Connect with us

Spettacolo

Lolita Lobosco 3, Luisa Ranieri torna nei panni della...

Published

on

Lolita Lobosco 3, Luisa Ranieri torna nei panni della vicequestore: “Mi ritrovo nella sua malinconia”

Al via dal 4 marzo le nuove puntate della fiction di Rai 1

Luisa Ranieri  - (Fotogramma)

Torna su Rai1 la simpatia, l'intuito e la sensualità di Lolita Lobosco, racchiuse nell'iconica interpretazione di Luisa Ranieri. Al via da lunedì 4 marzo alle ore 21.25 la terza stagione della serie 'Le indagini di Lolita Lobosco', che torna in 4 serate in prima visione su Rai 1 con nuove indagini che impegneranno la vicequestore e un incontro inaspettato proverà a farle cambiare idea sull’amore, dopo i fallimenti sentimentali delle sue ultime relazioni. "Lolita è una donna ruvida ma allo stesso tempo accogliente, radicata nelle sue radici ma proiettata nel futuro, mai statica ma sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo", spiega la protagonista Luisa Ranieri parlando del successo della fiction. Un personaggio con il quale l'attrice prova a tracciare affinità e differenze: "Lolita non la vedo sposata con i figli, è disfunzionale -osserva- La vedo una donna sempre alla ricerca della verità, non vuole rinunciare a quello che è".

"Cosa c'è di me in lei? La passione per le scarpe e l'essere un po' malinconica -dice la moglie di Luca Zingaretti, che è produttore della serie per Zocotoco insieme ad Angelo Barbagallo per Bibi Film Tv e a Rai Fiction- E' un terreno che mi piace, anzi ci ho lavorato: è una donna apparentemente molto forte, autorevole e brillante, porta il suo tacco 12 con autorevolezza ma è una donna che ha delle sue fragilità e le trovo molto interessanti, moderne e attinenti a come sono le donne, che sono tante cose". Una donna per la quale "provo molta tenerezza, è una donna normale in cui rivedo tante amiche, tante donne che ho conosciuto ma mi ci vedo anche io, perché noi donne siamo lunatiche e in continuo cambiamento". Lolita "è stato un grande regalo di mio marito che mi ha fatto leggere i libri -sorride la Ranieri- Mi ha dato la possibilità di far vedere più registri e capita in un momento di maturità mia attoriale. Ringrazio dunque i miei produttori per avermi sostenuta perché non era facilissimo riprodurre questo personaggio sulla carta".

La regia della terza serie è affidata a Renato De Maria. "Non è stato facile all'inizio, prendevo in mano una serie molto bella che aveva funzionato molto bene e tutti avevano il terrore che la rovinassi -scherza il regista- La cosa più interessante è stato il lavoro con gli attori, un cast straordinario. Luisa è già di per sé una protagonista forte e con una leader così davanti alla macchina presa è tutto più facile. Ma tutto il cast è fantastico, invito tutti a verificare guardando le puntate, è una storia che ha un colore, un touch, un tono, e il tono lo danno loro. Li ringrazio". La Puglia, dove è ambientata la serie, "può essere definita la nostra Los Angeles, c'è sempre una luce straordinaria, un tempo eccezionale, di grande impatto visivo, una terra cinematografica e con delle professionalità cinematografiche cresciute molto nel tempo", aggiunge De Maria.

"Lolita è probabilmente la più iconica delle nostre donne investigatrici, amatissima, ed è la prima serie della top twenty di tutta la serialità italiana, top twenty che è totalmente Rai -dice Maria Pia Ammirati, direttrice di Rai Fiction- Lo diciamo con grande orgoglio. Non dimentichiamoci che noi cumuliamo con Raiplay milioni e milioni di visualizzazioni, è Lolita è ai primi posti anche lì". La fiction "è riuscita in un'impresa straordinaria, ed ha una scrittura straordinaria. In uno scenario meraviglioso che è Bari, una Bari che appare bella, moderna, meravigliosa", aggiunge la Ammirati. La serie è "un grande giallo con l'innesto della family dramedy -osserva- Dentro c'è tutto, l'investigazione, il gruppo di indagine, ma anche una donna che si dibatte in una tradizione familiare ma con spinte di nuova famiglia, di amori che vanno, vengono e che si ricostruiscono".

Se la fiction conferma tutto il gruppo attoriale, tra gli altri Mario Squeglia, Lunetta Savino, Valentina Nappi e Jacopo Cullin che quest'anno nel film diventa papà di due gemelli, la terza serie accoglie la new entry di Daniele Pecci nel ruolo di Leon, che ravviverà la vita sentimentale della protagonista. "Leon è un personaggio molto limpido -dice l'attore- è vedovo con tre figlie e si scontra in modo rocambolesco con Lolita. E' stata una bellissima esperienza entrare in questa famiglia già consolidata di attori bravi. E ho trovato Bari una città meravigliosa, una luce stupenda, i ristoranti, è cambiata totalmente".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Spettacolo

Taormina Film Fest, Marco Müller è il nuovo direttore...

Published

on

Dal 12 al 19 luglio al Teatro Antico

Taormina Film Fest, Marco Müller è il nuovo direttore artistico

Marco Müller è il nuovo direttore artistico della 70esima edizione del Taormina Film Fest, che si svolgerà quest’anno dal 12 al 19 luglio a Taormina. Lo annuncia il commissario straordinario della Fondazione Taormina Arte Sicilia, Sergio Bonomo che dichiara: “l’apporto professionale del maestro Müller sarà volano di successi per il prestigioso evento cinematografico”. Promosso e organizzato dalla Fondazione Taormina Arte Sicilia con il sostegno dell’assessorato del Turismo dello Sport e dello Spettacolo della Regione Siciliana, della Sicilia Film Commission, del Comune di Taormina e del Mic, Ministero della Cultura – direzione generale cinema e audiovisivo, il Taormina Film Fest si articolerà fra anteprime nazionali e internazionali, masterclass, retrospettive e incontri.

“Esprimo soddisfazione e plauso per la nomina di Marco Müller a direttore artistico del Festival del Cinema di Taormina”, commenta Elvira Amata, Assessore Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo. “Sono certa che il suo alto profilo internazionale contribuirà a rafforzare significativamente le aspettative e la qualità delle scelte da destinare ai contenuti del Festival che resta, da sempre, un appuntamento fortemente atteso. Auguro buon lavoro a Marco Müller e alla Fondazione Taormina Arte Sicilia con il forte auspicio di un’ottima riuscita del Festival”, conclude Amata.

E il sindaco di Taormina, Cateno De Luca sottolinea: “Il Taormina Film Fest rappresenta un appuntamento di grande rilievo che conferisce lustro alla nostra splendida città e ne valorizza il prestigio culturale. Una tradizione che va avanti da 70 anni e che ha regalato a Taormina pagine di storia del cinema indimenticabili. Auspico che il Taormina Film Fest possa essere sempre all'altezza della sua storia e del brand Taormina. Al maestro Müller, per la cui nomina non posso che compiacermi, auguro un'eccellente gestione del Festival, certo che saprà regalarci una prestigiosa settantesima edizione”.

Produttore, studioso, docente di cinema e da più di 40 anni fabbricante di festival, Marco Müller ha guidato fra gli altri la mostra del Nuovo Cinema di Pesaro, i festival di Locarno e Rotterdam, la Mostra di Venezia, il Festival del Cinema di Roma. È attualmente direttore del Centro di Ricerche sull’Arte Cinematografica all’Università di Shanghai e Professore emerito presso l’Accademia del Cinema di Shanghai; in Cina ha creato e diretto i festival di Pingyao e Macao. Ha scritto e curato più di una ventina di volumi monografici sul cinema internazionale. I film che ha prodotto hanno vinto premi alla Mostra di Venezia, ai Festival di Cannes, Berlino e Sundance, oltre a un Oscar per il miglior film straniero.

Nel suo impegno al Taormina Film Fest, Müller sta lavorando con il contributo di un comitato di selezione, composto da Sandra Hebron, Enrico Magrelli, Carmelo Marabello, Édouard Waintrop, a cui si aggiungerà Joumane Chahine come consulente per le relazioni internazionali. “Felice di lavorare in Sicilia per ritrovare le mie radici - sono nato e cresciuto a Roma, ma il mio unico quarto di sangue italiano è palermitano”, sottolinea Marco Müller.

“Ringrazio tutte le persone, nelle istituzioni e fra gli amici del cinema, che hanno costruito per me questa opportunità di sperimentare a Taormina il pensiero in movimento di come si può ancora fabbricare un festival popolare utile. Approfittando dello straordinario Teatro Antico - che è sempre stato per me fonte di gelosia quando programmavo la Piazza Grande di Locarno - e del circuito di sale che stiamo ridefinendo. Purché ci sia la volontà di capire cosa vuol dire voler davvero 'restare al Sud', ci sono tentativi di rinnovamento che hanno un senso preciso”, conclude Müller.

Continue Reading

Spettacolo

Con ‘Magic flute’ la scena elettronica italiana...

Published

on

Il brano firmato da tre artisti che hanno contribuito a definire il suono elettronico nel paese

Con 'Magic flute' la scena elettronica italiana arriva in vetta

La musica elettronica italiana viene spesso sottovalutata ma in realtà ha un impatto significativo a livello internazionale. E negli ultimi anni, una generazione di artisti all’avanguardia ha portato la scena elettronica italiana a nuove vette. Tra gli artisti che hanno contribuito a definire il suono elettronico nel paese c'è Mimmo Errico, dj e produttore di Roma. L'ultimo singolo 'Magic flute' è il frutto di una collaborazione con altri due artisti ed è stata pubblicata da Repopulate Mars, l'etichetta americana del produttore e dj Lee Foss tra le più famose al mondo.

Insieme a Mimmo Errico il brano è firmato da Caroline Cole, dj berlinese che in soli due anni ha fatto vibrare la console al Bora Bora Club di Ibiza e al festival “I Love Ibiza” in Sardegna, e dal produttore Vanni F. La traccia 'Magic Flute' è un viaggio attraverso territori inesplorati della musica elettronica e ogni nota è un paesaggio futuristico che sta facendo ballare tutto il mondo. A parlare del brano le riviste specializzate in musica elettronica come la tedesca 'Fazemag' e la spagnola 'Tune in Mag'.

Il brano arriva dopo un 2023 intenso per Mimmo Errico. Con il singolo 'Me gusta' insieme a Leandro Da Silva per Protocol Recordings, ha scalato le classifiche globali ed stata una delle migliori registrazioni del 2023 e ha raggiunto la posizione #1 nella classifica Hype Tech House di Beatport. Successo replicato anche con il brano 'La Cintura', pubblicato su Black Lizard Records, che è stato indicato da Beatport come uno dei migliori dischi del 2023. Mimmo Errico e Caroline Cole, che insieme stanno creando un progetto musicale più ampio, attualmente sono impegnati due venerdì al mese con lo speciale party 'Mandala' al club romano 'Circolo degli Illuminati'.

Continue Reading

Spettacolo

Malagò e i Laganà stasera a ‘Paradise’ su Rai2

Published

on

Tra gli ospiti del programma di Pascal Vicedomini anche l’attore americano Daniel McVicar

Malagò e i Laganà stasera a 'Paradise' su Rai2

Rodolfo e Filippo Laganà insieme al presidente del Coni Giovanni Malagò, Nikita Pelizon con Rosalba Giugni (presidente di Marevivo), Silvana Giacobini con la modella e stilista italo cubana Maylin Aguirre, e l’attore americano Daniel McVicar sono tra gli ospiti della sesta puntata di “Paradise 2024 - La finestra sullo showbiz” in onda venerdì 12 aprile dopo mezzanotte.

Nel corso del Late Night Show di Pascal Vicedomini spazio anche alla cover band gli Spillenzia (guidata da Francesco Somma), a Nello Daniele (nel mito di suo fratello Pino) e a Monica Sarnelli tra le realtà del nuovo Neapolitan Power musicale.

Il professore Pietro Lorenzetti si sofferma con il collega chirurgo estetico Diego Ribuffo a riflettere su come "Vivere bene, vivere meglio, vivere a lungo”. Mentre l’Orchestra diretta da Moreno Conficconi e i ballerini di Stefano Oradei sono impegnati a coinvolgere gli ospiti in vari numeri originali.

Molto commovente l’incontro con Rodolfo e Filippo Laganà, uniti nell’amore familiare e anche nei disagi causati dall’inattesa malattia del padre (affetto da sclerosi multipla) ed i postumi del trapianto al fegato di cui ha avuto necessità il figlio. Per Rodolfo Laganà anche l'omaggio del fotografo Rino Barillari.

Mentre con Giovanni Malagò si parla del successo degli sportivi italiani alla vigilia delle Olimpiadi di Parigi e anche delle prospettive per l’evento Milano-Cortina 2026.

Continue Reading

Ultime notizie

Economia1 ora ago

Case green, Giorgetti: “Bellissima legge Ue, ma chi...

La direttiva sulla prestazione energetica degli edifici, o sulle case green, approvata oggi dal Consiglio Ue, è "bellissima, ambiziosa, ma...

Salute e Benessere1 ora ago

Farmaci, Campagnoli (Gsk): “Mepolizumab efficace in 4...

"Le patologie respiratorie sono un campo nel quale l'azienda ha sempre investito in ricerca" "Attraverso la ricerca abbiamo sviluppato l'anticorpo...

Economia1 ora ago

Pnrr, Giorgetti: “Ora no proroga, ne riparliamo tra...

"So perfettamente che non esiste disponibilità, oggi, a considerare" una proroga della scadenza della Recovery and Resilience Facility, lo strumento...

Ultima ora1 ora ago

Roma, incidente in viale Angelico: muore 77enne alla guida...

Alla guida dell'auto, una Panda, una 60enne straniera che si è fermata a prestare i primi soccorsi Gli agenti dei...

Sport2 ore ago

Politano torna ad allenarsi in gruppo

Il Napoli ritrova il centrocampista Si avvicina la sfida col Frosinone per il Napoli di Calzona. Una buona notizia in vista...

Economia2 ore ago

‘Il vino nuoce alla salute’, Lollobrigida:...

Il ministro all'Adnkronos: "Facciamo gli interessi di tutti quelli che credono in un'Europa che rispetta le regole e non utilizza...

Sport2 ore ago

Consigli Fantacalcio: 5 nomi per la 32a giornata

Cinque nomi consigliati, uno per reparto e uno Mantra Torna il campionato di Serie A e si riparte con la...

Economia2 ore ago

Blue Economy, Urso: “Disegno di legge...

“Questo è un summit diventato abituale e importante per confrontarsi con tutti gli attori dell’economia del mare. Così come lo...

Ultima ora2 ore ago

Da Martha di Norvegia e lo sciamano a Theodora di Grecia e...

Matrimoni in programma anche per il VII duca di Westminster, Elisabeth de Bourbon Parme e la figlioccia di Felipe VI...

Economia2 ore ago

Design Week, Citroën Ami celebra 50 anni Cubo di Rubik

Dal 15 al 21 aprile prossimi Dal 15 al 21 aprile, durante la Milano Design Week, il cubo Rubik, il...

Cultura2 ore ago

In 10 Corso Como l’estetica di Yohji Yamamoto

La mostra dedicata al 'poeta del nero' dal 16 maggio al 31 luglio negli spazi della Galleria a Milano Nel...

Ultima ora2 ore ago

Blue forum, risorse e formazione per rilanciare economia...

Oggi la terza giornata, investimenti al centro del dibattito Terza giornata per il summit nazionale sull’economia del mare 'Blue Forum',...

Salute e Benessere2 ore ago

Ordini degli infermieri, soddisfazione per...

Mangiacavalli (Fnopi): "Il superamento dei tetti di spesa garantisce sostenibilità e universalità del Servizio sanitario nazionale" "Esprimiamo soddisfazione per l'emendamento...

Esteri2 ore ago

Rischio attacco Teheran, gli arsenali di Iran e Israele a...

Aerei, missili e droni: ecco le differenze tra i due Paesi In attesa di un ormai sempre più imminente attacco...

Sport2 ore ago

La Ferrari di Elseid Hysaj prende fuoco: “Sto bene,...

"Per fortuna me ne sono accorto e ho subito accostato" Sono stati momenti di paura quelli vissuti giorni fa dal...

Ultima ora2 ore ago

Arriva ‘M.A.D.E’, docuserie in 10 episodi per...

Sviluppato da frame by frame per promuovere la filiera italiana della moda vincitrice del Premio Speciale Film Impresa-Unindustria alla Creatività...

Economia2 ore ago

Mare, Rampelli: “Piano Mattei ha ridato centralità al...

"Recuperare divario rispetto al passato ma negli ultimi due anni è stato fatto un lavoro gigantesco" “Penso che gli investimenti...

Economia2 ore ago

Ue, Capaccioli (Gbc Italia): “Direttiva case green...

"Necessario garantire transizione graduale e sostenibile verso ambiente edilizio a basse emissioni di carbonio" “Gbc Italia è a disposizione del...

Economia2 ore ago

Blue Economy, Rampelli: “Sfida del mare diventi...

“Penso che gli investimenti sulle politiche del mare siano multidirezionali. Dobbiamo recuperare un divario rispetto al passato ma penso che...

Economia2 ore ago

Direttiva case green, Capaccioli (GBC Italia): “275...

"Ogni Stato membro avrà due anni per presentare un piano di adeguamento. GBC Italia si è già messa a disposizione...