Connect with us

Sport

Juve, ansia Chiesa: nuovo infortunio?

Published

on

Scontro in allenamento con Alex Sandro

(Fotogramma)

C'è apprensione in casa Juventus per le condizioni di Federico Chiesa. L'attaccante ha dovuto abbandonare la seduta odierna di allenamento in anticipo a causa di un brutto colpo ricevuto da un compagno (Alex Sandro) in uno scontro di gioco.

Occhio quindi alle condizioni di Federico Chiesa in vista della sfida tra la sua Juventus e il Napoli nel prossimo turno di Serie A. Al momento non si hanno notizie sulle sue condizioni e sull'entità dell'infortunio, ma il calciatore è uscito zoppicando dal campo e le sensazioni non sono positive.

Pessime novità quindi per la squadra di mister Massimiliano Allegri che oggi ha ritrovato in gruppo, pero', Moise Kean: l'attaccante è pronto a tornare a disposizione dell'allenatore dopo più di due mesi. Assenti invece Danilo, Perin, De Sciglio, McKennie e Rabiot.

Fantacalcio.it per Adnkronos

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Sport

Ndicka, le cause del malore: ipotesi trauma toracico

Published

on

Brozzi: "Se non ci sono complicazioni potrà rientrare in tempi rapidi"

Evan Ndicka

Lo stadio di Udine è rimasto con il fiato sospeso quando Evan Ndicka, 24enne difensore ivoriano della Roma, si è accasciato al suolo ed è uscito in barella. Lo stesso giorno nel 2012 Piermario Morosini, centrocampista del Livorno, ebbe un malore in campo e non sarebbe mai più tornato. Fortunatamente per Ndicka la situazione si è evoluta in modo positivo e al momento è stato escluso l'infarto.

"Il giocatore aveva subito almeno due colpi forti al torace che potrebbero aver innescato un trauma alla parte anteriore che, se molto intenso, può provocare la 'commotio cordis' ovvero l'arresto improvviso del cuore. Nel caso di Ndicka non siamo arrivati a tanto". A fare il punto con l'Adnkronos Salute è Mario Brozzi, a cavallo degli anni '90 e '00 medico sportivo dell'As Roma. "Nel 2000 - ricorda - con Fabio Capello allenatore della Roma spingemmo molto per avere una struttura di cardio-resuscitamento a bordo campo proprio per intervenire su questi episodi".

La macchina medico-sanitaria "ieri sera ha funzionato benissimo", sottolinea. "Oggi c'è una sensibilità maggiore da parte di tutti, colleghi, giocatori, allenatori e dirigenti", prosegue Brozzi che ha un ricordo dei drammi di altri calciatori: Renato Curi nel 1977; Lionello Manfredonia che ebbe un arresto cardiaco durante Bologna-Roma il 30 dicembre 1989 e venne salvato da un compagno di squadra. O Christian Eriksen, centrocampista danese, che cadde a terra svenuto durante gli Europei del 2021.

Quando Ndicka potrà rientrare a disposizione del tecnico della Roma De Rossi? "Dipende ora da come sta e dall'esito di altri esami che immagino siano stati fatti - risponde Brozzi - Ma se non ci sono complicazioni, potrà rientrare in tempi rapidi".

Quando tornerà in campo?

Alla luce di come sono andate ieri le cose per Evan Ndicka, sembra di essere di fronte a un problema cardiorespiratorio dovuto ad un forte trauma toracico. Ricordo il portiere di hockey su ghiaccio, morto dopo essere stato colpito al petto da un fuoco d'artificio partito per errore. Questo genere di colpi a carico del torace sono dei traumi 'chiusi' abbastanza violenti, che in determinate condizioni determinano una forma minore di risentimento al cuore o ai polmoni e la comparsa di dolore. Ndicka non ha perso conoscenza, potrebbe essere una presincope con una forte vertigine che l'ha fatto cadere", spiega all'Adnkronos Salute Furio Colivicchi, past presidente dell'Anmco, l'Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri, e direttore della Cardiologia clinica e riabilitativa del San Filippo Neri di Roma.

"Va ricordato che i calciatori che giocano in Italia sono sottoposti a controlli medico-sportivi che non hanno uguali al mondo. Abbiamo una legislazione specifica per l'idoneità sportiva agonistica", sottolinea.

Continue Reading

Sport

N’Dicka, malore in campo e Udinese-Roma sospesa: come...

Published

on

Il difensore giallorosso si è accasciato in campo: "Si sente meglio ed è di buon umore". Il difensore giallorosso è rimasto in osservazione per accertamenti in ospedale

Evan Ndicka - (Foto da X)

"La squadra ha fatto visita a Ndicka in ospedale. Evan si sente meglio ed è di buon umore. Resterà in osservazione per accertamenti in ospedale. Forza Evan!". Questo il post della Roma in serata dopo che la partita contro l'Udinese era stata sospesa a causa di un malore accusato in campo da Evan Ndicka.

Ndicka è stato trasportato all'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, dove è giunto in codice giallo. L'allarme per le condizioni 24enne è rientrato poco dopo.

Cosa è successo in campo

Il giocatore ivoriano si è accasciato improvvisamente in campo e il gioco è stato fermato al 72'. Il giocatore, che ha accusato un dolore al petto, è comunque uscito cosciente, in barella, e nel percorso verso gli spogliatoi ha alzato un pollice con un gesto tranquillizzante.

L'allenatore romanista, Daniele De Rossi, lo ha accompagnato negli spogliatoi per accertarsi delle sue reali condizioni. Dopo una serie di colloqui, in campo, il match è stato sospeso in via definitiva. I giocatori della Roma hanno manifestato l'intenzione di non proseguire la gara e hanno trovato la piena comprensione dell'Udinese e dell'arbitro Pairetto. Al momento dello stop, il risultato era sull'1-1 per il vantaggio bianconero firmato da Pereyra al 23' e per il pareggio giallorosso di Lukaku al 64'.

Continue Reading

Sport

Inter-Cagliari 2-2, scudetto nerazzurro con vittoria nel...

Published

on

La formazione di Inzaghi campione d'Italia se batte il Milan tra una settimana

Thuram e Mina

L'Inter e il Cagliari pareggiano 2-2 oggi nel match della 32esima giornata della Serie A e compie un altro passo verso lo scudetto 2023-2024. I nerazzurri guidano la classifica con 83 punti e 14 lunghezze di vantaggio sul Milan, secondo a quota 69. Lunedì 22 aprile si gioca il derby Milan-Inter e la capolista con un successo nella stracittadina conquisterebbe lo scudetto con 5 gare di anticipo rispetto alla fine del campionato. Il Cagliari, con 31 punti, è a +4 sulla zona retrocessione.

La partita

L'Inter parte col piede sull'acceleratore e si rende pericolosa al 5' con la conclusione al volo di Barella: Scuffet è attento. I padroni di casa sfondano al 12' con un'azione lineare. Darmian accende Sanchez, cross basso per Thuram che da distanza ravvicinata non sbaglia: 1-0. Il Cagliari prova a reagire affidandosi soprattutto alle iniziative di Luvumbo, ma la porta di Sommer non rischia granché. Al 27' l'Inter raddoppia con Barella, che scavalca Scuffet con un tocco di testa: tutto inutile, fuorigioco. Il ritmo cala, l'Inter si limita a gestire il gioco contro un avversario che crea poco o nulla fino all'intervallo.

La formazione di Inzaghi prova a chiudere i conti al 48', ma Dimarco non inquadra la porta con un sinistro al volo. L'Inter concede pochissimo e prova a sfruttare le chance su calcio piazzato. Al 62' Calhanoglu sfida Scuffet con una traiettoria velenosa, il portiere sardo se la cava. Dal nulla, il Cagliari tira fuori il pareggio. Luvumbo, sempre lui, si accende e serve Shomurodov: botta secca, Sommer sorpreso e 1-1.

L'Inter si riversa in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio. Al 66' Dimarco crossa e Sanchez colpisce di testa in tuffo, palla fuori di poco. Al 74', l'episodio che decide il match. Colpo di testa di Frattesi, braccio largo di Mina e fallo di mano. Calhanoglu trasforma il rigore che vale il 2-1. Il Cagliari reagisce e all'82' acciuffa il pareggio per la seconda volta. Lapadula con un rimpallo consegna il pallone a Viola, sinistro vincente e 2-2.

Continue Reading

Ultime notizie

Spettacolo2 ore ago

Urbano Barberini è ‘Sulle spine’, noir-comico...

Dal 19 al 21 aprile torna in scena la piece scritta e diretta da Daniele Falleri Un noir psicologico a...

Esteri2 ore ago

Israele chiede all’Onu tutte le sanzioni possibili contro...

L'inviato israeliano delle Nazioni Unite, Gilad Erdan, ha esortato il Consiglio di Sicurezza dell'Onu a imporre "tutte le possibili sanzioni"...

Politica2 ore ago

Perugia, Scoccia chiude campagna elettorale al Barton Park

L'evento di chiusura della campagna elettorale di Margherita Scoccia si terrà il 7 giugno al Barton Park di Perugia. Lo...

Economia2 ore ago

A Gaeta il terzo Summit sull’Economia del Mare

Si è tenuta a Gaeta la terza edizione del Summit sull’economia del mare, una quattro giorni con al centro il...

Ultima ora2 ore ago

Amadeus lascia la Rai, non rinnoverà il suo contratto

Lo ha comunicato il conduttore al direttore generale di viale Mazzini Rossi Amadeus non rinnoverà il suo contratto, in scadenza...

Sport2 ore ago

Ndicka, le cause del malore: ipotesi trauma toracico

Brozzi: "Se non ci sono complicazioni potrà rientrare in tempi rapidi" Lo stadio di Udine è rimasto con il fiato...

Immediapress2 ore ago

L’UE verso il divieto totale di sigarette elettroniche usa...

Milano, 15/04/2024 - Tra il mese di febbraio e quello di marzo 2024 sono aumentati i prezzi delle sigarette e...

Immediapress2 ore ago

RedMoringa, società italiana attiva in nutraceutica e...

Milano, 15/04/2024 - Ecosostenibilità, innovazione e ricerca vanno spesso di pari passo. Lo sanno bene i fondatori di RedMoringa, Luca...

Economia2 ore ago

Auto, aumentano costi di ricarica delle elettriche

La denuncia arriva da Federcarrozzieri Ricaricare le auto elettriche in Italia è sempre più costoso. La denuncia arriva da Federcarrozzieri,...

Ultima ora2 ore ago

Editoria, Adnkronos lancia campagna istituzionale del suo...

'Adnkronos.com, notizie allo stato puro' Parte oggi la campagna istituzionale e multicanale dal titolo 'Adnkronos.com, notizie allo stato puro'. Obiettivo...

Esteri2 ore ago

Attacco Iran a Israele, Macron: “Risposta Damasco...

Tel Aviv ha chiesto all'Onu di condannare Teheran che ribatte: "E' stata autodifesa" Tra Israele e Iran prosegue acceso lo...

Cronaca2 ore ago

Adriano Panatta e Paolo Petrecca ospiti del Rotary club...

L’ex campione di tennis ha ripercorso la sua carriera, raccontando l’inizio della sua avventura sportiva Grande serata di convivialità e...

Economia3 ore ago

Food: la stella di Aroma traina la ripresa post-covid

Un affaccio d’eccezione, su uno dei monumenti più iconici d’Italia e del mondo, il Colosseo: ma la location non è...

Ultima ora3 ore ago

E’ morto Mattia Giani, calciatore del...

Il 26enne ha avuto un arresto cardiaco: si è accasciato a terra al 14esimo minuto di gioco E' morto questa...

Sostenibilità3 ore ago

Fondazione per la Sostenibilità Digitale, Epifani: “Ancora...

Dall’istituzione di una patente per la sostenibilità nei report aziendali, fino alla formazione per giornalisti e parlamentari: ecco il “bilancio”...

Economia3 ore ago

Made in Italy, Acampora: “Prezioso il lavoro di Urso...

"Le nostre imprese sono le nostre eccellenze e solo attraverso il minuzioso lavoro di ogni giorno l’Italia può continuare ad...

Economia3 ore ago

L’Ai per il Made in Italy: Google a supporto delle Pmi

Destinati fino a 1 milione di euro per l’Italia per l’integrazione dell’intelligenza artificiale nell’eccellenze del Made in Italy L’intelligenza artificiale...

Immediapress3 ore ago

CulTurMedia Legacoop, subito i decreti attuativi sulle Icc

"E più risorse sui fondi per le imprese culturali e creative" 15 aprile 2024. Le tremila imprese cooperative con oltre...

Cultura3 ore ago

Al festival vicino/lontano 100 eventi e 200 protagonisti

E una dedica speciale a Tiziano Terzani nei 20 anni dalla scomparsa. A Udine dal 7 al 12 maggio Dal...

Spettacolo3 ore ago

Kne – I Kustodi di Napoli Est, il nuovo film di Ivan...

Dopo il grande successo nelle sale cinematografiche, “Kne – I Kustodi di Napoli Est”, il nuovo film di Ivan Orrico,...