Connect with us

Immediapress

Nelle tabaccherie di tutta Italia è possibile acquistare il...

Published

on

Nelle tabaccherie di tutta Italia è possibile acquistare il contributo di accesso per la città antica di Venezia

Prenderà avvio il 25 aprile 2024, per 29 giorni non consecutivi fino al 14 luglio, la sperimentazione relativa al contributo di accesso al centro storico di Venezia.

Venezia, 23 aprile 2024.L’istituzione del contributo di accesso a Venezia - prevista dalla Legge Nazionale n. 145 del 2018 – mira, tra le altre cose, a regolamentare il fenomeno escursionistico di Venezia, disincentivando le visite giornaliere non programmate, al fine di innalzare il livello qualitativo dell'esperienza di visita degli ospiti e migliorare la fruizione della città da parte dei diversi city-users.

Grazie all’accordo tra Vela spa - società del Gruppo AVM incaricata dal Comune di Venezia per le attività di comunicazione e vendita del contributo di accesso - e Servizi in Rete 2001 - società della Federazione Italiana Tabaccai - in tutte le oltre 30.000 tabaccherie PuntoLis in Italia si potrà acquistare comodamente e in anticipo il contributo di accesso a Venezia, in un’ottica di semplificazione dei servizi al cittadino.

Il contributo di accesso, al costo di 5 euro giornalieri, sarà richiesto ai visitatori che non ricadono nei casi di esclusione ed esenzione individuati dal Comune di Venezia, identificati solo a titolo esemplificativo come i visitatori giornalieri che non soggiornano in strutture del Comune di Venezia o che non sono residenti in Veneto.

Le persone esenti dovranno invece registrarsi sul portale https://cda.ve.it.

Si rafforza così la partnership tra il Comune di Venezia, tramite la partecipata Vela spa, e la Federazione Tabaccai, già attiva da anni per la vendita dei biglietti di trasporto pubblico locale. Un servizio aggiuntivo che permetterà di acquistare il titolo su tutto il territorio nazionale, agevolando quindi le operazioni di pagamento. Nelle tabaccherie PuntoLis di tutta Italia saranno emessi i codici (QR code) da esibire in caso di controlli.

«Il lavoro svolto nel corso degli anni in tema di mobilità e servizi ai cittadini – dichiara il Presidente Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, Mario Antonelli – ha permesso alla nostra rete di raggiungere un ulteriore traguardo, consentendo di acquistare nelle tabaccherie il contributo richiesto ai visitatori per la salvaguardia di una città tanto bella e delicata».«È la prova che – aggiunge Antonelli – grazie alla rete delle tabaccherie si riescono a coniugare le esigenze delle Amministrazioni con quelle delle persone. Semplificare la vita dei cittadini, favorendoli nel disbrigo delle piccole incombenze, è per noi tabaccai un imperativo. A conferma – conclude il Presidente Nazionale FIT – dell’importanza del ruolo della nostra categoria, a fianco tanto delle istituzioni che della comunità».

«Con questo ulteriore accordo, la città di Venezia - tramite la società Vela - offre un servizio per tutte le categorie di utenti che visiteranno il centro storico, anche quelli che hanno minor consuetudine con i mezzi informatici e che potranno quindi prenotare e pagare in anticipo il contributo d’accesso in tutto il territorio nazionale», dice Alberto Bozzo direttore Sviluppo Mercati e Vendite di Vela SpA.

“Una “facilitazione” che si aggiunge al pagamento on line – tramite il sito internet dedicato – e a quello fisico negli sportelli Vela dislocati nell’area metropolitana di Venezia e, inoltre, dei partner o vettori convenzionati».

Federazione Italiana Tabaccai

fit@tabaccai.it

Ufficio Stampa

ufficiostampa@tabaccai.it

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Golf, Diplomacy and Tourism: un progetto realizzato da DMO...

Published

on

DIGA

Roma, 23 maggio 2024. Domenica 12 Maggio 2024 presso il Parco de Medici Golf Club di Roma si è svolto l'evento conclusivo del progetto di valorizzazione del turismo golfistico della Regione Lazio. La giornata ha avuto come principale obiettivo quello di presentare alle istituzioni e alle imprese le iniziative di promozione e sviluppo del golf nazionale nonché tessere rapporti con alcune ambasciate dei paesi fortemente legati alla cultura del gioco del golf.

Alla Tavola rotonda, coordinata dal presidente della DMO Lazio Golf District Antonio Stocchi, si sono confrontati Rita D’Adamo (CEO Golf Resort Roma), Giulio Bazzi (business development manager Bulgari Hotel) e Paolo Bragaglia (Sales manager Sheraton Rome Parco de Medici). Hanno partecipato ai lavori, portando il loro prezioso contributo, anche il presidente della Federazione Italiana Golf Franco Chimenti e Pietro Piccinetti, CEO Infratel nonché Presidente Italy Golf Destination.

Al termine del confronto tecnico si è tenuta una cerimonia di investitura degli ambasciatori presenti quali prestigiosi portavoce delle offerte del turismo sportivo laziale nel mondo. Sono stati presenti: H. E. Anatolie Urucheanu, Ambasciatore della Repubblica Moldava; H.E. Frederick Matwang'a, Ambasciatore della Repubblica del Kenya; H. H. Ambassador Nazar Aljulanda Majid Al-Said, Ambasciatore del Sultanato di Oman; H. E. Yaroslav Melnyk, Ambasciatore della Lettonia, H. E. Sembayev Yerbolat, Ambasciatore della Repubblica del Kazakistan, H. E. Mr Matthew Shieh-Ming LEE, Ambasciatori della Repubblica della Cina (Taiwan) e di S.E. Yaroslav Melnyk Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario d’Ucraina nella Repubblica Italiana.

È seguita una attività di valorizzazione delle risorse eno-gastronomiche laziali, con la partecipazione della Strada del vino Cesanese e, al termine della gara è stata organizzata la premiazione degli atleti anche con prodotti e gadget di prodotti tipici laziali. “Ringraziamo la Regione Lazio per il sostegno economico al progetto e tutti i partner che hanno sostenuto questo percorso, dichiara il Presidente della DMO Antonio Stocchi, “sperando che il lavoro di promozione del turismo sportivo del nostro territorio possa proseguire e dare i suoi frutti.

Continue Reading

Immediapress

SNAI – MotoGP: Bagnaia-Martin, testa a testa a Montmeló....

Published

on

L’azzurro cerca la prima vittoria in carriera in Catalunya, ma deve inseguire sia nelle quote per la Gara Sprint che nelle Antepost per il titolo

Milano, 23 maggio – Secondo appuntamento per il Motomondiale in Spagna, dopo quello di un mese fa a Jerez: nel weekend si corre il Gran Premio di Catalunya sul circuito di Montmeló, dove Pecco Bagnaia non ha mai vinto in carriera. Le quote Snai, però, sono dalla parte del torinese, che scatta a 2,75, stessa quota di Jorge Martin, primo con 129 punti contro i 91 di Bagnaia. Segue un’altra coppia a 4,50, quella formata da Maverick Vinales e Marc Marquez, con Aleix Espargaró a 7,50.

Sprint Per la Gara Sprint di sabato, invece, la lavagna pende dalla parte di Martin, a 2,25; la quota di Bagnaia si affianca a quelle di Vinales e Marquez (4,50), con Espargaró che scende a 6,50.

Qualifiche C’è Martin a guidare anche il tabellone per le qualifiche, a 2,25; dietro di lui, Bagnaia a 3,50, Vinales a 4,50, Marquez a 6,50 ed Espargaró a 7,50.

Antepost Con 38 punti di vantaggio su Bagnaia e 40 su Marquez e Bastianini, Martin guida la classifica piloti e, di conseguenza, anche le quote antepost per il titolo mondiale: lo spagnolo paga 2,00, Marquez e Bagnaia sono entrambi a 3,25, con Bastianini che schizza a 10.

Ufficio stampa Snaitech

E-mail: ufficio.stampa@snaitech.it

Continue Reading

Immediapress

Antonelli: “Tabaccherie insostituibili, ora aumentare...

Published

on

Si è riunita oggi a Roma, presso l’Hotel The Hive, l’Assemblea Nazionale della Federazione Italiana Tabaccai, l’associazione di categoria in assoluto più rappresentativa con i suoi 43mila soci su 51mila rivendite in Italia.

Roma, 23 maggio 2024 . Alla presenza di numerosi ed illustri ospiti - tra cui il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi che ha inviato un videomessaggio, il Sen. Maurizio Gasparri, l’On. Marco Osnato, Presidente della VI commissione Finanze della Camera dei deputati e l’Eurodeputato Antonio Maria Rinaldi - il Presidente Nazionale della FIT, Mario Antonelli, ha illustrato all’Assemblea il lavoro svolto dalla Federazione nell’ultimo anno e fissato gli obiettivi futuri della categoria.

“Le tabaccherie si caratterizzano per capillarità e professionalità dei loro titolari, acquisita attraverso una costante formazione – ha detto Antonelli, aggiungendo: “Oggi, con scenari economici e sociali in costante mutamento e con tanti beni e servizi peculiari ed innovativi che offriamo ai cittadini, dobbiamo rafforzare le caratteristiche di affidabilità e professionalità della rete attraverso la sua certificazione e la garanzia di rispondere a elevati standard di qualità. Questa è la sfida del prossimo futuro”.

“Tuttavia – ha sottolineato poi il Presidente Nazionale FIT - occorre un sostegno alla redditività delle tabaccherie, oggi in sofferenza economica a causa dell’incremento dei costi che subisconopassivamente, non potendo agire sulla leva dei prezzi per riequilibrare, almeno in parte, il divario costi-ricavi accentuatosi a causa delle dinamiche inflattive. È quindi necessario – ha concluso Antonelli - aumentare i ricavi per compensare le perdite e recuperare redditività anche dalla lotta ai fenomeni elusivi come il contrabbando e la contraffazione, in crescita sul web”.

Nel corso dell’evento è stato inoltre presentato il Rapporto di ricerca "Le tabaccherie italiane - Centri di servizi e punti di riferimento sul territorio nell'esperienza dei cittadini" realizzato da Format Research.

In media i cittadini italiani frequentano le tabaccherie almeno due o tre volte a settimana. Oltre il 50% della popolazione adulta entra in tabaccheria almeno una volta a settimana. Si tratta di numeri imponenti che già da soli danno l'idea di che cosa significhi la rete delle tabaccherie nel nostro paese. Ma non solo, la ricerca realizzata da Format Research evidenzia la fiducia che il consumatore ripone nel tabaccaio ed il riconoscimento per l’efficienza della rete delle tabaccherie che si rivelano essere un fondamentale presidio sociale nei piccoli centri, fungendo da punto di riferimento per oltre l’85% dei cittadini.

Le tabaccherie, approfondisce lo studio, contribuiscono significativamente alla coesione sociale, tanto che loro assenza è percepita come un potenziale disagio da oltre l'80% degli italiani. Oltre a offrire un servizio di qualità, insomma, le tabaccherie italiane sono luoghi di incontro e presenza di una rivendita ben fornita e gestita con cura fa la differenza nella qualità della vita di una comunità locale.

Fatto questo ribadito anche dall’On. Marco Osnato che nel suo intervento ha rassicurato l’Assemblea dell’impegno della VI Commissione Finanza della Camera dei deputati affinché lo Stato “ascolti le richieste di una categoria cui ha affidato compiti e servizi tanto importanti per le casse dello Stato. Ci incontreremo presto per avviare un tavolo di lavoro con, al centro, il tema della redditività delle tabaccherie. Siete una categoria affidabile – ha concluso Osnato – è sacrosanto che le vostre rivendicazioni vengano ascoltate”.

Per l’Eurodeputato Antonio Maria Rinaldi quella delle tabaccherie: “è una rete importantissima di vendita di beni e servizi al cittadino che dovrebbe servire a modello per l’Europa. Un esercizio di vicinanza fondamentale, ancor di più nei piccoli centri ed in un momento in cui le altre reti retrocedono dal territorio chiudendo uffici e sportelli”.

Attraverso il videomessaggio, il Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, ha ricordato la “consolidata collaborazione tra le Forze dell’Ordine ed i tabaccai che, attraverso gli avanzati sistemi di videosorveglianza installati nelle tabaccherie, garantiscono maggiore sicurezza a tutti i cittadini”.

In chiusura dei lavori, infine, il Sen. Maurizio Gasparri è intervenuto sottolineando “l’importanza dei tabaccai nella Storia del Paese e l’insostituibile lavoro della FIT nella tutela di una categoria il cui lavoro è sempre stato, e resta, insostituibile per le casse dello Stato”.

Federazione italiana Tabaccai

e.mail:fit@tabaccai.it

e-mail:ufficiostampa@tabaccai.it

Continue Reading

Ultime notizie

Esteri3 ore ago

Gaza, un corridoio che taglia in due la Striscia: così...

Le truppe israeliane fortificano il corridoio Netzarim costruendo basi, prendendo il controllo di strutture civili e radendo al suolo case:...

Cronaca3 ore ago

Dengue in Italia, da studio ‘bussola’ per...

Un team internazionale con ricercatori italiani ha analizzato la storia dell'arbovirosi nel nostro Paese e ha sviluppato un archivio digitale...

Cronaca3 ore ago

Superbatteri, una minaccia globale: causano quasi 5 milioni...

Secondo gli esperti molti decessi potrebbero essere evitati. Neonati fra i soggetti più a rischio. L'appello: "Se non agiamo ora,...

Politica3 ore ago

Dal piano ‘Salva casa’ al decreto sport, oggi...

Consiglio dei ministri chiamato a esaminare anche il disegno di legge con le disposizioni in materia di "sicurezza delle ferrovie...

Spettacolo9 ore ago

A Milano il rito punk dei Cccp: “Adesso è il nostro...

Viaggio nella memoria collettiva per il gruppo di Giovanni Lindo Ferretti davanti a oltre 8.500 persone per la seconda data...

Sport9 ore ago

Giro d’Italia, oggi 19esima tappa: orario, come...

Si arriva a Sappada, ancora Pogacar protagonista? Il Giro d'Italia 2024 propone oggi la 19esima tappa, la Mortegliano-Sappada di 157...

Esteri10 ore ago

Ucraina, Usa al bivio: Kiev aspetta ok per colpire in Russia

A Washington dibattito cruciale: Biden finora ha detto no ad azioni sul territorio russo, Zelensky in pressing L'Ucraina vuole usare...

Politica10 ore ago

Toti interrogato per 8 ore: “Ogni euro destinato alla...

Il governatore della Liguria ha consegnato una memoria nelle mani dei pm: "Ho sempre perseguito l'interesse pubblico, mai fatto pressioni...

Sport10 ore ago

Cagliari-Fiorentina 2-3, per i viola un posto in Europa per...

Nell’anticipo della 38esima giornata di Serie A Finisce 2-3 Cagliari-Fiorentina, nell’anticipo della 38esima giornata di Serie A giocato all’Unipol Domus....

Esteri11 ore ago

Spagna, crolla terrazza ristorante a Maiorca: 4 morti e 25...

Il cedimento è avvenuto intorno alle 20, a dare l'allarme i vicini Ci sono almeno 4 morti e 25 feriti...

Esteri12 ore ago

Presidente ceco Pavel ferito in incidente in moto

Ricoverato sotto osservazione. Non è ancora chiaro in quali circostanze sia accaduto l'incidente. Il presidente ceco Petr Pavel è rimasto...

Cultura12 ore ago

Giuli presenta il suo ‘Gramsci è vivo’:...

Un invito al dialogo e al confronto tra destra e sinistra "in una cornice condivisa" e in una "casa aperta"....

Ultima ora12 ore ago

Europee, Fratelli d’Italia al 27% e Pd al 22%: il...

Secondo l’ultima indagine condotta dall’Istituto Demopolis è testa a testa Forza Italia-Lega. Tra chi dice che andrà alle urne 23%...

Sport12 ore ago

Nasce la Commissione per vigilare sui conti dei club, la...

Cosa prevede la bozza del provvedimento Nasce la Commissione indipendente per la verifica dell’equilibrio economico e finanziario delle società sportive...

Ultima ora12 ore ago

Superenalotto, numeri combinazione vincente oggi 23 maggio

Nessun 6 né 5+1 e jackpot sale a 25.5 milioni di euro Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto di...

Politica13 ore ago

G7, Meloni a summit filosofia: “Valori della nostra...

Messaggio del premier al sindaco di Barletta per l'evento che si è aperto oggi in città "Gentile sindaco Cannito, desidero...

Ultima ora13 ore ago

Neonato morto in crociera, la mamma: “Avevo paura di...

La 28enne filippina davanti al giudice per l'interrogatorio di garanzia:"Gli ho dato il mio latte, l'ho lavato, l'ho accudito" "Non...

Ultima ora14 ore ago

Cosa insegna la storia del redditometro, il fisco che...

La marcia indietro con l'atto che ferma l'entrata in vigore del nuovo strumento conferma che quando si parla di evasione...

Economia14 ore ago

G7, pressing Usa asset russi ma Ue frena

Giorgetti: "Intesa su anticipo proventi non facile, serve base giuridica" Pressing degli Usa al G7 per anticipare l’uso dei proventi...

Politica14 ore ago

Decreto casa, la bozza: le regole per tende da sole e...

Le norme relative a "opere di protezione dal sole e dagli agenti atmosferici" Si possono montare liberamente tende da sole...