Connect with us

Economia

Al via Myplant & Garden, il salone internazionale del...

Published

on

Al via Myplant & Garden, il salone internazionale del verde, baluardo antismog’

Attesi in fiera oltre 20.000 operatori dal mondo

Al via Myplant & Garden, il salone internazionale del verde, baluardo antismog'

Si è aperta oggi l’ottava edizione di Myplant & Garden, il Salone internazionale del Verde. Padiglioni gremiti, 768 espositori (650 nell’edizione precedente), il 21% dall’estero. “Green, sostenibile e smart: questo è il futuro che stiamo disegnando per le imprese, il comparto e il Paese”, affermano gli organizzatori. “A Myplant i migliori assist alla transizione verde”.

Nei quattro padiglioni, con una superficie espositiva di 50.000 mq, i visitatori possono infatti trovare le soluzioni verdi a 360°, dalle produzioni ai sistemi di coltivazione, dai giardini – anche terapeutici e inclusivi - alle green cities, dai campi e gli impianti sportivi al paesaggio, agli spazi pubblici, alle infrastrutture verdi, dalla robotica alle decorazioni per la casa, dai digital twin degli alberi alle nuove varietà botaniche, ai trend del giardinaggio (un hobby che appassiona 6 italiani su 10).

“Il potenziale del capitale verde nell’affrontare questioni ambientali, salutistiche e sociali è enorme”, sostengono da Myplant. Ogni euro investito nel verde pubblico si rivaluta sino a 4 euro. Il verde come materia prima di progetto diviene baluardo climatico, barriera antinquinamento, motore di inclusione e sicurezza sociale, bastione nella protezione ambientale, fattore di resilienza territoriale e tutela idrogeologica, custode di biodiversità. Con evidenti ricadute economiche dirette e indirette, materiali e immateriali.

Potenza del verde: qualche numero utile

Più verde significa meno PM atmosferici (dal 7 al 24% in meno), meno caldo (da 2 a 8°C in meno), minori spese sanitarie (a New York è stato registrato un beneficio di oltre 100milioni di dollari annui, mentre gli effetti a favore della comunità a San Francisco sono stati tradotti in quasi 160 dollari ad albero all’anno) e costi sociali, più risparmio energetico, maggiore valore immobiliare.

Un ettaro di foresta urbana è in grado di rimuovere mediamente 17 kg/anno di PM10 e 20.000kg di CO2. Secondo un recente studio condotto dall’Istituto per la Bioeconomia del Cnr, i fiori e le piante abbattono fino al 20% di CO2 e polveri sottili presenti in ambienti chiusi (in cui passiamo l’80% del tempo) come case, scuole e ospedali. Ospedali oggetto di sperimentazione, sempre condotte dal medesimo istituto, della cosiddetta ‘terapia forestale’ e dei suoi benefici fisio-psicologici.

Solo nel 2022, in tutta Europa i decessi da caldo eccessivo hanno superato quota 20.000: secondo una recente ricerca pubblicata da The Lancet, con l’aumento della copertura verde del 30% nei centri urbani si può ottenere un abbassamento delle temperature e ridurre le morti premature del 40%. Un aumento auspicabile in un Paese come l’Italia, che dispone di appena 32,5 mq di verde urbano per abitante. Mettere a dimora nuove alberature è fondamentale per affrontare balzi climatici, alluvioni, ondate di calore e assedio dello smog nelle città. Ma non solo: ogni aumento del 10% di copertura verde, secondo gli studi dell’Università di Cardiff, comporta un calo di criminalità del 2%.

Temi che troveranno spazio nei convegni e incontri organizzati durante la tre-giorni milanese, e che chiamano a raccolta imprese, esperti, scienziati, rappresentanze del settore.

A partire dall’apertura, con gli incontri dedicati alle coltivazioni fuori-suolo, alle proposte di rilancio della filiera (con Confagricoltura e Assoverde), alla gestione predittiva del patrimonio verde pubblico con l’AI e i digital-twin degli alberi, passando per il meeting delle federazioni sportive con FIGC, Federcalcio, LND, Fidal, Coni, Aitg, Fig, Fitp e, nel pomeriggio, sarà analizzato il ruolo e le ricadute dello sport nella rigenerazione urbana.

Si farà il punto della situazione sul PNRR e la forestazione urbana con Confartigianato, saranno esposte le buone pratiche di gestione del verde pubblico e, con ASSO.IMPRE.DI.A. e molte rappresentanze pubbliche, si parlerà del futuro verde, e quindi più salutare, inclusivo e sicuro dei centri urbani.

Di contorno, seminari e convegni di taglio più tecnico e professionale con le principali associazioni e confederazioni del settore e talk con trend setter e influencer internazionali.

Singolare, da quest’anno, il percorso in fiera denominato Myplantech, una mappa che individua i prodotti e le soluzioni più innovative che stanno dando forma al futuro del comparto, tra digitalizzazione, serre hi-tech, risparmio energetico, circolarità, riciclo, coltivazioni fuori suolo, mini-biofabbriche, nuove varietà di piante e fiori.

Innovazione che sta trasformando il mondo del motorgarden, i cui investimenti nella ricerca di soluzioni d’avanguardia tagliano a Myplant nuovi traguardi in termini di performance, autonomia, risparmio energetico, ergonomia e sicurezza.

Novità e curiosità tra gli stand, tra nuovi brevetti botanici, alghe e ai funghi da salotto, olivi pluricentenari, fiori e piante anti-caldo, nuove tendenze floreali per i matrimoni, architetture botaniche, eco-materiali per i giardini, sfilate flower-fashion.

La seconda giornata, giovedì 22 febbraio, ha in programma un doppio, prestigioso appuntamento col tema dello sport. Al mattino, un approfondimento sul tema della gestione dei manti erbosi, con ospiti internazionali provenienti dalla Serie A e dalle leghe estere; a seguire, il confronto istituzionale sulle SI-Sustainable Infrastructures, tema molto attenzionato da UEFA e FIGC, insieme a LND impianti.

Nel pomeriggio, sarà proprio la LND impianti a presentare pubblicamente obiettivi e novità della Lega.

Con Coldiretti e Assofloro saranno affrontati molti temi – florovivaismo, biodiversità, salute, ambiente, il ruolo degli alberi nell’ambiente urbano - nel ricco programma di conferenze, con relatori ed esperti di rilevanza nazionale.

Anche gli incontri sul paesaggio, che coinvolgono figure di prestigio internazionale, terranno banco per tutta la giornata. Tra i temi, i programmi di de-pavimentazione del Comune di Milano, la valorizzazione del patrimonio naturale, l’illuminazione degli spazi aperti, il risparmio idrico.

Si segnalano anche, nella giornata di chiusura di venerdì 23 febbraio, la cerimonia di conferimento del Premio ‘La città per il verde’, l’unico riconoscimento nazionale assegnato a realtà pubbliche e associazioni di volontariato che si sono distinte in opere di realizzazione, valorizzazione, manutenzione e riqualificazione del verde.

Sempre in tema progettuale, il nuovo concorso di Myplant per l’ideazione di un giardino terapeutico all’interno dell’Ospedale Niguarda di Milano, il legame tra sport e inclusività con ASSO.IMPRE.DI.A. e molte rappresentanze istituzionali, il convegno AIAPP in collaborazione con gli ordini professionali, l’accento sul ricambio generazionale all’interno della filiera e le opportunità di lavoro per i giovani (con CIA-Agricoltori italiani e Florovivaisti italiani), e il

convegno Fnsi dell'Unione Nazionale Associazioni Regionali Giornalisti Agricoltura, Alimentazione, Ambiente, Territorio, Foreste, Pesca, Energie, Turismo Rurale e Ambientale sulle sfide della comunicazione ambientale.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Economia

Mare, Rampelli: “Piano Mattei ha ridato centralità al...

Published

on

"Recuperare divario rispetto al passato ma negli ultimi due anni è stato fatto un lavoro gigantesco"

“Penso che gli investimenti sulle politiche del mare siano multidirezionali. Dobbiamo recuperare un divario rispetto al passato ma penso che negli ultimi due anni è stato fatto un lavoro gigantesco. Confermato dal fatto che siamo dotati di linee guida con il ‘Piano del mare’, con tutte le attività di cui si compone questo settore. Non dobbiamo sederci sugli allori perché questa sfida avrà un esito positivo, anche per i settori economici che lavorano con il mare, solo e soltanto se diventerà un patrimonio comune”. Lo ha detto Fabio Rampelli, deputato di Fratelli d’Italia e vicepresidente della Camera, in occasione del 3° Summit nazionale sull’Economia del Mare Blue Forum a Gaeta.

“Da questo punto di vista, oltre le meritevoli attività economiche svolte sul mare - ha sottolineato Rampelli - è importante lavorare sulla formazione, completare i percorsi affiancando questi istituti fondamentali che specializzano i nostri ragazzi e poi gli consentono di avere un ruolo operativo a bordo delle navi. Ringrazio il presidente del Consiglio Giorgia Meloni, oltre al ministro Musumeci, perché un altro elemento fondamentale che ci ha dato protagonismo è il ‘Piano Mattei, che ha ridato all’Italia un grande protagonismo. Capace anche di trascinare il commissario europeo Ursula von der Leyen per più volte in Algeria, Tunisia, Lampedusa". Abbiamo "fatto diventare il Mediterraneo, che è un tratto identitario dell’Italia, un punto di non ritorno anche per le politiche europee che prima consideravano l’unico mare esistente il mare del Nord” ha concluso.

Continue Reading

Economia

Ue, Capaccioli (Gbc Italia): “Direttiva case green...

Published

on

"Necessario garantire transizione graduale e sostenibile verso ambiente edilizio a basse emissioni di carbonio"

“Gbc Italia è a disposizione del Governo con i propri contenuti tecnici. Si parla di un costo di 275 miliardi di euro per l’operazione, una spesa che oscillerà tra i 20 e i 55 mila euro a famiglia. Ecco perché bisogna partire immediatamente in maniera concreta, predisporre un recepimento tenendo presente le peculiarità del nostro territorio, come il rispetto dei requisiti di resilienza e quindi di risposta sismica dell’edificio che, purtroppo, questa direttiva non prende in considerazione”. Lo ha detto Fabrizio Capaccioli, presidente del Green building council Italia, a margine del 3° Summit nazionale sull’Economia del Mare Blue Forum a Gaeta.

“Alla base della Direttiva Epbd4 il principio dell' Energy efficiency first - sottolinea Capaccioli - entro il 2030 la prima tappa di riduzione dei consumi del 16% e del 20-22% entro il 2035. La direttiva pone una restrizione chiave: la maggior parte delle ristrutturazioni dovrà coinvolgere il 43% degli edifici meno efficienti. Questo significa che gli obiettivi non potranno essere raggiunti solo attraverso la costruzione di nuovi edifici; in Italia, particolare attenzione sarà data alle ristrutturazioni di cinque milioni di edifici esistenti. Ora resta l’approdo sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea. Sarà responsabilità dei singoli Paesi fissare le strategie e le azioni necessarie per raggiungere tali traguardi attraverso i loro piani".

L'approvazione della direttiva 'case green' da parte dell'Ue "rappresenta un passo significativo verso l'obiettivo comune di un parco immobiliare a emissioni zero entro il 2050. Tuttavia - fa notare Capaccioli - è importante considerare con attenzione le implicazioni e le sfide che questa direttiva potrebbe comportare per l'Italia. È necessario adottare un approccio equilibrato e pragmatico nell'implementazione di queste nuove norme, garantendo una transizione graduale e sostenibile verso un ambiente edilizio a basse emissioni di carbonio". Gbc Italia "si impegna a lavorare in collaborazione con le istituzioni per trovare soluzioni che concilino l'obiettivo di riduzione delle emissioni con le esigenze e le peculiarità del contesto italiano, a partire dal tema della resilienza degli edifici. La direttiva - conclude - non affronta specificamente l'aspetto sismico delle costruzioni. Per l'Italia e per altre regioni sismiche, questa è una questione di vitale importanza, per garantire la sicurezza delle persone e la protezione degli edifici in caso di eventi sismici”.

Continue Reading

Economia

Blue Economy, Rampelli: “Sfida del mare diventi...

Published

on

“Penso che gli investimenti sulle politiche del mare siano multidirezionali. Dobbiamo recuperare un divario rispetto al passato ma penso che negli ultimi due anni è stato fatto un lavoro gigantesco. Confermato dal fatto che siamo dotati di linee guida con il ‘Piano del mare’, con tutte le attività di cui si compone questo settore. Non dobbiamo sederci sugli allori perché questa sfida avrà un esito positivo, anche per i settori economici che lavorano con il mare, solo e soltanto se diventerà un patrimonio comune”. Così Fabio Rampelli, deputato di Fratelli d’Italia e vicepresidente della Camera, a margine del 3° Summit Nazionale sull’Economia del Mare Blue Forum a Gaeta.

Continue Reading

Ultime notizie

Esteri2 ore ago

Rischio attacco Teheran, gli arsenali di Iran e Israele a...

Aerei, missili e droni: ecco le differenze tra i due Paesi In attesa di un ormai sempre più imminente attacco...

Sport2 ore ago

La Ferrari di Elseid Hysaj prende fuoco: “Sto bene,...

"Per fortuna me ne sono accorto e ho subito accostato" Sono stati momenti di paura quelli vissuti giorni fa dal...

Ultima ora2 ore ago

Arriva ‘M.A.D.E’, docuserie in 10 episodi per...

Sviluppato da frame by frame per promuovere la filiera italiana della moda vincitrice del Premio Speciale Film Impresa-Unindustria alla Creatività...

Economia2 ore ago

Mare, Rampelli: “Piano Mattei ha ridato centralità al...

"Recuperare divario rispetto al passato ma negli ultimi due anni è stato fatto un lavoro gigantesco" “Penso che gli investimenti...

Economia2 ore ago

Ue, Capaccioli (Gbc Italia): “Direttiva case green...

"Necessario garantire transizione graduale e sostenibile verso ambiente edilizio a basse emissioni di carbonio" “Gbc Italia è a disposizione del...

Economia2 ore ago

Blue Economy, Rampelli: “Sfida del mare diventi...

“Penso che gli investimenti sulle politiche del mare siano multidirezionali. Dobbiamo recuperare un divario rispetto al passato ma penso che...

Economia2 ore ago

Direttiva case green, Capaccioli (GBC Italia): “275...

"Ogni Stato membro avrà due anni per presentare un piano di adeguamento. GBC Italia si è già messa a disposizione...

Economia2 ore ago

Trasporti, Procaccini (FdI): “Cambiare riforma Ue,...

"Da nuovo Parlamento europeo ci aspettiamo investimenti e non ostacoli" “La riforma europea dei trasporti grava sul trasporto marittimo facendo...

Salute e Benessere2 ore ago

Rischio cardiovascolare, Bilato (Anmco): “Cura...

"Riduce colesterolo cattivo, migliora aderenza e abbassa nel tempo eventi e costi" Il colesterolo Ldl, causa nota di eventi cardiovascolari,...

Ultima ora2 ore ago

Porti, Ciacciarelli (Lazio): “Ne avremo 7 nella...

"Sviluppo diportistica volano per l'economia locale" “In fase di bilancio abbiamo fatto inserire fondi per i porti ma la vera...

Spettacolo2 ore ago

Taormina Film Fest, Marco Müller è il nuovo direttore...

Dal 12 al 19 luglio al Teatro Antico Marco Müller è il nuovo direttore artistico della 70esima edizione del Taormina...

Cultura2 ore ago

‘Tra Russia e Ucraina’, libro-diario di...

Ventiquattro febbraio 2022: l’invasione russa dell’Ucraina è un evento drammatico che entra improvvisamente nella vita quotidiana di ognuno. Un conflitto...

Esteri3 ore ago

Israele si prepara all’attacco dall’Iran – Ascolta

Israele si sta preparando a un attacco diretto dall’Iran probabilmente sul suolo israeliano, nelle prossime 24-48 ore: Lo ha detto...

Immediapress3 ore ago

Come rendere unico il proprio spazio esterno? Versatilità e...

Milano, 12 aprile 2024. Tra le realtà più affermate nel settore del benessere e del relax all’aperto, NEPO Piscine si...

Immediapress3 ore ago

Luca Taddei: «Sostituire i serramenti? Con il Progetto...

Grazie all’esclusivo Sistema Unico di Lavoro, l’azienda mantovana, in qualità di referente unico, offre un pacchetto completo per la sostituzione...

Spettacolo3 ore ago

Con ‘Magic flute’ la scena elettronica italiana...

Il brano firmato da tre artisti che hanno contribuito a definire il suono elettronico nel paese La musica elettronica italiana...

Cronaca3 ore ago

Terrorismo, arrestato a Fiumicino: “Isis? Ero a Roma...

Il 32enne è accusato di essersi arruolato nelle fila dello stato islamico ed essere andato in Siria a combattere nel...

Salute e Benessere3 ore ago

Malattie rare: mese consapevolezza Fabry, rapper Blind la...

L'inedito 'Un pezzo di te' lancia la campagna 'Do Re Mi Fabry' promossa da Aiaf e Gruppo Chiesi Italia "Ciao...

Ultima ora3 ore ago

Visibilia, procura Milano chiude indagini: Santanchè...

In particolare, l'ipotesi di falso in bilancio riguarderebbe le comunicazioni tra il 2016 e il 2020 della quotata La procura...

Economia3 ore ago

Pneumatici estivi per auto, da Altroconsumo test e consigli...

In vista dell’annuale appuntamento con il cambio gomme estive, che deve essere effettuato entro il 15 maggio In vista dell’annuale...