Connect with us

Immediapress

Aborto, Europa. Pro Vita Famiglia. Campagna shock al...

Published

on

Aborto, Europa. Pro Vita Famiglia. Campagna shock al Parlamento Europeo contro aborto in Carta Diritti UE: “Uccidere un bambino non è un diritto fondamentale”

Il camion vela di Pro Vita e Famiglia a Bruxelles davanti al Parlamento Europeo

10 aprile 2024.“To Kill a Baby is Not a Fundamental Right”, Uccidere un bambino non è un diritto fondamentale: questo il forte messaggio che circola da oggi tramite un grande camion-vela intorno al Parlamento Europeo a Bruxelles, su iniziativa di Pro Vita & Famiglia Onlus, in vista del voto di domani 11 aprile sull’inserimento dell’aborto nella Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea. Accanto allo slogan, campeggia l’immagine stilizzata di un feto insanguinato circondato dalle 12 stelle della bandiera europea.

«Con questa iniziativa - spiega il portavoce della Onlus Jacopo Coghe - vogliamo denunciare la folle intenzione del Parlamento Europeo di consacrare l’uccisione di un bimbo inerme nel grembo materno come “diritto fondamentale” e “valore comune” dell’Unione Europea, tramite l’inserimento di questa pratica nella Carta dei Diritti Fondamentali. Sponsorizzando l’aborto come valore sociale e culturale positivo nel mezzo di una spaventosa crisi demografica, l’Europa si sta letteralmente scavando la fossa, accelerando un declino morale e sociale del continente che porterà in breve al collasso dell’intero progetto europeo. Domani sarò presente a Bruxelles con una delegazione di Pro Vita & Famiglia per seguire da vicino il voto sulle proposte di risoluzione presentate dai diversi gruppi politici. Ci allarma, in particolare, la risoluzione promossa da Socialisti, Verdi e Renew Europe, che pur avendo solo valore politico e non giuridico, realizza una gravissima violazione della competenza esclusiva degli Stati membri in tema di aborto. Dopo il voto, faremo sapere ai cittadini come avranno votato gli eurodeputati italiani affinché ne tengano conto alle prossime elezioni europee dell’8 e 9 giugno».

-Ufficio Stampa Pro Vita e Famiglia Onlus

t.: 0694325503

m.: 3929042395

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Intelligenza Artificiale una grande opportunità anche per...

Published

on

Intelligenza Artificiale una grande opportunità anche per le PMI

Pagine Sì! in prima fila per aiutare le Piccole e Medie Imprese a sfruttare i vantaggi offerti dall'Intelligenza Artificiale

Terni, 12 luglio 2024 - Oggi tutti parlano di Intelligenza Artificiale, e molti imprenditori già intuiscono il potenziale che l'AI può portare al loro business. Eppure in tanti ancora credono che sia una tecnologia riservata alle multinazionali, mentre è già del tutto alla portata anche delle Piccole e Medie Imprese italiane.

Lo sanno bene Federico Violini, Sam Benali e Emanuele Molaschi, esperti di sistemi AI che proprio a beneficio delle PMI stanno mettendo a disposizione un rivoluzionario Assistente Digitale, capace di svolgere autonomamente il lavoro di un customer care 24 ore al giorno.

"L'AI è qui, e non c'è competizione tra chi la usa e chi no," afferma Violini. "Le piccole attività possono già avvalersi di questa tecnologia, dal negozio sotto casa ai ristoranti, dai medici alle carrozzerie." Violini evidenzia l'importanza di informare gli imprenditori sul fatto che l'AI sia uno strumento potente per migliorare qualsiasi tipologia di impresa: "Il nostro ruolo è permettere alle aziende di sfruttare concretamente questi benefici, grazie a veri Assistenti Digitali che supportano le attività di comunicazione aziendale, indipendentemente dal settore" aggiunge.

Emanuele Molaschi sottolinea come l'Assistente Digitale sia capace di interagire con i clienti come farebbe un servizio clienti umano: "Oggi i clienti sono esigenti e vogliono risposte immediate," spiega Molaschi. “Tuttavia, per le PMI, rispondere in modo tempestivo a tutti i clienti può essere faticoso e costoso. L'AI offre la soluzione perché lavora instancabilmente 24/7, riducendo i costi e aumentando i ricavi".

Ma l'AI è anche un investimento strategico per il futuro delle aziende. Sam Benali evidenzia che l'adozione dell'AI offre un enorme vantaggio competitivo e aumenta il valore economico dell'impresa, oltre alla qualità della vita di chi lavora: "In passato c'era il concetto fordista dell'uomo-macchina. Oggi l'AI ribalta tutto, automatizzando i compiti ripetitivi e liberando gli umani per attività più creative e, appunto, più umane,” afferma Benali.

Violini, Benali e Molaschi sono al centro di un nuovo progetto imprenditoriale assieme a Pagine Sì!, digital company leader nella comunicazione d'impresa. Spiega Alessandro Cocchini, direttore commerciale e marketing di Pagine Sì!: “Il Servizio Clienti di ogni azienda, considerato ormai come uno degli asset più strategici per chiunque faccia business, troverà nell’AI un alleato prezioso. Noi ci crediamo al punto che, per fornire ai nostri clienti questi strumenti di comunicazione oggi indispensabili, abbiamo deciso di costituire non una business unit, ma una nuova Start-Up; una vera e propria organizzazione insieme a un gruppo di giovani professionisti particolarmente intraprendenti, che hanno già avuto esperienze nel settore e con i quali condividiamo appieno la vision."

Conclude Cocchini: "I cambiamenti determinati dall’AI saranno rilevanti, per non dire epocali, e Pagine Sì! intende essere protagonista di questo processo, e il partner affidabile a cui le aziende si rivolgono per ottenere soluzioni all’avanguardia nella gestione della comunicazione tramite AI".

Per informazioni e approfondimenti si può consultare i seguenti siti:

https://www.paginesispa.it/soluzioni-digitali/intelligenza-artificiale

https://aimazing.it

Continue Reading

Immediapress

“E-Factor. Benvenuti al Sud”, Mercedes-Benz Italia da...

Published

on

“E-Factor. Benvenuti al Sud”, Mercedes-Benz Italia da Maldarizzi Automotive

Bari 12/07/2024

Giornalisti da tutta Italia per la presentazione della fascia E

Mercedes-Benz Italia ha scelto Maldarizzi Automotive come unica tappa del Meridione dell’evento “E-Factor. Benvenuti al Sud”, la conferenza stampa di presentazione della nuova gamma di una delle berline più apprezzate. La Mercedes Classe E, da oltre 75anni sul mercato, ha registrato più di 16 milioni di vendite dal 1946 al mondo e quasi 500mila in Italia.

Dalla classe 124, modello considerato dal settore automotive come la miglior espressione della linea, alla più evoluta EQE elettrica: una sfilza di vetture, in bella mostra davanti al concessionario di Bari, ha mostrato l’intera evoluzione della fascia E in occasione dell’appuntamento dello scorso 9 luglio, con giornalisti ed esperti di settore.

“Da 45 anni ci occupiamo della distribuzione automotive e da imprenditore del Sud vi garantisco che il cuore che ci mettiamo nel nostro lavoro si fa sentire. Con Mercedes, di cui siamo partner da tanti anni, abbiamo la possibilità di vendere gioielli meravigliosi. Siamo felici di ospitarvi per questo evento prestigioso e accompagnarvi nella scoperta dei territori dove nascono le nostre sedi” ha commentato il Cavaliere del Lavoro Francesco Maldarizzi, presidente della Maldarizzi Automotive dando il benvenuto agli ospiti.

Focus dalla fascia E poi con Maurizio Zaccaria, direttore commerciale Mercedes-Benz Italia ed Eugenio Blasetti, responsabile ufficio stampa e PR del brand della Stella che hanno ribadito la versatilità della gamma disponibile sia nelle alimentazioni tradizionali, sia in elettrico.

Entro il 2030, il brand tedesco prevede un 50% di quota globale di vendite di auto nuove elettriche e ibride plug-in, per rendere i motori a combustione e le relative trasmissioni adatti al futuro, in risposta alle trasformazioni del mercato e dalle esigenze dei clienti. Sviluppo anche di motori a quattro e sei cilindri nel settore diesel per consentire a casa madre di avere un portafoglio di motori a combustione che sarà in grado di funzionare ben oltre il 2030.

A confermare la versatilità della gamma, la prova su strada dei modelli della fascia E che ha consentito al gruppo nazionale di ospiti di vivere il comfort, le prestazioni e la sicurezza della gamma Classe E, in un viaggio tra i suggestivi scorci da Bari a Matera.

Contatti: https://www.maldarizzi.com/

Continue Reading

Immediapress

La forza dell’AI e il punto di vista del “gemello digitale”...

Published

on

La forza dell’AI e il punto di vista del “gemello digitale” rivoluzionano il lavoro quotidiano del medico

Alla MidSummer School di Motore Sanità un intervento sul modello virtuale del paziente, il gemello digitale, che integra dati medici, comportamentali e genetici, permettendo una diagnosi più precisa, una valutazione del rischio più oggettiva e una scelta terapeutica altamente personalizzata. L’obiettivo è aiutare medici e pazienti a gestire meglio le diverse condizioni possibili di salute.

• I vantaggi per il paziente: diagnosi più accurate e personalizzate, trattamenti più mirati, maggiore prevenzione grazie a valutazioni del rischio più precise, migliore gestione delle patologie croniche e potenziale accesso ai propri dati clinici per un monitoraggio continuo della salute.

Milano 12 luglio 2024 – Entrano nella pratica clinica del medico per rivoluzionare il suo lavoro. Sono l’intelligenza artificiale (AI), che si sta affacciando con credibilità crescente anche nel mondo sanitario mettendo le basi per un cambiamento epocale nel modo in cui i medici professionisti svolgeranno la loro attività al servizio della salute dei loro pazienti, e il digital twin o gemello digitale, che nasce per affrontare la complessità crescente delle cure mediche personalizzate e nel contesto sanitario integra dati clinici, comportamentali e genetici di un paziente, permettendo una diagnosi più precisa, una valutazione del rischio oggettiva e una scelta terapeutica personalizzata.

L’AI e il gemello digitale sono i protagonisti della terza edizione della MidSummer School di Motore Sanità, con il patrocinio di Regione Lombardia e promossa in media partnership con Eurocomunicazione, AskaNews e Mondosanità. A portare l’esperienza di queste due innovazioni tecnologiche dirompenti al servizio della sanità è Alessandro Maiocchi, Innovation Hub Director Bracco e Responsabile integrazione ed armonizzazione dati scientifici per il Centro Diagnostico Italiano (CDI).

Se da una parte l’AI è l’ “assistente” che amplifica le capacità cognitive del medico permettendogli di prendere le proprie decisioni tenendo conto di una quantità d’informazione più estesa ma al tempo stesso sintetizzata attraverso algoritmi che ne facilitino la fruizione, il gemello digitale umano consente la creazione di un modello virtuale dettagliato del paziente, che integra dati medici, comportamentali e genetici, permettendo così una diagnosi più precisa, una valutazione del rischio più oggettiva e una scelta terapeutica altamente personalizzata. L’obiettivo è aiutare medici e pazienti a gestire meglio le diverse condizioni possibili. La personalizzazione delle cure è uno degli obiettivi principali della medicina moderna, e i gemelli digitali umani rappresentano uno strumento fondamentale per raggiungere questo scopo. La loro capacità di integrare e analizzare una vasta gamma di dati rende possibile una gestione sanitaria più efficiente e mirata, con benefici evidenti sia in termini di qualità delle cure che di sostenibilità del sistema sanitario.

“Il digital twin e l’intelligenza artificiale rappresentano una rivoluzione nel campo medico, offrendo una rappresentazione olistica e multidimensionale del paziente. Questo approccio permetterà ai medici di prendere decisioni più informate e precise, migliorando significativamente la qualità delle cure e la prevenzione delle malattie, avvicinandoci sempre di più al paradigma della medicina di precisione” spiega Alessandro Maiocchi, Innovation Hub Director di Bracco e responsabile dell’armonizzazione e integrazione dei dati scientifici per il Centro Diagnostico Italiano. “Il digital twin cambierà il lavoro del medico fornendo uno strumento di supporto decisionale avanzato. Grazie all'integrazione di dati e all'uso di algoritmi di intelligenza artificiale, i medici potranno prendere decisioni basate su informazioni complete e sintetizzate, migliorando la precisione delle diagnosi e l'efficacia dei trattamenti. I vantaggi per il paziente includono diagnosi più accurate e personalizzate, trattamenti più mirati, maggiore prevenzione grazie a valutazioni del rischio più precise, migliore gestione delle patologie croniche e potenziale accesso ai propri dati clinici per un monitoraggio continuo della salute. Per quanto riguarda, infine, i futuri sviluppi del gemello digitale umano, includeranno: estensione dell'uso del digital twin anche ai pazienti, permettendo loro di visualizzare e condividere i propri dati clinici; integrazione con dati provenienti da fonti esterne alle strutture sanitarie, per una visione ancora più completa della salute del paziente; sviluppo di modelli predittivi più avanzati per migliorare ulteriormente la medicina preventiva e personalizzata”.

Ufficio stampa Motore Sanità

comunicazione@motoresanita.it

Laura Avalle - 320 0981950

Liliana Carbone - 347 2642114

Stefano Tamagnone - 338 3703951

www.motoresanita.it

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca26 minuti ago

Mangiare male aumenta i costi sanitari

Nel 2023 l'eccesso di peso, in Italia, ha interessato il 46,4% della popolazione di maggiore età̀ Mangiare male costa a...

Cronaca30 minuti ago

Omicidio Mollicone, assolti in Appello i Mottola e i due...

La 18enne è stata uccisa ad Arce nel luglio del 2001 Omicidio Mollicone, assolti in Appello i Mottola e i...

Demografica35 minuti ago

Europei di calcio 2024, boom della prostituzione in Germania

Il mestiere più antico del mondo e lo sport (secondo alcuni) più bello del mondo. Un’accoppiata che non è forse...

Cronaca43 minuti ago

Vacanze, nel fine settimana traffico intenso: i consigli...

Giornate di traffico intenso, con situazioni da bollino giallo o rosso, a partire da questo weekend e per i successivi...

Cronaca51 minuti ago

Nuovo nomenclatore tariffario, torna il dialogo tra Uap e...

Incontro al dicastero, Mariastella Giorlandino 'sono sicura che nascerà una collaborazione' Riparte il dialogo, con un clima più sereno, tra...

Cronaca1 ora ago

Il dilemma della doccia quando fa molto caldo: fredda o...

Durante un'ondata di calore, c'è la tentazione di buttarsi sotto una doccia ghiacciata. I motivi per cui non è la...

Lavoro1 ora ago

Vino, a scuola di dendrochirurgia in vigna per combattere...

Al via a Capriva del Friuli il corso con i Vine master pruners I Vine master pruners Simonit&Sirch hanno messo...

Lavoro1 ora ago

Turismo, Vangstein (Havila Voyages): “Interesse...

Il Chief Communications & Marketing Officer della nuova compagnia crocieristica che opera sulla rotta dei fiordi norvegesi parla di obiettivi...

Lavoro1 ora ago

Turismo:, con Havila Voyages la crociera dei fiordi...

Il nuovo brand naviga lungo l'antica rotta che segue la costa con navi ultra-moderne e tra le più ecologiche al...

Economia1 ora ago

Consap: “Importante lavoro svolto con governo e...

"Appena il provvedimento verrà approvato definitivamente dal Parlamento convocheremo presso Consap il tavolo che abbiamo istituito con Abi e Cdp...

Immediapress2 ore ago

Intelligenza Artificiale una grande opportunità anche per...

Pagine Sì! in prima fila per aiutare le Piccole e Medie Imprese a sfruttare i vantaggi offerti dall'Intelligenza Artificiale Terni,...

Economia2 ore ago

Il lavoro più richiesto senza laurea? E’ il global...

Successo crescente della Mixology academy, scuola di alta formazione 'Che lavoro vuoi fare?' è la domanda che mette in crisi...

Ultima ora2 ore ago

Ucraina, Cremlino: “Piani Nato pericolosa...

L'intervento di Peskov dopo che Kiev ha chiesto di rimuovere limiti posti dall'Occidente sull'uso delle armi Permettere alle forze armate...

Sport2 ore ago

Lazio, infortunio per Gila

Frattura per il difensore, lungo stop Non arrivano buone notizie per Marco Baroni. L'allenatore della Lazio dovrà fare a meno...

Demografica2 ore ago

Popolazione, Onu: “10,3 miliardi di persone entro metà 2080”

La popolazione mondiale raggiungerà il suo picco massimo entro la metà del 2080. Si tratta di una cifra che dovrebbe...

Tecnologia2 ore ago

L’Europa avverte X: il profilo verificato a pagamento...

Le modifiche apportate al sistema di verifica del social ostacolerebbero la capacità degli utenti di verificare l'autenticità degli account con...

Economia2 ore ago

PosteGoFresh, servizio refrigerato per consegna a domicilio...

Il servizio è dedicato alle aziende di prodotti di e-commerce che hanno l’esigenza di un servizio di trasporto logistico sicuro...

Salute e Benessere2 ore ago

L’esperto Testori: “Cure dentali accessibili a tutti...

Sul nuovo corso di laurea in odontoiatria all’Ucbm, ‘tutti i presupposti per formazione tecnologica etica ed empatica’ “Rendere la cura...

Salute e Benessere2 ore ago

Ghirlanda (Andi): “Nel cambio generazionale nuovi...

Il presidente del sindacato, ‘solo 1 giovane professionista su 4 ambisce ad aprire un suo studio’ “Il futuro dell’odontoiatria in...

Salute e Benessere2 ore ago

Di Lazzaro (Ucbm): “Odontoiatria italiana eccellente...

All’evento del Campus Bio-medico il preside dell’Ateneo, ‘il nostro corso di laurea è a elevatissimo contributo tecnologico’ “L’odontoiatria italiana rappresenta...