Connect with us

Politica

Manovra, Meritocrazia Italia: “Da sanità a giustizia,...

Published

on

Manovra, Meritocrazia Italia: “Da sanità a giustizia, non si trascuri essenziale”

Manovra, Meritocrazia Italia:

"La manovra finanziaria, approvata lo scorso ottobre, si pone l’obiettivo di sostenere famiglie e imprese in un contesto economico caratterizzato da inflazione, aumento dei costi energetici e incertezza globale". Lo afferma il presidente di Meritocrazia Italia Walter Mauriello. Tanti i passaggi chiave - sottolinea - dal taglio del cuneo fiscale (per i lavoratori dipendenti con reddito fino a 35.000 euro, l’aliquota marginale Irpef scenderà dal 27% al 25%; per i lavoratori dipendenti con reddito fino a 40.000 euro, l'aliquota marginale Irpef scenderà dal 38% al 35%); la riforma Irpef (la nuova scala di aliquote Irpef sarà composta da tre scaglioni, con aliquote che vanno dal 23% al 43%), alle detrazioni alle imprese che assumono, a tempo indeterminato, giovani under 35; agli investimenti in sanità (3 miliardi di euro in più per il Fondo Sanitario Nazionale, per finanziare investimenti in infrastrutture, personale e tecnologie); alle misure a favore della famiglia (1,5 miliardi di euro per l'assegno unico e universale per i figli minori, 300 milioni di euro per il bonus asilo nido, 50 milioni di euro per il bonus baby sitter). Si posticipa all'1 luglio 2024 l'applicazione dell'imposta sul consumo di manufatti monouso e delle bevande analcoliche; si riduce l'aliquota Iva sul latte in polvere o liquido per l'alimentazione dei lattanti e altri prodotti alimentari per bambini; si intro-duce una nuova aliquota ridotta dell'Iva per i prodotti assorbenti e tamponi destinati all'igiene femminile; e si incentivano gli investimenti per gli investitori privati, con conferma delle garanzie pubbliche, a supporto di progetti di natura sociale e soprattutto nei settori capaci di generare valore aggiunto, come ad esempio i progetti nelle infrastrutture strategiche, nell’ecologia e transizione tecnologica".

"Meritocrazia Italia ha già fatto pervenire alle Istituzioni, con i precedenti comunicati, le proprie impressioni e numerose proposte integrative e modificative (comunicati del 16 ottobre, 4 novembre, 16 novembre 2023, ndr.). Nell’ambito del mercato delle locazioni, in linea con le richieste di maggiore attenzione per la legalità e di equa distribuzione della tassazione, oggi mostra il proprio apprezzamento per la c.d. legge Airbnb, su affitti brevi e turistici, per i quali è oggi possibile optare per la cedolare secca (che passerà dal 21 al 26%). Un modo per dare tutela ad alberghi e strutture professionali che operano nel settore dell’accoglienza e rendere più competitivo locare alle famiglie. Per altro verso - prosegue Mauriello - meriterebbe un ripensamento la scelta di puntare sull'aumento Iva per i prodotti per l’igiene femminile e per alcuni dei prodotti per l’infanzia, che non saranno più soggetti all’Iva al 5%, ma assoggettati a un'aliquota del 10% trattandosi di prodotti necessari il cui acquisto impatta sul bilancio familiare".

"Pure non condivisibile risulta che il diritto alla detrazione per le imprese e professionisti di fatture ricevute datate dicembre e registrate nel mese di gennaio 2024 debbano continuare confluire nella prima liquidazione Iva utile del 2024. In tale situazione, attualmente non è possibile portare in detrazione l’Iva assolta sull’acquisto nella liquidazione di dicembre che causa in molti casi un pregiudizio finanziario alle aziende e professionisti, costretti a indebitarsi o applicare al tributo sanzioni e interessi per regolarizzare il tardivo pagamento. Si è persa l’occasione di anticipare quanto già previsto nella legge delega per la Riforma fiscale che comporterà un periodo più ampio per la sua attuazione - spiega il presidente di Meritocrazia Itaila - Si comprendono le difficoltà di gestione della spesa pubblica, specie considerata la necessità di rispettare i limiti di bilancio imposti dalla Commissione europea, ma alcune delle misure adottate dovrebbero essere comunque riviste alla luce di una revisione complessiva della spesa pubblica, partendo anzitutto dal settore della sanità, dove è necessario un’opera di analisi e revisione della spesa complessiva. Senza un adeguato aumento delle retribuzioni del personale sanitario, si acuirà la carenza di professionisti con incentivo all’abbandono del Ssn, o, peggio, alla fuga all’estero. Urge una programmazione sanitaria che contenga previsioni demografiche e di domanda, anche perché oggi, vengono richiesti più medici e mancano gli infermieri".

"Meritocrazia ritiene poi essenziale puntare su un’equa e paritaria possibilità di accesso al sistema di Giustizia, con una ri-forma mirata alla tutela dell’effettività dei diritti dei cittadini non alla soluzione di un problema tributaria dello Stato. In uno Stato realmente democratico e civile, non possono ricadere sui cittadini i costi della Giustizia, che non deve essere un affare per ricchi. Più volte è stata sollecitata l’eliminazione o l’abbassamento delle barriere economiche all’accesso alla giustizia, mediante la riduzione del contributo unificato e la soppressione, in ambito penale, dell'anticipo delle spese di giustizia per l’accesso al fascicolo. L’accesso alla Giustizia è un diritto fondamentale che non può essere condizionato da un interesse puramente economico; non sia la manovra di aumento dei costi di accesso al contenzioso, giustificato dalla migliore scelta di una soluzione immediata alternativa, la copertura di un’ulteriore compressione del diritto alla difesa che ciascun cittadino ha e deve vedere mantenuto e garantito. Non restino fuori dal piano, poi - conclude Mauriello - adeguati investimenti rivolti alla riqualificazione urbana, con particolare attenzione per le periferie; al monitoraggio delle reti autostradali per la riduzione dei disservizi, che sono ormai all’ordine del giorno; all’istituzione di un commissariato straordinario per la regolamentazione degli sviluppi dell’intelligenza artificiale. Stop war".

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Politica

Satnam Singh, Mattarella: “Italia Paese civile,...

Published

on

Le parole del presidente della Repubblica alle celebrazioni per i 160 anni della Croce rossa italiana

Il capo dello Stato Sergio Mattarella (Fotogramma)

Monito di Mattarella contro il caporalato. Intervenendo a Solferino alle celebrazioni per i 160 anni della Croce rossa italiana, il Presidente della Repubblica ha parlato della tragedia del "giovane Satnam Singh, lavoratore immigrato è morto, vedendosi rifiutati soccorso e assistenza, dopo l'ennesimo incidente sul lavoro". "Contro la grande civiltà dell'Italia stridono – gravi ed estranei - episodi e comportamenti come quello avvenuto tre giorni fa", ha detto il capo dello Stato, parlando di "una forma di lavoro che si manifesta con caratteri disumani e che rientra in un fenomeno - che affiora non di rado - di sfruttamento del lavoro dei più deboli e indifesi, con modalità e condizioni illegali e crudeli. Fenomeno che, con rigore e fermezza, va ovunque contrastato, eliminato totalmente e sanzionato, evitando di fornire l'erronea e inaccettabile impressione che venga tollerato, ignorandolo".

L'importanza del volontariato

"Il volontariato, nelle sue diverse forme, è un orgoglio del nostro Paese" aggiunge il presidente della Repubblica. "Trasmette energia preziosa. I valori che esprime sono parte della cultura, e della stessa identità, del nostro popolo. Questo è il carattere dell'Italia, ampiamente diffuso nella concreta vita quotidiana ed è quel che la rende, in conformità alla sua storia, un Paese di grande civiltà".

"Quando si pensa alle tante energie preziose, e ai tanti progetti, che il mondo del volontariato, nella libertà dei diversi soggetti, riesce a mettere in campo, qualcuno obietta che si tratta di supplenza rispetto ad attività che dovrebbero competere alle pubbliche istituzioni, ai vari livelli. Come se associazioni, movimenti, comunità, enti del terzo settore si occupassero di compiti che non spetterebbero loro ma soltanto per tamponare lacune di servizi pubblici". "Può accadere - ha aggiunto il Capo dello Stato - perché vi è una responsabilità delle istituzioni di assicurare i servizi e di garantire i diritti sanciti dalla Costituzione e dalle leggi. Una responsabilità che è costante nel tempo e che comprende il compito di rimuovere gli ostacoli che si frappongono a una parità effettiva tra le persone e che non sempre si realizza".

"Tuttavia, i valori che provengono dall’organizzarsi della società, espressi dal carattere gratuito del volontariato, i valori di solidarietà che soltanto autentiche relazioni umane possono assicurare, sono assolutamente irrinunciabili. Anche in un sistema di welfare opportunamente rinnovato, anche in uno Stato talmente ben organizzato e giusto, in grado di assicurare pienezza di diritti a tutti i suoi cittadini, la ricchezza del volontariato avrebbe un ruolo indispensabile, sarebbe preziosa e farebbe la differenza per la qualità della vita. Il principio di sussidiarietà - ha ricordato ancora Mattarella - fa parte della Costituzione: ne è un compimento. È collegato al pluralismo, alla libertà, e - insieme - a quel senso di umanità, di amicizia sociale, che costituisce l’essenza della vita di una comunità. Il volontariato, nelle sue diverse forme, è un orgoglio del nostro Paese".

"La Croce Rossa ha accompagnato la storia d'Italia"

"Centosessant’anni di storia della Croce Rossa italiana, ricca di umanità e di dedizione, che ha accompagnato e sostenuto l’Italia" ha detto Mattarella. "Ha visto nascere lo Stato unitario, è stata parte dei suoi progressi, ha sofferto per le cadute e le tragedie, ha contribuito a costruire quel tessuto sociale di solidarietà e mutualità che costituisce l’elemento vitale delle istituzioni e rende i cittadini partecipi e protagonisti La celebrazione di oggi ricorda e sottolinea l’impegno che la Croce rossa continua a esprimere".

"La professionalità dei suoi operatori -ha proseguito il Capo dello Stato- rappresenta un supporto prezioso nelle difficoltà e nelle emergenze. La generosità dei suoi volontari costituisce una forza civile, culturale, umana che trasmette energia e fiducia anche nella vita quotidiana".

"Se è vero che nelle guerre c’è sempre qualcuno più responsabile nell’averle scatenate -e queste responsabilità non possono essere taciute- è vero che le vittime sono uguali nella loro umanità e nell’atroce dolore che sono costrette a sopportare. Le vittime sono tutte uguali. Meritano aiuto, cura, solidarietà, vicinanza umana". "Sul valore della cura alle donne e agli uomini sofferenti senza chiedere la loro provenienza, la nazionalità, il credo religioso, le convinzioni politiche, si è costruita - ha ricordato il Capo dello Stato - quella cultura della Croce rossa, italiana e internazionale, che è stata trasmessa al mondo, che ha influenzato le relazioni tra gli Stati, che è stata posta alla base di alcuni importanti protocolli e trattati".

"La solidarietà ci ha sempre consentito di superare prove anche molto difficili. Chi pensa che la modernità porti con sé inevitabilmente una contrazione dei corpi intermedi della società, che il futuro ci riservi una progressiva, arida semplificazione tra istituzioni pubbliche da un lato e cittadino come singolo, senza nulla nel mezzo, ignora che una società siffatta sarebbe molto più insicura, e decisamente infelice. La Croce rossa, con la sua storia e con la sua peculiare esperienza, maturata in oltre un secolo e mezzo, aggiunge a questa energia naturale delle libere aggregazioni della società civile, anche il valore espresso da una grande professionalità".

"Professionalità, unita a umanità, all’attenzione per ogni donna e ogni uomo. Questi valori -ha aggiunto il Capo dello Stato- ne accompagnano il prestigio e la fiducia di cui gode presso i nostri concittadini".

Continue Reading

Politica

Carlo Calenda operato, selfie dal letto d’ospedale:...

Published

on

Il post su Instagram del parlamentare e leader di Azione

Carlo Calenda, selfie da Instagram

Selfie dal letto d'ospedale per Carlo Calenda, al termine di un intervento chirurgico programmato da tempo: "Affettato ma tutto bene. Grazie per i messaggi affettuosi" scrive su Instagram il parlamentare e leader di Azione, a corredo di una foto che lo ritrae sorridente ma provato dall'operazione. Ieri mattina Calenda aveva annunciato sempre via social: "Per qualche giorno sarò fuori gioco per un intervento chirurgico che ho rimandato per la campagna elettorale".

Continue Reading

Politica

Gdf, tre giorni di celebrazioni per i 250 anni

Published

on

Mattarella: "Riconoscenza per affermazione principi di legalità". Meloni: "Un grazie per instancabile lavoro che svolgete con grande abnegazione"

Auto Guardia di finanza

Da oggi, sabato 22 giugno, a lunedì 24 la Guardia di Finanza incontra la collettività per celebrare i 250 anni dalla sua fondazione, con un grande evento, organizzato nel cuore di Roma. Tre giorni di iniziative che si terranno tra Piazza del Popolo e la terrazza del Pincio, dove saranno allestiti due 'villaggi', aperti a tutti, dalle 10 alle 22. Sport e divertimento la faranno da protagonisti: la panoramica location del Pincio ospiterà gli stand delle tante specialità dei gruppi sportivi Fiamme Gialle. Gli atleti gialloverdi saranno a disposizione di quanti vorranno cimentarsi in discipline sportive, dal tiro a segno al karate, dallo skateboard alla scherma, dalla vela all’arrampicata.

Gli allestimenti presenti nella suggestiva cornice offerta da Piazza del Popolo, offriranno ai visitatori l’opportunità di ripercorrere i momenti più significativi della storia dell’Istituzione, rappresentati dalle grandi installazioni raffiguranti le date tridimensionali, e di scoprire, attraverso futuristiche modalità di interazione, i comparti e i compiti della Gdf articolati secondo un affascinante cammino immersivo tra le aree tematiche. Il Villaggio racconterà la Guardia di Finanza attraverso le testimonianze dei propri militari, nella videoriproduzione delle immagini delle operazioni condotte quotidianamente nei vari ambiti di competenza, dalla tutela dell’economia, al contrasto della criminalità, al soccorso; metterà in mostra dati, conoscenze e tecnologie che sono alla base del successo del Corpo.

Sarà, tra le altre, un’occasione non solo per ammirare da vicino il modello di imbarcazione Vai 300 Hybrid e l’elicottero Leonardo Aw139, ma grazie ai simulatori di realtà aumentata i più intraprendenti vivranno l’emozionante esperienza di sentirsi piloti dei mezzi aerei e navali in dotazione, dal pattugliatore e la veloce motovedetta agli aeromobili. Una festa di intrattenimento, sport e musica, per omaggiare il passato e guardare al futuro che culminerà nella cerimonia militare che si terrà, alla presenza del presidente della Repubblica, il 24 giugno alle ore 18.30 in Piazza di Siena.

Mattarella

"Nel giorno in cui si celebra il 250° anniversario di fondazione del Corpo della Guardia di Finanza, desidero manifestare anzitutto il sentimento di riconoscenza della Repubblica agli appartenenti al Corpo rivolgendo altresì un pensiero di ricordo e di omaggio a tutti i finanzieri caduti". "Alle donne e agli uomini del Corpo - conclude il Capo dello Stato - in servizio e in congedo, e ai loro familiari, giunga, in questo giorno di festa, il mio caloroso saluto. Viva la Guardia di Finanza! Viva la Repubblica!". E' il messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d'Armata Andrea De Gennaro.

"Le Fiamme Gialle hanno assunto nel tempo una rilevanza crescente sul Territorio nazionale e all’estero - prosegue Mattarella - nella loro significativa azione per l’affermazione dei principi di legalità nello svolgimento delle attività economiche del Paese, recando un importante contributo al contrasto all'evasione fiscale e al contrabbando, al traffico di sostanze stupefacenti, alla repressione del crimine organizzato, del riciclaggio di denaro, alla lotta al finanziamento del terrorismo, a garanzia della libertà degli operatori economici, sostenendo così gli obiettivi di sviluppo nella sicurezza della nostra comunità".

"Di particolare rilievo l’attività di soccorso assicurata, in collaborazione con le altre Istituzioni dello Stato preposte, nelle operazioni di salvataggio di coloro che, per mare o via terra, fuggono da paesi e territori martoriati da guerre e conflitti o caratterizzati da degradate condizioni di vita. Nel quadro delle missioni internazionali le Fiamme Gialle garantiscono un prezioso contributo alle attività messe in campo dalle Forze Armate. Le capacità di eccellenza espresse dalla Guardia di Finanza hanno visto la attribuzione alla Bandiera di guerra della Croce di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia", conclude.

Meloni

"I miei auguri alle donne e agli uomini della Guardia di Finanza che oggi celebrano il 250° Anniversario di fondazione. A tutti voi il ringraziamento per l'instancabile lavoro che svolgete con grande abnegazione". Così il presidente del Consiglio Giorgia Meloni su X.

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca2 ore ago

Dopo il caldo il maltempo, è allerta gialla in 8 regioni

Rovesci e temporali al Centro-Nord per una perturbazione che porta un deciso calo delle temperature Peggiorano oggi, domenica 23 giugno,...

Cronaca3 ore ago

Roma, 51enne accoltellato in strada a Pietralata: è grave

A chiamare i soccorsi è stato un passante che, intorno alle 19, ha notato l’uomo ferito Un 51enne italiano è...

Cronaca5 ore ago

Morte Satnam Singh, datore lavoro indagato per caporalato...

E' quanto emerge da un documento mostrato in esclusiva dal Tg di La7 Renzo Lovato, padre di Antonello Lovato, il...

Cronaca5 ore ago

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente 22 giugno 2024

Nessun 6 né 5+1, jackpot sale a 39,7 milioni Nessun '6' né '5+1' all'estrazione del Superenalotto di oggi, sabato 22...

Spettacolo5 ore ago

Claudia Gerini: “Sul set sono ‘cattiva’...

L'attrice ospite del Filming Italy Sardegna Festival: "Il cinema italiano deve fare più rete" "Fare la cattiva sul set è...

Esteri5 ore ago

Ucraina-Russia, assist di Farage: “Putin è stato...

Il leader di Reform UK critica l'Occidente: "Ha provocato Mosca" "L'Occidente ha provocato Putin". Nigel Farage non fa marcia indietro...

Esteri6 ore ago

William si scatena con Taylor Swift, il principe con i...

Per il suo compleanno l'erede al trono ha partecipato con George e Charlotte alla tappa londinese del 'The Eras Tour'...

Sport6 ore ago

Euro 2024, Turchia-Portogallo 0-3

I lusitani si qualificano per gli ottavi di finale con una gara d'anticipo. Nell'altro match, Georgia-Repubblica Ceca 1-1 Il Portogallo...

Politica7 ore ago

Satnam Singh, Mattarella: “Italia Paese civile,...

Le parole del presidente della Repubblica alle celebrazioni per i 160 anni della Croce rossa italiana Monito di Mattarella contro...

Cronaca7 ore ago

Caso Orlandi, sit-in a Roma a 41 anni da scomparsa Emanuela

“La verità è luce e nessuno di noi rimarrà invisibile”, la scritta sui fogli esposti da diversi manifestanti. Il fratello...

Spettacolo8 ore ago

Black out in aereo prima del decollo, Max Giusti tra i...

Il comico ha raccontato su Instagram quanto accaduto al volo diretto a Olbia Brutta avventura per Max Giusti che ha...

Cronaca8 ore ago

Aborto, Ruiu: “Siamo popolo della speranza,...

La portavoce di “Scegliamo la Vita” durante la Manifestazione Nazionale per la Vita, tenutasi a Roma “Accogliere la vita oggi...

Cronaca8 ore ago

Aborto, Gandolfini: “Coerenza per cambiamento...

Il portavoce di “Scegliamo la Vita”, durante la manifestazione nazionale per la vita ''L’Unione Europea, purtroppo, negli anni passati non...

Cronaca8 ore ago

Aborto, Coghe (Pro Vita): “Va riconosciuto a bimbi...

Il portavoce di Pro Vita & Famiglia Onlus durante la Manifestazione per la Vita, tenutasi a Roma ''È un popolo...

Cronaca8 ore ago

Aborto, Pro Vita: ‘in 30.000 al corteo di Roma...

Letto il messaggio di Papa Francesco, 'nessun compromesso sulla vita umana!' In 30.000, secondo gli organizzatori, hanno sfilato per le...

Economia8 ore ago

Morte Satnam Singh, a Latina manifestazione fiume contro il...

Schlein: "Abolire la Bossi-Fini". Il sindaco: “Guerra di civiltà da combattere tutti assieme”. Flai Cgil: "Scioperiamo in difesa dignità umana"....

Ultima ora8 ore ago

Morte Satnam Singh, manifestazione a Latina. Mattarella:...

Schlein: "Abolire la Bossi-Fini". Il sindaco: “Guerra di civiltà da combattere tutti assieme”. Flai Cgil: "Scioperiamo in difesa dignità umana"....

Cronaca8 ore ago

Tax free shopping, come funziona

Le novità introdotte da quest'anno C'è sempre maggior interesse da parte dei turisti per il tax free shopping e da...

Economia8 ore ago

Avogadro (illycaffè): “Corto è storia d’amore tra due...

“‘6 minuti per farla innamorare’ è la storia di un incontro tra due giovani che sperimentano lo stesso momento d'amore...

Esteri9 ore ago

Libia, Batacchi: “Navi russe a Tobruk? Putin cerca...

"Avere accesso al 'mare caldo' rappresenta uno degli elementi tradizionali della politica estera russa", dice all'Adnkronos il direttore della Rivista...