il successo lusitano è quotato a 1.52 contro il 5.71 dei turchi, mentre il pareggio si attesta a 4.30. La sua impronta si vede e Montella sta forse vivendo il momento migliore nella sua carriera da tecnico dopo i tanti gol messi a segno, soprattutto con Roma e Sampdoria.

Poi c’è Marco Rossi, 59 anni, alla guida dell’Ungheria, sconfitta all’esordio contro la Svizzera. Una partenza deludente, anche se nel 2021, durante Euro 2020, l’Ungheria si era distinta come una delle sorprese del torneo. Anche allora, Rossi era alla guida, quindi non si escludono sorprese d’ora in poi.

Sulla panca del Belgio siede invece Domenico Tedesco, rappresentante della nuova generazione di allenatori italiani. La prima partita non è andata benissimo: il suo Belgio ha perso contro la Slovacchia pur dominando. Prima di questa esperienza, Tedesco ha allenato squadre come lo Schalke 04, lo Spartak Mosca e il Lipsia. Il suo nome è stato accostato a club prestigiosi come Milan e Bologna, evidenziando il suo crescente profilo nel panorama calcistico europeo. Sotto la sua guida, il Belgio punta a valorizzare i giovani talenti presenti nella squadra.

Buona la prima invece per Francesco Calzona, che completa il quartetto di allenatori italiani a Euro 2024. L’ex allenatore del Napoli guida la Slovacchia e ha ottenuto una bella vittoria proprio nel ‘derby’ contro il Belgio di Tedesco.

Infine c’è il nostro Luciano Spalletti, il commissario tecnico dell’Italia. Spalletti è un allenatore di grande esperienza, noto per la sua capacità di gestire squadre ad alto livello e ottenere il meglio dai suoi giocatori. La sua presenza tra i tecnici italiani a Euro 2024 rafforza ulteriormente la reputazione dell’Italia come fucina di talenti anche nel settore degli allenatori. E la buona partenza degli azzurri contro l’Albania fa ben sperare tutta la penisola.

L’Italia continua a essere un punto di riferimento nel mondo del calcio non solo per i suoi giocatori, ma anche per i suoi allenatori. La presenza di questi tecnici a Euro 2024 è testimonianza del valore e della competenza che i professionisti italiani apportano al calcio internazionale. Ciascuno di loro, con il proprio stile e filosofia di gioco, contribuisce a mantenere alta la bandiera italiana nel panorama calcistico europeo.

Continue Reading

Senza categoria

Il merchandising cinematografico: quando nasce e che...

Published

on

L’industria del cinema è una delle più complesse, nei settori economici poiché ha diversi campi di interesse. ll merchandising, ad esempio, rappresenta una parte significativa del reddito complessivo che ruota intorno al cinema.

Quella del merchandising è una storia che passa spesso in sordina. Viene infatti considerato un ambito dell’industria cinematografica abbastanza secondario ed invece ha una ricca storia che merita di essere raccontata.

Cinema che passione…

La settima arte è riuscita a diventare un vero e proprio punto di riferimento per il grande pubblico. Ci è riuscita anche fuori dalle sale cinematografiche al punto da diventare una compagna di vita per appassionati e non. Un modo per portare con sé un po’ di tutta la suspense, l’adrenalina e l’emozione che si è provato sullo schermo. Il merchandising cinematografico è nato per questo: offrire la possibilità di stare sempre sintonizzati su quello specifico contenuto ed interagire con esso. Ma è stato anche un modo per manifestare una appartenenza. Dalle maglie a tema, alle tazze, ai berretti, sono tantissimi gli esempi di oggetti che hanno catturato una scena di un film iconico e lo hanno impresso nel nostro quotidiano. Un modo per interagire costantemente con i personaggi preferiti di un colossal che ha subito una vera e propria rivoluzione con l’avvento di internet. 

Per i film più moderni, infatti, si studiano delle vere e proprie campagne di marketing per assicurarsi che il merchandising abbia successo prima, dopo e durante l’uscita del film.

Il web ha reso la possibilità di interazione con un contenuto cinematografico davvero infinite. Oggi si possono trovare temi di un film su diversi siti, consentendo agli appassionati di immergersi in esperienze uniche ed irripetibili anche mentre godono un meritato relax, come nel caso delle slot machine.

Merchandising cinematografico: trova lo squalo!

Per avere idea di come sia nata la storia del merchandising cinematografico, non si può non citare un film celebre: Lo squalo. Film del 1975 diretto da un magistrale Steven Spielberg basato sull’omonimo romanzo di Peter Benchley. In occasione dell’uscita di quel film la Universal Pictures metteva in piedi un vero e proprio team che si occupasse di stratagemmi di marketing. Poco prima dell’uscita erano stati avvistati due grandi squali bianchi al largo della costa della California. Per fare interessare la gente al film, si è iniziato a stampare immagini di squali sulle giacche, sui cappelli, su qualsiasi oggetto che le persone potessero portare a casa. Da allora si è sempre più pensato di creare dei punti di contatto tra i consumatori ed il film in uscita. Non si voleva solo preannunciare un’uscita di un film ma creare l’opportunità per il pubblico di interagire con quel contenuto. Questo implicava quindi stipulare accordi di licenza, partnership strategiche e accordi promozionali.

Prima dell’uscita del film i produttori infatti si impegnarono a prepararne il lancio globale, con la più grande spesa per la pubblicità che si sia mai fatta nella storia della Universal.

Merchandising per gli amanti del giurassico 

Sembra che sia Steven Spielberg a fornire il miglior terreno per favorire l’industria del merchandising cinematografico. La verità è che i suoi film si spendono bene per un’azione aziendale del genere. Lo ha dimostrato anche Jurassic Park, il film che ha portato i dinosauri sullo schermo, che interagivano con le primissime grafiche 3D. 

Il successo di questo film resta, ancora oggi, indiscusso. Con una spesa di 63 milioni di dollari, riuscì ad incassarne oltre 900 milioni nel mondo superando perfino E.T. l’extra-terrestre. Il film mantenne il primato per il maggior incasso di tutti i tempi e venne superato poi da Titanic nel 1997. Sia per Jurassic Park che per lo stesso Titanic, il merchandising fu un vero e proprio successo non solo di pubblico ma anche economico. Un’industria che oggi alimenta, per alcuni film e quasi da sola, gran parte di tutto l’introito che ruota attorno al cinema. Allo stesso tempo riesce anche a fidelizzare i più appassionati diventando una vera e propria moda, da portare in strada.

Conclusioni

Il merchandising cinematografico oggi rappresenta una fetta significativa dell’introito dell’industria del cinema. Ma il suo successo non è dettato solo dalla mole di denaro che riesce a muovere ma anche e soprattutto dalla possibilità che si offre agli appassionati di interagire con i propri personaggi o attori preferiti. Chiunque ha mostrato con fierezza una maglia o un oggetto con la scena del film che più gli ha fatto battere il cuore. Oggi però, tanto è facile indossare una sciarpa Grifondoro quanto lo è interagire virtualmente con i mondi ritratti dentro le scene più belle del cinema. A volte è sufficiente girare qua e là sul web per rendersi conto che perfino le slot oggi si rendono più accattivanti con le grafiche dei grandi colossal del cinema.

Continue Reading

Senza categoria

Quali sono i top player del Fantacalcio 2024 – 2025 da...

Published

on

Chiuso un fantacalcio se ne riapre presto un altro, perché soltanto poco più di due mesi separano la fine del campionato dal nuovo inizio e tutti i fantallenatori sono già con un occhio sulle statistiche di quest’anno, per prepararsi a fare il colpaccio e acquistare i migliori top player presenti nella lista della spesa.

I calciatori che hanno dominato le statistiche e le scommesse sportive sui migliori bomber di Serie A sono diversi, tra conferme e sorprese, alcuni hanno brillato per il ghiotto numero di assist forniti, altri per veri e propri record di rigori consecutivi segnati, insomma, ce n’è per tutti i gusti ed esigenze tattiche. Ecco chi sono i migliori top player da inserire in rosa per il fantacalcio 2024 – 2025.

Martinez e Dybala con una fantamedia stellare a trazione over 8

Abbiamo davanti a noi il miglior marcatore della stagione e il top player per quanto riguarda gli assist forniti, senza dimenticare che è andato anche in doppia cifra di gol.

La fantamedia di Lautaro Martinez quest’anno è stata di 8.73, con una differenza di 2 punti bonus rispetto alla media voto, ottenuti con 24 gol e 2 assist. I fantallenatori devono prepararsi a fare i debiti per acquistarlo al prossimo fantacalcio, ma il campione del mondo argentino resta il top player da avere assolutamente in rosa.

La fantamedia di Dybala è 8.20 e in questo fantacalcio dominato dai bomber argentini anche la Joya ha saputo sfruttare al meglio le sue potenzialità nelle 27 gare in cui ha preso il voto. Sono 13 i gol segnati più il record stagionale di 9 assist che condivide con il rossonero Leao.

Calhanoglu: record di rigori consecutivi segnati e miglior centrocampista di Serie A

Con il rigore segnato ad aprile contro il Torino, Calhanoglu ha agguantato il record assoluto di Giampaolo Pazzini a quota 16 rigori consecutivi segnati, questo significa che il prossimo rigore potrebbe proiettarlo nella storia del calcio italiano, anche se già è riuscito a entrarci di diritto.

La fantamedia del centrocampista turco campione d’Italia è di 7.7, score ottenuto con 13 gol (di cui 10 segnati su rigore) e 3 assist. Calhanoglu è stato anche votato come miglior centrocampista di Serie A dalla Lega e resta una pedina indispensabile per tutti i fantallenatori affamati di bonus.

Thuram, Gudmundsson e Koopmainers sono le sorprese che pagheremo a caro prezzo

Fra i top player che quest’anno hanno messo a segno score importanti e sono diventati le vere sorprese ci sono Thuram, Koopmeiners e Gudmundsson.

L’attaccante dell’Inter era comunque favorito sui siti scommesse di calcio e fantacalcio, sia perché veniva schierato in attacco, sia per la rosa nerazzurra favorita sin da inizio campionato per la vittoria dello scudetto. Tuttavia, Thuram non ha deluso le aspettative e la sua fantamedia è di 7.81 con 13 gol e 7 assist nelle 35 gare in cui ha preso il voto. Una perla che sicuramente pagheremo a caro prezzo quest’anno perché ormai si sta trasformando in un diamante.

Gudmundsson è stato la vera sorpresa di questo campionato, perché nei 35 match in cui ha preso il voto è riuscito a mantenere una fantamedia di 7.64, andando a segno 14 volte e fornendo anche 4 assist: per un centrocampista questi sono numeri stratosferici. Al di là del suo futuro una cosa è certa, il prezzo di questo calciatore lieviterà notevolmente fino ad agosto.

Non potevamo escludere l’Atalanta campione di Europa League e infatti Koopmeiners entra a gamba tesa tra i top player sorprendenti di questo campionato, che a breve pagheremo a prezzo alto nella prossima asta. Per il centrocampista della Dea la fantamedia è 7.58, condita da 12 gol e 5 assist che lo rendono un mago dei bonus. Quanto siete disposti a pagarlo?

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca60 minuti ago

Covid Lazio oggi, “esplosione” di contagi: da 1...

Medici famiglia: "Dati ministero fortemente sottostimati, ripristinare misure protettive" Esplosione di contagi covid nel Lazio, dove si registrano "da 1...

Immediapress1 ora ago

Smart Working: come gestire l’archivio cartaceo rimasto in...

Milano, 15 Luglio 2024. Negli ultimi anni, lo smart working ha subito una trasformazione significativa, diventando una componente fondamentale del...

Cronaca1 ora ago

Diabete, in Italia sistema misura-glucosio che si applica...

Con FreeStyle Libre 2 Plus si controlla la glicemia con un'occhiata al cellulare senza scansionare il sensore o pungere il...

Esteri1 ora ago

Vaccini nei bambini, allarme Onu: è flop per anti-morbillo

Due agenzie delle Nazioni Unite: "Siamo sotto livelli pre-Covid, +2,7 mln di non protetti". Cresce copertura anti-Hpv tra le ragazze...

Immediapress1 ora ago

Arianna Burzoni: “Una festa per celebrare i primi 50 anni...

L’azienda, fondata nel 1974, ha tagliato il traguardo del mezzo secolo di attività riunendo tutti i collaboratori e i clienti...

Immediapress2 ore ago

Gabriele Feron di FGR: nell’edilizia pubblica e privata...

L’azienda toscana, certificata SOA, FGAS e antincendio, è specializzata in edilizia pubblica e privata e garantisce lavori di demolizione e...

Immediapress2 ore ago

Acquistare gomme online: perché affidarsi a Euroimport...

Torino, 15/07/2024. Da quando lo shopping online è diventato parte integrante delle abitudini di consumo di milioni di italiani, l'e-commerce...

Sport2 ore ago

Coppa America 2024, Argentina trionfa: Colombia battuta 1-0...

L'attaccante dell'Inter Lautaro, partito dalla panchina, va a segno nei supplementari al 112' con il tocco decisivo sull'assist di Lo...

Spettacolo2 ore ago

Caso Morgan e Angelica Schiatti, lui: “Vi racconto...

L'artista su Instagram: "Vi do un'anticipazione, domani e poi tutti i giorni avrete un pezzo per comporre il quadro totale"...

Spettacolo2 ore ago

Brenda e Kelly, l’addio di Jennie Garth a Shannen...

L'attrice in un post: "Era coraggiosa, appassionata, determinata e molto amorevole e generosa. Ho il cuore spezzato" "Sto ancora elaborando...

Cronaca3 ore ago

Italia nella morsa del caldo, temperature infernali:...

Colonnina sempre sopra i 34 -37 gradi su tante città con picchi addirittura di 42-43°C sulle zone interne della Sicilia...

Ultima ora3 ore ago

Bari, incendio a pronto soccorso Policlinico: pazienti...

Le fiamme da una sezione di un quadro elettrico al piano interrato del padiglione Asclepios Un incendio si è sviluppato...

Ultima ora3 ore ago

Trump a Milwaukee per convention repubblicana dopo...

Scendendo dall'aereo il tycoon ha alzato il pugno come dopo l'attacco. Servizi segreti sotto accusa, presidente Usa: "Avviata inchiesta" Un...

Cronaca4 ore ago

Parapendista precipita a Cefalù, intervento con elicottero

Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e IV Reparto Volo della Polizia di Stato sono intervenuti nella zona di Cefalù (Palermo)...

Esteri11 ore ago

Attentato Trump, un agente ha provato a fermare il cecchino

Un poliziotto ha provato a salire sul tetto, Crooks ha puntato l'arma Un agente di polizia ha provato a fermare...

Sport12 ore ago

Coming out di Ralf Schumacher, su Instagram foto con il...

L'ex pilota di Formula Uno: "La cosa più bella della vita è quando hai al tuo fianco il compagno giusto...

Esteri12 ore ago

Attentato Trump, il cecchino ha agito da solo: il punto...

L'Fbi ha aperto l'indagine "per potenziale atto di terrorismo interno". Ecco chi è l'attentatore Le indagini sull'attentato a Donald Trump,...

Sport12 ore ago

Spagna campione d’Europa, Inghilterra battuta 2-1 in...

Decisivo il gol di Oyarzabal all'86' La Spagna è campione d'Europa. Nella finale di Euro 2024, a Berlino, la nazionale...

Cronaca13 ore ago

Omicidio Mollicone, lettera a Mattarella e Meloni:...

La missiva è firmata da Bianca Maria Ferrante, amica di Guglielmo Mollicone, padre della giovane di Arce uccisa nel 2001...

Esteri13 ore ago

Attentato Trump, Servizi Segreti sotto accusa. Biden:...

Dubbi sull'operato degli agenti. Il presidente chiede un'indagine sulle misure adottate al comizio I Servizi Segreti sotto accusa dopo l'attentato...