Connect with us

Ultima ora

Ucraina, Macron e ipotesi invio soldati. Italia: “No...

Published

on

Ucraina, Macron e ipotesi invio soldati. Italia: “No truppe Nato in campo”. Da Europa coro di no

Le nazioni occidentali prendono le distanze dalle dichiarazioni del presidente francese: "Nessun invio militari di Paesi europei e Nato"

Soldati in Ucraina

Dalla Germania all'Ungheria, dalla Polonia alla Gran Bretagna, le nazioni occidentali prendono le distanze dalle dichiarazioni di Emmanuel Macron. Il presidente francese non ha escluso l'ipotesi dell'invio di truppe in Ucraina, sottolineando che bisogna fare "tutto il necessario per garantire che la Russia non possa vincere questa guerra".

Cosa dice l'Italia

La posizione dell'Italia è chiara. "La Conferenza organizzata ieri a Parigi dal Presidente Macron ha costituito l'occasione per riaffermare, con la partecipazione del Vice Ministro Cirielli, il pieno impegno dell'Italia a sostegno dell’Ucraina nella lotta a difesa della propria sovranità e integrità territoriale. Fin dall'aggressione russa di due anni fa vi è stata piena coesione di tutti gli Alleati nel supporto da offrire a Kiev. Questo supporto non contempla la presenza sul territorio ucraino di truppe di Stati europei o Nato", si legge in una nota di Palazzo Chigi.

"E' un'idea di Macron, mi pare che quando si parla di inviare truppe si debba essere molto prudenti, non dobbiamo far pensare che siamo in guerra con la Russia. Il mio giudizio personale è che non sono favorevole a inviare truppe italiane a combattere in Ucraina", dice il ministro degli Esteri Antonio Tajani, parlando a Zagabria a margine della riunione del comitato di coordinamento Italia-Croazia.

Le reazioni dall'Europa

Mentre il Cremlino sottolinea che tale possibilità porterebbe inevitabilmente a uno scontro militare diretto tra Russia e Nato, il cancelliere tedesco Olaf Scholz sottolinea che "ciò che è stato concordato fin dall’inizio tra di noi vale anche per il futuro, vale a dire che non ci saranno truppe di terra, né soldati inviati sul suolo ucraino dai paesi europei o gli Stati della Nato".

Il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha affermato che Budapest non è disposta a inviare armi o truppe a Kiev e che la sua posizione sulla questione è "solida come la roccia".

"Non siamo d'accordo", ha detto la portavoce del governo di Madrid, Pilar Alegría. "Quello che è urgente" è "accelerare la consegna di materiale" militare a Kiev, ha aggiunto.

Anche la Gran Bretagna non ha piani per uno spiegamento di truppe su larga scala in Ucraina, ha detto un portavoce del primo ministro britannico Rishi Sunak. "Oltre al piccolo numero di personale che abbiamo nel paese a sostegno delle forze armate dell'Ucraina, non abbiamo alcun piano per un dispiegamento su larga scala", ha detto il portavoce ai giornalisti, aggiungendo che un gran numero di truppe ucraine vengono addestrate in Gran Bretagna e Londra sostiene Kiev con attrezzature e rifornimenti.

Sulla stessa linea, anche "la Polonia non ha piani per inviare le sue truppe in territorio ucraino", ha detto Donald Tusk. "Credo che non dovremmo fare ipotesi oggi se ci saranno circostante che potrebbero cambiare questa posizione", ha aggiunto il premier del paese confinante con l'Ucraina.

"Sono convinto che dobbiamo sviluppare le vie di sostegno che abbiamo intrapreso dopo l'aggressione della Russia", le parole del premier ceco Petr Fiala. "Io credo non dobbiamo aprire ad altri metodi o modi", ha aggiunto Fiala, escludendo quindi l'ipotesi dell'invio di truppe, e sottolineando che il focus al momento è sull'invio di aiuti militari e sul sostegno umanitario ed economico.

Taglia corto il premier svedese, Ulf Kristersson, che ieri ha celebrato "la storica giornata" della ratifica ungherese, l'ultima rimasta, all'adesione della Svezia alla Nato. "Non c'è nessuna richiesta da parte Ucraina per questo, la questione non è rilevante". "Al momento siamo occupati a pieno nell'inviare equipaggiamento avanzato dalla Svezia all'Ucraina in molti modi diversi, come molti altri Paesi sono impegnati a fare", ha detto Kristersson, intervistato dall'emittente Svt, aggiungendo quindi che la questione dell'ipotetico invio di truppe "così è una questione interamente diversa".

"Comunque, possiamo dire che ci sono Paesi diversi che hanno tradizioni diverse nell'impegnarsi in altri Paesi - ha detto commentando ancora le parole del presidente francese - e la tradizione della Francia non è la tradizione svedese, così io rispetto la volontà della Francia di aiutare l'Ucraina. Noi ora aiutiamo l'Ucraina in un modo diverso con molto equipaggiamento avanzato". Alla domanda se può escludere l'invio di truppe svedesi nel caso in cui dovesse arrivare una richiesta, ha poi risposto: "Viviamo in momenti molto speciali, così una generale esclusione di qualcosa". Però poi ha ribadito che la questione "al momento non è rilevante, non c'è una discussione del genere in corso in Svezia, noi partecipiamo inviando risorse, materiale e soldi all'Ucraina e questo è molto apprezzato".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Sport

Golf, Mirabilandia special sponsor dell’81° Open...

Published

on

DUrante la manifestazione mascotte e alcuni artisti di Mirabilandia arriveranno ad animare i momenti pre o post gara.

Golf, Mirabilandia special sponsor dell'81° Open d'Italia

Dal 27 al 30 giugno Mirabilandia sarà special sponsor dell’81° Open d’Italia di Golf. All’interno del Villaggio allestito all’Adriatic Golf Club di Cervia, il Parco divertimenti più grande d’Italia sarà presente con un proprio stand per attività di promozione. Durante i quattro giorni della manifestazione, anche le mascotte e alcuni artisti di Mirabilandia arriveranno ad animare i momenti pre o post gara, per portare il divertimento della Riviera. Inoltre, per giocatori e accompagnatori sono previste promozioni e offerte esclusive.

“Per un territorio come il nostro - in grado di offrire cultura, enogastronomia, mare, montagna, centri termali, eventi sportivi e parchi divertimento - è fondamentale fare rete per promuovere la regione anche a livello internazionale -dice Riccardo Capo, Managing Director di Mirabilandia-. Siamo quindi ben contenti di sostenere l’Open di Golf dove porteremo il nostro know-how e le tante sinergie che ogni anno mettiamo in campo per regalare grande divertimento ed emozioni. Lo sforzo della regione Emilia-Romagna per ospitare questo grande appuntamento è un’opportunità unica che tutti dobbiamo cogliere e sfruttare al massimo, per far conoscere la bellezza e le innumerevoli offerte del nostro territorio”.

Continue Reading

Economia

Ita-Lufthansa, verso ok a fusione entro il 4 luglio

Published

on

Le parti hanno presentato informalmente alla Commissione Europea misure che pongono rimedio in modo soddisfacente alle preoccupazioni per la concorrenza

Le parti hanno presentato informalmente alla Commissione Europea misure che pongono rimedio in modo soddisfacente alle preoccupazioni per la concorrenza espresse riguardo all'operazione che porterà gradualmente Ita sotto il controllo di Lufthansa, oggetto di un'indagine approfondita da parte della Dg Concorrenza. La decisione formale, a questo punto quasi sicuramente positiva a meno di sorprese, verrà presa, come previsto, entro il 4 luglio.

Continue Reading

Sostenibilità

Sostenibilità, accordo Amiat, Lions e Leo Club

Published

on

Al via 'ricicliamo cellulari, piantiamo alberi'

Sostenibilità, accordo Amiat, Lions e Leo Club

Contribuire alla transizione ecologica e al miglioramento della qualità dell’ambiente attraverso un accordo che unisce la raccolta e l’avvio a riciclo di vecchi dispositivi telefonici e la piantumazione di nuovi alberi. Sono questi gli impegni contenuti nell’accordo di cooperazione sottoscritto tra Amiat Gruppo Iren, il Distretto 108ia1 del Lions Club International, con sede in via Cialdini a Torino, e il Leo Club Italia. Il protocollo, di durata triennale, mira infatti a promuovere, da una parte, la diffusione della cultura del recupero e delle buone pratiche per contrastare l’errato conferimento o l’abbandono di telefoni e smartphone giunti a fine vita, e, allo stesso tempo, impegna le parti a innestare un meccanismo virtuoso per “trasformare” l’impegno sul piano dell’economia circolare in nuovo verde per la Città di Torino.

Nello specifico l’accordo prevede che Amiat fornisca al Lions Club International Distretto 108Ia1 contenitori specifici per la raccolta di questi particolari Raee (Rifiuti da Apparecchi Elettrici ed Elettronici) che, posizionati nella sede di via Cialdini, nel quartiere Cit Turin, permetteranno la raccolta di vecchi smartphone. L’iniziativa sarà sostenuta anche da momenti da momenti di approfondimento, in occasione di specifici incontri di sensibilizzazione e informazione dedicati ai membri del Club. Sarà poi Amiat a occuparsi dello smaltimento dei rifiuti e a impegnarsi, per ogni 15 telefoni recuperati, a piantumare, in collaborazione con l’amministrazione comunale, un nuovo albero sul territorio cittadino.

"L’avvio di questo progetto conferma la volontà di Amiat di operare diffondere la cultura della sostenibilità a vantaggio della transizione ecologica, migliorando quindi la qualità della vita dei cittadini a salvaguardia delle generazioni future", commenta Paola Bragantini, Presidente di Amiat Gruppo Iren. "Questa partnership con Lions Club International e Leo Club Italia permetterà di sviluppare ulteriormente le nostre attività di raccolta e riciclaggio di Raee, anche per il recupero di materie critiche presenti nei dispositivi telefonici, contribuendo così alla riduzione dell'impatto ambientale dato dalla loro estrazione".

"I Lions e i Leo con questo service pongono l’accento sulle azioni che tutti noi ogni giorno possiamo fare per migliorare l’ambiente in cui viviamo - sottolinea Michele Giannone, Governatore del Distretto Lions International 108 Ia1 - un’azione semplice come gestire correttamente lo smaltimento di apparati obsoleti diventa una tematica cruciale per la sostenibilità a lungo termine della vita. Infatti, partendo da un corretto smaltimento diminuiamo lo sfruttamento di nuove risorse naturali e contemporaneamente riduciamo potenziali criticità ecologiche".

La seconda parte del service, grazie al processo di piantumazione di nuovi alberi, aggiunge, "contribuisce al risanamento ambientale per dare una vita migliore alle future generazioni. Il service di quest’anno a livello nazionale ha visto il conferimento già di qualche migliaio di cellulari Per concludere l’intero progetto aiuta a creare una coscienza civica attiva che promuove una virtuosa abitudine di riciclo come passo semplice ma fondamentale a salvaguardia del futuro della Terra".

Continue Reading

Ultime notizie

Sport44 minuti ago

Golf, Mirabilandia special sponsor dell’81° Open...

DUrante la manifestazione mascotte e alcuni artisti di Mirabilandia arriveranno ad animare i momenti pre o post gara. Dal 27...

Economia54 minuti ago

Ita-Lufthansa, verso ok a fusione entro il 4 luglio

Le parti hanno presentato informalmente alla Commissione Europea misure che pongono rimedio in modo soddisfacente alle preoccupazioni per la concorrenza...

Immediapress1 ora ago

Festival Nazionale delle Università, Giusti (Rettore Link):...

Roma, 18 giugno 2024. Dal 19 al 20 giugno 2024, all’Università degli Studi LINK di Roma, si terrà la terza...

Sostenibilità2 ore ago

Sostenibilità, accordo Amiat, Lions e Leo Club

Al via 'ricicliamo cellulari, piantiamo alberi' Contribuire alla transizione ecologica e al miglioramento della qualità dell’ambiente attraverso un accordo che...

Esteri2 ore ago

Mattarella: “Sostegno all’Ucraina senza...

Il presidente della Repubblica: "Operare per una pace giusta, che rispetti i principi della Carta delle Nazioni Unite e che...

Immediapress2 ore ago

Milano-Bicocca lancia i dottorati internazionali in Nursing...

Multidisciplinari, in lingua inglese e dalla forte vocazione scientifica e professionalizzante, il corso in Scienze Infermieristiche e Ostetriche e il...

Economia2 ore ago

Realme, in arrivo serie Flagship Killer realme Gt 6 con gli...

Congiuntamente al lancio degli smartphone, realme presenterà le Buds Air6 Pro, con tecnologia audio avanzata Realme, il marchio di smartphone...

Ultima ora2 ore ago

Si schianta in scooter contro un cervo, turista milanese...

Il 68enne stava percorrendo viale Fra Nazareno a Is Molas, località di Pula, quando si è scontrato con l'animale Un...

Sport2 ore ago

Sport e contrasto al bullismo, presentato progetto...

Presso la sala Koch del Senato della Repubblica, alla presenza di numerose autorità civili, politiche e militari, si è svolto...

Tecnologia2 ore ago

3 Migliori Siti per Comprare Like Instagram (Reali e Sicuri)

Ecco una recensione dei 3 migliori siti per acquistare Mi Piace su Instagram nel 2024. Offrono Mi Piace reali al...

Sport2 ore ago

Mbappé e la frattura al naso, per ora il capitano della...

La nazionale francese in un comunicato: "Per lui verrà realizzata una maschera affinché possa rientrare in campo il prima possibile"...

Immediapress2 ore ago

Esami di maturità: una corretta idratazione favorisce la...

Il Professore Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino e membro della International Stockholm Water Foundation, spiega l’importanza dell’idratazione per migliorare le...

Sport2 ore ago

Vela d’epoca, dal 28 giugno a Venezia torna il Trofeo...

Le Signore del Mare tornano nella Serenissima con il Trofeo Principato di Monaco le Vele d'Epoca in Laguna Coppa BNL...

Immediapress2 ore ago

Space economy, STAM broker tecnologico di ESA per...

Genova, 18 giugno 2024 – Cercare le migliori tecnologie abilitanti e innovative per le future missioni spaziali, promuovendo il trasferimento...

Cronaca3 ore ago

La ricetta della longevità

Dalla tavola allo sport i consigli per vivere di più e bene. David Della Morte Canosci: "Sembra un concetto banale,...

Cronaca3 ore ago

Palermo, spento incendio in discarica Bellolampo. Sindaco:...

Il sindaco di Capaci: limitare al "minimo indispensabile l'esposizione all'aperto". Arpa monitora l'aria Mantenere chiuse le imposte e limitare al...

Cronaca3 ore ago

‘Un goal per la ricerca’, primo memorial...

Le squadre in campo saranno: All Stars Sicilia, Catania Rossazzurra, Maletto Calcio e Stefano Bonina and Friends Tutto pronto per...

Immediapress3 ore ago

Seducente e metropolitana. È Titano Steel, la nuova...

Milano, 18 giugno 2024 - Conquista per la sua geometria perfetta ed essenziale Titano Steel, la nuova proposta in alluminio...

Economia3 ore ago

For Women in Science, assessora Cappello: “Parità di genere...

“La parità di genere è un obiettivo non solo dell'agenda 2030 internazionale, ma anche e soprattutto del nostro Paese, perché...

Cultura3 ore ago

Giubileo, reperti piazza Pia: via libera a delocalizzazione

Sangiuliano su decisione Commissione patrimonio culturale: "Ottimo risultato, frutto collaborazione istituzionale" E' stato autorizzato lo scavo a esaurimento, lo smontaggio,...