Connect with us

Cronaca

TFA sostegno estero: il Ministero si adegua alla Adunanza...

Published

on

TFA sostegno estero: il Ministero si adegua alla Adunanza Plenaria

Buone notizie per chi attende il riconoscimento dell’abilitazione al sostegno ottenuta fuori dai confini nazionali: ecco cosa stabiliscono Ministero dell’Istruzione e Consiglio di Stato

TFA sostegno estero: il Ministero si adegua alla Adunanza Plenaria

In collaborazione con Titolispagna

Chi ha ottenuto l’abilitazione al sostegno frequentando un percorso formativo all’estero può finalmente tirare un sospiro di sollievo. Il Ministero dell’Istruzione e del Merito, infatti, ha accolto la decisione dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato che fornisce indicazioni specifiche per la rivalutazione dei procedimenti mirati al riconoscimento dei titoli conseguiti in Europa.

È focalizzata proprio sul TFA estero, infatti, la sentenza emessa dall’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato (sentenza n° 22 del 29 dicembre 2022) che mette nero su bianco il riconoscimento della piena validità dell’iter formativo professionale svolto all’estero e, soprattutto, il valore abilitante di questo percorso nell’ambito dell’insegnamento.

La sentenza, nello specifico, ha capovolto la precedente decisione del Ministero relativamente ai requisiti giuridici necessari per ottenere la qualifica professionale di docente, aprendo la strada al riconoscimento dei titoli conseguiti in un altro Paese della UE.

La sentenza del Consiglio di Stato

Secondo quanto deliberato dal Consiglio di Stato, spetta al Ministero dell’Istruzione e del Merito l’avvio dell’esame di tutte le istanze di riconoscimento dei titoli formativi che sono stati conseguiti fuori dai confini italiani, rispettando e applicando quanto stabilito dalla direttiva europea 2005/36 CE:

“Spetta al Ministero competente verificare se, e in quale misura, si debba ritenere che le conoscenze attestate dal diploma rilasciato da altro Stato o la qualifica attestata da questo, nonché l’esperienza ottenuta nello Stato membro in cui il candidato chiede di essere iscritto, soddisfino, anche parzialmente, le condizioni per accedere all’insegnamento in Italia”.

Come anticipato poche righe sopra, il Ministero ha diffuso la Nota N. 3459 del 1° febbraio 2023 che invia istruzioni ai propri Uffici per rivalutare le istanze di riconoscimento dei titoli rilasciati all’estero, chiedendo l’ausilio di tutto il personale in servizio per completare le attività entro un lasso temporale che non superi gli otto mesi.

Si tratta, comunque, di un’operazione abbastanza complessa e articolata, tenendo conto che ammontano a circa 700 i provvedimenti da eseguire e sono migliaia le istanze raccolte a cadenza annuale attraverso la piattaforma “Riconoscimento della Professione Docente” (RPD).

Valutazione e riconoscimento dei titoli esteri

È sempre il Consiglio di Stato a sottolineare la necessità di considerare interamente le conoscenze e le competenze acquisite dall’aspirante docente, al fine di rivalutare le richieste di riconoscimento dei titoli esteri in modo ottimale.

La formazione, infatti, deve essere valutata dal punto di vista qualitativo e quantitativo, verificando non solo il conseguimento del titolo ma anche le caratteristiche del percorso completato dal docente, che deve essere legalmente riconosciuto e promosso da un Ente universitario qualificato.

Cos’è il Master Universitario in Educazione Speciale

Nell’ambito dei percorsi accreditati che consentono di ottenere il TFA in Spagna, un’importante novità riguarda il chiarimento fornito nel settembre 2022 dal Ministero dell’Istruzione sui requisiti di validità in Italia dei titoli ottenuti in terra iberica.

Stando alle linee guida ministeriali relative al riconoscimento dei titoli post-laurea, infatti, i titoli accademici dotati di valore legale nel Paese in cui vengono emessi devono essere iscritti nel registro spagnolo RUCT - acronimo di Registro de Universidades, Centros y Títulos -.

Allo stato attuale, è iscritto nel registro RUCT e di conseguenza riconosciuto pienamente in tutta la UE solo un percorso di specializzazione al sostegno che è possibile svolgere in Spagna: si tratta del Master Universitario in Educazione Speciale, percorso accessibile affidandosi alla Titolispagna che opera in partnership con le più valide Università online di Madrid.

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Cronaca

Assalto Cgil, Cassazione: Appello bis per nove imputati

Published

on

I giudici hanno annullato con rinvio le sentenze della Corte di Appello di Roma, che avevano confermato le condanne degli imputati per devastazione

L'assalto alla sede della Cgil a Roma (Fotogramma/Ipa)

Appello bis per nove imputati nel processo con rito abbreviato per l’assalto alla sede della Cgil avvenuto nel corso della manifestazione “no green pass” del 9 ottobre del 2021 a Roma. I giudici della Prima Sezione Penale della Cassazione hanno annullato con rinvio le sentenze della Corte di Appello di Roma, che avevano confermato le condanne degli imputati per devastazione. Tra questi Fabio Corradetti, figlio della compagna di Giuliano Castellino, Massimiliano Ursino, leader palermitano di Forza Nuova, Mirko Passerini e Claudio Toia, appartenente al gruppo ultras juventino 'Antichi valori' e considerato dagli inquirenti vicino al movimento di estrema destra.

“L’annullamento è stato determinato da carenze di motivazione di entrambe le sentenze in ordine alla ricostruzione dei fatti sotto il profilo del turbamento dell’ordine pubblico, oggetto giuridico della fattispecie”, si spiega in una nota della Suprema Corte.

Continue Reading

Cronaca

Cospito, Cassazione conferma condanna a 23 anni per...

Published

on

Confermate la pena a 17 anni e 9 mesi per Anna Beniamino. Difesa Cospito: "Rammarico per condanna estremamente severa"

Presidio dei movimenti anarchici davanti alla Cassazione (Foto Adnkronos)

La Cassazione ha confermato le condanne a 23 anni per Alfredo Cospito e a 17 anni e 9 mesi per Anna Beniamino. Diventa così definitiva la sentenza emessa lo scorso 26 giugno dai giudici della Corte d’Assise d’Appello di Torino nei confronti dei due anarchici imputati per l’attentato alla ex caserma allievi carabinieri di Fossano del 2006.

I supremi giudici della sesta sezione penale in particolare, accogliendo quanto chiesto oggi dal sostituto procuratore generale Perla Lori, hanno rigettato il ricorso della procura generale di Torino, che per Cospito, detenuto a Sassari in regime di 41bis, sollecitava la condanna all’ergastolo con isolamento diurno per 12 mesi e per Beniamino a 27 anni e un mese, e dichiarato inammissibili i ricorsi delle difese.

Per Alfredo Cospito e Anna Beniamino, difesi rispettivamente dagli avvocati Flavio Rossi Albertini e Caterina Calia, la Corte d’Assise d’Appello di Torino nel rideterminare le pene aveva riconosciuto ad entrambi le circostanze attenuanti previste dall’articolo 311 del codice penale e ritenuto le attenuanti generiche, già applicate, prevalenti sulla recidiva. Il 18 aprile dello scorso anno la Corte Costituzionale, interpellata nel dicembre 2022 dai giudici torinesi sull’eccezione di legittimità riguardante la ‘lieve entità’, si era espressa a favore del bilanciamento tra attenuanti e aggravanti.

La difesa di Cospito

“La decisione della Corte di Cassazione conferma quanto sostenuto dalle difese nel corso del giudizio di rinvio, ovvero che la pena dell'ergastolo con un anno di isolamento diurno invocato dalla procura generale di Torino rappresentava una richiesta sproporzionata e non sorretta da alcuna valida ragione giuridica. Rimane comunque il rammarico per una condanna estremamente severa”, ha dichiarato l’avvocato Flavio Rossi Albertini, difensore di Cospito.

Oggi, davanti alla Cassazione, si è svolto un presidio dei movimenti anarchici: esposti striscioni con scritto ‘fuori Alfredo dal 41 bis, ‘con Alfredo Cospito per la solidarietà internazionale’, ‘il carcere uccide’.

Continue Reading

Cronaca

Furti d’auto, cosa c’è dietro i dati: il 29 aprile online...

Published

on

In collaborazione con LoJack Italia. La prevenzione e il recupero dei veicoli, una partita guidata dalla tecnologia

Furti d’auto, cosa c’è dietro i dati: il 29 aprile online talk Adnkronos

Quanti sono, dove sono più frequenti, quali sono le tecniche più avanzate, quanti veicoli si riescono a ritrovare. Leggere e interpretare i dati sui furti di auto aiuta a comprendere quanto possano incidere la prevenzione e le azioni per il recupero. È una partita che si gioca, oltre che sul piano della sicurezza e dell’azione delle forze di polizia, con il contributo della tecnologia, delle soluzioni innovative e della gestione dei dati. Con un approccio che coinvolge le Istituzioni, le aziende specializzate in antifurti e sistemi di recupero, le case automobilistiche e le società di noleggio.

Ne parlano, durante un confronto organizzato dall’Adnkronos, che sarà online il 29 aprile:

- Deborha Montenero, Direttore della Terza Divisione del Servizio Polizia Stradale

- Andrea Cardinali, Direttore Generale di UNRAE

- Paolo Ghinolfi, già Fondatore/CEO di Arval Italia - BNP Paribas Group, Fondatore/AD di SIFÀ e già Presidente di ANIASA (Confindustria)

- Maurizio Iperti, Presidente LoJack Emea e AD LoJack Italia

- Modera Fabio Insenga, vicedirettore Adnkronos

Continue Reading

Ultime notizie

Spettacolo2 ore ago

‘La fisica dell’amore’, Schettini...

Il programma stroncato da TvBlog, la risposta del divulgatore scientifico Il professore Vincenzo Schettini, famoso sui social con la pagina...

Economia2 ore ago

Italia Economia n. 17 del 24 aprile 2024

Trasporti: Le sfide per il TPL passano per la transizione energetica e il fondo nazionale; Il "Megafono Sociale" di Danone:...

Economia2 ore ago

Enel, intesa con sindacati: 2.000 ingressi in 3 anni

Nota del gruppo: individuato percorso condiviso che mette al centro le persone, le reti e la transizione energetica Accordo raggiunto...

Politica2 ore ago

Europee, magistrato Tarfusser si candida: ira Castagna...

“Magari alle prossime elezioni candidate Olindo…”. Cuno Tarfusser, il magistrato che ha chiesto, ben prima della difesa di Olindo Romano...

Sport2 ore ago

Atalanta-Fiorentina 4-1, nerazzurri in finale Coppa Italia...

Poker dei bergamaschi contro i viola nel ritorno della semifinale L'Atalanta batte la Fiorentina per 4-1 nel ritorno della semifinale...

Ultima ora2 ore ago

Houthi rivendicano attacchi contro due navi Usa e una...

Nel Golfo di Aden e nell'Oceano Indiano. Il portavoce militare non ha specificato la data degli attacchi Il gruppo Houthi...

Cronaca5 ore ago

Assalto Cgil, Cassazione: Appello bis per nove imputati

I giudici hanno annullato con rinvio le sentenze della Corte di Appello di Roma, che avevano confermato le condanne degli...

Spettacolo5 ore ago

Spotify lancia la quarta edizione di Radar, prima volta in...

Negli spazi di Arca Milano si è tenuta la quarta edizione di Radar, il programma globale di Spotify nato per...

Ultima ora5 ore ago

Spagna, l’annuncio di Sanchez: “Lunedì decido...

Dopo l'inchiesta giudiziaria che ha coinvolto la moglie, il premier socialista scrive una lettera ai cittadini sui social: "Devo fermarmi...

Ultima ora5 ore ago

Spotify presenta i nuovi talenti di ‘Radar...

Gli artisti selezionati sono Tony Boy, okgiorgio, Coca Puma, STE, Sally Cruz e centomilacarie. Arriva in Italia la quarta edizione...

Salute e Benessere6 ore ago

Università, Gesualdo (Fism): “Nettamente contrari a...

"D'accordo con Ordine medici e Anaao. Serve programmazione razionale, le Scuole di Medicina non possono accogliere 70mila iscritti per mancanza...

Cronaca6 ore ago

Cospito, Cassazione conferma condanna a 23 anni per...

Confermate la pena a 17 anni e 9 mesi per Anna Beniamino. Difesa Cospito: "Rammarico per condanna estremamente severa" La...

Ultima ora6 ore ago

Cospito, Cassazione conferma condanna per attentato ex...

Confermate la pena a 17 anni e 9 mesi per Anna Beniamino. Difesa Cospito: "Rammarico per condanna estremamente severa" La...

Sport6 ore ago

Zaccagni, Felipe Anderson e Kamada: gli aggiornamenti

In casa Lazio si fa la conta degli infortunati La Lazio, nonostante la buona prestazione che ha portato alla vittoria ieri...

Ultima ora6 ore ago

Netanyahu: “Antisemitismo nei campus Usa come in...

"Quello che sta accadendo è orribile" "Quello che sta accadendo nei campus universitari americani è orribile. Bande antisemite hanno preso...

Sport6 ore ago

Jacobs apre la stagione, debutto nei 100 metri in Florida

Il campione olimpico rompe il ghiaccio Marcell Jacobs rompe il ghiaccio e dopo i tweet ironici annuncia il debutto: il...

Ultima ora6 ore ago

Lunedì a Roma presentazione campagna per europee ed eventi...

Per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del voto alle europee e gli eventi organizzati in occasione della Giornata dell’Europa del 9...

Politica6 ore ago

Neonato con malformazione cardiaca trasferito da Uk a Roma:...

Il piccolo di circa un mese trasportato con un C130 dell'aeronautica è stato operato oggi. L'ospedale: "Aumentate le chance di...

Salute e Benessere6 ore ago

25 aprile, il pediatra: “Ecco come spiegarlo ai...

"Per ogni età c'è il giusto modo di raccontarlo, a seconda della fase evolutiva" 25 aprile data importante per gli...

Cultura6 ore ago

“Agdam delenda est”, in 150 foto di Fabrizio...

Presentato al Palazzo dell'Informazione Adnkronos il volume del direttore creativo di Artcloud Network International "Agdam delenda est. Immagini dal Karabakh"...