Connect with us

Immediapress

Schneider Electric presenta un’infrastruttura di nuova...

Published

on

Schneider Electric presenta un’infrastruttura di nuova generazione per l’automazione aperta realizzata in collaborazione con Intel e Red Hat

Schneider Electric delivers next-generation open automation infrastructure in collaboration with Intel and Red Hat

Stezzano (BG), 13 febbraio 2024 – Schneider Electric, leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, annuncia il rilascio del framework software Distributed Control Node (DCN), realizzato in collaborazione con Intel e Red Hat.

Questo nuovo framework software, estensione del sistema di Schneider Electric EcoStruxure™ Automation Expert, favorisce l’adozione da parte delle imprese di una soluzione software-defined e “plug-and-produce”, capace di ottimizzare qualsiasi operazione, assicurare qualità, ridurre la complessità dei processi e ottimizzare i costi.

La nuova generazione dei sistemi di controllo industriale

In linea con gli obiettivi fissati nell’Open Process Automation Forum (OPAF), che punta a promuovere l’interoperabilità e la portabilità, Schneider Electric, Intel e Red Hat hanno lavorato alla realizzazione di un’esperienza moderna network-based, che aprirà la strada alla prossima generazione dei sistemi per il controllo industriale.

“Questo progetto è l’apice di due anni di co-innovazione per creare sistemi di controllo industriale distribuiti, efficienti e a prova di futuro”, ha detto Nathalie Marcotte, Senior Vice President of Process Automation di Schneider Electric. “Il framework software DCN è la chiave per favorire un approccio aperto all’automazione perché capace di garantire a qualsiasi impresa di crescere e continuare a innovare. L’interoperabilità e la portabilità aiuteranno i nostri clienti ad assaporare la libertà di tarare questa tecnologia sulle loro specifiche necessità, non viceversa”.

Red Hat, in collaborazione con Intel, ha recentemente annunciato la creazione di una nuova piattaforma industrial edge che favorirà l’adozione di un approccio moderno alla costruzione e al funzionamento dei sistemi di controllo industriali. Da allora, Schneider Electric ha implementato Red Hat Device Edge in questo nuovo software DCN, in aggiunta a Red Hat Ansible Automation Platform e a Red Hat OpenShift usati a livello di calcolo per le implementazioni DCN, combinati a un’infrastruttura di controllo di Schneider Electric e a un’architettura di riferimento di Intel.

Il framework è formato da due componenti principali: una piattaforma informatica avanzata (ACP), dotata di funzioni di virtualizzazione e monitoraggio, che supervisiona il controllo dei flussi di lavoro fornendo le funzionalità di controllo dei flussi e di automazione necessari a distribuire i carichi di lavoro in maniera sicura e programmatica; e il DCN, framework a basso consumo che usa processori Intel Atom della serie x6400E, dedicati all’esecuzione dei controlli e progettati per carichi di lavoro a criticità mista.

“Le soluzioni commerciali aperte e interconnesse stimoleranno la transizione dall’adozione di dispositivi proprietari con funzioni predeterminate a infrastrutture flessibili e dinamiche basate sul software”, ha affermato Christine Boles, Vice President of Intel’s Network and Edge Group and General Manager for Federal and Industrial Solutions. “Intel vanta una lunga storia come pioniere nell’adozione di sistemi aperti in tutto il suo ecosistema. Questa collaborazione con Schneider Electric e Red Hat per lo sviluppo di un framework di controllo software-defined, che mostra la prossima generazione dei nodi di rete nei sistemi distribuiti, costruiti su sistemi operativi e di calcolo general purpose, guiderà la transizione del sistema industriale”.

“Red Hat si impegna ad aiutare le imprese nell’automatizzazione dei processi di fabbrica”, ha aggiunto Francis Chow, Vice President and General Manager of In-Vehicle Operating System and Edge at Red Hat. “Lavorando a stretto contatto con i nostri partner, come Schneider Electric e Intel, possiamo contribuire alla costruzione di siti produttivi scalabili e definiti dal software, con capacità di automazione avanzata e interoperabilità, grazie a un approccio coerente basato su piattaforma. Siamo entusiasti di questa collaborazione, ed è solo l’inizio. Così facendo, stimoliamo le imprese a esplorare tutte le possibilità offerte dall’intelligenza artificiale, dall’edge computing e altro ancora”.

Il framework software DCN è stato per la prima volta mostrato dal vivo all’appuntamento annuale dell’ARC Industry Leadership Forum, a Orlando in Florida, svoltosi dal 4 all’8 febbraio.

Risorse correlate:

● Video: The Intelligent Edge: la nuova generazione di fabbrica intelligente secondo Red Hat, Intel® e Schneider Electric 

● Il commento di Domenico Napoli: L’alta disponibilità in tempo reale e basata sul software arriva nei sistemi di controllo per l’automazione industriale 

● Il commento di Josh Swanson: È arrivata: la commoditizzazione per il controllo dei processi industriali

Schneider Electric

L'obiettivo di Schneider è consentire a tutti di sfruttare al meglio le energie e risorse a disposizione, coniugando progresso e sostenibilità per tutti. Questo è ciò che chiamiamo Life Is On. La nostra missione è essere il Partner digitale per la sostenibilità e l'efficienza. Guidiamo la trasformazione digitale integrando tecnologie di processo e per la gestione dell’energia, leader a livello mondiale, connettendo dall’end-point al cloud prodotti, controlli, software e servizi, lungo l'intero ciclo di vita, consentendo una gestione integrata di abitazioni, edifici, data center, infrastrutture e industrie. Siamo la più locale delle aziende globali. Sosteniamo standard aperti ed un ecosistema di partner appassionati dei nostri valori condivisi di scopo, inclusività e valorizzazione delle persone. www.se.com/it

Contatti stampa:

Prima Pagina Comunicazione

Caterina Ferrara

caterina@primapagina.it

Ivonne Carpinelli

ivonne@primapagina.it

Cristiana Stradella

cristiana@primapagina.it

Intel, il logo Intel e altri marchi Intel sono marchi di Intel Corporation o delle sue controllate.

Red Hat, il logo Red Hat Ansible e OpenShift sono marchi registrati di Red Hat, Inc. o delle sue filiali negli Stati Uniti e in altri paesi

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Daniele Camicia nuovo Direttore Generale di Andriani

Published

on

 <span id=

L’ingresso del manager coincide con la rapida ascesa dell’azienda pugliese, pronta a consolidare anche a livello internazionale la propria leadership nell’healthy food

Gravina in Puglia, 21 febbraio 2024 – Daniele Camicia, forte di un’esperienza ventennale nelle operazioni di finanza straordinaria al servizio delle PMI italiane a conduzione familiare, maturata principalmente in UBS, raggiunge Andriani S.p.A. Società Benefit in qualità di Direttore Generale.

Il suo arrivo coincide con il rapido processo di crescita in atto presso l’headquarter pugliese, accelerato dalla partnership siglata a fine 2022 con NUO S.p.A. e guidato da un nuovo Piano Industriale improntato sull’incremento della brand awareness, sulla penetrazione dei mercati internazionali e su una crescita importante dell’organico, del fatturato e degli investimenti, finalizzati a consolidare la posizione dell’azienda come guida della food transition su scala globale.

Andriani, che nel 2023 ha superato i 100 milioni di fatturato e si appresta quest’anno ad inaugurare un nuovo sito produttivo in Canada di circa 6.000 mq, ambisce a diventare il punto di riferimento dell’healthy food, promuovendo anche all’estero nuovi e più responsabili modelli alimentari e gli ormai consolidati principi di sostenibilità nei confronti dei propri stakeholders. Solo per citarne alcuni: la valorizzazione e l’attrazione di talenti, il consolidamento del proprio Value Network, la co-evoluzione delle filiere produttive e il raggiungimento della Carbon Neutrality entro il 2025.

Daniele Camicia guiderà una squadra di C-level recentemente integrata da profili senior provenienti da diverse multinazionali, che hanno scelto di mettere le proprie professionalità ed esperienze al servizio del Gruppo Andriani, motivati dal suo fare impresa innovativo e rigenerativo, unico nel panorama italiano dell’agro-industria.

Michele Andriani, Presidente e AD di Andriani S.p.A. Società Benefit, ha dato il benvenuto a Daniele Camicia dichiarando: “Negli ultimi anni abbiamo avuto l’opportunità di lavorare con Daniele e questo ci ha permesso di comprendere appieno quanto sia importante il capitale umano nelle aziende. La sua professionalità, la sua integrità e la sua lungimiranza di visioni sono state accolte come ulteriori ingredienti necessari al completamento della già avviata fase di crescita del Gruppo. Siamo certi che Daniele saprà guidare e aiutare tutta la squadra a tradurre passione e innovazione in azioni concrete, a favore della prosperità per il bene comune. Lo farà con grande consapevolezza ed energia positiva, fondamentali per affrontare sfide difficili e raggiungere obiettivi molto ambiziosi in un contesto macroeconomico tutt’altro che semplice”.

Gli ha fatto eco Daniele Camicia, Direttore Generale di Andriani S.p.A. Società Benefit: “Il forte senso di appartenenza alla famiglia Andriani che ho maturato negli ultimi anni mi ha permesso di cogliere in modo naturale l’opportunità di entrare nel Gruppo. Siamo dinanzi a un percorso di crescita tanto sfidante quanto virtuoso, che abbiamo il dovere di affrontare con un grande senso di responsabilità nei confronti di tutta la filiera, dai fornitori ai consumatori. Alimenteremo la nostra resilienza attraverso la continua innovazione, il talento ed una forte ed attenta cultura del lavoro”.

Andriani S.p.A. Società Benefit, con sede a Gravina in Puglia, dal 2009 è specializzata nella produzione di pasta naturalmente senza glutine di alta qualità, sia con il suo brand Felicia sia conto terzi. Le materie prime utilizzate, tra cui mais, riso integrale, riso, grano saraceno, avena, teff, lenticchie, ceci e piselli, sono accuratamente selezionate. La lavorazione avviene all'interno di uno stabilimento produttivo 100% allergen free e gluten free: nove linee produttive, oltre 55 differenti formulazioni e più di 1.000 Sku gestite. Tra i principali player del mercato della pasta gluten free, Andriani è presente nelle maggiori catene distributive di oltre 30 Paesi nel mondo. Flessibilità, organizzazione dinamica, ricerca, innovazione e impegno verso uno sviluppo sempre più sostenibile, con azioni concrete e buone pratiche nei confronti di tutti gli stakeholder, sono i fattori che guidano le performance dell’azienda, che contribuisce al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030, promossi dall’ONU per un’economia globale più sostenibile.

Contatti per la Stampa: 6.14 Creative Licensing

Gioia Sottocasa - Désirée Baldini

gsottocasa@6punto14.comd - baldini@6punto14.com

Mob. +39 335 6096429 - Mob. +39 335 6404897

Continue Reading

Immediapress

Giovanni Maugeri: “Sfatiamo un mito: a molti direttori...

Published

on

Giovanni Maugeri

Le conoscenze manageriali sono indispensabili per il successo del direttore d’albergo e dell’intera struttura ricettiva. Il Metodo Maugeri® si configura come un alleato prezioso che offre strumenti e approcci avanzati per eccellere nella moderna gestione di un hotel.

Roma, 21 febbraio«Il direttore d’albergo riveste un ruolo cruciale all’interno della struttura ricettiva, in quanto è l’elemento trainante che contribuisce in modo significativo al successo e al buon funzionamento dell’intero hotel o, al contrario, al suo fallimento. Una figura come la sua, priva della formazione necessaria, può influire notevolmente non solo sull’efficienza operativa, ma anche sull’esperienza complessiva della clientela. La sua preparazione è quindi essenziale», così esordisce Giovanni Maugeri, 20 anni di esperienza nel settore dell’hotellerie e creatore del Metodo Maugeri® che supporta gli albergatori nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo aziendale.

Il lavoro di formazione condotto da Maugeri e dal suo team prende le mosse proprio da questa figura che ha subìto un significativo cambiamento rispetto al passato: «Nonostante l’evoluzione in corso di questo ruolo - sottolinea - molti direttori di hotel conservano una visione arcaica delle proprie mansioni e adottano standard e comportamenti ormai superati. Talvolta, non si rendono conto che gli alberghi non rappresentano solo luoghi di ospitalità, ma sono vere e proprie entità aziendali che richiedono una gestione adeguata: la verità è che oggi per progredire e raggiungere gli obiettivi è cruciale possedere competenze manageriali».

Nelle sue consulenze, Maugeri incontra quotidianamente direttori d’albergo che desiderano cambiare il loro approccio e acquisire nuove capacità: «Durante i nostri incontri, affrontiamo e sviluppiamo competenze chiave per garantire che il direttore d’albergo acquisisca un approccio distintivo rispetto al tradizionale modello di gestione alberghiera. Concentrandoci sulle competenze di management e gestione aziendale, promuoviamo il superamento delle concezioni obsolete, spingendo il direttore a lasciare alle spalle approcci antiquati, superando altresì le tradizionali gerarchie “militari” all’interno della struttura a favore di una conduzione più etica e inclusiva del personale. È essenziale che questa figura dirigenziale assuma un profilo sempre più orientato al management, focalizzato sui risultati, ma consapevole che tali successi derivano anche dall’impegno di tutta la squadra. Ecco perché la gestione efficace delle risorse umane è una priorità fondamentale e richiede la capacità di costruire team e collaborare tutti insieme per garantire la redditività».

Quindi, la formazione deve necessariamente includere una solida preparazione manageriale, una conoscenza del controllo di gestione e delle dinamiche finanziarie, nonché competenze nella gestione delle risorse umane e nell’elaborazione di un piano di marketing.

«Con il nostro Metodo approcciamo questa formazione con attenzione, analizzando i punti di forza e le debolezze del direttore e lavorando su queste ultime per ottenere risultati concreti. Il nostro obiettivo principale è sempre il profitto etico, un guadagno in un ambiente armonico e sostenibile. Non riconcorriamo un profitto che metta sotto pressione e sfrutti tutti, ma miriamo a ottenere importanti risultati attraverso un team unito e efficiente. Gli incontri di leadership e le sessioni di coaching continuo mirano ad aprire nuove prospettive e, cosa importante, insegnano al direttore come delegare con successo. Nel vecchio sistema, questa figura aveva spesso competenze specifiche su determinate aree della struttura ricettiva, come per esempio la zona ristorazione o l’accoglienza. Oggi, invece, con il nostro percorso formativo, sia a livello manageriale che conoscitivo, il direttore acquisisce la capacità di delegare, in modo sereno, così da fornire le giuste direttive agli altri specialisti all’interno dell’azienda».

La formazione di Maugeri e le sue consulenze specializzate hanno ottenuto un tale successo e suscitato così tante richieste da spingerlo a creare un master appositamente dedicato ai direttori d’albergo: «A partire da ottobre prenderà il via il primo master in Italia dedicato ai direttori d’albergo: sarà un percorso di 6 settimane progettato per rispondere alle esigenze di coloro che aspirano a ricoprire il ruolo di direttore all’interno di un’azienda o desiderano acquisire maggiori competenze. L’obiettivo è quello di formare una generazione di direttori in grado non solo di eccellere nelle proprie strutture, ma anche di ambire a dirigere strutture più ampie e prestigiose. In questo modo, miriamo a migliorare il panorama alberghiero italiano».

Contatti: https://giovannimaugeri.com/

Continue Reading

Immediapress

Una notte da Champions con Nicola Ventola:...

Published

on

 <span id=

Grazie alla seconda edizione dell’iniziativa PlanetChampiONs, organizzata dal portale di intrattenimento con la storica community, due supporter hanno vissuto l'andata degli ottavi tra Inter e Atletico Madrid in compagnia dell'ex attaccante neroazzurro

Roma, 21 febbraio 2024 – Una serata di grande calcio con la sfida tra Inter e Atletico Madrid, ma anche un'occasione speciale per condividere le emozioni della Champions League con un ospite d'eccezione. È quello che hanno vissuto ieri sera due tifosi nerazzurri insieme a Nicola Ventola, ex attaccante di Bari, Atalanta e Inter e ora noto opinionista sportivo. Il tutto grazie alla seconda edizione di PlanetChampiONs, l’iniziativa di engagement con focus sulle emozioni della Champions League, organizzata da Planetwin365.News, il portale di intrattenimento e informazione sportiva di Planet Entertainment - SKS365 Group, e Operazione Nostalgia, la storica community dedicata a storie e personaggi del calcio.

La sinergia tra i due brand ha premiato nei giorni scorsi due followers di Planetwin365.News e Operazione Nostalgia, Agostino e Lele, scelti attraverso un contest editoriale lanciato nei giorni scorsi sui canali social delle due community. L'incontro con Ventola ha avuto luogo a Pioltello (MI), a casa di Agostino: una sorpresa del tutto inaspettata per lui e Lele e resa possibile grazie alla complicità della moglie di Agostino con gli organizzatori della serata. Una volta smaltito lo stupore iniziale, i due tifosi hanno vissuto insieme a Ventola la partita di ieri, condividendo emozioni e aneddoti sui nerazzurri. "Quando è entrato Arnautovic ho pensato: 'vinciamo 1-0 con un suo gol'. Così è stato e sono contentissimo", ha commentato Lele a fine partita. A fargli eco c’è Agostino: “L’1- 0 ci sta anche stretto. Al ritorno sarà una partita infuocata, ma se giochiamo come oggi passiamo al 100%”. Risultato a parte, passare la serata con un ex calciatore ha dato un valore in più alla vittoria dell’Inter: “Quando ti giri non c’è il tuo solito amico a vedere la partita con te, ma Ventola. È stato totalmente inaspettato ma bello”, continua sorridendo Agostino. Un piacere condiviso anche dall’ex attaccante: “Abbiamo parlato di ricordi, delle prime volte che siamo stati allo stadio, qualche volta mi hanno pure visto giocare. È stato emozionante anche per me, mi fa piacere vivere questi momenti insieme. Alla fine la passione per il calcio è la stessa, sia per chi l'ha giocata da professionista, sia per il tifoso”.

Le prime pillole della tappa di ieri di PlanetChampiONs sono già live sulla pagina Instagram di Planetwin365.News, mentre nei prossimi giorni, sui canali social del portale di infotainment, verrà pubblicato un video emozionale realizzato in collaborazione con Operazione Nostalgia per rivivere i momenti più belli della serata. La sinergia tra i due brand proseguirà nel corso della stagione con nuove iniziative di brand activation all’insegna della passione sportiva e dell’intrattenimento per poi culminare con i due Raduni di Operazione Nostalgia, per i quali Planetwin365.News sarà presente nella veste di Official Main Partner.

Il primo è in programma l'8 giugno allo Stadio Arechi di Salerno, dove hanno già confermato la loro presenza Antonio Di Natale, che scenderà in campo anche al secondo Raduno, gli indimenticabili bomber di provincia Arturo Di Napoli e Pasquale Luiso oltre che le Legend della Salernitana Igli Vannucchi, David Di Michele e Luca Fusco. Al primo appuntamento seguirà poi quello del 7 luglio a Novara, dove altri campioni del recente passato scenderanno in campo per nuova amichevole di caratura internazionale, all'insegna della passione sportiva e dei valori positivi del calcio.

Planetwin365.News è un prodotto editoriale realizzato dal gruppo SKS365, uno dei principali operatori nel mercato internazionale del betting e gaming, presente anche nel mercato italiano, online e retail, per il tramite di SKS365 Malta Limited (titolare della concessione GAD15242 e delle concessioni rete fisica 72002 e 4584)

Continue Reading

Ultime notizie

Attualità1 ora ago

Introduzione al Marketing Transmedia: Cos’è e Come...

Grazie all’incessante cambiamento delle abitudini dei consumatori e dalla sempre crescente competizione nel panorama commerciale  il marketing transmedia si è...

Ultima ora2 ore ago

F1 test 2024, Verstappen comanda in Bahrain: Leclerc...

L'olandese della Red Bull è il più veloce L'olandese della Red Bull Max Verstappen è il più veloce a metà...

Immediapress2 ore ago

Daniele Camicia nuovo Direttore Generale di Andriani

L’ingresso del manager coincide con la rapida ascesa dell’azienda pugliese, pronta a consolidare anche a livello internazionale la propria leadership...

Esteri2 ore ago

“Navalny ucciso con un pugno al cuore”

Lo sostiene l'attivista russo per i diritti umani Vladimir Osechkin che parla di un "tecnica in perfetto stile Kgb" Il...

Cronaca2 ore ago

Per gli italiani gli investimenti nella salute sono...

Presentata una ricerca Ipsos alla sesta edizione dell''Inventing for Life Health Summit' Come è cambiata la percezione degli italiani sulle...

Immediapress2 ore ago

Giovanni Maugeri: “Sfatiamo un mito: a molti direttori...

Le conoscenze manageriali sono indispensabili per il successo del direttore d’albergo e dell’intera struttura ricettiva. Il Metodo Maugeri® si configura...

Economia2 ore ago

In Europa identità digitale sotto attacco, Italia terza per...

L'Europa è stata la regione più bersagliata nel 2023 sul fronte dei furti di identità digitali con il 32% degli...

Sport2 ore ago

Messi mania negli Stati Uniti, costo biglietti alle stelle...

Per debutto stagionale prezzi medi in salita del 585% E' Lionel Messi mania negli Stati Uniti. I prezzi dei biglietti...

Sport2 ore ago

Tuchel lascia il Bayern a fine stagione: esodo allenatori...

Dopo Klopp e Xavi, un altro addio: si libera l'ennesima panchina di una big Un altro allenatore di una big...

Immediapress2 ore ago

Una notte da Champions con Nicola Ventola:...

Grazie alla seconda edizione dell’iniziativa PlanetChampiONs, organizzata dal portale di intrattenimento con la storica community, due supporter hanno vissuto l'andata...

Sostenibilità2 ore ago

Case Green, gli italiani spenderanno dai 20.000 ai 50.000...

La Direttiva verrà discussa a metà marzo, a rischio il 43% del patrimonio residenziale italiano Milioni di famiglie italiane potrebbero...

Economia2 ore ago

Cosmetica Italia: 15 miliardi di euro fatturato 2023

Il valore è trainato dall'export, 7 miliardi La cosmetica tra le eccellenze del Made in Italy. "I dati preconsuntivi sul...

Cronaca2 ore ago

Natalità, il sistema Italia rischia di saltare

Gli esperti riuniti agli Stati Generali di Bologna, a breve potrebbero esserci più pensionati che lavoratori attivi

Immediapress2 ore ago

Tendenze delle vacanze nel 2024: dove andare...

Milano, 21 febbraio 2024. L'anno 2024 offrirà un'entusiasmante serie di tendenze per le vacanze che ispireranno gli appassionati di viaggi...

Cronaca3 ore ago

Napoli, voragine al Vomero: inghiottite 2 auto

Due persone sono state portate in salvo senza aver riportato danni fisici Ancora un cedimento stradale a Napoli. Una voragine...

Cronaca3 ore ago

Rosina: “Italia in denatalità da 40 anni”

"Da 2 figli per donna ora il dato dice 1,25, Paese con la situazione più difficile in Europa" così Alessandro...

Cronaca3 ore ago

De Palo: “500 mila Nascite o salta il sistema”

"Bisogna fare squadra o rischiamo di perdere la partita più importante" così Gigi De Palo, presidente della Fondazione per la...

Spettacolo3 ore ago

Morto a 64 anni Tony Ganios, star di Porky’s

L'attore comico ha interpretato il personaggio dello studente superdotato Anthony 'Pilone' Tupperello nella serie di commedie sexy degli anni '80...

Immediapress3 ore ago

Europa League – Roma contro il Feyenoord ti guida Lukaku...

Roma, 21 febbraio 2024 – Il fortino Olimpico, 8 successi e un pareggio negli ultimi 9 incontri a eliminazione diretta,...

Immediapress3 ore ago

Eugenio Falco Rivela Le 5 Strategie Vincenti per la...

Eugenio Falco, pioniere del marketing digitale con oltre 20 anni di esperienza e un comprovato track record di successi, ha...