Connect with us

Sport

Napoli: non solo Kvara, si ferma Ngonge

Published

on

Le ultime da Castelvolturno in vista dell'impegno di campionato contro il Monza

(Fotogramma)

Brutte notizie dal quartiere generale del Napoli, che oggi si è allenato a Castelvolturno in vista della gara di domenica di campionato sul campo del Monza.

Nella seduta odierna, infatti, si è fermato Cyril Ngonge, mentre Kvaratskhelia ha lavorato a parte in seguito alle noie muscolari lamentate in Nazionale che poi lo hanno costretto a saltare il match contro l'Atalanta nell'ultimo turno di Serie A. 

Ecco la nota ufficiale del club azzurro sulle condizioni dei due calciatori: "Kvaratskhelia ha svolto lavoro personalizzato in campo. Ngonge ha lasciato la seduta nelle fasi iniziali per un trauma contusivo alla coscia sinistra". 

Entrambi sono ad oggi in dubbio per la trasferta in Brianza, ma mister Calzona confida di recuperare quantomeno il georgiano. 

 

Fantacalcio.it per Adnkronos

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Sport

Atalanta-Verona 2-2, rimonta gialloblu e stop nerazzurri

Published

on

Bergamaschi avanti con Scamacca e Ederson. Nella ripresa i gol di Lazovic e Noslin

Gianluca Scamacca

Atalanta e Verona pareggiano 2-2 match in calendario oggi per la 32esima giornata della Serie A 2023-2024. I nerazzurri, che devono recuperare la partita con la Fiorentina, salgono a 51 punti, a -4 dal quinto posto occupato dalla Roma. Il Verona sale a 28 punti e affianca l'Empoli e l'Udinese al quart'ultimo posto.

L'Atalanta va a segno 2 volte in avvio. I nerazzurri sbloccano il risultato al 13' con Scamacca, che sfrutta il suggerimento di Koopmeiners e firma l'1-0. Il centravanti ispira il raddoppio, che arriva al 18' con la rete di Ederson a coronamento di un contropiede perfetto: 2-0. Il Verona raddrizza la partita in 5 minuti nella ripresa. Al 56' Suslov accende Noslin, che mette il pallone a disposizione di Lazovic: conclusione precisa dal limite, 2-1. Noslin è puntuale al 60' sul cross di Centonze: deviazione di sinistro e 2-2.

Continue Reading

Sport

Fiorentina-Genoa 1-1, Ikoné risponde a Gudmundsson

Published

on

I viola salgono così a 44 punti, mentre i grifoni si portano a 39

Jonathan Ikoné (Fotogramma/Ipa)

Si chiude in pareggio 1-1 lo scontro del Franchi tra Fiorentina e Genoa, gara valida per la 32esima giornata di Serie A. La squadra di Italiano dopo il ko con la Juve in campionato trova ancora un pareggio dopo quello di Conference, mentre il Genoa di Gilardino non riesce a bissare il successo con il Verona. I viola salgono così a 44 punti, mentre i grifoni si portano a 39.

Nel primo tempo è servito un episodio per sbloccare l'equilibrio della sfida: al 42' l'errore di Martinez Quarta innesca il fallo da rigore di Parisi su Ekuban, poi Gudmundsson non sbaglia dal dischetto per l'1-0. Più pericolosi comunque i rossoblù nella prima frazione con Ekuban vicino al gol in almeno due occasioni, mentre la Fiorentina si è vista annullare dal Var il gol realizzato da Belotti per la posizione irregolare e si è resa pericolosa con Beltran.

Ad inizio ripresa però la Viola trova subito il pari: al 54' sul cross morbido a rientrare di Bonaventura, sbuca sul secondo palo Ikoné che sfugge alla marcatura di Martin e di testa batte Martinez per l'1-1. Al 68' ci prova poi Mandragora su punizione ma sfiora la traversa. La formazione di Gilardino potrebbe andare ancora dal dischetto per un rigore fischiato ancora da Di Marco per la trattenuta di Kayode su Retegui, ma dopo il check del Var il penalty viene tolto al Genoa. Assedio finale della squadra di Italiano in cerca del successo ma la retroguardia rossoblu tiene e chiude in parità la sfida.

Continue Reading

Sport

Ndicka dimesso, per il difensore giallorosso ulteriori...

Published

on

Il giocatore era stato ricoverato domenica dopo il malore accusato durante la partita contro l'Udinese

Evan Ndicka - Fotogramma /Ipa

Il difensore della Roma Evan Ndicka è stato dimesso dall'ospedale Santa Maria della misericordia di Udine dove era ricoverato da ieri sera dopo il malore accusato durante la partita contro l'Udinese. Lo rende noto il club giallorosso con un comunicato sul proprio sito ufficiale dove spiega che il 24enne francese ha effettuato "controlli cardiologici di primo e secondo livello risultati negativi per patologia cardiaca. Alla luce degli ultimi esami effettuati in mattinata il quadro clinico è compatibile per trauma toracico con minimo pneumotorace sinistro. Il calciatore è stato dimesso e effettuerà ulteriori controlli a Roma".

"L'AS Roma vuole ringraziare per la grande professionalità e disponibilità la società Udinese Calcio, l’arbitro il sig. Pairetto, il pubblico presente allo stadio di Udine e il personale medico e sanitario dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine. Tutti insieme, in quei minuti concitati e di apprensione, abbiamo dimostrato i valori dello sport e messo al primo posto la salvaguardia della vita", conclude la nota della Roma.

Cosa è successo ieri a Udine

Udinese-Roma è stata sospesa per il malore accusato dal difensore giallorosso. Ndicka è stato trasportato all'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, dove è giunto in codice giallo.

Il giocatore ivoriano, 24 anni, si è accasciato improvvisamente in campo e il gioco è stato fermato al 72'. Il giocatore ha manifestato un dolore al petto, lo staff medico lo ha soccorso immediatamente fornito di defibrillatore che però non sarebbe stato utilizzato. Il difensore è comunque uscito cosciente, in barella, e nel percorso verso gli spogliatoi ha alzato un pollice con un gesto tranquillizzante.

L'allenatore romanista, Daniele De Rossi, lo ha accompagnato negli spogliatoi per accertarsi delle sue reali condizioni. Dopo una serie di colloqui, in campo, il match è stato sospeso in via definitiva. I giocatori della Roma hanno manifestato l'intenzione di non proseguire la gara e hanno trovato la piena comprensione dell'Udinese e dell'arbitro Pairetto. Al momento dello stop, il risultato era sull'1-1 per il vantaggio bianconero firmato da Pereyra al 23' e per il pareggio giallorosso di Lukaku al 64'.

"A seguito di un malore accusato in campo da Evan Ndicka, Udinese-Roma è stata sospesa. Il calciatore è cosciente ed è stato trasportato in ospedale per accertamenti. Forza Evan, siamo tutti con te!", il tweet della Roma prima dell'esito degli accertamenti.

Continue Reading

Ultime notizie

Esteri7 ore ago

Attacco Iran, nella notte del raid prove di alleanza tra...

Contro la minaccia di Teheran, la cooperazione militare come "formidabile dimostrazione di difesa collettiva": l'analisi del Wall Street Journal Un'alleanza...

Esteri7 ore ago

Israele-Iran, per Tel Aviv risposta inevitabile. Teheran...

Cosa sta succedendo dopo l'attacco di sabato scorso Israele si prepara a rispondere all'Iran, una decisione arrivata subito dopo il...

Sport9 ore ago

Atalanta-Verona 2-2, rimonta gialloblu e stop nerazzurri

Bergamaschi avanti con Scamacca e Ederson. Nella ripresa i gol di Lazovic e Noslin Atalanta e Verona pareggiano 2-2 match...

Politica10 ore ago

Sondaggio politico, Fratelli d’Italia cresce e Pd giù

Le intenzioni di voto secondo il sondaggio Swg Fratelli d'Italia cresce e allunga sul Pd, che perde terreno. Il sondaggio...

Cronaca10 ore ago

Orsini: “Israele non può vincere guerra contro...

"La guerra per Israele sarebbe persa in partenza senza l'uso di armi nucleari" "Israele non ha possibilità di vincere la...

Cronaca11 ore ago

Malata di cancro avvia cure solo dopo nascita figlio, morta...

Dopo aver dato alla luce il suo bimbo ha avviato le cure, ma non ce l'ha fatta Aveva deciso di...

Economia11 ore ago

Alfa Romeo ‘Milano’ cambia nome, si chiamerà...

Per il ministro Urso non si può chiamare 'Milano' un'auto prodotta in Polonia Alfa Romeo 'Milano' cambia nome, si chiamerà...

Ultima ora11 ore ago

Crosetto: “Attacco Iran a Israele inefficace ma non...

L'informativa del ministro della Difesa sui recenti sviluppi della crisi in Medio Oriente: "I nostri contingenti sono stati avvisati per...

Spettacolo11 ore ago

Primo Ciak a Cinecittà World per gli ottavi e noni capitoli...

Cinecittà World è la location prescelta per la realizzazione degli ottavo e nono capitolo della popolare saga televisiva “Din Don”,...

Sport11 ore ago

Fiorentina-Genoa 1-1, Ikoné risponde a Gudmundsson

I viola salgono così a 44 punti, mentre i grifoni si portano a 39 Si chiude in pareggio 1-1 lo...

Ultima ora12 ore ago

Milano, al Pronto soccorso armato di coltello: cerca...

Il 22enne, poi bloccato dai Carabinieri, ha sferrato alcune coltellate ferendo un infermiere, un addetto alle pulizie e un utente...

Sport12 ore ago

Ndicka dimesso, per il difensore giallorosso ulteriori...

Il giocatore era stato ricoverato domenica dopo il malore accusato durante la partita contro l'Udinese Il difensore della Roma Evan...

Economia12 ore ago

Antitrust, faro su Ryanair per abuso posizione dominante

Al via un procedimento cautelare L'Antitrust avvia un ''procedimento cautelare'' nei confronti di Ryanair volto ad ''accertare un possibile abuso...

Spettacolo13 ore ago

Amadeus, la nota della Rai: “Fatte tutte le proposte...

"Lo ringraziamo per i percorsi condivisi, tra grandissimi successi, in questi anni" dicono l’amministratore delegato Rai Roberto Sergio e il...

Ultima ora13 ore ago

Amadeus e l’addio alla Rai, la nota di Viale Mazzini:...

"Lo ringraziamo per i percorsi condivisi, tra grandissimi successi, in questi anni" dicono l’amministratore delegato Rai Roberto Sergio e il...

Ultima ora13 ore ago

Terrorismo, per l’Italia “rischio principale da...

Fonti del Viminale: "Attenzione a flussi migratori irregolari". Mercoledì Piantedosi a Tunisi con Meloni, presto incontro a Roma con omologo...

Lavoro13 ore ago

Inapp, Natale Forlani è il nuovo presidente

L'incarico, a titolo gratuito, durerà fino alla scadenza dell'attuale consiglio di amministrazione dell'Istituto Il ministro del Lavoro e delle Politiche...

Cultura13 ore ago

A Spazio Field di Palazzo Brancaccio in mostra ‘Women...

Venerdì prossimo Spazio Field apre le porte del piano nobile di Palazzo Brancaccio, a Roma, per presentare al pubblico il...

Ultima ora13 ore ago

Harry ha mentito per entrare negli Usa? C’è chi vuole...

La fondazione Heritage chiede che il visto americano del duca di Sussex sia reso pubblico La Heritage Foundation, think tank...

Politica14 ore ago

Iran-Israele, Zaki: “Netanyahu responsabile di quello...

"Netanyahu ha responsabilità di quanto sta avvenendo, ha attaccato il consolato iraniano e ora Teheran sta reagendo" "In questo momento...