Connect with us

Salute e Benessere

Covid Italia, i dati di oggi: incidenza in calo, giù i...

Published

on

Covid Italia, i dati di oggi: incidenza in calo, giù i ricoveri, variante JN.1 domina

Il monitoraggio Istituto superiore sanità-ministero Salute: "Diminuzione in parte attribuibile a ridotta frequenza diagnosi durante i giorni festivi"

Reparto covid in ospedale - Fotogramma

L’incidenza di Covid in Italia dal 28 dicembre 2023 al 3 gennaio "è pari a 66 casi per 100.000 abitanti, in lieve diminuzione rispetto alla settimana precedente (70 casi per 100.000 abitanti dal 21 al 27 dicembre). Tale calo potrebbe, in parte, essere attribuibile a una ridotta frequenza di diagnosi effettuate durante i giorni festivi". Lo evidenzia il monitoraggio Istituto superiore sanità-ministero Salute sull'andamento di Covid-19, che l'Adnkronos Salute ha visionato. L’indice di trasmissibilità (Rt) "è sotto la soglia epidemica, pari a 0,75, stabile rispetto alla settimana precedente. Ma anche questo valore potrebbe essere sottostimato a causa di un ritardo di notifica dei ricoveri durante i giorni festivi", si precisa.

L’incidenza settimanale dal 28 dicembre al 3 gennaio dei casi diagnosticati e segnalati risulta in diminuzione nella maggior parte delle Regioni/Pa rispetto alla rilevazione precedente. Il valore più elevato è stato riportato nel Lazio, con 128 casi per 100.000 abitanti, e la più bassa in Sicilia (6 casi per 100.000 abitanti).

La fascia di età che registra il più alto tasso di incidenza settimanale è la fascia 90 anni e oltre. L’incidenza settimanale è comunque in diminuzione in tutte le fasce d’età. L’età mediana alla diagnosi è di 59 anni, stabile rispetto alle settimane precedenti. La percentuale di reinfezioni è del 43% circa, in lieve diminuzione rispetto alla rilevazione precedente.

Giù i ricoveri

Ricoveri Covid in calo in Italia durante le Feste. "Al 3 gennaio l'occupazione dei posti letto in area medica è pari a 10,1% (6.320 ricoverati), in leggera diminuzione rispetto alla settimana precedente (11,0% al 27 dicembre 2023). In riduzione anche l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva, pari a 2,8% (246 ricoverati), rispetto alla settimana precedente (3,2% al 27 dicembre)".

"I tassi di ospedalizzazione e mortalità aumentano con l’età, presentando i valori più elevati nella fascia d'età 90 anni e più; anche il tasso di ricovero in terapia intensiva aumenta con l’età".

Variante JN.1 domina

Jn.1 domina anche in Italia. Secondo l'ultima flash survey "per la stima della prevalenza delle varianti di Sars-CoV-2 (condotta dall’11 al 17 dicembre 2023), Jn.1 (discendente di BA.2.86) rappresenta la variante predominante, con una prevalenza nazionale stimata pari a 38,1%", emerge dal monitoraggio.

Si conferma, inoltre, "se pur con valori di prevalenza in diminuzione, la co-circolazione di ceppi virali ricombinanti riconducibili a Xbb ed in particolare alla variante d’interesse Eg.5 (prevalenza nazionale stimata pari a 30,6%)".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Salute e Benessere

Biotecnologie e ricerca biomedica, Superti-Furga (Ri.Med):...

Published

on

"Attireremo talenti da tutto il mondo, sarà strutturato attorno allo studio di organi specifici come cervello e fegato"

Giulio Superti-Furga nel cantiere del Cbrb a Carini

Il nuovo Centro per le biotecnologie e la ricerca biomedica (Cbrb) della Fondazione Ri.Med, che sorgerà a Carini (Palermo), "porterà la Sicilia ad essere un faro della ricerca a livello internazionale e vogliamo attirare talenti da tutto il mondo in Sicilia". Così all'Adnkronos Salute Giulio Superti-Furga, direttore scientifico della Fondazione Ri.Med e futuro direttore del Cbrb, fa il punto sull'impatto che avrà il centro per il Paese. Superti-Furga manterrà anche la direzione del Centro di ricerca per la medicina molecolare (Cemm) dell'Accademia austriaca delle scienze, in modo da poter sviluppare collaborazioni scientifiche e progetti multidisciplinari tra i due enti. "Il Cbrb - spiega - si dedicherà principalmente allo studio dell'interazione tra l'essere umano e l'ambiente. In questa prospettiva, la ricerca abbraccia un contesto di medicina ambientale che trascende l'approccio classico alla tossicologia e all'inquinamento, includendo vari influenti e perturbazioni, dalla nutrizione alle infezioni virali, dalla temperatura alle radiazioni solari. Questo approccio, definito sempre più 'One health', comprende la salute umana, quella delle specie animali e vegetali circostanti e anche la salute dell'ambiente, la qualità del cibo e altro. Il nostro obiettivo è intervenire efficacemente in questi ambiti".

"La nostra forza risiederà nell'eccellenza - prosegue Superti-Furga, che è stato insignito dal presidente austriaco Alexander Van der Bellen della Croce d'Onore della scienza per i risultati raggiunti oltralpe, la più alta onorificenza nell'ambito delle scienze e delle arti - Il centro aspira ad essere tra i primi e migliori al mondo a fungere da collegamento tra la ricerca sui processi fondamentali dell'interazione uomo-ambiente e la realtà clinica, rappresentata primariamente dall'Ismett ora e in futuro dal nuovo ospedale Ismett a Carini. Dopo decenni di raccolta dati e conoscenze, il nuovo centro promuoverà un'intensa innovazione negli interventi. L'obiettivo è rendere l'essere umano più preparato e resiliente attraverso tali interventi. Il centro vuole aprire la strada alla creazione di nuovi vaccini, farmaci, valvole cardiache, cellule umane e batteri con proprietà terapeutiche o diagnostiche, nuove diete e tessuti. Il nostro vantaggio sarà l'interfaccia con la cultura e l'ambiente del Mediterraneo e l'instaurazione di una vera competizione internazionale, dove la diversità di persone e idee viene valorizzata in un contesto ambientale e storico unico in Europa".

E sul 'valore Sicilia' rispetto ad altre regioni: "E' un luogo di connessioni tra persone - rimarca - perfetto per studiare le relazioni tra uomo e ambiente; penso ad esempio agli studi sulla dieta mediterranea e a quelli sugli effetti della vita in prossimità del mare, tutti ambiti di ricerca che svilupperemo nel nuovo centro Ri.Med".

Come si può tradurre la ricerca biomedica e la biotecnologica d'avanguardia in pratiche cliniche e prodotti innovativi? "La sfida nel settore delle Life Sciences - risponde Superti-Furga - si concentra sempre più sulla capacità di convertire efficacemente i risultati della ricerca scientifica in applicazioni cliniche. Questo processo richiede un'accentuata integrazione di risorse e competenze provenienti da diversi ambiti, che spaziano dalla ricerca di base e lo sviluppo preclinico di nuove terapie, dispositivi medici, biomarcatori e biomateriali, fino alla sperimentazione clinica. E' essenziale che la ricerca sia guidata dai bisogni terapeutici senza trascurare l'importanza della creatività per lo sviluppo di soluzioni innovative". Superti-Furga è stato membro del consiglio scientifico del Consiglio europeo della ricerca (Erc) e dal 2024 è presidente di Eu-Life, un'alleanza di 15 importanti istituti di scienze della vita che sostengono l'eccellenza della ricerca in Europa. E' inoltre Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana.

"Stiamo valutando l'idea di strutturare il centro attorno alla ricerca focalizzata su specifici organi umani, quali il cervello e il fegato - spiega ancora - per allinearla con le corrispondenti aree terapeutiche. Un elemento cruciale in questo processo è la collaborazione sinergica con il nostro partner principale, l'Ircss Ismett, un ospedale di eccellenza specializzato nei trapianti e nel trattamento delle malattie terminali d'organo. L'obiettivo è abbattere le barriere per favorire l'interdisciplinarità e stimolare l'innovazione. Il biodesign - illustra lo scienziato - emerge come un ambito promettente di eccellenza, che abbraccia dalla creazione di nuove valvole cardiache alla produzione di farmaci personalizzati. La nostra ambizione di aumentare la resilienza di fronte alle grandi sfide ambientali ci orienterà sempre più verso interventi preventivi e preparatori. Tra questi, prevediamo, oltre a vaccini, miglioramenti nell'ambiente stesso, riducendo gli impatti negativi e valorizzando quelli positivi, come l'adozione di una dieta equilibrata individuale, uno stile di vita salutare, la diminuzione dell'inquinamento e delle pratiche dannose, e uno sviluppo del settore agroalimentare che sia in armonia con l'evidenza scientifica e la salute di tutti".

Sull'oncologia assistiamo ad un momento di grande effervescenza, dalle nuove terapie ai vaccini mRna, l'Italia potrà essere protagonista? Il Cbrb potra attrarre studenti e ricercatori in Sicilia, promuovendo ancora di più il ritorno dei 'cervelli' in fuga all'estero? "Nella ricerca biomedica, l'oncologia spesso funge da pioniere, e molti approcci originariamente sviluppati in questo campo si sono dimostrati applicabili ad altre aree terapeutiche. Un esempio è la medicina personalizzata - avverte - dove i trattamenti sono selezionati in base alle caratteristiche molecolari specifiche del tumore. Analogamente, la terapia cellulare, che consiste nell'ingegnerizzare le cellule del paziente per conferirgli proprietà antitumorali, è ora impiegata in vari ambiti. Il potenziale dell'Rna per lo sviluppo di vaccini di diversi tipi, così come per fornire versioni sane di proteine mancanti nei tessuti dei pazienti, è immenso. Il centro investirà in queste tecnologie avanzate".

"La nostra strategia contro la fuga di cervelli - spiega il direttore del Cbrb - adotta un approccio inedito. Non miriamo semplicemente a colmare le lacune, consapevoli che chiudere una falla può portarne all'apertura di altre. La nostra sfida è di adottare un approccio inverso, attirando talenti da tutto il mondo in Sicilia, creando così un vero e proprio polo di attrazione di alto livello e di portata globale. La creazione di posti di lavoro passa attraverso l'eccellenza e il sostegno all'innovazione. Il centro darà vita a startup, renderà necessari vari servizi nuovi e necessiterà di scuole, abitazioni per le famiglie dei ricercatori e istituti di formazione per profili professionali di nuova tipologia".

"Desideriamo inoltre che aziende già esistenti e leader nei settori della salute e della nutrizione si stabiliscano nelle vicinanze del centro, per generare sinergie e beneficiare delle competenze dei talenti formati da noi. Ci immaginiamo come una comunità di innovazione in continua espansione, dove i talenti non solo restano ma vengono attratti da nuove opportunità. Pur sembrando un sogno, siamo ambiziosi e collaborativi, determinati a essere un catalizzatore di successo per tutti. Potrebbero volerci almeno alcuni anni per cogliere appieno l'entità del progetto, ma riponiamo piena fiducia nella creatività e serietà dei siciliani e nella collaborazione di tutta la società civile. Un progetto con visione di lungo periodo", conclude Superti-Furga.

Continue Reading

Salute e Benessere

Farmaceutica, Ipsen entra nel mondo delle malattie epatiche...

Published

on

Farmaceutica, Ipsen entra nel mondo delle malattie epatiche rare

Ipsen, azienda biofarmaceutica con un'esperienza consolidata in oncologia e nelle neuroscienze, annuncia il suo ingresso nell’area delle malattie rare alla vigilia della Giornata mondiale dedicata a queste patologie. "Forte dell’esperienza e delle competenze acquisite nel corso di decenni, Ipsen lavora costantemente per migliorare le condizioni delle persone con malattie complesse e con limitate opzioni terapeutiche in oncologia e nelle neuroscienze. Quest’impegno oggi si estende anche alle malattie epatiche rare. Nel 2023, attraverso l'acquisizione di Albireo, uno dei principali leader nello sviluppo di modulatori degli acidi biliari, Ipsen ha introdotto odevixibat* il primo trattamento approvato contro la colestasi intraepatica familiare progressiva (Pfic), uno spettro di malattie genetiche che causa gravi alterazioni nel trasporto della bile e che a livello globale colpisce 1 su 50.000-100.000 bambini", lo sottolinea una nota dell'azienda.

"Da oggi, Ipsen segna ufficialmente il suo impegno nel mondo delle malattie rare - sottolinea Patrizia Olivari, presidente e amministratore delegato di Ipsen - La nostra ambizione è portare innovazioni terapeutiche che possano cambiare la storia della malattia. Siamo orgogliosi di poter affermare 'Ipsen per le persone con malattie rare. Noi ci siamo'".

Continue Reading

Salute e Benessere

Vaccini: babele norme e info, Cittadinanzattiva ‘al...

Published

on

Vaccini: babele norme e info, Cittadinanzattiva 'al via portale e vademecum per tutti'

Orientare i cittadini nella babele di informazioni e di procedure e leggi nazionali e locali, e aiutarli ad individuare i punti vaccinali più vicini al proprio luogo di residenza. Ma anche fornire risposte a false credenze e domande frequenti. E' questo l'obiettivo di 'TuttoVaccini', presentato oggi Roma da Cittadinanzattiva, che si avvale di due strumenti principali: un portale interattivo e un vademecum scaricabile online. Il progetto, in particolare, pone attenzione ai bisogni di salute delle popolazioni fragili, propone chiarimenti sulla normativa nazionale vigente, spiega i modelli organizzativi regionali e indica i centri vaccinali presenti in ciascuna regione (indirizzi, recapiti, modalità di accesso, etc.), oltre ad offrire materiali di approfondimento, con un glossario di oltre 230 termini e una serie di link a siti istituzionali.

La piattaforma TuttoVaccini, inoltre, fornisce un assistente virtuale per le domande più frequenti e per la ricerca di informazioni; schede ad hoc per ciascuna regione; la mappatura geolocalizzata degli oltre 1.800 centri vaccinali pubblici e informazioni specifiche al riguardo. Ancora, grazie alla collaborazione con Federfarma, sono state ad oggi mappate anche oltre 5.400 farmacie del territorio dove è possibile vaccinarsi.

Si tratta di "uno strumento - spiega Anna Lisa Mandorino, segretaria generale di Cittadinanzattiva - che mettiamo a disposizione di tutti nell'ottica di una responsabilità condivisa su una sfida fondamentale, quale è quella della prevenzione, per la salute collettiva e per la sostenibilità del nostro Servizio sanitario nazionale". Continua Mandorino: "Chiediamo a tutti gli interessati di contribuire all'aggiornamento e arricchimento della piattaforma, che può orientare le persone e favorire una piena e consapevole adesione alle vaccinazioni, uno degli strumenti di prevenzione più importanti che abbiamo".

Valeria Fava, coordinatrice politiche della salute di Cittadinanzattiva, si augura "che questa nostra iniziativa possa contribuire a superare alcune criticità del sistema che da anni mettiamo in luce e che anche il nuovo Piano nazionale di prevenzione vaccinale 2023-25 evidenzia, ossia: una forte disomogeneità dei modelli organizzativi regionali, dei percorsi e delle offerte vaccinali; un mancato raggiungimento delle coperture vaccinali previste, specie in alcuni territori; e per alcune vaccinazioni in particolare, una generale mancanza di informazioni. I nostri obiettivi sono rendere le vaccinazioni più facilmente accessibili, continuare a sensibilizzare e fare corretta informazione, monitorare l'attuazione e l'aggiornamento futuro del nuovo Pnpv nelle Regioni".

Questa iniziativa, afferma Marco Cossolo, presidente di Federfarma nazionale, "ha una grande valenza socio-sanitaria e che rientra appieno nella missione della farmacia, presidio vaccinale di prossimità e al contempo luogo dove i cittadini possono trovare il farmacista, professionista sanitario in grado di formare, informare e orientare. Le farmacie quotidianamente diffondono la cultura della vaccinazione come efficace strumento di prevenzione e sono pronte a rispondere ai nuovi bisogni di salute dei cittadini nell'ambito della riorganizzazione della sanità territoriale, anche implementando i vaccini somministrabili".

TuttoVaccini è promosso da Cittadinanzattiva con il contributo non condizionato di Gsk, Msd e Viatris. Partner tecnico per la realizzazione del portale è Kinoa Innovation Studio.

Continue Reading

Ultime notizie

Sport1 ora ago

Serie A: le ultime su Saelemaekers, Lovato e Cambiaso

Ultime notizie dagli allenamenti Bologna, infortunio per Saelemaekers Non arrivano buone notizie in casa Bologna, con Thiago Motta che deve...

Ultima ora1 ora ago

Red Bull respinge accuse contro Horner: “Resta capo...

Il team principal accusato da una dipendente per comportamenti inappropriati "Horner confermato a capo del team Red Bull". Lo spiega...

Sport1 ora ago

Red Bull respinge accuse contro Horner: “Resta capo...

Il team principal accusato da una dipendente per comportamenti inappropriati "Horner confermato a capo del team Red Bull". Lo spiega...

Ultima ora1 ora ago

Manganellate su studenti a Pisa, trasferita dirigente...

A quanto apprende l'Adnkronos Silvia Conti non ha avuto, però, un ruolo operativo nella gestione dell'ordine pubblico ma si è...

Cronaca1 ora ago

Manganellate su studenti a Pisa, trasferita dirigente...

A quanto apprende l'Adnkronos Silvia Conti non ha avuto, però, un ruolo operativo nella gestione dell'ordine pubblico ma si è...

Esteri2 ore ago

Transnistria, la repubblica fantasma che chiede aiuto a...

Regione separatista filorussa, appartiene de iure alla Repubblica di Moldova ma de facto è uno Stato indipendente Oggi i rappresentanti...

Ultima ora2 ore ago

Benedetta Rossi: “Sui social tutti creator, serve...

La food blogger: "Per lavorare e comunicare bene devi prima di tutto ascoltare" "Da quando ho iniziato, i social si...

Spettacolo2 ore ago

Benedetta Rossi: “Sui social tutti creator, serve...

La food blogger: "Per lavorare e comunicare bene devi prima di tutto ascoltare" "Da quando ho iniziato, i social si...

Ultima ora2 ore ago

Alleanza Assicurazioni, al via prima edizione del tour su...

Obiettivo dell’iniziativa è migliorare il livello di educazione finanziaria e assicurativa degli italiani, ancora sotto la sufficienza L’educazione finanziaria e...

Economia2 ore ago

Alleanza Assicurazioni, al via prima edizione del tour su...

Obiettivo dell’iniziativa è migliorare il livello di educazione finanziaria e assicurativa degli italiani, ancora sotto la sufficienza L’educazione finanziaria e...

Salute e Benessere2 ore ago

Biotecnologie e ricerca biomedica, Superti-Furga (Ri.Med):...

"Attireremo talenti da tutto il mondo, sarà strutturato attorno allo studio di organi specifici come cervello e fegato" Il nuovo...

Cronaca2 ore ago

Biotecnologie e ricerca biomedica, Superti-Furga (Ri.Med):...

"Attireremo talenti da tutto il mondo, sarà strutturato attorno allo studio di organi specifici come cervello e fegato" Il nuovo...

Sport2 ore ago

Partnership Starcks e Genoa, primo accordo con un club di...

Con la piattaforma i tifosi potranno acquistare i token dei propri giocatori preferiti "Genoa Cfc e Starcks insieme per una...

Esteri2 ore ago

Biden: “Vado in ospedale per check up annuale”

Casa Bianca renderà noti i risultati delle analisi mediche del presidente "Sto andando al Walter Reed per il mio check...

Economia2 ore ago

Italia Economia n. 9 del 28 febbraio 2024

Natalità, il sistema Italia rischia di saltare; Presentato a Milano progetto innovativo Checasavuoi.it per aiutare giovani nell’immobiliare; Milano Cortina 2026,...

Spettacolo2 ore ago

Rai ricorda Hack con il film “Margherita delle...

L'attrice con Cesare Bocci per la regia di Giulio Base "Un romanzo di formazione, il percorso di vita di una...

Esteri2 ore ago

Kate Middleton “in miglioramento”: come sta la...

La comunicazione di Kensington Palace sulle condizioni di salute della moglie di William dopo l'intervento chirurgico addominale a cui è...

Cronaca2 ore ago

Droga, ‘Grande raccordo criminale’: confermati...

In Appello condanna a 10 anni per Petoku, il narcos albanese evaso da comunità di recupero e ora latitante. Le...

Cronaca2 ore ago

Estate europea bollente se aumenta acqua dolce...

La previsione in uno studio: "Quest'anno sarà calda e secca nel Nord ed entro 5 anni ne avremo una così...

Esteri2 ore ago

Israele attacca ancora, nel mirino anche Jenin –...

145esimo giorno di guerra. Le foze di difesa israeliane continuano a operare sulla parte Sud della Striscia, soprattutto a Khan...