Connect with us

Immediapress

Geotab® wins Telematics Award at What Van? Awards 2024

Published

on

Award recognises Geotab's innovation in fleet management

LONDON, Dec. 19, 2023 /PRNewswire/ -- Geotab Inc. ("Geotab"), a global leader in connected transportation solutions, has been recognised at this year's What Van? Awards, winning the Telematics category for its powerful telematics solutions for fleets for the second consecutive year, notably those comprising vans and Light Commercial Vehicles (LCVs).

Recognised by the judging panel, Geotab won the category due to its world-leading fleet management platform, MyGeotab®. At its core, MyGeotab reports essential reactive and proactive telematics insights such as vehicle usage, locations, energy efficiency, and driver safety. Customers can integrate these insights with their preferred business intelligence tools through Data Connector, which Geotab launched earlier this year to prevent data siloing in organisations. 

MyGeotab is expandable through Geotab Marketplace ®: a network of fleet-focused solutions that help extend the power of Geotab beyond our core ecosystem, including everything from dash cams and asset tracking to maintenance and fuel management. Geotab Marketplace offers fleets endless possibilities to customise their telematics to fit their needs by integrating with third parties.

MyGeotab is also helping customers on their journey to net zero, with an integrated suite of sustainability-led solutions to maximise efficiency across their fleets. This includes Geotab's Electric Vehicle Suitability Assessment (EVSA) which analyses real-world data on existing fleet usage to proactively recommend an optimal Zero Emission Vehicle (ZEV) transition strategy following specific fleet needs and behaviours, and the Green Fleet Dashboard: a free tool designed to maximise productivity and to keep track of fuel usage, or battery energy consumption for the fleet's ZEVs.

"We're thrilled to have been recognised at the What Van? Awards this year for our continued focus to deliver the world's best telematics offering to our fleet customers," said David Savage, Vice President, UK & Ireland, Geotab. "Vans and LCVs are an integral component of our economy, and our customers come to us seeking the best fleet management solutions to drive operational efficiency, agility, and notably: sustainability. We recently announced that we now support over 300 electric vehicle models through MyGeotab—the greatest coverage of any telematics provider globally. Together with the rest of our fleet management solutions, we're honoured to support our customers in this endeavour."

This latest award follows the recent news that Geotab has been recognised as the #1 leader in commercial video telematics globally, and has now surpassed 4 million subscriptions worldwide, illustrating the demand for powerful fleet intelligence to inform decision-making and drive operational optimisation.

With one of the largest data science and AI teams in the industry, Geotab is continuing to drive research and development in the fleet world. Most recently it unveiled, in beta, 'Project G'—an analytics digital assistant powered by generative AI, unlocking faster access to insights through a natural-language interface, streamlining decision-making in telematics.

About Geotab

Geotab is a global leader in connected transportation solutions.  We provide telematics — vehicle and asset tracking — solutions to over 50,000 customers in 160 countries. For more than 20 years, we have invested in ground-breaking data research and innovation to enable partners and customers, including Fortune 500 and public sector organisations, to transform their fleets and operations. With over 4 million subscriptions and processing more than 75 billion data points a day, we help customers make better decisions, increase productivity, have safer fleets, and achieve their sustainability goals. Geotab's open platform and Marketplace, offers hundreds of third-party solution options. Backed by a team of industry leading data scientists and AI experts, Geotab is unlocking the power of data to understand real-time and predictive analytics - solving for today's challenges and tomorrow's world. To learn more, visit  www.geotab.com/uk, follow @GEOTAB on Twitter and LinkedIn or visit the Geotab Blog.

© 2023 Geotab Inc. All rights reserved. All trademarks property of their respective owners in Canada and other countries. Geotab, the Geotab logo and MyGeotab are trademarks and/or registered trademarks of Geotab Inc. and/or its affiliates. All other trademarks are the property of their respective owners.

Tony Brown, Communications Manager - Europe, pr@geotab.com

Photo - https://mma.prnewswire.com/media/2303768/Geotab_Inc__Geotab__wins_Telematics_Award_at_What_Van__Awards_20.jpg 

View original content:https://www.prnewswire.co.uk/news-releases/geotab-wins-telematics-award-at-what-van-awards-2024-302018410.html

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Europa League – Atalanta per la storia ma il Bayer parte...

Published

on

Roma, 21 maggio 2024 – Tutti a Dublino. Il calcio continentale si ferma nella capitale irlandese dove, domani sera, va in scena la finale di Europa League. Per la terza volta, negli ultimi cinque anni, ci sarà una squadra della nostra Serie A protagonista. Dopo Inter, nel 2020, e Roma, lo scorso anno, stavolta tocca all’Atalanta, alla prima finale europea della sua storia, provare a riportare in Italia una coppa che manca dal 1999. La Dea si troverà di fronte però una vera e propria corazzata che corrisponde al nome di Bayer Leverkusen: i tedeschi di Xabi Alonso sono ancora imbattuti in stagione in tutte le competizioni e, dopo aver conquistato la Bundesliga, puntano l’alloro continentale. Gli esperti Sisal vedono i rossoneri a 1,85 contro il 4,00 dell’Atalanta mentre si scende a 3,75 per il pareggio. Forbice ampia anche per la vittoria finale dell’Europa League, 1,45 per Wirtz e compagni, 2,75 per i nerazzurri. L’ipotesi che la gara arrivi ai supplementari è data a 3,75 mentre si sale a 7,00 per una soluzione ai calci di rigore come lo scorso anno. Ci si attende una gara intensa dove emozioni e reti non mancheranno: normale che la Combo Goal + Over 2,5, offerta a 2,10, sia nelle corde della sfida. A proposito di intensità, attenzione ai cartellini perché una espulsione, a 3,60, potrebbe cambiare le sorti del match. Sia Gasperini che Xabi Alonso daranno fondo a tutte le carte a loro disposizione: ecco che un goal dalla panchina, in quota a 2,25, non è da escludere.

A proposito di protagonisti, ce ne sono tantissimi, da ambo i lati, in grado di far pendere la bilancia da una parte o dall’altra. Il Bayer Leverkusen si affiderà sia a Victor Boniface, a segno a 2,50, che a Patrick Schick, gol di testa a 7,50. Ma, gran parte delle chance di portare a casa l’Europa League, passano per i piedi di Florian Wirtz: una rete o un assist del numero 10 rossonero è offerto a 2,15. Non sono da meno però i protagonisti in casa Atalanta a cominciare da Gianluca Scamacca, la cui assenza nella finale di Coppa Italia con la Juventus si è fatta sentire. Il bomber della Nazionale, in gol, si gioca a 4,25. Charles De Ketelaere, assist a 6,00, vuole dare il suo contributo fornendo un passaggio vincente ai compagni mentre Teun Koopmeiners, primo marcatore a 11,50, sogna di spaccare la partita.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Sisal è uno dei principali operatori internazionali nel settore del gioco regolamentato ed è attualmente attiva in Italia, Marocco e Turchia, con un’offerta che comprende lotterie, scommesse, giochi online e apparecchi da intrattenimento. La Società opera a livello internazionale nel canale retail attraverso una rete di oltre 49.000 punti vendita, e su quello online con 1 milioni di consumatori.

La strategia di Sisal poggia su tre pilastri: la sostenibilità, con un impegno costante sullo sviluppo del programma di Gioco Responsabile e attraverso l’offerta di un modello di intrattenimento sicuro e trasparente - l’innovazione digitale, grazie alla piattaforma di gioco all’avanguardia orientata all’omnicanalità e alle competenze per lo sviluppo in-house di software e applicazioni per cogliere le opportunità della transizione digitale - l’internazionalizzazione, con l’obiettivo di aggiudicarsi gare per nuove concessioni all’estero sulla base della solida expertise maturata.

Dal 4 agosto 2022 Sisal è parte di Flutter Entertainment plc, il più grande operatore online di giochi e scommesse al mondo, con un portafoglio di marchi riconosciuti a livello mondiale e quotato alla Borsa di Londra, nell’indice FTSE, e a New York.

Sisal Italia S.p.A.

Ufficio stampa

Continue Reading

Immediapress

L’Istituto Euromediterraneo di Tempio Pausania ospita un...

Published

on

L’Istituto Euromediterraneo di Tempio Pausania ospita un dibattito su Europa e Costituzione: il ruolo dei Cattolici in Politica

All’evento del 28 maggio 2024 ospiti l’On. Beppe Pisanu e il Sen. Gian Piero Scanu

Tempio Pausania, 21 maggio 2024. Martedì 28 maggio 2024 alle ore 18.30 l’Istituto Euromediterraneo di Tempio Pausania promuove l’evento dal titolo “Europa e Costituzione: il ruolo dei Cattolici in Politica”. L'incontro sarà un’importante occasione di riflessione e confronto sul contributo dei cattolici alla politica, sia nazionale che europea, e alla costruzione di un futuro comune basato sulla pace e la concordia tra i popoli. “Non potevamo esimerci dall'affrontare le tematiche riguardanti la politica europea, particolarmente in questo frangente storico nel quale c’è bisogno che i cattolici si assumano l’impegno già intrapreso dopo la seconda guerra mondiale, con la partecipazione fondamentale ai lavori dell’Assemblea Costituente e alla fondazione dell’Europa”, spiega Tino Tamponi, membro del Consiglio Direttivo dell'Istituto Euromediterraneo. “È fondamentale la ricerca della concordia tra i popoli e della pace. I cattolici devono essere attori protagonisti, non riproponendo necessariamente nuove realtà partitiche, ma impegnandosi in politica che, come hanno ripetuto gli ultimi pontefici, “è la più alta forma di carità”. Starne fuori — sottolinea Tamponi — è un grave errore”.

All'evento interverranno due figure di rilievo del panorama politico italiano: l’Onorevole Beppe Pisanu, Ministro dell’Interno dal 2002 al 2006, e il Senatore Gian Piero Scanu, già Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. La loro presenza garantirà un dibattito ricco di esperienze e prospettive diverse, e offrirà spunti concreti per comprendere come i cattolici possano continuare a svolgere un ruolo significativo nella politica. “La presenza dell’On. Pisanu e del Sen. Scanu — riprende Tamponi dell’Istituto Euromediterraneo — rappresenta un grande valore aggiunto, non tanto per rievocare il passato, ma per prendere concreti spunti dagli esempi positivi già attuati e dimostrare che cambiare le cose è possibile”. È questo il compito che spetta ai cattolici: “Il rilancio del bene comune è possibile, donne e uomini di buona volontà possono trovare punti in comune”.. L’evento rappresenta un momento di approfondimento sul tema dell'impegno politico dei cattolici, con uno sguardo rivolto soprattutto al futuro. La costruzione di un’Europa di pace, più giusta e solidale, passa anche attraverso il contributo di chi crede nell’importanza del bene comune e nella possibilità di trovare punti di convergenza tra diverse visioni. L'Istituto Euromediterraneo è un punto di riferimento per la formazione culturale nel nord della Sardegna, e promuove il dialogo tra i popoli europei e del Mediterraneo. Con sede a Tempio Pausania, l'istituto offre un programma formativo di alto livello, in cui fede e cultura costituiscono le basi per la crescita umana. La missione dell'istituto è creare un ambiente di apprendimento che favorisca l'arricchimento personale e professionale, promuovendo un dialogo costruttivo a servizio della comunità.

CONTATTI https://www.facebook.com/istitutoeuromediterraneoIEM

Continue Reading

Immediapress

Agenzia Funebre Decor Pacis, Martignacco: “Cremazione della...

Published

on

Agenzia Funebre Decor Pacis, Martignacco: “Cremazione della salma, una scelta consapevole”

Garantire il pieno rispetto di tutte le tradizioni culturali e religiose in ottemperanza alle vigenti normative

Martignacco, 21 maggio 2024. La cremazione è una pratica, sempre più diffusa in Italia, che suscita curiosità e domande da parte di molti. Tra le motivazioni di questo trend si evidenzia il fatto che è sempre meno considerata un tabù e viene percepita come una scelta rispettosa dell'ambiente e delle volontà del defunto. Il suggerimento è di affidarsi ad un’Impresa Funebre strutturata, in quanto l’Iter per l’ottenimento delle autorizzazioni necessarie è piuttosto complesso e l’impresa funebre sa esattamente come gestire le relative pratiche.

“La cremazione è una scelta particolarmente delicata e noi comprendiamo l'importanza di affrontare questa delicata fase con estrema competenza, rispetto e dignità per il defunto e per i suoi cari”, afferma Marco Feruglio, titolare, insieme alle figlie Elena ed Ilaria, delle Onoranze Funebri Decor Pacis di Martignacco. “Proprio per questo, oltre all'assistenza pratica, offriamo supporto e guida alle famiglie durante questo momento difficile: il nostro team è sempre disponibile nel rispondere a domande, offrire conforto ed aiutare a pianificare un servizio di cremazione significativo e personalizzato, assicurando che ogni aspetto sia gestito in conformità con le richieste specifiche, siano esse dettate da un atto testamentario, una dichiarazione di volontà postuma, o l’iscrizione ad una società di cremazione. La prassi - prosegue - prevede innanzitutto l'espletamento di tutte le necessarie pratiche burocratiche e il disbrigo delle formalità di legge che possono variare da Comune a Comune. Ottenere il consenso scritto del defunto, ove disponibile, o dei familiari più stretti, è un aspetto primario per l'Agenzia Funebre, che ha l’obbligo di acquisire anche il nulla osta dell'autorità sanitaria e di quella comunale”.

Nel delicato momento della perdita di una persona cara, l'Agenzia Funebre Decor Pacis di Martignacco si distingue per la sua professionalità e discrezione nell'accompagnare le famiglie durante l'iter della cremazione, offrendo un servizio completo e curato in ogni minimo dettaglio e mantenendo la privacy e la riservatezza dovute. Con un approccio empatico e nel massimo rispetto, il team dell'agenzia si occupa di ogni aspetto del processo, garantendo trasparenza e attenzione alle volontà del defunto e dei suoi familiari.

“Il defunto viene quindi accompagnato fino ad una delle strutture autorizzate per essere cremato insieme alla bara privata della cassa in zinco tipica delle tumulazioni. Grazie a rigidi protocolli di sicurezza e al rispetto delle normative vigenti, viene garantito lo svolgimento di tutte le fasi con la massima cura ed attenzione, fornendo un'esperienza quanto più serena e dignitosa durante tutto il percorso”, spiega Feruglio. “Una volta completata la cremazione, le ceneri del corpo del defunto vengono raccolte in un'urna cineraria con la possibilità, poi, di essere conservate in casa, presso il cimitero o sparse in luoghi significativi, sempre in conformità con le normative vigenti. Per soddisfare ogni gusto ed esigenza, proponiamo una vasta gamma di urne cinerarie certificate, diverse per forme e materiali, consentendo ai familiari di scegliere quella che meglio rappresenta la personalità e le volontà del defunto. Il nostro impegno, al di là del rito funebre prescelto, è quello di onorare sempre la memoria della persona scomparsa e di aiutare le famiglie a superare il momento del distacco con la massima dignità e serenità possibile”.

Contatti:

https://www.decorpacis.it

Continue Reading

Ultime notizie

Salute e Benessere2 ore ago

Vaccini: da nord a sud, sempre più ‘open day’

Nei grandi come nei piccoli centri, si moltiplicano i momenti di sensibilizzazione e informazione ad accesso libero o agevolato, promossi...

Spettacolo2 ore ago

Sanremo 2025, Carlo Conti direttore artistico e conduttore...

L'annuncio al Tg1, ma già l'indiscrezione era stata di fatto confermata dall'ad, Roberto Sergio, che ha postato la foto insieme...

Spettacolo2 ore ago

Alessandro Cattelan, da Mtv al ‘sogno’ Sanremo –...

Gli esordi, Mtv, X Factor, passando per Le Iene,…le mille vite di Alessandro Cattelan conduttore di 'Da vicino nessuno è...

Sport2 ore ago

Atalanta-Bayer Leverkusen, oggi finale Europa League in tv...

La formazione bergamasca disputa la partita più importante della propria storia dopo aver perso la finale di Coppa Italia contro...

Cronaca3 ore ago

Terrorismo, armi e droga: 19 arresti in blitz contro...

Coinvolti centinaia di poliziotti tra la Svizzera e l’Italia E’ in corso di esecuzione un’ordinanza di misura cautelare emessa dal...

Ultima ora10 ore ago

Ucraina, Zelensky: “Distruggiamo Russia a...

Il presidente invia l'ennesimo messaggio ai partner: "Armi servono ora, non in estate" "Nella regione di Kharkiv le nostre forze...

Salute e Benessere10 ore ago

Omega 3, dubbi su integratori: nei sani possibili più...

Uno studio evidenzia che l'uso regolare potrebbe aumentare, anziché diminuire, il rischio di malattie cardiache e ictus tra chi godono...

Ultima ora10 ore ago

Giro d’Italia, oggi 17esima tappa: orario, come...

Pogacar a caccia di un'altra vittoria Il Giro d'Italia 2024 propone oggi la 17esima tappa, la Selva di Val Gardena...

Ultima ora10 ore ago

Redditometro divide maggioranza, Palazzo Chigi aggiusta il...

Il viceministro Leo: nessun ritorno al "vecchio redditometro". Nel prossimo Cdm terrà un'informativa "sul superamento" dello strumento L'argine arriva nel...

Ultima ora10 ore ago

Meteo, pioggia anche oggi: allerta rossa in Veneto

Riflettori accesi sui fiumi. Allerta arancione in Emilia Romagna, rischio temporali al Nord Il maltempo allenta la presa sull'Italia ma...

Ultima ora10 ore ago

Papa Francesco: “No alle donne diacono”

Il Pontefice: "Fare spazio alle donne nella Chiesa non significa dare loro un ministero" No alle donne diacono. Il Papa,...

Ultima ora12 ore ago

Baustelle, lutto per il frontman Francesco Bianconi: il...

Ilvo Bianconi aveva 78 anni, investito a Montepulciano Lutto per Francesco Bianconi, fondatore e leader storico dei Baustelle, band tra...

Attualità13 ore ago

Inaugurato a Sant’Antimo il centro antiviolenza...

Oggi è stato inaugurato il nuovo Centro Antiviolenza intitolato a Giulia Tramontano, la giovane donna tragicamente uccisa lo scorso anno...

Cronaca13 ore ago

Superenalotto, numeri combinazione vincente oggi 21 maggio

Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto numero 80 di oggi Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto numero 80...

Sport13 ore ago

Cagliari, Ranieri lascia il club dopo la salvezza:...

L'addio per la seconda volta con i rossoblù: "Per sempre grati, mister. Quanto fatto resterà indelebile nel cuore di ogni...

Politica13 ore ago

Crosetto in ospedale con ambulanza

A quanto apprende l'Adnkronos, è stato colto da un senso di malessere nel corso della riunione del Consiglio di Difesa...

Politica14 ore ago

Liliana Segre: “Non usiamo la parola genocidio per...

La senatrice a vita, scampata al campo di sterminio nazista: "Sono senza parole di fronte a gioventù ignorante della storia...

Sport14 ore ago

Piazza di Siena, presentata mostra ‘Questo è...

Al Museo Canonica di Villa Borghese esposte opere pittoriche del '700 delle collezioni capitoline che ritraggono i celebri cavalli del...

Sport14 ore ago

Mediolanum Padel Cup, dal 27 maggio a Palermo l’open...

Il primo appuntamento è andato in scena al Venezia Padel Club Il secondo appuntamento della Mediolanum Padel Cup va in...

Esteri15 ore ago

Europee, Le Pen rompe con Afd e Salvini è d’accordo

Alternative für Deutschland non siederà nel gruppo Id dopo le affermazioni del capolista secondo cui "le SS non erano sempre...