Connect with us

Immediapress

Farmaci biosimilari, il Piemonte regione virtuosa per...

Published

on

Farmaci biosimilari, il Piemonte regione virtuosa per consumi. Intanto le associazioni pazienti chiedono di partecipare ai tavoli decisionali

7 Dicembre 2023 - I farmaci biosimilari rappresentano un'opportunità per contribuire alla sostenibilità del sistema sanitario, mantenendo invariate le opportunità terapeutiche a disposizione dei pazienti, e sono una grande opportunità anche per creare sostenibilità e garanzia di accesso all’innovazione stessa.Il Piemonte è, tra le grandi regioni del Nord, quella più virtuosa con il 57,6% secondo l’ultimo position paper. Il Nord utilizza più farmaci biosimilari del Centro e del Sud in una media del 50% a livello nazionale, sotto l’Umbria si scende sotto il 50%, fino ad arrivare al Sud in cui le regioni si mostrano meno virtuose nell’utilizzo di questi farmaci. Ma esistono alcune criticità e a portarle all’attenzione sono le associazioni dei pazienti nel corso del webinar di Motore Sanità-“Biosimilari, una soluzione concreta a garanzia dell’equità e dell’accesso sostenibile alle cure. Piemonte”, organizzato con il patrocinio di ANMAR Associazione Nazionale Malati Reumatici, AAPRA ODV ETS Associazione Ammalati Pazienti Reumatici Autoimmuni, Azienda Ospedaliera di Alessandria Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo, AMAR Piemonte Onlus Associazione Malati Reumatici del Piemonte, ANAP onlus Associazione Nazionale “Gli Amici per la Pelle”, Azienda Ospedaliera Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino e Università del Piemonte Orientale.

Sui valori di equità e sostenibilità è intervenuto Domenico Ro ssi, Vice Presidente IV Commissione (Sanità, politiche e sociali e politiche per gli anziani): “sono fondamentali quando parliamo del nostro sistema sanitario che vuole e deve essere universalitstico ma che fa fatica ad esserlo. Siamo alle prese con una sfida importante che è quella di una nuova organizzazione del nostro sistema sanitario che sia in grado di rispondere ai bisogni di salute dei cittadini. Per elaborare una nuova organizzazione si passa dal confronto all’approfondimento a momenti di incontro come questi”.

L’ESPERIENZA DELL’AO DI ALESSANDRIA

Valter Alpe, Direttore Generale dell’Azienda ospedaliera di Alessandria, ha spiegato che nel 2022 sui farmaci biosimilari di maggiore utilizzo (area oncologica, dermatologica, gastroenterologica, reumatologica) in un anno si è avuto sulla spesa complessiva dell’azienda, includendo i farmaci innovativi oncologici e non oncologici, un risparmio di 2milioni di euro rispetto ai farmaci originator “una cifra particolarmente significativa – ha rimarcato Alpe- perché vale circa il 6-7% di risparmio sulla spesa che abbiamo. Ma quanto siamo stati in grado a reinvestirlo? A livello regionale:poco”.

LA VOCE DEI PAZIENTI: ANSIE, TIMORI E DIFFICOLTA’ NON TENUTE IN CONSIDERAZIONE

Le difficoltà che incontrano pazienti reumatici – che in Piemonte sono il 7% della popolazione - quando hanno a che fare con i farmaci biosimilari sono:ritornare dal medico prescrittore per modificare il piano terapeutico;lo switch; ottenere la dispensazione del farmaco prescritto dal clinico; ottenere una vera medicina di prossimità e il giusto riconoscimento dell'invalidità derivante dalla patologia e riuscire ad avere un adeguato monitoraggio della malattia. A questo si aggiungono ansie, timori e difficoltà che non sono mai state tenute in considerazione, secondo le Associazioni pazienti,e l’autonomia prescrittiva del medico è stata spesso condizionata da linee di indirizzo regionali e locali.

“Ora un nuovo problema si sta delineando e deve essere assolutamente affrontato e risolto: le nuove recenti terapie (già in uso e in arrivo), spesso molto più efficaci delle prime “biologiche” e con modalità di somministrazione che favoriscono aderenza e persistenza, sono di nuovo viste come “minaccia” al contenimento della spesa farmaceutica” ha rimarcato Ugo Viora, Manager Esecutivo AMaR Piemonte Onlus e Presidente ANAP.“Inoltre, la personalizzazione delle terapie non solo in base alle esigenze di vita del paziente, ma addirittura sulla loro effettiva efficacia sui singoli soggetti diversi è ormai una realtà. Eppure, già si sente aleggiare l’idea di creare percorsi “virtuosi” di presa in carico che non ne tengono conto e prevedono per tutti uno step di accesso che fa ricorso alle terapie di cui attualmente sono disponibili i biosimilari. Se tali ipotesi dovessero diventare realtà, medici e pazienti insieme si dovrebbero adoperare per rendere molto difficile l’attuazione di un simile disegno e sicuramente le associazioni si muoveranno unite per contrastarla”.

Silvia Tonolo, Presidente dell'Associazione Nazionale Malati Reumatici ANMAR, ha rimarcato che “serve costituire entro tempi brevissimi tavoli o gruppi di discussione sulle patologie reumatologiche per dare concreta attuazione all'atto di indirizzo del Ministero della Salute del 3 ottobre 2022 e della mozione approvata in bicamerale a marzo 2022. Serve che le associazioni dei pazienti partecipino ai processi decisionali; serve aggiornare i criteri di programmazione della spesa e riservare una quota per l'approvvigionamento dei farmaci prescritti dai clinici per garantire la continuità terapeutica anche se questi non sono vincitori di gara o non abbiano partecipato alla gara, garantendo la piena rimborsabilità di questi, così come è ribadito a chiare lettere dalla magistratura amministrativa. Infine, serve garantire la partecipazione del medico specialista reumatologo nel contesto delle visite collegiali INPS per la valutazione dell'invalidità”.

AAPRA Associazione Ammalati Pazienti Reumatici Autoimmuni sostiene l'utilizzo dei farmaci biosimilari in un'ottica di sostenibilità, in quanto si sono dimostrati, in termini di efficacia e sicurezza, alla stregua degli originator, “tuttavia – come sostiene Stefania Plateroti, Vicepresidente- l'uso dei multi-switch, ovvero la pratica di passare da un farmaco all'altro, sembra essere meno sicuro e potrebbe essere motivato da fini economici piuttosto che di salute. Riteniamo fondamentale un'adeguata formazione dei pazienti nel management della loro patologia. A tal fine, promuoviamo incontri formativi con focus sui farmaci biosimilari, al fine di ridurre perplessità e dubbi, ma anche di rafforzare la consapevolezza favorendone un approccio più sereno e partecipativo. Inoltre, proponiamo che il monitoraggio terapeutico passi anche attraverso i pazienti, rendendo possibile per loro l'accesso ai registri di farmacovigilanza.Questo permetterebbe un utilizzo attivo e di più profonda contezza dei farmaci biosimilari. Infine, suggeriamo di salvaguardare l'aderenza alle terapie, non solo attraverso un approvvigionamento dei farmaci da parte dei pazienti più accessibile attraverso una più estesa distribuzione sul territorio, ma anche attraverso una somministrazione, la dov'è possibile e sicura, controllata nell'esecuzione delle terapie perché diretta”.

Come ha sottolinea Enrico Fusaro, Direttore SC Reumatologia AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, in presenza di un'elevata attività di malattia o in occasione di uno switch effettuato senza la piena consapevolezza del paziente, il passaggio a biosimilare avrà maggiore probabilità di fallimento“questo comporterà il passaggio ad un farmaco biologico differente, spesso tra quelli non biosimilari, con il risultato di avere creato un disagio al paziente interrompendo il trattamento, e di avere sostituito il farmaco con uno a maggior costo. È pertanto indispensabile che tutti gli attori di questo processo, decisori, medici, farmacisti siano allineati sull'obiettivo della persistenza in terapia, a tutela del paziente e del controllo della spesa. Purtroppo talvolta si assiste a tentativi di forzatura del processo che comunque vede il clinico come primo responsabile della prescrizione in un contesto che non prevede la sostituzione automatica".

Grazia Ceravolo, Direttrice della Farmacia ospedaliera dell'Asl To 3 ha spiegato come fare per aiutare il paziente: “Operatori sanitari, cittadini e pazienti è importante che onorino il compito della segnalazione della farmacovigilanza, perché in questo modo si riesce ad epurare il mercato di quei farmaci che, malgrado abbiano avuto delle autorizzazioni dagli enti regolatori, non si sono poi dimostrati all’altezza di una efficacia dichiarata sin dall’inizio nella dichiarazione presentata ad Aifa. Per quanto riguarda l’aggiudicazione della gara, se si riuscisse a dare un prezzo a parità di principio attivo, forma farmaceutica e di indicazione terapeutica si faciliterebbe la gestione quotidiana dei pazienti”.

Si ringrazia Sandoz per il contributo incondizionato.

Ufficio stampa Motore Sanità

Laura Avalle - 320 098 1950

Liliana Carbone - 347 264 2114

comunicazione@motoresanita.it

Un team di giornalisti altamente specializzati che eleva il nostro quotidiano a nuovi livelli di eccellenza, fornendo analisi penetranti e notizie d’urgenza da ogni angolo del globo. Con una vasta gamma di competenze che spaziano dalla politica internazionale all’innovazione tecnologica, il loro contributo è fondamentale per mantenere i nostri lettori informati, impegnati e sempre un passo avanti.

Immediapress

Jimmy Cenedella: L’Innovatore che Garantisce uno...

Published

on

Jimmy Cenedella L'Innovatore che Garantisce uno Stipendio da Casa con l'Educazione Online

Milano, 23 Febbraio 2024. Jimmy Cenedella, Fondatore della Remote Closer Academy, ha ridefinito il concetto di formazione digitale, offrendo ai suoi studenti non solo un percorso formativo di eccellenza ma anche reali opportunità di guadagno direttamente da casa.

Remote Closer Academy: Un Percorso Rivoluzionario

Jimmy Cenedella si impegna a trasformare l'educazione online in un vero e proprio trampolino verso una carriera redditizia da remoto.

Il percorso proposto dalla Remote Closer Academy con il Sistema RCA si distingue per il suo approccio pragmatico e finalizzato al raggiungimento di risultati tangibili.

L’obiettivo finale è acquisire le tecniche per accompagnare il cliente all'acquisto piu' avanzate per applicare applicare le conoscenze acquisite e generare guadagni concreti.

Più Che Un Corso, una Sicurezza Lavorativa

L'elemento distintivo dell'offerta formativa di Cenedella, imprenditore di successo nonostante i suoi 20 anni, risiede nella sicurezza di impiego post-formazione.

Al termine del percorso, gli studenti non solo avranno acquisito competenze digitali avanzate ma avranno anche l'opportunità di metterle in pratica immediatamente, grazie a una rete di aziende affidabili pronte a integrare nei propri ranghi i talenti scaturiti dalla sua accademia.

Jimmy Cenedella: “Ecco Le Nostre Testimonianze di Successo”

Le esperienze di coloro che hanno intrapreso il percorso formativo offerto da Cenedella costituiscono la prova più evidente dell'efficacia della sua metodologia.

“Queste esperienze”, rivela Jimmy, “evidenziano la crescente domanda di competenze digitali e il successo degli studenti della Remote Closer Academy”.

Individui di varie età e provenienze, alcuni dei quali neofiti del digital marketing e altri in cerca di un rinnovamento pro fessionale, hanno trovato nella Remote Closer Academy il punto di partenza per una rinascita lavorativa.

Queste narrazioni di successo raccontano di metamorfosi personali e professionali, di traguardi conseguiti e di nuovi orizzonti di guadagno.

Il Sistema RCA è Un Futuro di Possibilità

Il sistema RCA, l'innovazione introdotta da Jimmy Cenedella nel settore dell'educazione online ha aperto le porte a chiunque sia disposto a investire sul proprio avvenire.

In un contesto in cui le competenze digitali sono sempre più richieste, l'offerta di un percorso formativo che culmina con un'effettiva opportunità lavorativ a rappresenta una vera e propria rivoluzione.

Attraverso la Remote Closer Academy, Jimmy Cenedella va oltre il semplice insegnamento.

Secondo TGcom24 Jimmy modifica l’esistenza stessa dei suoi studenti, assicurando a chi è determinato ad apprendere non solo una formazione di qualità ma anche un futuro prospero.

Come Contattare Jimmy Cenedella

Per approfondire la conoscenza di Jimmy Cenedella e della Remote Closer Academy, è possibile visitare il sito ufficiale jimmycenedella.com.

Per richieste di interviste, dettagli aggiuntivi o proposte di collaborazione, Jimmy Cenedella e il suo team sono a disposizione tramite i contatti indicati sulla piattaforma.

Per maggiori informazioni

Sito web: https://jimmycenedella.com/

Email: info@remotecloseracademy.com

Continue Reading

Immediapress

CIVIS s.p.a. dona due nuove apparecchiature...

Published

on

Francesca-Zanè-Presidente-CIVIS-

La società, leader in Italia nel settore della sicurezza privata, ha donato elettrodi combinati Sensor 84 e un ToF®Scan. Le due nuove apparecchiature ad alta tecnologia consentiranno di effettuare importanti valutazioni cliniche in maniera non invasiva, migliorando la qualità delle cure dei piccoli pazienti.

Milano, 23 febbraio 2024 CIVIS s.p.a. - società leader in Italia nel settore della sicurezza privata - ha scelto di dare il proprio contributo fattivo e tangibile nel sostegno al proprio territorio, donando alla Terapia Intensiva Pediatrica del Policlinico di Milano due apparecchiature d’avanguardia tecnologica.

Sono stati infatti consegnati mercoledì al reparto gli elettrodi combinati Sensor 84 e un ToF®Scan: i primi sono dispositivi che permettono di misurare gli scambi gassosi, pratica per la quale eseguire i tradizionali ripetuti prelievi di sangue comporterebbe rischi di anemia per il paziente oltre che un importante carico di stress. Il ToF®Scan invece, consente il monitoraggio del livello di  curarizzazione, ovvero di paralisi muscolare in pazienti in cui questa pratica si rende necessaria, ad esempio nel corso di un’anestesia, consentendo di dosare al meglio i farmaci in relazione all’intervento in corso.

Si tratta dunque di strumenti non solo utili per ottimizzare le pratiche cliniche, ma anche per migliorare l’esperienza dei pazienti stessi, permettendo di effettuare valutazioni in maniera non invasiva, minimizzando anche l’impatto psicologico sui piccoli ricoverati.

“Le bambine e i bambini di oggi sono gli adulti di domani, il futuro del nostro Paese. Per questo siamo orgogliosi di aver dato il nostro contributo nella salvaguardia della loro salute - ha commentato Francesca Zanè, Presidente di CIVIS. E ci fa particolare piacere che ciò passi attraverso il sostegno ad una realtà del nostro territorio: da sempre infatti CIVIS coltiva il concetto del ‘give back’ come cardine fondamentale del proprio operato. Il Policlinico di Milano, eccellenza riconosciuta a livello nazionale, rientra a pieno titolo in questa visione”.

Ogni anno, in Italia, vengono ricoverati in Terapia Intensiva Pediatrica oltre 8.500 bambini per cure intensive mediche, post chirurgiche e traumi. Tuttavia questo dato è sottostimato in quanto tanti pazienti vengono ricoverati e assistiti in strutture destinate agli adulti per mancanza di posti letto. Un dato che rende ancor più importante qualunque forma di sostegno volta a migliorare la qualità delle cure, l’esperienza ospedaliera dei più piccoli e il ventaglio di prestazioni sanitarie offerte.

“Siamo felici di accogliere questa donazione perché questi strumenti permetteranno di prenderci cura in maniera ancora più efficace dei nostri bambini. - ha commentato Giovanna Chidini, Responsabile della Terapia Intensiva Pediatrica del Policlinico di Milano. Siamo grati a CIVIS perché è anche grazie al sostegno delle aziende che, insieme, possiamo fare la differenza per il futuro dei nostri piccoli pazienti”.

Ufficio Stampa CIVIS S.p.A.

Spin-To - Comunicare per innovare

Alessandro Bertin | Gabriele Rossetto

T. 011 19712375

Mob. +39 338 8291494 | +39 339 6273156

bertin@spin-to.it | rossetto@spin-to.it

Continue Reading

Immediapress

Serie A – Sfida in bilico tra Milan e Atalanta: rossoneri...

Published

on

Roma, 23 febbraio 2024 –Milan – Atalanta è il piatto forte della 26esima giornata di Serie A, una sfida che si presenta incerta, con i rossoneri che puntano a riscattarsi dopo la sconfitta con il Monza e, magari, rosicchiare altri punti alla Juventus, e la Dea che vuole blindare il quarto posto. Per gli esperti di Sisal,il Milan conduce il pronostico ed è favorito a 2,40, la squadra di Gasperini è indietro di poco, a 2,90, mentre il pareggio si gioca a 3,50. Il prolungato digiuno dal goal di Rafael Leao porta Olivier Giroud ad essere ancora una volta il principale indiziato rossonero alla marcatura, a 3,00, con il portoghese a 3,75. In casa dell’Atalanta, Lookman e Koopmeiners sono attualmente i due migliori attaccanti, con 7 reti ciascuno:il gol del primo è a 3,75 mentre per la firma nel match dell’olandese si sale a 5,00. Da segnalare la crescita esponenziale di De Ketelaere, trequartista in grado di mettere a segno 6 reti e di fornire altrettanti assist, che nella passata stagione ha deluso proprio tra le fila rossonere: la rete dell’ex di turno si gioca a 4,50.

La Juventus non può più sbagliare. I bianconeri non vincono in campionato da ben 4 giornate e hanno interrotto bruscamente la corsa scudetto, obbligatorio dunque tornare ai 3 punti e l’occasione arriva nel match interno con il Frosinone: gara in discesa per gli uomini di Allegri, vincenti a un rasoterra 1,33, si sale a 9 volte la posta per il successo dei ciociari, alta anche la quota pareggio, a 5,25. Senza rivali l'Inter, che continua a macinare gioco e vittorie, come dimostra l'imbattibilità fatta registrare in tutto il 2024, con una striscia positiva fatta di 9 vittorie, nessun pareggio e nessuna sconfitta. I nerazzurri vanno a Lecce e hanno in pugno l’ennesimo successo, a 1,42 contro il 7,25 dei salentini e il 4,75 del pareggio. Esordio vincente sulla panchina del Napoli per Calzona, gli azzurri vanno a Cagliari, dove non perdono dal 2009: partenopei favoriti anche stavolta, a 1,85, a 4,00 la vittoria dei sardi.

Da non perdere il posticipo della 26esima giornata tra Fiorentina e Lazio al Franchi, scontro diretto per l’Europa, con le due squadre divise da appena due punti. La Lazio è una vera e propria bestia nera per la viola che è la squadra più battuta dai biancocelesti (58 vittorie in 147 match) e quella contro cui ha segnato più gol (206) in Serie A.Stavolta però il pronostico è dalla parte degli uomini di Italiano, avanti a 2,30, il segno X è a 3,20, mentre il blitz dei capitolini a Firenze vale 3,25. La Roma insegue il quarto posto nel match casalingo con il Torino, i giallorossi navigano verso la quinta vittoria in campionato, a 1,95, mentre si attesta a 4,25 il successo granata. Il pareggio, risultato del match d’andata e dello scorso anno, si gioca a 3,25.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisognagiocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Sisal è uno dei principali operatori internazionali nel settore del gioco regolamentato ed è attualmente attiva in Italia, Marocco e Turchia, con un’offerta che comprende lotterie, scommesse, giochi online e apparecchi da intrattenimento. La Società opera a livello internazionale nel canale retail attraverso una rete di oltre 49.000 punti vendita, e su quello online con 1 milioni di consumatori.

La strategia di Sisal poggia su tre pilastri: la sostenibilità, con un impegno costante sullo sviluppo del programma di Gioco Responsabile e attraverso l’offerta di un modello di intrattenimento sicuro e trasparente - l’innovazione digitale, grazie alla piattaforma di gioco all’avanguardia orientata all’omnicanalità e alle competenze per lo sviluppo in-house di software e applicazioni per cogliere le opportunità della transizione digitale - l’internazionalizzazione, con l’obiettivo di aggiudicarsi gare per nuove concessioni all’estero sulla base della solida expertise maturata.

Dal 4 agosto 2022 Sisal è parte di Flutter Entertainment plc, il più grande operatore online di giochi e scommesse al mondo, con un portafoglio di marchi riconosciuti a livello mondiale e quotato alla Borsa di Londra nell’indice FTSE.

Sisal Italia S.p.A.

Ufficio stampa

Continue Reading

Ultime notizie

Cronaca2 ore ago

Migranti, Tommasi: “Si parla solo di numeri mai di...

Il sindaco di Verona ed ex centrocampista dell'As Roma e della nazionale a Crotone per la partita in memoria delle...

Politica2 ore ago

Forza Italia, standing ovation per Tajani eletto segretario...

Antonio Tajani eletto segretario nazionale di Forza Italia nella seconda e conclusiva giornata del congresso del partito a cui hanno...

Politica2 ore ago

Cariche su studenti a Pisa e Firenze, Fratelli...

Il segretario di Forza Italia, Antonio Tajani: "Responsabilità sono individuali, forze dell'ordine non si toccano: rischiano la vita per quattro...

Cronaca3 ore ago

Strage Cutro, sopravvissuti: “Governo tedesco faccia...

(dall'inviata Elvira Terranova) - "Chiediamo al Governo tedesco che ci permetta di ricongiungerci con i nostri parenti, in Germania e...

Cronaca3 ore ago

Strage Cutro, il dramma di un sopravvissuto: “Ho...

Wahid è venuto a Crotone per il primo anniversario del naufragio costato la vita a oltre 100 migranti A un...

Sport3 ore ago

Jasmine Paolini vince torneo Wta di Dubai, primo titolo...

La 28enne azzurra supera in finale in rimonta la 25enne russa Anna Kalinskaya Impresa di Jasmine Paolini che oggi trionfa...

Cronaca3 ore ago

Corteo per Palestina a Milano, sagome insanguinate di...

Colpito anche un supermercato Carrefour, vetrina in frantumi Il grido 'Palestina libera', 'stop al genocidio' ma anche le sagome del...

Economia4 ore ago

Bonus ristrutturazione 2024, come richiederlo

Detrazione Irpef attiva fino al prossimo 31 dicembre Bonus ristrutturazione, fino al prossimo 31 dicembre è attiva la detrazione Irpef...

Politica4 ore ago

Sardegna domani al voto

Urne aperte domenica fino alle 22 Domani in Sardegna si vota per il rinnovo del Consiglio regionale. Più di 1,4...

Ultima ora4 ore ago

Ucraina, a Fazzolari l’onorificenza dell’Ordine...

Lo riferisce Palazzo Chigi "Nell'ambito delle celebrazioni del secondo anniversario dell'aggressione russa all'Ucraina, il sottosegretario Giovanbattista Fazzolari è stato decorato...

Cronaca4 ore ago

Inflazione, il pediatra: “Risparmiare sul cibo è un...

"Preferire carne bianca e pesce azzurro, sì alle uova e a pizza e crostate fatte in casa". I consigli di...

Sport4 ore ago

Sassuolo-Empoli 2-3, colpo salvezza dei toscani allo scadere

Gli ospiti vincono con un gol al 94' Colpo salvezza dell'Empoli che si impone per 3-2 in trasferta sul Sassuolo...

Cronaca4 ore ago

Chiara Ferragni, Codacons all’attacco:...

Rienzi all'Adnkronos contro l'intervista rilasciata al Corriere della Sera: "Si consente di diffondere la difesa di un incriminato senza alcun...

Sport4 ore ago

Juve, Allegri: “Ho già un contratto per l’anno...

"In questo momento non firmerei niente, perché ho già un contratto per l'anno prossimo". Massimiliano Allegri firmerebbe in bianco per...

Esteri5 ore ago

Navalny, il corpo consegnato alla madre

Non è chiaro se saranno consentiti funerali come vorrebbe la famiglia Il corpo di Alexei Navalny è stato restituito alla...

Cronaca5 ore ago

Anguille a rischio estinzione, gli chef le tolgono dai menù

Ne è scomparso già il 95% Le anguille sono a rischio estinzione, il 95% è già scomparso, tanto da essere...

Spettacolo5 ore ago

Danza, gli ‘Amici’ di Ezralow al Teatro...

Il regista e coreografo americano debutta per la Filarmonica romana il 27 febbraio e poi in tournée nei maggiori teatri...

Cronaca5 ore ago

Milano, abusa di una studentessa di 20 anni nel parcheggio...

La ragazza è stata trasferita in codice giallo alla clinica Mangiagalli Un ragazzo italiano di 20 anni è stato arrestato...

Ultima ora6 ore ago

Grosseto, trovato un cadavere in mare a Punta Ala

L'uomo aveva 58 anni Un uomo è stato trovato morto in mare verso mezzogiorno nella zona porto di Punta Ala,...

Politica6 ore ago

Scontri Pisa, Mattarella sente Piantedosi: “Forze...

Il Capo dello Stato interviene dopo le cariche contro gli studenti: "Con i ragazzi i manganelli esprimono un fallimento. Assicurare...