Connect with us

Spettacolo

Gabriele Salvatores presidente giura d’onore del...

Published

on

Gabriele Salvatores presidente giura d’onore del Premio Film Impresa

La seconda edizione si terrà dal 9 all’11 aprile presso la Casa del Cinema a Roma

Gabriele Salvatores presidente giura d'onore del Premio Film Impresa

Il Premio Film Impresa si appresta a tornare con la sua seconda edizione dal 9 all’11 aprile presso la Casa del Cinema a Roma con un nuovo Presidente della Giuria d’Onore: Gabriele Salvatores.

Il regista, vincitore nel 1992 del Premio Oscar per il Miglior film straniero con “Mediterraneo”, sarà a capo del gruppo di giurati che assegneranno un premio alle opere in concorso in ciascuna delle seguenti categorie: Miglior Film d’Impresa Area Narrativa; Miglior Film d’Impresa Area Documentaria; Miglior Film Innovative Image & Sound; Premio Speciale alla Creatività.

Saranno, poi, conferiti premi e menzioni speciali a personalità che nel corso della loro attività abbiano saputo raccontare, esplorare o interpretare il mondo del lavoro e dell’impresa, come avvenuto nell’edizione passata con Giuseppe Tornatore, Paola Cortellesi, Riccardo Milani, il vincitore del Premio Olmi Yuri Ancarani.

"Con grande gioia diamo il benvenuto a Gabriele Salvatores", afferma Giampaolo Letta, Presidente del Premio Film Impresa. "La collaborazione con un regista del suo calibro, riconosciuto a livello internazionale, è per noi un motivo di profondo orgoglio. Lavorare insieme sarà un’occasione di ulteriore arricchimento per il nostro progetto, che si appresta a tornare con tante novità".

"Dopo l’incontro con Tornatore, Premio Film Impresa è onorato della collaborazione di un altro premio Oscar, Gabriele Salvatores, che da più di 30 anni fa del cinema un’impresa creativa e produttiva insostituibile: il suo occhio, sui film d’impresa selezionati, sarà tra i protagonisti della seconda edizione del nostro evento", dichiara Mario Sesti, Direttore artistico.

Premio Film Impresa è un progetto nato nel 2023 su iniziativa del Gruppo Tecnico Cultura, Turismo e Grandi Eventi di Unindustria, presieduta da Angelo Camilli, con il supporto di Confindustria. È presieduto da Giampaolo Letta, con la direzione artistica del regista e critico cinematografico Mario Sesti. L’obiettivo del Premio Film Impresa è valorizzare l’identità e la storia delle imprese italiane, grazie al linguaggio del cinema e a prodotti audiovisivi, tra cui corti e documentari. Tra i temi al centro del Premio: la vita delle aziende di oggi e di chi le vive dall’interno, la passione creativa dell’impresa, il rapporto col territorio di riferimento, la responsabilità sociale, la sfida ambientale, i valori e la storia delle imprese che rendono grande il nostro Paese.

La prima edizione ha avuto il patrocinio di Regione Lazio, Roma Capitale, Camera di Commercio di Roma, oltre alla collaborazione di Confindustria, Anica, Ice, Una, Archivio Nazionale Cinema Impresa e Fondazione Cinema per Roma. Nella scorsa edizione, infine, il Premio Film Impresa è stato affiancato da partner di rilievo come Almaviva, Edison, Fondazione Eos - Edison Orizzonte Sociale, Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Umana, UniCredit. Sponsor tecnici, invece, sono stati Spencer & Lewis, D-Hub Studios, Ega, Anybit, Tecnoconference Europe e media partner Adnkronos.

Il bando di partecipazione 2024 - lanciato dopo il successo del Premio Film Impresa alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, in cui è stato conferito uno Special Award al regista giapponese Ryusuke Hamaguchi per il film “Evil Does Not Exist” - è aperto fino al 31 gennaio.

I nuovi lavori in concorso, della durata non superiore a 30 minuti e con titolo preferenziale di film inedito, dovranno adottare la sperimentazione del linguaggio audiovisivo, l’animazione tradizionale e digitale, la testimonianza diretta e la finzione, e pervenire in una specifica sezione del sito www.filmimpresa.it. Il bando prevede, peraltro, l’inclusione nella propria selezione di audiovisivi con obiettivi di sensibilizzazione e informazione culturale, civica e di utilità sociale, realizzati da organizzazioni senza scopo di lucro che promuovono attività di interesse generale.

Intanto, al Premio Film Impresa 2024 prenderà parte anche il vincitore del progetto “Dall’impresa allo schermo. Videoracconti e storie in forma breve”, ideato da Confindustria con il suo Archivio Storico – Biblioteca, dal Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza con la Biblioteca di cultura e letteratura d’impresa BiblHuB, dalla Liuc con l’Archivio del Cinema Industriale e della Comunicazione d’Impresa e da Unindustria con il Premio Film Impresa. Il concorso, che si è svolto nell’ambito di una Masterclass dedicata ai giovani studenti universitari del Corso di Laurea Magistrale in Organizzazione e marketing per la comunicazione d’impresa, ha avuto l’obiettivo di avvicinare il mondo dell’associazionismo imprenditoriale a quello delle Università e del settore della comunicazione.

La giuria d’onore, presieduta dal regista Luca Lucini, ha assegnato lo scorso dicembre il primo premio a “Una Giacca Rossa” del Gruppo UniCredit 3. Il Premio Film Impresa sta avviando, infine, una collaborazione tra l’Università La Sapienza e un gruppo di giovani imprenditori del Lazio per studiare insieme nuove forme innovative e inedite di film d'impresa.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Spettacolo

A Milano il rito punk dei Cccp: “Adesso è il nostro...

Published

on

Viaggio nella memoria collettiva per il gruppo di Giovanni Lindo Ferretti davanti a oltre 8.500 persone per la seconda data del tour 'In Fedeltà la linea c'è'

I Cccp - Fedeli Alla Linea al Mi Ami

Non c’è spazio per l’ortodossia. Originalità, contraddizioni ed epica punk, sì, sono i benvenuti sul palco dei Cccp – Fedeli Alla Linea, tornati a Milano dopo i tre sold out consecutivi registrati a Berlino e la tappa inaugurale del nuovo tour ‘In fedeltà la linea c’è’ a Bologna, in Piazza Maggiore. Al Carroponte di Sesto San Giovanni, location ex industriale che sicuramente ben si adatta allo spirito della band, il gruppo di Giovanni Lindo Ferretti inaugura il ‘Mi Ami’, Festival che prende il nome da uno dei singoli più noti della band, alla presenza di oltre 8.500 persone.

La scaletta, in verità lunghissima e quasi omnicomprensiva, ad esclusione di pochi brani, è un viaggio nella memoria collettiva di quelli che c’erano (parecchie le teste bianche che pogano come adolescenti) e quelli che invece avrebbero voluto esserci. Ebbene sì, il ‘punk filosovietico’ a sorpresa sembra avere ascendente anche su qualche adepto delle nuove generazioni, che forse ha le scatole piene dell’ostentazione consumistica ossessiva di macchine e gioielli della trap e degli artisti rassicuranti e lucidati provenienti dal circuito dei talent. Rassicuranti e lucidati i Cccp non lo sono mai stati e non lo sono neppure ora che sono passati più di 40 anni.

Il concerto prende il via con le parole di Annarella Giudici, che dà il la alla “Cellula dormiente risvegliata al presente”. Parte poi ‘Caspica’ intonata da Giovanni Lindo Ferretti con le mani in tasca, seguita da ‘Rozzemilia’, che scatena immediatamente l’entusiasmo del pubblico. Via libera a tutti i classici della band, da ‘Morire’ a ‘Mi ami?’, fino a ‘Io sto bene’. Immancabili anche le influenze orientaleggianti di ‘Punk Islam’ e ‘Radio Kabul’. Ogni canzone è accolta da applausi e cori appassionati, tra cui ‘Palestina libera’, a dimostrazione che la musica dei Cccp è ancora viva come lo era quattro decenni fa.

Prima era troppo presto, adesso sembra tardi ma adesso è il nostro tempo - scandisce Annarella - tra passato, presente e futuro in fedeltà la linea c’è”. Sul palco si susseguono ‘Maciste contro tutti’, il liscio da balera ‘Oh Battagliero’ che Annarella e Ferretti ballano insieme, ‘Curami’ e la seminale ‘Emilia Paranoica’. Non mancano le cover, come ‘Bang Bang (My Baby Shot Me Down)’ di Sonny Bono (resa celebre da Nancy Sinatra) che apre l’inno trionfale ‘Spara Jurij’ e ‘Vota Fatur’ in chiusura del set.

Giovanni Lindo Ferretti, frontman e anima della band, mostra la sua tipica presenza scenica, una figura ieratica tra il predicatore e l’uomo col megafono che precede la manifestazione, con la sua voce salmodiante e il carisma sempre supportati dagli altri membri storici: Massimo Zamboni alla chitarra, Danilo Fatur come ‘artista del popolo’ e la ‘benemerita soubrette’ Annarella Giudici. L’essenza dello spettacolo va oltre ogni aspettativa: è uno show segnato da un cabaret punk in cui si susseguono citazioni di un’epoca che fu ma che appartiene alla memoria collettiva, con Annarella che alterna il Tricolore alla bandiera rossa con falce e martello e la scritta Pci, mentre Fatur porta sul palco oggetti, reliquie e vestigia simboliche, tra magia e surrealismo.

La band dimostra di non aver perso un briciolo della sua forza espressiva, offrendo una performance che francamente supera le aspettative di tutti i presenti. In un’epoca in cui la musica sembra sempre più dominata da mode passeggere e da singoli Tik-Tok ‘friendly’, i Cccp ricordano a tutti l’importanza della coerenza, della passione e della fedeltà alla propria linea. (di Federica Mochi)

Continue Reading

Spettacolo

Jovanotti, ritorno sul palco dopo l’incidente:...

Published

on

Con un post su Instagram il cantante romano comunica il suo ritorno ai live

Jovanotti

#palajova #2025 #oracominciamo #palajova2025. Pochi hashtag, nessun commento, ma messaggio chiaro: Jovanotti annuncia su Instagram il ritorno nei palazzetti per il 2025. Postando un'immagine che ritrae una sorta di palazzetto rurale con dietro delle palme (che ricordano le canne da zucchero caraibiche), e la scritta 'PalaJova', il cantante romano comunica così ai suoi fan che il prossimo anno lo potranno rivedere sui palchi d'Italia dopo l'incidente avuto a luglio dello scorso anno mentre si trovata a Santo Domingo in vacanza.

Durante un giro in bicicletta, Jovanotti era infatti caduto rompendosi la clavicola e il femore: una disavventura che gli ha creato non pochi problemi e che lo ha costretto ad un anno di recupero intenso e fisioterapia. Il cantante era dunque scomparso dalle scene, postando solo ogni tanto qualche immagine criptica sui social. L'ultima apparizione in tv è stata per l'ultima puntata di 'VivaRai2!', dove è stato ospite di Fiorello ed insieme ad Amadeus ha animato l'ultimo episodio della fortunata stagione del programma.

Continue Reading

Spettacolo

Fedez sarà sul palco del ‘Festival della Generazione...

Published

on

Il rapper si aggiunge, insieme ad Emis Killa, ai tanti artisti presenti all'evento

Fedez - (Fotogramma/Ipa)

Fedez sarà, almeno da programma, al 'Festival della Generazione Zeta!' in programma al Centrale del Foro Italico di Roma il prossimo 31 maggio a partire dalle 20.30. La notizia arriva dopo la mancata partecipazione del rapper al programma di Cattelan 'Da vicino nessuno è normale' su Rai 2, alla fine saltata 'per motivi di salute'.

Perché Fedez non ha partecipato alla trasmissione di Cattelan

Dopo annunci e smentite, la Rai ha scritto in una nota: "Come concordato con ufficio stampa dell'artista comunichiamo che, contrariamente a quanto annunciato, per motivi di salute Fedez non potrà partecipare alla puntata d’esordio di 'Da vicino nessuno è normale', il nuovo programma di Alessandro Cattelan in onda da lunedì 20 maggio su Rai 2".

Nei giorni precedenti davidemaggio.it aveva fatto circolare voci circa la mancata partecipazione del rapper allo show di Cattelan per il presunto coinvolgimento dell'artista nell’ambito dell’indagine relativa al pestaggio di Cristiano Iovino.

Una "notizia" bollata poi come "fake dalla stessa Rai, oltre che da Fedez stesso che su Instagram aveva scritto: "Mi sembra che il modus operandi della stampa italiana sia quello di diramare notizie e poi smentirle con altre notizie il giorno dopo... Ma a questo punto verificare fonti e veridicità delle notizie prima no? No''.

Gli artisti presenti al 'Festival della Generazione Zeta!'

Fedez ed Emis Killa si aggiungono infatti alla ricca line-up del Radio Zeta Future Hits Live, che conta una lista di artisti: Alessandra Amoroso, Alfa, Angelina Mango, Anna, Annalisa, Articolo 31, BigMama, Bnkr44, Bresh, Capo Plaza, Chiello, Clara, Emis Killa, Emma, Fabio Rovazzi, Fedez, Fred De Palma, Gaia, Gazzelle, Geolier, Ghali, Il Pagante, Il Tre, Irama, Mahmood, Maninni, Massimo Pericolo, Mr.Rain, Paola & Chiara, Rhove, Ricchi e Poveri, Rocco Hunt, Rose Villain, Sarah, SLF, Tananai, The Kolors, Tony Effe, Twenty Six, Zerb.

Quest’anno, il Radio Zeta Future Hits Live sarà presentato da Paola Di Benedetto, Luigi Santarelli e Giulia Laura Abbiati. Volti e voci di Radio Zeta, Luigi e Giulia Laura incarnano i valori della Generazione Zeta, poiché la vivono ogni giorno, dentro e fuori la radio, e sul palco porteranno energia e freschezza. Sarà una serata piena di musica, energia e divertimento, con una line-up stellare che riunisce gli artisti più amati e seguiti dalla Generazione Zeta. Fra le novità di quest'anno, ci sono il parterre in piedi e una produzione audio e video innovativa, che darà al pubblico la possibilità di godere di un'esperienza musicale immersiva e coinvolgente.

Gli ultimi biglietti per Radio Zeta Future Hits Live sono disponibili su TicketOne: https://www.ticketone.it/event/radio-zeta-future-hits-live-2024-foro-italico-18056062/.

Continue Reading

Ultime notizie

Esteri3 ore ago

Gaza, raid israeliano nel nord: “Colpite case, 7...

Secondo Hamas, l'Idf sta avanzando verso l'ospedale Kamal Adwan Aerei israeliani hanno colpito diverse case nel nord di Gaza, uccidendo...

Esteri3 ore ago

Ucraina, Russia distrugge missili Atacms di Kiev sulla...

Esercitazioni nucleari, Putin ne discuterà con Lukashenko Nella notte "le forze di difesa aerea russe in servizio hanno distrutto tre...

Cronaca3 ore ago

Agrigento: Mareamico e studenti stranieri puliscono spiaggia

Mareamico, in collaborazione con gli alunni del corso di alfabetizzazione del CPIA di Agrigento, nell’ambito di un progetto di educazione...

Esteri3 ore ago

Taiwan, 49 caccia cinesi in spazio aereo durante manovre...

Il ministero della Difesa di Taipei: numero più alto di sorvoli in un giorno da inizio anno La Cina lancia...

Cronaca4 ore ago

Terremoto nel Mar Ionio, scossa magnitudo 3.8

Il sisma è stato localizzato ad una profondità di 10 km alle 5.29 Una scossa di terremoto di magnitudo 3.8...

Cronaca4 ore ago

Chico Forti, dalla condanna in Usa al ritorno in Italia...

Ha potuto riabbracciare la madre a Trento, Maria Loner, 96 anni, dopo ben 16 anni, 'Chico' Forti. L'ultima volta si...

Esteri4 ore ago

Gaza, un corridoio che taglia in due la Striscia: così...

Le truppe israeliane fortificano il corridoio Netzarim costruendo basi, prendendo il controllo di strutture civili e radendo al suolo case:...

Cronaca4 ore ago

Dengue in Italia, da studio ‘bussola’ per...

Un team internazionale con ricercatori italiani ha analizzato la storia dell'arbovirosi nel nostro Paese e ha sviluppato un archivio digitale...

Cronaca5 ore ago

Superbatteri, una minaccia globale: causano quasi 5 milioni...

Secondo gli esperti molti decessi potrebbero essere evitati. Neonati fra i soggetti più a rischio. L'appello: "Se non agiamo ora,...

Politica5 ore ago

Dal piano ‘Salva casa’ al decreto sport, oggi...

Consiglio dei ministri chiamato a esaminare anche il disegno di legge con le disposizioni in materia di "sicurezza delle ferrovie...

Spettacolo10 ore ago

A Milano il rito punk dei Cccp: “Adesso è il nostro...

Viaggio nella memoria collettiva per il gruppo di Giovanni Lindo Ferretti davanti a oltre 8.500 persone per la seconda data...

Sport11 ore ago

Giro d’Italia, oggi 19esima tappa: orario, come...

Si arriva a Sappada, ancora Pogacar protagonista? Il Giro d'Italia 2024 propone oggi la 19esima tappa, la Mortegliano-Sappada di 157...

Esteri11 ore ago

Ucraina, Usa al bivio: Kiev aspetta ok per colpire in Russia

A Washington dibattito cruciale: Biden finora ha detto no ad azioni sul territorio russo, Zelensky in pressing L'Ucraina vuole usare...

Politica11 ore ago

Toti interrogato per 8 ore: “Ogni euro destinato alla...

Il governatore della Liguria ha consegnato una memoria nelle mani dei pm: "Ho sempre perseguito l'interesse pubblico, mai fatto pressioni...

Sport11 ore ago

Cagliari-Fiorentina 2-3, per i viola un posto in Europa per...

Nell’anticipo della 38esima giornata di Serie A Finisce 2-3 Cagliari-Fiorentina, nell’anticipo della 38esima giornata di Serie A giocato all’Unipol Domus....

Esteri12 ore ago

Spagna, crolla terrazza ristorante a Maiorca: 4 morti e 25...

Il cedimento è avvenuto intorno alle 20, a dare l'allarme i vicini Ci sono almeno 4 morti e 25 feriti...

Esteri13 ore ago

Presidente ceco Pavel ferito in incidente in moto

Ricoverato sotto osservazione. Non è ancora chiaro in quali circostanze sia accaduto l'incidente. Il presidente ceco Petr Pavel è rimasto...

Cultura13 ore ago

Giuli presenta il suo ‘Gramsci è vivo’:...

Un invito al dialogo e al confronto tra destra e sinistra "in una cornice condivisa" e in una "casa aperta"....

Ultima ora14 ore ago

Europee, Fratelli d’Italia al 27% e Pd al 22%: il...

Secondo l’ultima indagine condotta dall’Istituto Demopolis è testa a testa Forza Italia-Lega. Tra chi dice che andrà alle urne 23%...

Sport14 ore ago

Nasce la Commissione per vigilare sui conti dei club, la...

Cosa prevede la bozza del provvedimento Nasce la Commissione indipendente per la verifica dell’equilibrio economico e finanziario delle società sportive...