Connect with us

Esteri

Ucraina, Meloni porta in dote a Kiev accordo su sicurezza:...

Published

on

Ucraina, Meloni porta in dote a Kiev accordo su sicurezza: “Non siete soli”

La presidente del Consiglio ha guidato il summit del G7 nella capitale ucraina

Giorgia Meloni e Volodymyr Zelensky (Fotogramma/Ipa)

Un accordo sulla sicurezza decennale, che spazia dal piano militare a quello umanitario, dalla cooperazione nell'industria della difesa al sostegno al bilancio. E' il 'dono' che la premier Giorgia Meloni ha portato a Kiev in occasione del secondo "doloroso" anniversario dell'invasione russa. Meloni, arrivata in treno dalla Polonia (ancora l'unica via per raggiungere dall'estero l'Ucraina a causa della chiusura dello spazio aereo), accompagnata dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, dal leader canadese Trudeau e da quello belga De Croo, ha portato un messaggio chiaro al presidente Volodymyr Zelensky: l'Italia e gli altri Paesi del G7 non lasceranno sola l'Ucraina e le rimarranno al fianco per tutto il tempo necessario. Insomma nessuna stanchezza né titubanza nel sostegno a Kiev è ammessa da parte delle cancellerie occidentali. "L'Ucraina può contare su tutte le nazioni del G7 e sull'Unione Europea. Non ci siamo mai tirati indietro e non intendiamo farlo adesso, nonostante quello che dice certa propaganda", ha insistito la premier durante il summit dei sette grandi, il primo sotto presidenza italiana, che ha presieduto da Kiev.

"Il messaggio che voglio inviare oggi a Volodymyr Zelensky e a tutto il popolo ucraino è che non sono soli. Voglio che voi sappiate che siamo profondamente grati a questo popolo perché continua a lottare per l'Europa e la nostra sicurezza perché banalmente la sicurezza dell'Ucraina e dell'Europa coincidono”, ha scandito la premier, ribadendo fermamente l'adesione alla linea euroatlantica di sostegno incondizionato a Kiev. Parole che assumono ancora più rilevanza se contestualizzata nella visita alla Casa Bianca da Joe Biden prevista il primo marzo.

Meloni: "L'Ucraina è un pezzo della nostra casa, la difenderemo"

Dopo un viaggio estenuante durato oltre 10 ore e iniziato dalla stazione di Przemysl, nel sud-est della Polonia, la visita di Meloni è iniziata con un incontro all'aeroporto cargo di Hostomel, uno dei primi obiettivi dei russi all'inizio dell'invasione e diventato un luogo altamente simbolico perché vide la Guardia nazionale ucraina riuscire strenuamente a respingere l'attacco. E mentre Zelensky ha premiato alcuni "eroi" sopravvissuti di quella battaglia, la leader di FdI ha ricordato che l'Ucraina "è un pezzo della nostra casa e faremo la nostra parte per difenderla". E l'accordo sulle garanzie di sicurezza, che ricalca a grandi linee quello già siglato da Parigi, Berlino e Londra, è un tassello importante di questa strategia.

Quella in cui è arrivata Meloni per la seconda volta da quando è premier, è una Kiev alla ricerca di una faticosa nuova normalità. Nel centro della capitale la vita sembra scorrere normalmente, ma è solo un'apparenza. Anche la scorsa notte Mosca è tornata ad attaccare con i suoi droni e per due volte sono scattate le sirene d'allarme. La minaccia dei famigerati missili ipersonici Khinzal è uno spauracchio che tiene sotto forte pressione psicologica gli abitanti della capitale.

E' dirigendosi verso la periferia che la guerra inizia a mostrare il suo volto. Cavalli di frisia ai lati delle strade. Cimiteri 'ingentiliti' da bandiere ucraine, checkpoint, un tetto di un supermercato sfondato. Un pulmino malandato sfreccia con a bordo qualche decina di militari in uniforme. Così fino a Hostomel, nel cui hangar giace con le sue enormi ali smontate la carlinga bruciata dell'aereo più grande del mondo, l'An-225 'Mriya', il cui restauro costerà più di 3 miliardi di dollari. "Questo posto è un simbolo del fallimento di Mosca e dell'orgoglio ucraino. Ci ricorda che c'è qualcosa più forte di missili e guerra, l'amore per la terra e la libertà", ha dichiarato Meloni.

L'accordo sulla sicurezza Roma-Kiev

I corposi cortei di auto si sono quindi diretti a Palazzo Mariinskij, fastosa residenza che ospita la presidenza ucraina. Qui c'è stato un punto stampa a cinque (Meloni, Zelensky, Von der Leyen, De Croo, Trudeau) e la firma dell'accordo sulle garanzie di sicurezza Roma-Kiev. Meloni ha incassato la soddisfazione dell'alleato ucraino. "I nostri incontri con la premier italiana Giorgia Meloni sono sempre significativi - ha rimarcato Zelensky - Questo documento stabilisce una base solida per la partnership di sicurezza a lungo termine tra i nostri Paesi".

La leader di Fdi si è quindi spostata alla Cattedrale di Santa Sofia da dove ha diretto il suo primo G7. Assente 'giustificato' il presidente francese, Emmanuel Macron, alle prese con gli agricoltori transalpini, che si è fatto rappresentare dal ministro degli Esteri, Stephane Sejourne. E ai maliziosi che guardavano all'assenza di Macron come uno 'sgarbo' a Meloni, la premier ha spiegato che l'assenza era stata "comunicata in anticipo" e ha inviato i saluti al presidente francese, impegnato in una "difficile giornata".

Il piano fallito di Putin di una guerra lampo

Nel suo intervento di introduzione al summit, Meloni ha insistito molto, come per altro già fatto in mattinata a Hostomel, sull'importanza di non cadere nei tranelli della propaganda russa. "Penso che dobbiamo fare molto meglio per spiegare che l'attuale situazione del conflitto è la nostra vittoria, una vittoria ucraina, e non una vittoria per la Russia come la sua propaganda cerca di affermare", ha messo in guardia. Per poi aggiungere un passaggio dedicato ai rischi, ancora tutti sul tavolo, di un'eventuale vittoria sul campo di Mosca per l'Europa e non solo: "Il piano di Putin era una guerra lampo che avrebbe dovuto far capitolare l'Ucraina in pochi giorni, probabilmente con l'obiettivo di rivolgere poi lo sguardo verso altri Stati vicini, non solo europei".

Ed è in questa lotta tra caos e diritto che il mondo si gioca il suo futuro in Ucraina, ha proseguito la premier, secondo cui "pochi trarrebbero vantaggio da un mondo senza regole, un mondo governato solo dalla forza militare e dove ogni Stato rischia di essere invaso dal suo vicino". L'Italia, ha chiosato, sta facendo a pieno la sua parte. "Siamo all'ottavo pacchetto di aiuti e stiamo facendo il massimo con i mezzi di cui disponiamo". E poi scommette sul futuro dell'Ucraina. L’Italia vuole avere un ruolo da “protagonista” anche in materia di ricostruzione dell’Ucraina. “Lo faremo con la presidenza del G7 e anche nel 2025 quando ospiteremo l’Ukraine recovery conference - ha concluso - Parlare di ricostruzione vuol dire scommettere sul futuro dell’Ucraina. Le imprese italiane sono pronte".

(dall'inviato Piero Spinucci)

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Esteri

Transnistria, la repubblica fantasma che chiede aiuto a...

Published

on

Regione separatista filorussa, appartiene de iure alla Repubblica di Moldova ma de facto è uno Stato indipendente

Stemma della Transnistria - (Afp)

Oggi i rappresentanti a tutti i livelli dell'autoproclamata repubblica della Transnistria hanno chiesto a Mosca "protezione contro le pressioni della Moldova". La mossa rischia di innescare un’altra escalation. Ma dove si trova questo territorio? E qual è la sua storia? Regione separatista filorussa della Moldova, al confine orientale con l'Ucraina, è localizzata a oriente del fiume Dnestr. Appartiene de iure alla Repubblica Moldova ma de facto è uno Stato indipendente, con sede amministrativa a Tiraspol, non riconosciuto dalla comunità internazionale, in seguito della dichiarazione unilaterale di indipendenza dell’agosto 1991.

Dopo un breve conflitto tra Stato nazionale e separatisti filorussi, che si è concluso nel 1992 con un patto siglato da una commissione congiunta tra Russia, Moldova e Transnistria, nel 2010 la riapertura dei negoziati ha portato a un alleggerimento della tensione tra lo stato nazionale e l'enclave separatista, che nel marzo 2012 hanno firmato un accordo per riattivare il traffico ferroviario sulle due rive del Dnestr. Nell'aprile 2022, a pochi mesi dall'inizio della guerra tra Ucraina e Russia, sul territorio della Transnistria si sono verificate diverse esplosioni che hanno colpito il ministero della Sicurezza di Tiraspol e il centro di trasmissione radiofonico russo.

Le forti tensioni internazionali sono proseguite nei mesi successivi, fino alla decisione - comunicata dal presidente russo Vladimir Putin nel febbraio 2023, di revocare un decreto del 2012 che sosteneva parzialmente la sovranità della Moldova nell'ambito delle politiche sul controllo dei territori della Transnistria.

Continue Reading

Esteri

Biden: “Vado in ospedale per check up annuale”

Published

on

Casa Bianca renderà noti i risultati delle analisi mediche del presidente

Joe Biden

"Sto andando al Walter Reed per il mio check up annuale". E' quanto ha annunciato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden parlando a giornalisti prima di salire sull'elicottero Marine One che l'ha portato all'ospedale militare di Washington dove solitamente vengono curati i presidenti. La Casa Bianca ha fatto sapere che al termine dei controlli pubblicherà i risultati scritti del check up del presidente.

L'ultimo check up del presidente 81enne risale al 16 febbraio dello scorso anno quando il suo medico personale scrisse che Biden è "80enne sano e vigoroso" che ha "le capacità per assolvere ai suoi compiti" presidenziali.

Quest'anno il controllo di routine a cui annualmente si sottopongono i presidente americani arriva in un momento in cui desta sempre più preoccupazione tra gli elettori, anche democratici, l'età avanzata del presidente candidato alla rielezione: Biden avrebbe 82 anni all'inizio di un suo secondo mandato e 86 alla fine. Secondo un recente sondaggio Abc News/Ipsos condotto all'inizio del mese l'86% degli americani considera Biden troppo vecchio per essere presidente.

Biden ha sempre minimizzato queste preoccupazioni: "La mia età? La cosa importante è quanto sono vecchie le tue idee: abbiamo qui un tizio che ci vuole portare indietro, ai tempi prima del diritto all'aborto, vuole portarci indietro su un sacco di cose", ha detto un recente intervista, riferendosi a Donald Trump, che, con i suoi 77 anni, "è vecchio quasi quanto me".

Continue Reading

Esteri

Kate Middleton “in miglioramento”: come sta la...

Published

on

La comunicazione di Kensington Palace sulle condizioni di salute della moglie di William dopo l'intervento chirurgico addominale a cui è stata sottoposta

Kate Middleton

Kate Middleton "sta bene" e la sua salute è in miglioramento. Lo ha comunicato Kensington Palace. La principessa del Galles in convalescenza nella casa di famiglia a Windsor dopo l'intervento chirurgico addominale a cui è stata sottoposta il mese scorso, non ha partecipato ieri alla commemorazione del defunto re Costantino di Grecia, ospitata dalla famiglia reale britannica nel Castello di Windsor.

Anche il principe William all'ultimo minuto ha deciso di non partecipare alla cerimonia per "motivi personali" e ha chiamato la famiglia reale greca per scusarsi. Non sono stati forniti ulteriori dettagli sull'assenza dell'erede al trono, ma sono emersi dubbi che la decisione sia dipesa in qualche misura dallo stato di salute di sua moglie.

Anche il re Carlo ha saltato la commemorazione per continuare la cura per il cancro. A guidare l’evento è stata quindi la regina Camilla. Kate non svolgerà impegni ufficiali fino a dopo Pasqua - secondo il Daily Mail Online - ma, se necessario, potrebbe lavorare dal suo letto, con il ritorno ai doveri pubblici su consiglio medico. All'inizio del mese, il tabloid britannico aveva rivelato in esclusiva che Kate si era unita al principe William e ai loro tre figli per una breve vacanza nella tenuta di Sandringham, nel Norfolk.

Continue Reading

Ultime notizie

Sport2 ore ago

Serie A: le ultime su Saelemaekers, Lovato e Cambiaso

Ultime notizie dagli allenamenti Bologna, infortunio per Saelemaekers Non arrivano buone notizie in casa Bologna, con Thiago Motta che deve...

Sport2 ore ago

Red Bull respinge accuse contro Horner: “Resta capo...

Il team principal accusato da una dipendente per comportamenti inappropriati "Horner confermato a capo del team Red Bull". Lo spiega...

Cronaca2 ore ago

Manganellate su studenti a Pisa, trasferita dirigente...

A quanto apprende l'Adnkronos Silvia Conti non ha avuto, però, un ruolo operativo nella gestione dell'ordine pubblico ma si è...

Esteri2 ore ago

Transnistria, la repubblica fantasma che chiede aiuto a...

Regione separatista filorussa, appartiene de iure alla Repubblica di Moldova ma de facto è uno Stato indipendente Oggi i rappresentanti...

Spettacolo2 ore ago

Benedetta Rossi: “Sui social tutti creator, serve...

La food blogger: "Per lavorare e comunicare bene devi prima di tutto ascoltare" "Da quando ho iniziato, i social si...

Economia2 ore ago

Alleanza Assicurazioni, al via prima edizione del tour su...

Obiettivo dell’iniziativa è migliorare il livello di educazione finanziaria e assicurativa degli italiani, ancora sotto la sufficienza L’educazione finanziaria e...

Cronaca2 ore ago

Biotecnologie e ricerca biomedica, Superti-Furga (Ri.Med):...

"Attireremo talenti da tutto il mondo, sarà strutturato attorno allo studio di organi specifici come cervello e fegato" Il nuovo...

Sport2 ore ago

Partnership Starcks e Genoa, primo accordo con un club di...

Con la piattaforma i tifosi potranno acquistare i token dei propri giocatori preferiti "Genoa Cfc e Starcks insieme per una...

Esteri2 ore ago

Biden: “Vado in ospedale per check up annuale”

Casa Bianca renderà noti i risultati delle analisi mediche del presidente "Sto andando al Walter Reed per il mio check...

Economia3 ore ago

Italia Economia n. 9 del 28 febbraio 2024

Natalità, il sistema Italia rischia di saltare; Presentato a Milano progetto innovativo Checasavuoi.it per aiutare giovani nell’immobiliare; Milano Cortina 2026,...

Spettacolo3 ore ago

Rai ricorda Hack con il film “Margherita delle...

L'attrice con Cesare Bocci per la regia di Giulio Base "Un romanzo di formazione, il percorso di vita di una...

Esteri3 ore ago

Kate Middleton “in miglioramento”: come sta la...

La comunicazione di Kensington Palace sulle condizioni di salute della moglie di William dopo l'intervento chirurgico addominale a cui è...

Cronaca3 ore ago

Droga, ‘Grande raccordo criminale’: confermati...

In Appello condanna a 10 anni per Petoku, il narcos albanese evaso da comunità di recupero e ora latitante. Le...

Cronaca3 ore ago

Estate europea bollente se aumenta acqua dolce...

La previsione in uno studio: "Quest'anno sarà calda e secca nel Nord ed entro 5 anni ne avremo una così...

Esteri3 ore ago

Israele attacca ancora, nel mirino anche Jenin –...

145esimo giorno di guerra. Le foze di difesa israeliane continuano a operare sulla parte Sud della Striscia, soprattutto a Khan...

Esteri3 ore ago

Moldova, deputati Transnistria chiedono aiuto alla Russia

"La Moldova è impegnata a una soluzione pacifica" della crisi, dice la presidente Maia Sandu I rappresentanti a tutti i...

Cronaca3 ore ago

Eredità Agnelli, udienza davanti a Riesame su materiale...

I legali di due dei tre indagati, John Elkann e Gianluca Ferrero, hanno presentato ricorso per ‘vizio di motivazione' Si...

Salute e Benessere3 ore ago

Farmaceutica, Ipsen entra nel mondo delle malattie epatiche...

Ipsen, azienda biofarmaceutica con un'esperienza consolidata in oncologia e nelle neuroscienze, annuncia il suo ingresso nell’area delle malattie rare alla...

Lavoro3 ore ago

Altroconsumo, più consapevolezza che pensione non basterà...

Questo è il quadro che emerge dall’indagine “Prepararsi alla pensione” In Italia migliora la consapevolezza della problematica previdenziale e si...

Politica3 ore ago

Ddl Capitali, via libera definitivo del Senato

Ecco di cosa si tratta L'Aula del Senato ha dato il via libera definitivo al ddl capitali, collegato alla manovra,...